IL NOVECENTO

[sì ma non scaldarti tanto…]

 

FRATELLI!

 

Sapevamo tutti che questo capitolo avrebbe parlato di Big Mom che mangia la torta e la sua reazione. Non è ancora tempo di lasciare l’isola, bisogna risolvere alcune faccende e Big Mom è una di queste. La domanda che tutti ci facevamo era la stessa che si è posta Perospero un capitolo fa, durante il numero 899: quale sarà l’effetto che darà la torta a Linlin?

 

Bene, le opzioni erano tre, rivediamole brevemente: la torta è avvelenata e lei muore, con conseguente disgregazione politica e militare di tutta Totland, la torta è avvelenata ma lei non muore, e in questo caso avrebbe continuato la sua pazzia perché non avrebbe placato il senso di sazietà, la torta non ha niente dentro.

Perospero, come tutti noi, aveva considerato quest’ultima ipotesi come remota.

 

In questo momento Perospero rappresenta il fan medio che si chiede la stessa cosa. Abbiamo aspettato settanta capitoli per vedere la mammona che sbatte a terra e vorreste davvero farmi credere che la torta non ha niente dentro?

 

BEH, SÌ

 

Questa scelta da parte di Sanji è uno degli ennesimi tasselli che meglio descrivono la sua personalità. Il nostro cuoco, preparando una torta squisita, e quindi NON AVVELENATA, è rimasto fedele a ciò in cui crede e in cui ha sempre creduto ovvero dare da mangiare a chi ha bisogno e non sprecare mai il cibo che si cucina. In questo momento Big Mom rispondeva a tutti e due i requisiti essenziali per entrare nelle grazie del nostro cuoco biondo:

 

  1. Big Mom ha davvero bisogno di mangiare? Sì, altrimenti Totland verrebbe distrutta
  2. Il cibo preparato da Sanji è stato sprecato? No perché non lo ha avvelenato.

 

Ricordate la scena in cui Sanji mangia a tavola con i fratelli? Niiji non mangiò nulla nel suo piatto perché al bambino viziato di sto cazzo non piaceva la consistenza delle patate. Il capitolo in questione è l’839, andate a leggerlo e vedrete.

 

E dato che sono sicuro che non lo farete, ho portato il capitolo da voi. Ecco alcuni stralci:

 

Inoltre, come detto prima, Sanji non sopporta che il cibo vada sprecato.

[capitolo 696]

 

Anche se si tratta di un bambino. Come potete notare, questi sono i due pilastri su cui si basa la filosofia culinaria di Sanji, e per niente al mondo trasgredirà a queste regole.

 

E’ come se nel suo animo avesse firmato un contratto da rispettare per tutta la sua vita.

Ma come ogni contratto, c’è sempre una piccola clausola che può aggirare l’ostacolo. Con Big Mom, tecnicamente, Sanji non ha trasgredito nulla, ha rispettato la sua morale preparando una torta fantastica.

 

MA IL VELENO CE L’HA MESSO O NO?

 

Assolutamente no! Se avesse messo una sostanza tossica dentro la torta, avrebbe sprecato delle materie prime, e Sanji non spreca mai il suo cibo, giusto?

 

Bene, però (ed ecco la domanda principale) può aver reso la torta così buona da mettere K.O. l’imperatrice?

 

Ed è esattamente questo che ha fatto il nostro cuoco! Questo indizio è possibile riscontrarlo già da quando i pasticceri, avvicinandosi alla torta nuziale, iniziavano a svenire per il profumo.

Ma soprattutto, Sanji non può non aver messo qualcosa che dia un vantaggio ai Mugiwara. Voglio dire, un uomo che dice queste parole

 

Non può non avere un piano per abbattere o comunque rallentare fortemente Big Mom. Ha preparato una torta fantastica, sicuramente buonissima e perfetta ma non dimentichiamoci che non sta cucinando per i suoi amici, quindi non è avvelenata, sicuramente, perché ciò andrebbe contro la morale di Sanji, però potrebbe averla resa così buona da provocare in Big Mom delle allucinazioni dovute ai ricordi della sua infanzia. Come lei stessa ha spiegato, questa felicità le ricorda tanto i suoi momenti spensierati in cui era bambina.

 

Volete sapere una chicca? Sappiamo tutti che Oda ama prendere citazioni praticamente ovunque e le rimastica per inserirle nel manga. Guardate questa scena, vi lascio il link qui sotto.

 

Avete ben in mente la scena in cui Big Mom, appena mangiata la torta, torna nel passato con i ricordi d’infanzia? Bene, ora potete cliccare sul link:

 

https://www.youtube.com/watch?v=v0PSNTvKeP8

 

Potrebbe, Oda, aver preso spunto da questo bellissimo film per questo capitolo? E potremmo noi, attraverso questo paragone, fare delle previsioni sul futuro?

 

Come è andato a finire il film Ratatouille? Antoin Egò, da scettico qual era, si è ricreduto ed adesso è un appassionato estimatore della cucina del “piccolo chef”, il topo protagonista.

Con Sanji non credo possa accadere lo stesso, ovvero che Big Mom deponga l’ascia da guerra e perdoni tutti quanti solo per via della torta così buona. Qui c’è in ballo tutto, la sua reputazione mondiale, il suo regno, il rispetto per i suoi figli eccetera.

 

MA QUINDI COSA SUCCEDERA’ NEL PROSSIMO CAPITOLO?

 

Possiamo parlare per ipotesi, però io credo che Sanji, capendo il valore che Linlin dà al cibo, e in particolare ai dolci, ha sfruttato la situazione creando una torta che la facesse andare in uno stato di estasi tale da vivere nel passato, attraverso i suoi ricordi d’infanzia, quel tanto che basta per permettere ai Mugiwara di fuggire. In pratica è come se Linlin d’ora in poi fosse sotto effetto di allucinogeni.

 

A me personalmente sembra un po’ banale come idea, e infatti sono indeciso se accreditarla o meno. A questo punto può accadere davvero di tutto. Una cosa però è certa, Big Mom una volta finita la torta non sarà più la stessa di prima.

 

Più avanti, verso le pagine finali, leggiamo di una voce fuori campo che parla del famoso sogno di Big Mom nell’unire tutti i popoli del mondo e sconfiggere tutte le violenze che vengono perpetrate continuamente ai danni delle razze discriminate (come gli uomini pesce e i visoni, ad esempio). Questa torta potrebbe farle capire che sta facendo guerra al mondo intero in nome della pace, e ciò è un po’ ipocrita. Potrebbe fungere da strumento per farle mettere a posto qualche rotella. Ma mi sembra ugualmente una teoria troppo debole per reggere.

 

Ma ripeto, a questo punto potrebbe davvero accadere di tutto, soprattutto con Charlotte Linlin che, dopo averla assaggiata, fa questa faccia:

 

Ultime considerazioni: molti di voi sono dispiaciuti per il fatto che la Sunny possa essere davvero affondata. E mi avete fatto notare, non a torto, che in realtà è quasi impossibile che la nave costruita da Franky possa affondare dato il materiale di pregevole fattura, il famoso albero di Adam con cui è stata costruita persino la Oro Jackson, la nave di Roger.

 

No ragazzi, in realtà non è questo il motivo.

La verità è un’altra: abbiamo un manga che fa un funerale persino ad una nave, che non ammazza nessuno senza che scatti il flashback strappalacrime e non uccide nemmeno i personaggi terziari.

 

Come potrebbe, Oda, far affondare la nave del PROTAGONISTA?!?!

 

Il problema casomai è un altro. Immaginate cosa può fare la vignetta della bandiera dei Mugiwara caduta in acqua più la pausa settimanale. E immaginate quante teorie possano creare i fan con queste due cose durante le due settimane che ci separano dal capitolo. Buona fortuna a tutti.

 

- reverendo

Statistiche della pagina
Pagina vista: 7240
Pagina creata da: Reverendo , 31 marzo
Ultimo aggiornamento: 24 maggio

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

News da NerdGT.it

Ultimi messaggi nel forum
di silv92 - 13 ore fa
di silv92 - sabato alle 21:49
di Mr Wind - sabato alle 18:29
di Mr Wind - sabato alle 18:28
di silv92 - venerdì alle 22:26

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni