La causa delle tre cicatrici di Shanks

4806

[articolo di XK]

Shanks, uno dei personaggi più curiosi e, almeno apparentemente, meglio caratterizzati di One Piece (sottolineando che tutti sono ben caratterizzati!), soprannominato "Akagami" (traducibile sia come "il Dio rosso" che, più semplicemente, "capelli rossi"). Un personaggio che sprizza da tutti i pori (oltre che haki del re) mistero.

Sapete, quel mistero che è nella vostra stessa stanza ma, nonostante la vicinanza, si trova nell'unico cono d'ombra di quelle quattro mura e voi potete solo ipotizzarne l'esistenza, senza afferrarlo. Ho sempre pensato così a Shanks.

Lui era uno dei pirati del Jolly Roger, probabilmente il pupillo di Roger (visto che quest'ultimo gli ha donato il suo cappello), probabilmente uno dei pochi che ha visitato Raftel, probabilmente uno dei personaggi più potenti mai apparsi, probabilmente c'era qualcosa che lo costrinse ad andare nell'East Blue, qualcuno ha persino avanzato l'ipotesi di un suo legame di sangue con Portuguese D. Rogue (e ciò spiegherebbe il suo incontro con Barbabianca e la successiva lite). Tutto un seguito di probabilmente e probabilmente, ma nulla di concreto, di certo, nulla che è stato esplicitamente spiegato/detto da Oda.
Non voglio che la mia sembri una banale esagerazione, abbiamo altri personaggi altrettanto misteriosi: Mihawk, Dragon, Kuma, Vegapunk, lo stesso Roger è totalmente avvolto dal mistero. Ma, senza Shanks, Rufy non avrebbe intrapreso il suo viaggio, ed è questa la cosa che mi (e credo ci) affascina del Rosso.

Ho citato l'incontro tra lui e Newgate Edward, ed è proprio in quest'occasione che Shanks dice una cosa che mi ha, fin da subito, lasciato perplesso: è stato Barbanera, con l'inganno, a procurargli le tre cicatrici sull'occhio sinistro.
Cosa? Teach? Ok, posso accettarlo, se era uno degli uomini di Barbabianca doveva già essere fortissimo prima di ingerire il frutto del diavolo yami yami, non pari al Rosso ma con l'inganno avrebbe potuto.

Ma poi ho notato due cose.

  1. il jolly roger di Barbanera è un cerbero
  2. le cicatrici di Shanks non sembrano procurate da armi (da taglio o da fuoco che siano), sembrano un'artigliata di una belva

 

Così è mi venuta in mente un'ipotesi. E se Marshall D. Teach avesse già, prima dello yami yami, ingerito un frutto del diavolo? Una specie di zoan – forse mitologico – modello cerbero?
E proprio su questo sito avevo letto un'ipotesi sul Teach/Cerbero.
Un frutto del genere avrebbe potuto dare varie opportunità a Barbanera, dal trasformarsi "banalmente" in un vero e proprio cerbero, al poter avere tre vite (cioè un po' come Brook che dopo morto è tornato in vita), al poter avere tre personalità (e questo sembrerebbe almeno in parte dimostrarlo), al poter ingerire tre frutti del diavolo.
Su quest'ultima ipotesi voglio concentrarmi.
Trafalgar Law ha esplicitamente detto che il frutto modifica la composizione fisica di un individuo, quindi un frutto che ti rende, letteralmente, triplo potrebbe anche permetterti di ingerire tre frutti (incluso o escluso lo stesso zoo zoo).
Potremmo aver un cerbero con un potere diverso a testa, ma anche – forse più realisticamente – l'alternanza di questi frutti, forse alternati anche alla personalità "del momento" di Teach.

Non voglio dilungarmi oltre per non lasciarmi andare oltre con la fantasia, la mia idea era, ipotizzare la presenza di un terzo frutto di Teach, capace di "graffiare". In fondo, non avrebbe avuto un vero motivo di uccidere Satch, poteva rubargli il frutto! Ma se, invece, Satch avesse già ingerito il frutto? Avrebbe dovuto "assorbirlo", uccidendo il compagno, come per il gura gura del vecchio Newgate?

Scusatemi per i possibili errori, ma ho scritto velocemente e spero di avervi un pò convinto.

Lascia un commento