Isola Dawn

L'isola Dawn è l'isola dove si trova il Villaggio di Foosha, piccolo e quieto villaggio dove è nato Monkey D. Rufy e dove questi ha incontrato Shanks, in visita per un breve periodo al villaggio. È da qui che ha inizio il viaggio di Rufy per diventare il Re dei pirati. Dietro il villaggio Foosha si trova il monte Corbo dove risiede la famiglia di Dadan e dove sono cresciuti Rufy, Sabo e Portuguese D. Ace. Al di là del monte Corbo si trova il Regno di Goa, un enorme paese circondato da alte mura, al cui interno risiedono nobili molto importanti, e dove non vi si trova neanche un granello di polvere. Il regno è considerato il più pulito del Mare Orientale. Infatti tutta la sporcizia del Regno di Goa viene ammassata in un'enorme montagna di spazzatura, chiamata Grey Terminal. Inoltre, il Regno di Goa è anche la città natale del padre di Rufy, Monkey D. Dragon, il rivoluzionario.

Luoghi dell'isola
Villaggio Foosha: un piccolo e quieto villaggio rurale con mulini a vento, alla periferia del regno di Goa. È il luogo di origine di Rufy e dove ha incontrato Shanks la prima volta, spingendolo a diventare un pirata. Questo villaggio è gestito da Woopslap. Makino possiede un bar e Gyoru gestisce una bancarella di pesci.
Monte Corbo: una montagna bassa coperta da una fitta foresta, che si trova dietro al villaggio di Foosha. È la base di numerosi banditi, tra cui Higuma e la famiglia Dadan. Sia Rufy che Ace si sono allenati in questo luogo sotto la supervisione di Curly Dadan, secondo la volontà di Monkey D. Garp.
Bosco di mezzo: È situato tra il Monte Corbo e il Gray Terminal. È un posto molto pericoloso.
Gray Terminal: una discarica enorme piena di malattie e di crimini, puzza tantissimo per via degli odori dovuti alla combustione dei rifiuti al sole. Si trova sul bordo del monte Corbo. Sabo ha vissuto qui fino a quando non è andato a vivere con Rufy e Ace.
Regno di Goa:

Grande Cancello: Un enorme cancello posto all'entrata della città di Goa.
Città periferica: È la periferia della città ed è abitata da delinquenti.
Centro Città.
Città Alta: Luogo dove risiedono i nobili.
Palazzo Reale.

Personaggi
Higuma era un bandito di montagna, oltre che il primo antagonista presentato nel manga (nell'anime il primo antagonista ad apparire è Albida).
Makino è la barista della locanda del villaggio di Foosha dove erano soliti radunarsi i membri della ciurma di Shanks e Rufy. Makino è una giovane donna con i capelli color nero (ma verde scuro nell'anime) tenuti fin sopra le sue spalle. Quando apparve per la prima volta, dieci anni fa, indossava un nastro giallo per i capelli, una camicetta arancione con le maniche nere, una lunga maglietta azzurra e ai piedi indossava un paio di scarpe da ginnastica arancioni con le suole alte e bianche. Gli altri vestiti che indossa sono in apparenza molto simili a quelli da lei indossati all'inizio della storia di One Piece. Quando incontrò Ace indossava una camicetta bianca senza maniche e, sotto al vestito, una maglietta a strisce senza maniche.
Woopslap è il sindaco del villaggio di Foosha. È la prima persona che cerca di salvare Monkey D. Rufy da Higuma, senza però riuscirci.
Critica più volte Rufy perché non vuole che diventi un pirata, in quanto crede che ciò possa mettere in cattiva luce il villaggio, tuttavia anche se non viene mai ascoltato si preoccupa per il ragazzo.
Gyoru è un pescivendolo che vive nel villaggio di Foosha. Sua moglie è Chiken. Da piccolo Rufy comprava il pesce da lui.
Gyoru appare nel capitolo 1 quando chiede a Rufy se trova divertente essere una specie di mostro. Riappare quando Rufy riceve la sua prima taglia.
Chiken è la moglie di Gyoru, il pescivendolo. Vivono nel villaggio di Foosha.
Ha sempre un sorriso sulla faccia. Nell'anime appare nell'episodio 504, mentre augura buona fortuna a Rufy.
Naguri (personaggio non presente nel manga) è un ex pirata che vive al Grey Terminal. Compare durante il flashback di Rufy, Ace e Sabo, sostenendo di aver combattutto contro il Re dei pirati. In seguito allenerà Rufy, Sabo ed Ace, spiegando a quest'ultimo che un vero capitano deve avere l'approvazione della ciurma. Gli confessa inoltre che è grato a Roger e lo stimava come persona, facendo riflettere il ragazzo sul fatto che quelli che lo odiano, sono le persone che non l'hanno mai conosciuto. Appare solo nell'anime.

Banditi della montagna
Curly Dadan è il capo della Dadan Family, e madre adottiva di Monkey D. Rufy e Portuguese D. Ace. Viene presentata come una donna piuttosto grassa e brutta, con una vistosa collana di perle e sempre con una sigaretta alla bocca. Vive sul Monte Corbo, vicino al villaggio di Foosha, assieme ai suoi sgherri. Si autodefinisce un bandito di montagna.
Dogura è basso con un copricapo simile ad un turbante, e porta con sé una katana corta. Svolge i compiti che gli vengono affidati da Dadan.
Magura è alto, calvo tranne una cresta di capelli chiari, coi baffoni e un pizzetto nero. Svolge i compiti che gli vengono affidati da Dadan.
Portuguese D. Ace insieme a Rufy e Sabo ha trascorso molti anni della sua gioventù con i banditi della montagna.
Monkey D. Rufy ha trascorso gran parte della sua infanzia e adolescenza sul monte Corbo con i banditi della Montagna, e qui ha conosciuto Ace e Sabo.

Nobili del Regno di Goa
Outlook III è un nobile del regno di Goa ed è il padre di Sabo. Veste in modo elegante ed indossa un cilindro simile a quello del figlio, ma con delle piume azzurre. Incarna i tipici principi di un nobile, considerando rifiuti gli abitanti del Grey Terminal. Non è molto affezionato al figlio, che vede unicamente come un mezzo per aumentare il suo prestigio sociale e il suo patrimonio. Ingaggia la ciurma di Bluejam per riportare a casa il figlio, ma non esita a lasciarlo al suo destino quando viene preso di mira da un Drago Celeste.
Madre di Sabo, anche lei è un tipico esempio di nobile e cerca solo di elevare lo status suo e del marito. Ciò è stato chiaramente dimostrato quando Sabo ha risposto alle provocazioni di un ragazzino di un ceto nobiliare più elevato e in possesso di un'arma, generando una rissa e ferendosi. Nel momento in cui la madre lo è venuta a sapere si è immediatamente e profondamente scusata con la madre del ragazzino, ignorando le ferite del figlio e punendolo con uno schiaffo per aver messo in pericolo al sua posizione. Ha agito in maniera insensibile anche quando il figlio è stato riportato a casa dalla sua fuga, dandogli un benvenuto piuttosto freddo.
Sabo è un ragazzino che vive nel Grey Terminal; indossa un cappello simile ad un cilindro a cui tiene attaccati degli occhialoni ed un foulard al collo.
È amico d'infanzia di Portuguese D. Ace (e, in seguito, anche di Monkey D. Rufy) e, come lui, sogna di diventare un pirata. Per realizzare questo desiderio, compiono alcuni furti, al fine di accantonare un piccolo capitale di base per poter iniziare le loro avventure.
Stelly è un bambino nobile adottato dai genitori di Sabo. In questo modo, nel caso la vita di Sabo non fosse andata come avrebbero voluto, lui avrebbe preso il suo posto per portare avanti il nome della famiglia. Ha i capelli arancioni a caschetto, indossa una camicia con un papillon e dei pantaloni corti con le bretelle. Come i nobili di Goa, si dimostra arrogante e si ritiene superiore alle altre persone, inoltre è un bambino viziato e codardo, che non esita ad usare parole molto dure nei confronti del fratellastro e a mostrarsi invece tenero e beneducato con i genitori adottivi.
Ahho Desunen IX è un nobile della città di Goa. È un uomo alto e robusto con i capelli rossicci arricciati all'insù e con due baffetti neri. Lo si vede durante l'incendio del Grey Terminal, mentre spiega alla figlia che gli abitanti di quel posto sono solo rifiuti. Il suo nome è un'allusione alla frase aho desunenche significa "sono un idiota".
Ahho Zurako è una bambina di famiglia nobile della città di Goa. È una bambina piuttosto brutta con la faccia ovale e i capelli rossi e un fiocco giallo in testa. Il suo nome è un'allusione alla parola ahozura che significa "faccia idiota", a cui è aggiunto "ko", una particella molto usata come finale dei nomi femminili.

Pirati di Bluejam
Bluejam è un uomo di mezz'età stempiato, indossa una giubba da capitano sotto il quale ha una camicia bianca e pantaloni sorretti da bretelle; è capitano di una ciurma che imperversa nel Mare Orientale. Non pare che la ciurma sia tra le più temibili della zona: infatti, tra i vari componenti, non spiccano pirati di rilievo.
Polchemy è uno dei pirati di Bluejam. È un uomo nerboruto e dai lunghi capelli con un tatuaggio su una spalla.
Dopo che Portuguese D. Ace e Sabo rubano un piccolo bottino, viene incaricato di recuperarlo e punire i due ragazzini. L'unico che riesce a catturare è il piccolo ed incolpevole Monkey D. Rufy, e siccome questi è deciso a non rivelare dove si trova il bottino, lo malmena per farlo parlare. Alla fine il bambino viene liberato da Ace e Sabo, mentre Polchemy ingaggia un combattimento con Ace, venendo però sconfitto. Verrà ucciso con un colpo di pistola dal suo capitano, Bluejam, dopo aver constatato il suo fallimento.

Vedi anche...

Statistiche della pagina
Pagina vista: 41970
Pagina creata da: Roronoa Zoro , 19 luglio 2010
Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di Sogeking70 - 16 minuti fa
di Yagami97 - 3 ore fa
di silv92 - 3 ore fa
di Yagami97 - 12 ore fa
di silv92 - domenica alle 15:08

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni