Colosseo della Corrida

93

Il Colosseo della Corrida è il monumento più importante dell'isola, è un enorme anfiteatro all'interno del quale si sfidano guerrieri da tutto il Nuovo Mondo (compresi quelli della famiglia Donquijote) con in palio premi decisi dall'ex membro della Flotta dei 7 in persona. Gli eventi che vengono qui organizzati sono talmente violenti da far sì che ai bambini sia strettamente vietato l'ingresso. L'interno è sotto la giurisdizione della famiglia Donquijote, tant'è che ai membri della Marina e i poliziotti è vietato entrare nell'edificio.

All'arrivo della Ciurma di Cappello di Paglia e Trafalgar Law sull'isola, viene messo in palio come premio del giorno il frutto Foco Foco, quello che aveva ingerito Portuguese D. Ace quand'era ancora vivo, ora sotto il possesso di Doflamingo. Rufy, venuto a conoscenza del fatto da uno scagnozzo di Doflamingo, si dirige al Colosseo assieme a Franky e si iscrive sotto il nome di Lucy, e gli viene dato il numero0556. In realtà Doflamingo ha messo in palio il frutto di Ace come esca per farsi raggiungere da Rufy, in quanto conta sul fatto che il giovane pirata detesti l'idea che qualcun altro prenda il frutto del suo defunto fratello, e così è stato. I combattenti sono stati divisi in 4 blocchi, elencati secondo le prime quattro lettere dell'alfabeto: A, B, C e D.

Combattenti del Blocco A

In questo blocco viene presentato solo Jesus Burgess, membro della Ciurma di Barbanera; si iscrive sotto il nome di Mr. Store coprendosi il volto con un sacchetto di carta, che poi si toglie quando supera il turno.

Combattenti del Blocco B

Bartolomeo

Bartolomeo è il capitano della ciurma Barto Club e ha una taglia di 150.000.000 di berry. Si è costruito in breve tempo una pessima fama, essendo solito uccidere moltissimi civili, e per questo è stato votato "N° 1 tra i pirati che si vorrebbe scomparissero per sempre"; è soprannominato "Il cannibale".
Durante il torneo di Dressrosa (a cui si è iscritto per vincere il frutto Foco Foco) sconfigge senza apparente sforzo il viceammiraglio Maynard, che aveva a sua volta sconfitto il suo subordinato Gambia. Grazie ai poteri del frutto Bari Bari esce vincitore dal Blocco B del torneo.

Bellamy

Bellamy riappare due anni dopo nel Colosseo di Dressrosa, dove compete con gli altri combattenti per aggiudicarsi il frutto Foco Foco appartenuto a Ace. Il suo vero scopo, tuttavia, non è impossessarsi del frutto, ma vincere il torneo per entrare a far parte definitivamente dei pirati di Doflamingo. Qui riconoscerà Rufy e gli dirà di essere stato a Skypiea, dove ha recuperato una delle colonne della grande campana d'oro che ha poi dato in dono a Doflamingo, il quale gli ha offerto quest'occasione per entrare nella sua ciurma; afferma inoltre che non ha intenzione di rivalersi su Rufy per ciò che è successo a Jaya.
Combatte nel Blocco B dove, dopo aver sbaragliato alcuni avversari, viene messo in difficoltà da Bartolomeo e successivamente sconfitto dal King Punch di Elizabello II.

Elizabello II

Elizabello II è il re del Regno di Prodence ed è conosciuto come "Il re combattente". Durante il torneo combatte nel Blocco B, rimanendo però al sicuro dietro ai suoi uomini fin quando non rimangono pochi lottatori, quindi utilizza il suo attacco più potente sconfiggendo tutti gli avversari rimasti tranne Bartolomeo, che a sua volta lo mette al tappeto. Successivamente viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo, dove incontra l'ex-re di Dressrosa Riku Doldo III, che si scopre essere un suo vecchio alleato.

Dagama

Dagama è lo stratega militare del Regno di Prodence. Partecipa al torneo di Dressrosa (combattente numero 112) per permettere la vittoria del suo re e sembra molto informato sui partecipanti del torneo. Assolda e corrompe numerosi combattenti perché facciano da scudo ad Elizabello mentre egli si prepara, salvo poi tradirli e sbarazzarsene quando non ne ha più necessità. Viene sconfitto da Blue Gily dopo avere tentato di attaccarlo a tradimento. Successivamente viene gettato insieme al suo sovrano in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo.

Abdullah e Jeet

Abdullah e Jeet sono due ex-cacciatori di taglie, coinvolti nel bombardamento di un'istituzione governativa; combattono rispettivamente con una coppia di tridenti e di spade. La loro tattica consiste nel distrarre l'avversario per poi colpirlo alle spalle.
Durante i combattimenti, dopo avere sconfitto un gran numero di avversari, vengono a loro volta sconfitti da Bellamy.
Successivamente si recano in infermeria per essere curati, ma vengono entrambi gettati in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo, venendo successivamente trasformati in giocattoli.
Il loro nome deriva dai wrestler Abdullah the Butcher e Tiger Jeet Singh.

Maynard

Maynard è un viceammiraglio del nuovo Quartier Generale della Marina.Per partecipare al torneo del Colosseo di Dressrosa (Blocco B, numero 429) si nasconde dietro lo pseudonimo di Capman e si veste come un condottiero dell'antica Grecia.
Appare per la prima volta parlando al lumacofono con i suoi uomini e sconfigge Gambia, un membro dei Barto Club. Subito dopo, tuttavia, viene a sua volta sconfitto da Bartolomeo, capitano della suddetta ciurma.

Riku Doldo III

Riku Doldo III è l'ex re di Dressrosa; è il padre di Viola e di Scarlett e il nonno di Rebecca.
Minacciato in continuazione dagli uomini di Doflamingo, si è nascosto sotto l'identità del misterioso gladiatore Ricky. Viene inserito nel Blocco B e viene sconfitto da Blue Gily a causa dell'età avanzata. In seguito, nonostante si fosse opposto alle cure, viene imprigionato insieme a gli altri combattenti in una buca sotteranea e svela la sua identità. Riappare al palazzo reale prigioniero di Doflamingo.

Tank Lepanto

Tank Lepanto è un capitano dell'esercito del regno di Dressrosa che combatte usando un gigantesco mazzafrusto. Durante il torneo di Dressrosa viene assoldato da Dagama perché combatta a fianco di Elizabello II (re del regno di Prodence). Combatte contro Iena Bellamy, ma viene sconfitto da Abdullah e Jeet. Una volta catturato insieme agli altri combattenti, riconosce in Ricky l'ex re Riku Doldo III.
Da notare come un personaggio che porta il nome di una famosa battaglia (la battaglia di Lepanto) in cui i musulmani furono sconfitti, venga messo fuori combattimento proprio da un personaggio che richiama alla tradizione dell'islam.

Hack

Hack è un uomo-pesce maestro del Karate degli uomini-pesce e sembra essere un grande amico di Jinbe, con cui condivide anche lo stesso sogno di avere un rapporto di amicizia tra umani e uomini-pesce, ma li differenzia il modo in cui vogliono ottenerlo; Hack difatti vuole forgiarlo attraverso i suoi pugni.
Dopo aver sgominato un gran numero di avversari, viene a sua volta sconfitto da Bartolomeo. Successivamente si reca in infermeria per essere curato ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo, e contatta qualcuno tramite lumacofono.

Blue Gily

Blue Gily è un membro della Tribù Gambelunghe. La sua specialità sono le tecniche con i calci dello stile Jao kun dou, grazie alle quali riesce a battere numerosi avversari. La sua esclamazione tipica è Byaooo!
Inizialmente ingaggiato da Dagama, dopo aver fiutato le sue intenzioni riesce a sconfiggerlo prima di venire a sua volta sconfitto dal colpo di Elizabello II. Successivamente si reca in infermeria per essere curato, ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo. Qui rimane sorpreso di scoprire che Ricky è in realtà l'ex sovrano di Dressrosa Riku Doldo III.

Combattenti del Blocco C

Monkey D. Rufy

Rufy (nascondendosi sotto lo pseudonimo di Lucy) si iscrive al torneo del Colosseo per vincere il frutto Foco Foco (in precedenza appartenuto ad Ace); qui fa la conoscenza di moltissimi gladiatori, tra cui Rebecca, Cavendish e Don Chinjao (vecchio nemico di suo nonno Garp) e reincontra Iena Bellamy. Dopo aver assistito alla vittoria di Jesus Burgess nel Blocco A e di Bartolomeo nel Blocco B, vince nel Blocco C combattendo in finale contro Don Chinjao.

Don Chinjao

Don Chinjao è un ex pirata membro della banda nota come Chinjao Family del Paese di Ka.
Compare per la prima volta, assieme ai nipoti Sai e Boo, al torneo del Colosseo di Dressrosa (a cui si sono iscritti per vincere il frutto Foco Foco e smantellare il traffico d'armi di Doflamingo), attaccando Monkey D. Rufy non appena lo riconosce come nipote di Garp. Dopo aver sconfitto con enorme facilità diversi combattenti del Blocco C, rimane a contendersi la vittoria del blocco con Rufy: questi lo sconfigge allo stesso modo del nonno (ovvero con un pugno sulla testa), e l'impatto è così forte che il cranio di Chinjao ritorna, sebbene in modo meno pronunciato, alla singolare forma che aveva in passato; di conseguenza questi perde l'astio verso Rufy, ringraziandolo per avergli ridato la sua testa a punta, in segno di gratitudine gli affida i suoi nipoti e l'intera Marina Happo. Successivamente si reca in infermieria per essere curato ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo, giurando vendetta contro Doflamingo e i suoi discendenti, ma dimenticandosi dei nipoti, trasformati in giocattoli.

Boo

Boo è il vice-leader della Marina Happo, membro della Chinjao Family.
Partecipa al torneo di Dressrosa con questi due (combattente numero 0305): dopo aver sconfitto alcuni avversari, viene battuto dai Fratelli Funk, uniti grazie ai poteri del frutto Jake Jake di Kerry. Successivamente si reca in infermieria per essere curato ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo, e successivamente trasformato in giocattolo.

Sai

Sai è il 13° leader della Marina Happo, membro della Chinjao Family.
Partecipa al torneo di Dressrosa (combattente numero 0309) sconfiggendo i Fratelli Funk uniti grazie ai poteri di Kerry, ingaggiando poi una lotta con Ideo, ma viene messo fuori gioco da Monkey D. Rufy con un solo colpo, mentre questi si dirige a combattere con suo nonno. Successivamente si reca in infermieria per essere curato ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo e successivamente trasformato in giocattolo.

Fratelli Funk

I Fratelli Funk sono due assassini originari del Regno di Mogaro, chiamati Bobby, dal fisico solidissimo ma di indole pacifica, è spesso intento a placare suo fratello maggiore, Kerry, un pugile piuttosto debole ma molto irascibile se chiamato "piccoletto". Stando a quanto dice Dagama, hanno corrotto i funzionari del torneo per ottenere lo stesso blocco.
Dopo essere stato colpito da Boo, Kerry si riprende e con l'aiuto del fratello lo pesta brutalmente: il pugile ha infatti ingerito il frutto del diavolo Jake Jake, che gli consente di trasformarsi in un giubbotto e di controllare chiunque lo indossi, proprio come fa con il fratello. Verranno sconfitti, nonostante la loro unione, da Sai. Successivamente Kelly si reca in infermeria per essere curato, ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori che sono stati eliminati dal torneo.
Il loro nome deriva da due wrestler statunitensi, i fratelli Dory Funk Jr. e Terry Funk.

Hajrudin

Hajrudin, detto "Il pirata mercenario", è un gigante che viene per la prima volta nominato dal vice ammiraglio Maynard e in seguito appare come combattente del Blocco C. Proviene da Erbaf, e vuole impossessarsi del frutto Foco Foco per diventare il "re dei giganti".
Dopo aver sconfitto molti gladiatori del suo blocco, tra cui Fighting Bull, viene a sua volta sconfitto da Rufy con un colpo solo. Successivamente si reca in infermeria per essere curato, ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori che sono stati eliminati dal torneo.

Jean Ango

Jean Ango, detto anche "Jean il bandito", è un cacciatore di taglie che indossa un sombrero sormontato da un cactus, una maschera e un gonnellino. Ruba le armi degli sconfitti per poi scagliarle come proiettili contro gli avversari. Pare essere odiato da molti pirati del Nuovo Mondo.
Dopo aver rubato l'elmo di Rufy sfida quest'ultimo a riprenderselo, affermando di aver catturato molti degli evasi di Impel Down e di voler poi catturare anche i personaggi principali della fuga (Crocodile, Jinbe, Ivankov, Bagy). Dopo che Rufy evita tutti i suoi attacchi e si riprende il suo elmo, verrà sconfitto da una testata di Chinjao.
Il suo nome deriva dal navigatore francese Jean Ango.

Ideo

Ideo, soprannominato "Il cannone distruttore", è un pugile che viene definito il campione V2 del Torneo di combattimento centrale del Nuovo Mondo. La forza dei suoi pugni, che hanno effetti simili a esplosioni, è tale da far volare fuori dal ring con uno solo di questi il corpo di Hajrudin svenuto.
Poco dopo aver cominciato a combattere con Sai verrà eliminato da Chinjao con un solo pugno, mentre questi si dirige a combattere con Rufy. Successivamente si reca in infermeria per essere curato, ma viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori che sono stati eliminati dal torneo.
Il suo nome e le sue elevate spalle assomigliano a quelli del robot icona dell'anime Space Runaway Ideon.

Fighting Bull

Fighting Bull è un toro che compete nel Blocco C. Gatz lo descrive come "il dio della morte del Colosseo" e come esecutore di condanne a morte. Si coalizza con Rufy (che lo ribattezza Ucy), ma viene brutalmente sconfitto da Hajrudin.

Combattenti del Blocco D

Rebecca

Rebecca è l'ultima discendente della famiglia Riku, essendo la figlia di Scarlett e nipote di Riku Doldo III (suo nonno) e di Viola (sua zia); appartenendo ad una famiglia reale ormai quasi estinta, è conosciuta come "La principessa fantasma".
Durante gli avvenimenti di Dressrosa, fa in fretta amicizia con Monkey D. Rufy, essendogli grata per la sconfitta di Spartan e dimostra una determinazione straordinaria nel voler vincere il frutto Foco Foco per sconfiggere Doflamingo. Gareggia nel Blocco D, dove cerca di sconfiggere gli avversari buttandoli in acqua senza ferirli, nonostante si ritrovi a dover affrontare nemici sempre più potenti, come Rolling Logan e Suleiman. È l'unica che riesce a sfuggire al micidiale attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish), e per questo riesce ad accedere alle fasi finali del torneo come vincitrice del blocco D.

Cavendish

Cavendish il "Cavallo Bianco" è il capitano dei Pirati Bellissimi ed ha una taglia di 280.000.000 di berry. Per via del suo aspetto nobile e il suo atteggiamento galante, è conosciuto anche come "Il pirata principe".
Appare per la prima volta a Dressrosa, dove partecipa al torneo del Colosseo per poter vincere il frutto Foco Foco (in precedenza appartenuto a Portuguese D. Ace). Qui mostra subito un forte astio nei confronti di Monkey D. Rufy: tre anni prima dei fatti di Dressrosa, Cavendish è diventato una supernova attirando l'attenzione del mondo. Quando l'anno successivo le undici supernove hanno portato l'attenzione su di loro, ha giurato di vendicarsi su ognuno di loro compreso Rufy, che tenta di attaccare diverse volte durante il torneo, al quale partecipa nel Blocco D. Durante i combattimenti, Cavendish si addormenta di colpo, permettendo alla sua doppia personalità di risvegliarsi e di mettere fuori combattimento tutti i combattenti del Blocco D, ad eccezione di Rebecca, l'unica a riuscire a resistere al potente attacco di Hakuba; la competizione sarebbe quindi tra loro due, ma poiché (dopo che Hakuba sparisce) Cavendish continua a dormire, Rebecca vince l'incontro.

Suleiman

Suleiman, detto "Il decapitatore" è un uomo alto, imponente e dall'aspetto cadaverico; veste un copricapo simile ad un colbacco e un'uniforme militare sulla quale vi sono alcune medaglie. È stato dichiarato "Criminale di rango A" nella battaglia navale di Diaz e, di conseguenza, è stato bandito dal suo paese natale; ha comunque un forte senso patriottico ed afferma di amare il suo paese. In combattimento usa una spada.
Durante i combattimenti affronta Rebecca, la quale riesce ad evitare tutti i suoi fendenti. Viene poi sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Orlumbus

Orlumbus, detto "Il monarca", è un uomo molto alto, dal fisico enorme e scultoreo, e ha i capelli raccolti in varie trecce; indossa un paio di pantaloncini, un enorme cappotto con spalline e un tricorno. Viene definito l'ammiraglio della Grande flotta navale Yonta Maria e dimostra una forza enorme, sconfiggendo facilmente il feroce leone Agyo. Viene poi sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish). In combattimento usa una frusta.
Il suo nome e la flotta di cui è ammiraglio sono ispirati al famoso esploratore Cristoforo Colombo.

Mummy

Mummy è uno stregone. Ha l'aspetto di un uomo dalla pelle avvizzita e coperto da bende. Sulla testa porta un copricapo di piume simile a quello indossato dai nativi americani. Viene sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Meadows

Meadows è un gladiatore che indossa una pelliccia di leopardo. Viene sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Damask

Damask è un piromane. Indossa quella che sembra essere una maschera antigas, dalla quale può emettere delle fiamme. Viene sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Rolling Logan

Rolling Logan è un capitano militare del Regno di Majiatsuka. Ha l'aspetto di un uomo molto grosso e muscoloso, con grosse labbra e capelli ricci.
Durante il combattimento, riesce a sconfiggere parecchi gladiatori stritolandoli, e successivamente sfida Rebecca minacciandola di spezzarle le ossa. Viene poi sconfitto dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Acilia

Acilia è una gladiatrice molto grassa e robusta che combatte usando un ascia e uno scudo. Sembra conoscere bene Rebecca. Viene sconfitta dal fulmineo attacco di Hakuba (la doppia personalità di Cavendish).

Agyo

Agyo, detto Fighting Lion, è un leone che compete nel blocco D. Viene sconfitto da Orlumbus.

Combattenti della Donquijote Family

Diamante

Diamante è un membro della Donquijote Family a capo, appunto, dell'esercito di Diamante. Viene definito da Donquijote Doflamingo "L'eroe dell'arena", in quanto attuale campione del Colosseo di Dressrosa, di cui è anche il gestore.
Durante il torneo osserva le battaglie dei blocchi all'interno della stanza del personale e, durante il blocco C, riferisce a Iena Bellamy che Doflamingo gli ha dato l'incarico di uccidere Monkey D. Rufy prima della fine del torneo per diventare un ufficiale della Donquijote Family. In seguito osserva la lotta finale tra Rufy e Don Chinjao per la supremazia nel blocco C.
Dopo la fine del blocco D, partecipa al round finale del torneo, dove si prepara a combattere una Battle Royal con i vincitori dei rispettivi blocchi.

Dellinger

Dellinger è un membro della Donquijote Family, appartenente all'esercito di Diamante. Viene presentato come uno dei fiori all'occhiello del Colosseo.
Riduce Bellamy in fin di vita, ma quando s'appresta a dargli il colpo di grazia interviene Bartolomeo che protegge Bellamy.

Señor Pink

Señor Pink è un sicario della Donquijote Family facente parte dell'esercito di Diamante e viene presentato come uno dei fiori all'occhiello del Colosseo.

Machvise

Machvise è un membro della Donquijote Family appartenente all'esercito di Diamante. Malgrado l'aspetto buffo e pacato, parrebbe essere un guerriero piuttosto potente, essendo uno dei fiori all'occhiello del Colosseo.

Lao G

Lao G è un membro della Donquijote Family appartenente all'esercito di Diamante. Viene presentato come uno dei fiori all'occhiello del Colosseo.

Altri

Nota: Secondo un'immagine dell'episodio 633 Spartan, Hera e Gambia sono stati assegnati al Blocco D, ma nel manga non viene nominato il loro Blocco di appartenenza.

Kyros è un leggendario gladiatore scomparso da più di vent'anni e per questo avvolto nel mistero; a lui è dedicata un'imponente e fiera statua bronzea all'interno dell'armeria del Colosseo. Secondo Rebecca, vinse ben 3000 combattimenti, ricevendo una sola ferita. Spartan è un uomo di dimensioni enormi che ha vinto il torneo mensile del Colosseo per 51 volte consecutive. Uomo decisamente arrogante, non sopporta che delle persone qualunque, evidentemente non preparate alla lotta, tentino di superare le prove del torneo; scambiando Rufy per uno di loro, lo affronta, venendo immediatamente sconfitto.
Hera è il combattente numero 0421. Indossa un mantello scuro, un elmo chiodato e impugna una spada. Il suo abbigliamento ricorda quello degli opliti greci. Gambia, detto "Il missionario", è un ufficiale dei Barto Club e ha una taglia di 67.000.000 di berry. Scoperta la vera identità del concorrente Capman, ovvero il viceammiraglio Maynard, viene sconfitto da questi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here