• Ultime 9 immagini
    Inserite Oggi: 3
    Inserite Ieri: 0
    Totale: 39637
  • Continua ...

6

I Pirati di Kidd sono una ciurma sotto il comando da Eustass Kidd che fanno la prima apparizione all'arcipelago Sabaody. Questa ciurma è tristemente nota per aver fatto gravi stragi di persone lungo il loro viaggio nella Rotta Maggiore. Come quella di Cappello di Paglia questa ciurma presenta due membri tra le 11 supernove, Eustass Kidd e Killer, ciascuno dei quali ha una taglia leggermente maggiore in confronto rispettivamente a Monkey D. Rufy e Roronoa Zoro. L'intero equipaggio dimostra di essere abbastanza potente tanto da riuscire a resistere ad un esplosione di Haki di Silvers Rayleigh. Sembra che la ciurma sia formata da almeno 7 elementi.

1

Descrizione degli schiavi e della schiavitù in One Piece.

Impel Down è una prigione sottomarina di massima sicurezza raggiungibile tramite il Cancello della Giustizia di Enies Lobby dalla quale, si dice, sia impossibile scappare. Poco prima della guerra contro Barbabianca, vi è stata un'evasione di 241 prigionieri, tra cui due ex-membri della Flotta dei 7 (Crocodile e Jinbe), due membri dell'armata rivoluzionaria (Emporio Ivankov ed Inazuma), due ex-agenti della Baroque Works (Mr. 1 e Mr. 3), Bagy il Clown e Monkey D. Rufy. In precedenza, soltanto Shiki il "Leone Dorato" era riuscito ad evadere.
Inizialmente, il Direttore della prigione è Magellan mentre il vice-direttore è Hannyabal, accompagnato dalla vice-capo carceriere Domino. Tutti i piani della prigione sono protetti da possenti guardie denominate Blugori (comandati da Saldeath) e da un gran numero di personale. In seguito, due anni dopo la grande evasione, alcune miniavventure mostrano che Hannyabal è diventato Direttore, Domino è diventata capo-carceriere e Magellan è retrocesso alla posizione di vice-direttore. Lo stemma della prigione rappresenta una "I" ed una "D" sovrapposte.

8

Le undici supernove sono undici pirati che, giunti alle isole Sabaody, hanno sulla testa una taglia di almeno 100 milioni di Berry.
Tutti loro hanno catturato l'attenzione del Governo Mondiale e sono sfuggiti più volte alla cattura, ma hanno idee di pirateria differenti. Sommando le taglie degli 11 pirati, si ha la stratosferica somma di 2.152.000.000 di Berry.

9

L'Armata Rivoluzionaria è una delle più misteriose e potenti compagini di personaggi che agitano il mondo di One Piece. Sotto il comando di Monkey D. Dragon, si prefiggono di rovesciare il Governo Mondiale, attaccando i singoli regni dell'alleanza. I loro ideali si stanno spargendo pian piano in tutto il Mondo, facendo scoppiare rivolte nei singoli paesi. La guerra è scoppiata già da alcuni anni e ha fatto di Dragon l'uomo più pericoloso del Mondo.

Il commercio di Esseri Umani è un'attività molto sviluppata e piuttosto fiorente che si svolge sull'Arcipelago Sabaody, in prossimità della Red-Line e molto vicino a Marijoa e alla Sede centrale della Marina.
Gli affari avvengono sotto il controllo di Don Quijote DoFlamingo, uno dei membri della Flotta dei 7. E' molto probabile che sia questo il motivo per cui Doflamingo abbia deciso di allearsi al Governo. In questo modo infatti i Capi del Mondo consentono tali traffici facendo finta di niente e facendo in modo che la voce non si sparga. Infatti al di fuori dell'Arcipelago nessuno sembra conoscere il Commercio di umani.

1

Le isole Sabaody  sono un arcipelago di 79 isole prossime alla Linea Rossa. In realtà non sono vere e proprie isole, ma enormi mangrovie Yarukiman, cioè dei giganteschi alberi che piantano le proprie radici nel fondale oceanico e si ergono sopra il livello del mare. Le radici di questi alberi secernono una resina che forma poi delle bolle quando gli alberi "respirano" (probabilmente è il processo di fotosintesi). Questa resina viene utilizzata per rivestire le navi in modo tale che possano navigare anche sott'acqua e raggiungere così l'isola degli uomini-pesce, l'unico luogo oltre all'arcipelago dove queste bolle non scoppiano.

1

I Tobiuo Riders, conosciuti anche col nome Flying Fish Riders, sono un gruppo di malavitosi.
Sono chiamati così perché si spostano in sella a pesci volanti (in giapponese tobiuo per l'appunto), sono una banda di sequestratori a scopo di estorsione; operano soprattutto tra le zone della Linea Rossa e delle Isole Sabaody. Sono capeggiati da Duval Maschera di Ferro. Di solito le loro azioni sono raid veloci e precisi per far si che possano rapire e fuggire via in tempi brevissimi. Per un breve periodo si alleano con i Pirati di Macro.

Jinbe, detto il Cavaliere del Mare, è un grosso uomo-pesce di tipo squalo balena blu ed il suo viso è simile a quello di un oni. Possiede i capelli ricci neri con un codino e una barbetta verdiccia, ma ha le sopracciglia e le basette gialle con una cicatrice a forma di fulmine vicino l'occhio sinistro. Possiede anche due grosse zanne e come quasi tutti gli uomini-pesce ha le mani e i piedi palmati, da notare anche le vistose branchie tra le spalle e il collo. Indossa un indumento tradizionale del Giappone chiamato Jinbei, esso è arancione con dei rombi bianchi bordati di nero, un mantello rosso pallido sulle spalle e una cintura viola. Come Arlong porta dei sandali ai piedi e al centro del petto è tatuato il tipico sole dei Pirati del Sole.

24

Nel mondo di One Piece, esiste un solo continente chiamato Linea Rossa che taglia in due il globo come il meridiano di Greenwich fa con la Terra. Al posto dell'equatore, si trova, invece, la Rotta Maggiore (chiamata Grande Blu nell'anime italiano). Queste due linee dividono l'oceano in quattro spicchi denominati "Mari": Mare Settentrionale, Mare Meridionale, Mare Occidentale e Mare Orientale. La maggioranza delle persone vive sulle isole che costellano i mari piuttosto che sulla montuosa Linea Rossa.
Oltre all'oceano sulla superficie, chiamato Mare Blu, esiste un oceano sopra le nuvole denominato Mare Bianco ed un altro oceano ancora più in alto chiamato Mare Bianchissimo.

La tecnica di combattimento di Sanji è basata sui calci, come quella del suo maestro Zef, che era chiamato Gamba Rossa, perché ogni volta che dava un calcio ad una persona le scarpe restavano rosse di sangue. Secondo Zef per un cuoco le mani sono sacre e non devono assolutamente essere usate in battaglia e anche Sanji rispetta questa regola in tutti i suoi combattimenti, tranne in quello contro Wanze.

2

Lo stile di Nami è basato essenzialmente sulla sua astuzia, anche se questo muta profondamente tra prima e dopo la creazione del Clima Sansetsukon. Inizialmente Nami fa uso della sua astuzia e del suo aspetto per sorprendere il nemico col suo bastone assemblabile; quando il nemico è evidentemente troppo furbo o forte, Nami batte in ritirata spesso scagliando il nemico contro un suo alleato o scagliando un suo alleato (anche con le minacce) contro chi la insegue. Con l'arrivo del Clima Sansetsukon Nami ha finalmente a disposizione un'arma che la mette in condizioni quantomeno di difendersi anche dai nemici più potenti.

Statistiche della pagina
Pagina vista: 136221624
Pagina creata da: admin , 1 luglio 2006
Ultimo aggiornamento: 2 ottobre

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni