Kobi


Kobi è un ragazzo alto circa quanto Rufy, con lisci capelli rosa ed un paio di occhiali da vista.

Inizialmente Kobi era poco più di un bambino, gracile e privo di coraggio ma, quando ricompare nel volume 45, viene presentato come un ragazzo con un fisico molto robusto e proporzionato.

Indossa dei pantaloni lunghi neri e degli stivali dello stesso colore, porta il giubbottone a collo alto dei marine con il simbolo del gabbiano sulla schiena, in segno del suo grande rispetto per la Marina; attorno al collo ha l'immancabile foulard indossato dai marine inferiori al grado di maresciallo.

Kobi, dopo aver conosciuto Rufy, ha sviluppato un carattere molto simile al suo, determinato e deciso, pronto a tutto per difendere i propri ideali (sebbene provi imbarazzo nell'urlare ad alta voce il suo sogno di diventare un Ammiraglio); sono questi suoi atteggiamenti che probabilmente hanno fatto sì che avesse la fiducia e la stima dei suoi sottoposti, come accade tra Rufy e la sua ciurma. Diversamente dal suo amico pirata però, Kobi è molto più gentile ed educato, tanto che, giunto a Water Seven, a distanza di molto tempo dal loro primo ed ultimo incontro, chiede a Rufy se la sua visita non fosse di disturbo.

Non nasconde la sua amicizia con Rufy e Zoro, nonostante essi siano pirati, e non esita a discorrere con loro parlando senza troppi problemi anche dei segreti della Marina; nonostante l'ammirazione e l'amicizia che lo lega a Rufy, però, Kobi è ben conscio del suo ruolo e della sua posizione, tanto da dichiarare, seppur amichevolmente, che nel Nuovo Mondo avrebbe catturato sia Rufy che la sua ciurma.

Storia

Nave di Albida e Shelz Town

 

Un giorno andando a pescare Kobi sbagliò nave e finì sull'imbarcazione della piratessa Albida detta mazza chiodata. I pirati gli risparmiarono la vita facendone il loro schiavetto e per circa tre anni Kobi lavorò come mozzo sulla nave pirata di Albida: gli venivano riservati i lavori più umili.

Rufy, giunto per sbaglio sulla nave di Albida, sprona Kobi a tentare e ad avere il coraggio di realizzare i suoi sogni. Con le sue parole Rufy spinge Kobi ad ammettere di voler diventare Ammiraglio per catturare le persone cattive come Albida, che insulta come "la più brutta tra tutte le balene del mondo".

Kobi si reca con Rufy a Sheltz Town e lì lo aiuta a liberare Zoro. Dopo il combattimento e la caduta di Morgan, Kobi trova il coraggio di chiedere l'arruolamento e ciò gli viene permesso grazie ad uno stratagemma di Rufy. In seguito andrà a salutare Rufy e Zoro alla spiaggia, sentendosi in debito con i due pirati, promettendo che si sarebbero rincontrati.

Quartier Generale

 

Kobi, dopo essere entrato nei marine, affronta una dura gavetta come ragazzo di servizio ma insieme a lui stavolta c'è anche Hermeppo, il quale, rimasto senza niente e nessuno, ha deciso di arruolarsi. I due, superato l'astio iniziale, fanno amicizia.

Un giorno però, viene loro affidato il compito di vigilare insieme ad altri marine il trasferimento di Morgan mano d'ascia al vice-ammiraglio Garp. Durante il trasferimento Morgan si libera e, rapito il figlio, cerca di fuggire dalla nave, ferendo tra l'altro il vice-ammiraglio. Fuggito in mare, Morgan si farà scudo con il figlio. Ciononostante i marine decidono di sparare comunque alla scialuppa, ma Kobi, spinto dalla grande amicizia che lo lega ad Hermeppo, si frappone tra il cannone e la scialuppa, dando ad Hermeppo il tempo di ribellarsi al padre e di venire gettato in mare ed a Garp il tempo di spaccare il cannone. Risalito a bordo, Hermeppo si scusa con Kobi per non aver impedito la fuga di Morgan e per averla involontariamente facilitata. Garp, visto il loro coraggio, decide di prendere i due ragazzi con sé e di portarli alla Sede Centrale. Qui i due vengono promossi al grado di reclute e sottoposti ad allenamenti molto duri.

Water 7

Diventato sergente maggiore, ricompare a Water Seven dove Rufy riceve una visita da Garp, che in seguito si scoprirà essere il nonno di Rufy. Kobi ed Hermeppo si presentano quindi alla ciurma di Rufy e vengono a stento riconosciuti. Kobi ha poi una conversazione con Rufy nella quale gli racconta del dottor Vegapunk e delle sue scoperte. Prima di andarsene promette assieme all'amico di catturare Rufy, Zoro ed il resto della ciurma nel Nuovo Mondo. Zoro ammette che i due sono avversari temibili. L'ultima apparizione di Kobi nella storia si ha durante l'attacco di Garp al nipote per impedirne la fuga da Water Seven. Come tutti gli ufficiali a bordo delle nave di Garp, Kobi non ha problemi a dimostrarsi contento che Rufy sia fuggito.

Marineford

 

Viene convocato a Marineford per lo scontro con Barbabianca. Qui, imbattendosi in Rufy, tenta di ostacolarlo; ma il suo amico se ne libera con un solo colpo. Successivamente tenta di far cessare la guerra cercando di far notare che, raggiunto lo scopo, continuarla rappresenta solamente un inutile spreco di vite, ma Akainu irritato da queste parole dice che la gente come lui è destinata a perire e gli sferra un attacco diretto. L'attacco viene fermato da Shanks il rosso che si complimenta per il coraggio del giovane marine.

In seguito lo si vede nell'ospedale della Marina dove un dottore gli rivela che le "voci" che sentiva durante la guerra erano un effetto collaterale del brusco risveglio dell'Ambizione in lui presente e che deve chiedere ulteriori spiegazioni a Garp in proposito.

Tecniche ed Abilità

 

È un superumano, ossia un uomo che ha appreso le Rokushiki in seguito a numerosi allenamenti severi; la sua abilità non giunge ancora ai livelli dei membri del CP9, ma, per riuscire a colpire Rufy ed a schivarne un attacco, è comunque a livelli molto alti. Non si sa se conosca tutte le tecniche delle Rokushiki, visto che finora ne ha mostrata solo una. Seppur a livello inconscio, possiede l'Ambizione Kenbun-shoku, che scopre di avere dopo la guerra di Marineford.

  • Soru (Rasatura): La prima forma delle Rokushiki. Questa tecnica permette di spostarsi ad una velocità tanto alta da diventare invisibili. Essa sfrutta la potenza delle gambe; il principio alla base è quello di calciare la terra almeno 10 volte in un secondo. È la tecnica di cui Kobi predilige l'utilizzo, visto che la usa ben due volte nello scontro con Rufy. La prima per apparirgli davanti e colpirlo con un calcio, la seconda per scansare un suo colpo.
  • Ambizione Kenbun-Shoku: Kobi possiede anche l'Ambizione Kenbun-shoku; tuttavia non ha mai mostrato le sue potenzialità, dato che ha scoperto di possederla solo dopo la guerra contro i pirati di Barbabianca.
Statistiche della pagina
Pagina vista: 35783
Pagina creata da: Akainu , 12 giugno 2010
Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di Sogeking70 - circa un ora fa
di Yagami97 - 4 ore fa
di silv92 - 4 ore fa
di Yagami97 - 14 ore fa
di silv92 - domenica alle 15:08

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni