IL NOVECENTOUNO

 

[e se la nave fosse affondata davv… ah no]

 

FRATELLI!

 

Dunque, da dove cominciamo… Da “ve l’avevo detto”? Oppure da “E’ impossibile che la nave del protagonista affondi”?

Mi riferisco a tutti gli infedeli che durante queste due (lunghissssime) settimane hanno avanzato ipotesi molto originali come quella della distruzione totale della Sunny oppure del fatto che i Mugiwara, ormai senza una nave (?) si sarebbero fatti aiutare da Dragon (???) che li avrebbe scortati fino al Reverie (???????)

 

Ragazzi, ragazzi… dovete capire che One Piece non è The Walking Dead (il fumetto) dove anche i protagonisti possono crepare malamente. Non esiste che la Sunny, a tutti gli effetti un membro della ciurma, venga distrutta. Oda attraverso il funerale vichingo della Merry ha mandato un messaggio chiaro:

 

LE NAVI IN ONE PIECE HANNO UN’ANIMA

 

Probabilmente sarò l’unico a non aver pianto per la “morte” della Going Merry, però riconosco in Oda delle qualità narrative eccezionali. Ha saputo creare un’empatia così forte che ha fatto uscire di scena una nave, un semplice ammasso di legno, metallo e stoffa, in modo sublime. Credo che pochi riuscirebbero a fare altrettanto. Il trucco sta nel coinvolgere il lettore attraverso la narrazione, ovviamente, però è più facile a dirsi che a farsi. Come si fa a scrivere e a disegnare un capitolo che parla della distruzione di una nave facendo in modo che il lettore si emozioni a tal punto da piangere?

Viviamo in un mondo fatto di gente che gode quando a Masterchef vengono insultati i concorrenti, non è facile farli piangere per una nave. Ci vuole una enorme quantità di talento nella narrazione e nel disegno.

I fan si sono affezionati alla Sunny e non ha senso che Oda la distrugga, soprattutto ora che ha imparato la lezione. Sapete che quando decise di uccidere Ace, Oda ricevette delle minacce di morte da parte dei fan imbestialiti per aver ammazzato il loro personaggio preferito? E le vendite di One Piece calarono. Per quanto questa sia la sua opera, Oda deve sottostare comunque ad alcune regole di marketing che gli impongono, sempre entro certi limiti, ovviamente, di non deludere eccessivamente i fan dato che quest'opera abbraccia più target d'età, dai bambini agli anziani.

Ultimo punto prima di passare all’analisi di questo capitolo

 

IL REVERIE

 

Ragazzi, non ci siamo. Ci sono persone che sostengono che Rufy possa arrivare al Reverie così, a cazzo, senza nessun invito ma soprattutto senza nessun senso…

Sapete cos’è il Reverie? E’ un consiglio, una riunione dove presiedono tutti (TUTTI) i Re i cui regni sono sotto la “protezione” del Governo Mondiale. E dato che questi stronzi hanno conquistato mezzo mondo, i governanti devono essere molti.

 

Ora vi chiedo: cosa succederebbe se avvenisse una riunione tra la Merkel e Putin?

 

 

Ma chi saranno mai questi signori? Non sarà mica che questi VIP viaggino sotto scorta?

Ora ragionate, se i VIP del Reverie sono i governanti, quale potrebbe mai essere la loro scorta?

 

[capitolo 823]

 

LA MARINA MONDIALE, NO?

 

E’ la Marina che scorterà ogni governante a Marijoa per presiedere al Reverie. Riuscite ad immaginare quanti membri di spicco della Marina ci saranno durante quell’evento? E cosa pensate che possa fare una semplice ciurma di pirati contro tutta la forza militare del mondo?

 

Ricordate che Rufy resta pur sempre un pirata, quindi una persona che lavora nell’illegalità, mentre la Marina rappresenta la legalità. E poi, che senso avrebbe che la sua ciurma si imbuchi al Reverie? Cosa avrebbe mai da dire Rufy a Marijoa?

Durante il viaggio, Nefertari Cobra, il padre di Bibi, disse che voleva chiedere cosa fosse successo durante i cento anni di vuoto. Questa è una domanda interessante, ma un imbecille come Rufy, cosa potrebbe mai fare lì dentro?

 

C’è sicuramente molta carne sul fuoco, ma non cascate sempre nel solito tranello che vi fa credere che esista solo la ciurma di Rufy e nient’altro. Il Mondo di One Piece è vastissimo e noi, in fin dei conti, abbiamo la telecamera puntate su UNA SOLA ciurma pirata, non su tutte. Non sappiamo cosa succede a Marijoa tra i Draghi Celesti, non sappiamo cosa sta facendo Aokiji in questo momento, non sappiamo cosa sta succedendo tra le fila dei Rivoluzionari, non sappiamo le difficoltà che ha avuto la Marina a scortare i governanti dei vari regni eccetera…

 

Detto questo passiamo al capitolo.

E’ interessante il fatto che Aladin, il secondo in comando dopo Jinbe (e che ora è il primo in comando dato che Jinbe è diventato un membro dei Mugiwara), non abbia esitato nemmeno per un secondo a sacrificare la nave costruita da Fisher Tiger, una nave leggendaria (ricordate il flashback?). E’ commovente vedere come tutti, e dico proprio tutti, si facciano in quattro per salvare Rufy e lo facciano praticamente senza esitare, senza fiatare. Sembra quasi che tutti ripongano una fedeltà cieca sul fatto che il nostro capitano ritardato possa riuscire nell’intento e realizzare il suo sogno. A proposito di gente che ripone le speranze in Rufy…

 

 

Ragazzi, dite quello che volete ma a me Morgan piace un casino. Mi piace tutto di lui, il fatto che abbia un potere così sottile da essere devastante, quello della gestione di tutte le notizie che entrano ed escono nel mondo, e devo dire che anche il suo stile grafico è parecchio intrigante. Disegnandolo come un condor, Oda ha voluto sottolineare il fatto che il suo lavoro sia quello di nutrirsi della morte altrui, un po’ come fanno i condor, mangiano sugli animali uccisi da altri. So che l’affermazione che sto per fare può sembrare infelice e magari eccessivamente cinica e sadica ma prendetela per quella che è: oggettivamente parlando, i capi dei giornali, televisivi e cartacei, “mangiano” sulla cronaca creata da altri. Che sia rosa o nera, la cronaca riguarda azioni create da altri e i giornali semplicemente guadagnano raccontandole.

 

Se succede un omicidio, dalla morte di qualcuno i giornali “mangiano”, esattamente come quando un animale viene ucciso da un altro animale e un condor mangia. E’ una bella analogia.

Come ho scritto qualche settimana fa, parlando proprio di questo personaggio, io immagino il Quartier Generale di Morgan un po’ come un grandissimo albero, magari un Baobab, dove gli uffici si trovano su dei grossi rami sui quali tutti i suoi dipendenti, lui compreso, sono appollaiati e ricevono ordini dai direttori del e scrivono notizie. Se ci pensate, anche i postini che viaggiano per il mondo vendendo i quotidiani sono proprio degli uccelli, in questo caso dei gabbiani. Un ufficio a forma di albero sarebbe davvero azzeccato per un direttore a forma di uccello gigante.

 

 

Il fatto che Morgan sia anche un sostenitore di Rufy la dice lunga sul conseguente aumento della sua taglia. Se ci pensate il giornale è davvero lo strumento ideale per smuovere le masse. Milioni e milioni di persone leggono il quotidiano ogni giorno, quindi vengono influenzati da esso. Se Morgan è un sostenitore di Rufy, come credete che descriverà la sua fuga? Questo non può far altro che bene alla sua reputazione che, dopo questo evento, schizzerà alle stelle mentre quella di Big Mom farà l’esatto opposto.

 

E A PROPOSITO DI BIG MOM

 

Cosa abbiamo qui?

 

 

Ragazzi, il problema è questo: forse sarò io ad esagerare, ma Big Mom ultimamente sta assumendo pose davvero sospette. Io non so a cosa pensare. Ma ha davvero mangiato la torta o ha appena concluso una dura giornata lavorativa sul set di un film porno?
Scherzi a parte, devo fare una confessione: se nella prima parte di questo articolo vi ho un po’ “rimproverati” per esservi fatti prendere la mano con congetture troppo fantasiose, adesso, in questo momento, sono io a chiedere scusa a voi per essermi sbilanciato con una teoria che, a quanto pare, ha fatto acqua da tutte le parti. Come alcuni di voi sapranno, sono una merda a fare teorie.

 

BIG MOM NON HA SOGNATO PROPRIO UN CAZZO DI NIENTE

 

E proseguendo verso la strada delle imprecazioni potrei aggiungere: “Allucinazioni un paio di palle”. Il fatto che fosse stato tutto un’allucinazione non ha retto e quindi la mia teoria era sbagliata. In realtà tutto quel trip mentale fatto da Big Mom era solo uno strumento coreografico per narrare della vicenda di Rufy. Un po’ come in un musical dove le persone cantano mentre gli attori vanno avanti e proseguono con lo spettacolo. Big Mom faceva la solista e cantava in coro con gli altri imbecilli dei suoi Homies mentre gli “attori” di questo spettacolo, il Germa, i figli di Linlin, gli uomini-pesce e i Mugiwara si muovevano sulla scacchiera di Whole Cake Island.

 

Ultimo punto importante prima di salutarci:

 

JINBE E’ RIMASTO INDIETRO

 

Eh già… Aladin, con i suoi uomini, si è messo tra la Sunny e i figli di Linlin quasi a formare uno scudo protettivo che avrebbe permesso alla ciurma di allontanarsi. Per Jinbe questo sacrificio era eccessivo e ha voluto scendere anche lui in campo per fronteggiare tutti quanti fianco a fianco con i suoi ormai ex compagni.

 

Per quanto il discorso sia coerente, e tralasciando anche il momento toccante in cui Rufy ricorda a Jinbe di non morire, alla fine se ci pensate la questione è semplice: oggettivamente parlando (e ripeto, oggettivamente, non emotivamente) questi stronzi con la loro mezza ciurma (perché l’altra sta già a Wano) sono arrivati con il loro guscio di noce chiamato Sunny, hanno rotto le palle durante le nozze, hanno distrutto tutto e adesso, sempre con il loro guscio di noce scacato vorrebbero anche scappare in tranquillità?

 

DOPO ESSERE ENTRATI NEL TERRITORIO DI UN IMPERATORE MONDIALE?

 

Provate a mettervi nei panni di Big Mom. Un po’ le palle ti girano se vedi sti stronzi che entrano nel tuo territorio, iniziano a distruggere tutto, mettono a soqquadro un regno costruito in decenni e decenni di duro lavoro e adesso pretendono anche di volersene andare? Senza uno straccio di flotta per giunta, così, da soli, contro un intero esercito. E’ normale che Oda ce la stia facendo sudare questa cavolo di fuga. E’ normale che questi stronzi dei Mugiwara (in senso amichevole) sembra che non si allontanino mai. Voglio dire, è di un imperatore mondiale che stiamo parlando!

Voglio ricordarvi che la Flotta dei Sette è nata per un motivo solo: i sette pirati che formano questa “flotta”, insieme alla Marina riescono a fronteggiare la potenza dei quattro imperatori. Quindi questo significa che se non ci fossero gli Shichibukai (Flotta dei 7), soltanto la Marina non riuscirebbe a tener testa agli imperatori! Ma vi rendete conto di quanto siano forti?

Stiamo parlando dell’INTERA MARINA MONDIALE che non riuscirebbe a contrastare quattro persone. E questi qui arrivano, spaccano tutto e scappano pure? Fa storcere un po’ il naso, non trovate?

 

Ma comunque sappiamo come andrà a finire, si allontaneranno e finirà tutto a tarallucci e vino.

Detto ciò, io vorrei davvero che questa fuga se la sudassero come Dio comanda. Voglio vederli stremati più di Enies Lobby e Thriller Bark messi insieme, voglio che alla conclusione di Whole Cake Island, Rufy sia talmente stremato che non basterebbero nemmeno cinque Orsi Bartolomew a tirar fuori tutta la loro sofferenza accumulata.

Big Mom ora è completamente operativa, vedremo come si evolverà la faccenda. Sinceramente pensavo che non si rialzasse più, in questo modo sarebbe stata più facile da gestire a livello narrativo perché bastava che restasse lì, punto. Ora come farà il Maestro a far allontanare un Rufy che non riesce a tenersi nemmeno in piedi dopo il combattimento con Katakuri e tutta la ciurma ormai al limite? Big Mom è più in forma che mai, Rufy è più stremato che mai.

 

Sono contento che la pausa sia appena conclusa, ci aspettano almeno altri tre capitoli consecutivi e io ho già voglia che arrivi la settimana prossima.

 

- reverendo

Statistiche della pagina
Pagina vista: 6412
Pagina creata da: Reverendo , 14 aprile alle 01:45
Ultimo aggiornamento: 14 aprile alle 02:57

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

News da NerdGT.it

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni