L'OTTOCENTONOVANTASETTE

 

[nella fossa dei leoni, salvato da un leone]

 

FRATELLI!

 

Da un punto di vista narrativo, questo è stato un capitolo di movimento. Molti di voi lo definirebbero “di transizione” (e avrebbero ragione), però io preferisco “di movimento” perché la trama ha fatto il movimento che cercavamo. Nel gioco degli scacchi esistono tre fasi: l’apertura, il medio gioco e il finale. Se volessimo paragonare questa saga ad una partita di scacchi (e per certi versi, date le ambientazioni, è esattamente così), e nello specifico volessimo associare questo capitolo ad una di queste tre fasi, allora sarebbe il posizionamento delle pedine PRIMA del finale, prima di catturare il Re (o la regina in questo caso, fuggendo da questa isola maledetta fatta di zucchero e altri prodotti per diabetici). L’apertura è stata fatta da tempo con l’arrivo di Rufy in territorio nemico. Il medio gioco è iniziato quando sono entrati nella Foresta Fuorviante e si è concluso ora, proprio adesso, dopo il combattimento di Rufy con il Boss finale.

 

Questo capitolo ci ha fatto capire che ora le pedine (le ultime rimaste) si stanno posizionando lungo la scacchiera per dare il via all’atto finale, ovvero

 

LA FUGA

 

Possiamo davvero parlare di fuga generale da parte dei Mugiwara. Prima aspettavano tutti che Rufy finisse con Katakuri e avevano paura che non ci riuscisse. La tipica ansia da prestazione, ormai da manuale in questo manga. Ricordate la stessa ansia che ebbero i Mugiwara quando Rufy lasciò tutti per combattere contro Crocodile promettendo che sarebbe tornato? Stesso discorso, altri personaggi, ma stesso discorso…

 

Ora, sorge un problema: cosa vi racconto, io, se in questo capitolo, tecnicamente, è successo poco o nulla? Sarebbe inutile se vi scrivessi per filo e per segno cosa è accaduto, inutile e didascalico. Voglio dire, sapete anche voi cosa è successo. Quello che invece volete sapere, leggendo queste righe, è l’interpretazione che do alle pagine, non la descrizione delle stesse. Ma queste pagine non lasciano spazio ad interpretazione, è semplicemente un “andare da un punto A” ad un punto B.

 

Volete che io vi dica che Smoothie detta “l’inutile comandante” è tornata in scena? Bene, ma resta inutile, e anche mal gestita a mio avviso. Magari mi sto sbagliando, ne dico tante di stronzate. Forse qualcuno di voi la pensa diversamente…

 

Insomma, questo è stato un capitolo dove Oda non ha inserito volutamente clamorosi colpi di scena, e lo ha fatto per un semplice motivo: One Piece è un manga, e in quanto tale ragiona per volumi, non per capitoli. Questo capitolo è servito da ponte che collegherà quelli successivi. Ma dato che ci sono dei lettori che hanno bisogno di essere intrattenuti stamattina (perché so che molti di voi mi leggono di mattina, o almeno così ricordavo), vi posso parlare delle faccende ancora in sospeso di questa saga, così almeno parliamo un po’ e riesco a farvi mandare giù questa colazione:

 

1. BIG MOM

La grandissima befana con gli occhi iniettati di sangue è in preda ai deliri da carenza di zuccheri. La domanda non è se riusciranno o meno a ficcargli sta cazzo di torta ma piuttosto IN CHE MODO ce la faranno, ma soprattutto, cosa più importante, che effetto le farà? Sappiamo che la torta che ha preparato Sanji per lei è talmente buona che contiene l’ambizione del Re Conquistatore, fa svenire tutti quanti. Scherzi a parte, sarebbe interessante vedere Linlin in preda agli spasmi tipici da orgasmo (olfattivo, ovviamente) e vedere come reagiscono i figli che magari speravano in un miglioramento della mammona. In questo modo questa povera donna peggiorerebbe la sua situazione. Mi spiego, tutti i figli di Big Mom ripongono le speranze in questa torta. Pensano che così facendo i deliri scomparirebbero e lei acquisirebbe la lucidità e si potrebbe concentrare con più forza sui nemici dato che, ora come ora, è solo una bestia con poche capacità di raziocinio. E’ un po’ la differenza che passa tra Goku trasformato in scimmione e Vegeta, sempre trasformato in scimmione. Il primo diventa un pazzo scatenato, l’altro ha coscienza di sé e riesce a direzionare i suoi attacchi. Ed ecco perché in realtà è Vegeta il protagonista di Dragon Ball e non Goku (BOOOOOM!!!).

 

2. IL GERMA

Sapevamo che il Germa sarebbe riapparso, sapevamo che, stando a contatto con Sanji, i fratelli avrebbero trovato la redenzione e si sarebbero riuniti spiritualmente con il figliol prodigo e bla bla bla… Altra faccenda da manuale, alcuni personaggi che ci vengono presentati come cattivi, alla fine diventano buoni stando a contatto con Rufy. Mr. 3 è uno di questi, Von Clay è un altro, Hacchan, Bellamy e adesso, probabilmente anche Katakuri. Sicuramente quando si riprenderà, comprenderà l’accaduto e con uno sguardo sul cappello che gli copre il volto, capirà di aver combattuto NON contro un nemico ma contro un rivale. La differenza è sottile perché il rivale è colui che utilizzi per crescere e diventare più forte, il nemico invece è colui su cui riversi tutta la forza per sconfiggerlo. Se poi diventi più forte nel farlo è irrilevante. Contro Doflamingo, Rufy ha combattuto un nemico. E’ diventato più forte nel farlo? Può darsi, ma è irrilevante. Rufy contro il Fenicottero ha riversato tutta la sua forza per fermarlo. Credete che Doflamingo si sarebbe auto inflitto una ferita (come ha fatto Katakuri) solo perché il combattimento sarebbe stato scorretto (qualora lo fosse stato)?

 

E infatti credo che Rufy, nel combattimento contro Doflamingo non sia cresciuto in termini di power-up. Ha semplicemente sviluppato un potere creato a Rusukaina. Doflamingo non lo ha arricchito da questo punto di vista, non gli ha fatto fare il salto di qualità. Contro Katakuri invece il progresso è stato lampante: ha sviluppato la tonalità dell’osservazione e l’ha portata ad un altro livello. Questo perché ha avuto un rivale, un degno avversario. E il combattimento che avviene contro un rivale è come l’incontro tra due sostanze chimiche: nell’immediato contatto, entrambe subiscono la forma e la consistenza dell’altra. Magari al momento la reazione è violenta (il combattimento), però poi ognuno viene modificato dall’altro, e diventano entrambi diversi da come erano prima, migliori per certi versi. Katakuri non sarà più la persona di prima dopo il suo risveglio.

 

Ma tornando a Sanji, voglio farvi notare una cosa che ha detto a Rufy:

 

E’ bello notare il fatto che Sanji abbia detto una frase del genere perché Zoro, tanti capitoli fa, nello specifico durante l’abbattimento da parte di Rufy di 50 mila soldati (capitolo 634) con un solo sguardo, disse qualcosa di simile, carico di orgoglio:

 

E’ bello perché in questo manga tutti i membri della ciurma di Rufy sono pronti a prenderlo per il culo dalla mattina alla sera, Nami lo carica continuamente di mazzate, tutti lo ignorano (tutti tranne Nico Robin, lei è perfetta <3) o gli ridono in faccia, ma sono pronti anche a dare la vita per lui. Ho sempre trovato interessante questa forma strana di rispetto che hanno verso il loro capitano, un rispetto nascosto, che tirano fuori solo nel momento opportuno, ed è di una profondità e di una dolcezza unica.

 

Ma tornando (di nuovo) a Sanji, e tornando al fatto che il Germa abbia giustamente fatto la sua entrata in scena, ora come ora questi tizi fanno parte dell’enorme calderone dei cattivi redenti, che hanno avuto la loro redenzione e ora sono solo buoni con la faccia da cattivi (che però non ingannano nessuno). Hanno fatto questa entrata in scena come di qualcuno che vuole ripagare un debito, ovvero quando Sanji fa la SUA, di entrata in scena, togliendoli dal giogo dell’appiccicume sulle loro sedie, durante il matrimonio.

 

E’ giusto che ricambino ma soprattutto è giusto che guardino Sanji con gli occhi di chi guarda un guerriero, un uomo che è riuscito a fuggire da una famiglia opprimente e che ora è tornato molto più forte di loro, pur non avendo le credenziali per farlo, pur avendo tutti contro, pur essendo un normale essere umano. Ma è proprio l’essere un umano che lo ha reso così forte. Le emozioni sono sempre un valore aggiunto, mai un ostacolo. E questa è una cosa che persino quelle macchine biologiche senza sentimento dei fratelli stanno scoprendo pian piano.

 

3. RUFY DORME

E direi che se l’è anche meritato, no?

 

4. PEKOMS IN VERSIONE BERSERK

Ma che Gatsu di trasformazione è questa (avete colto la sottile ironia della frase? Vi prego, dite di sì)!!

 

In conclusione, staremo a vedere come si evolveranno le vicende. Non faccio teorie perché non sono davvero in grado di farle, sono completamente negato nell’immaginare vicende strane in futuro. E questa è una mia grande pecca perché le teorie sono le cose che i fan adorano di più. Dovete accontentarvi, cari fratelli, mi spiace. Purtroppo non sarò mai come molte persone che, in mezzo a questa community, fanno teorie e le azzeccano.

 

Però mai nessuno, in mezzo a questa community, sarà come me.

 

- reverendo

Statistiche della pagina
Pagina vista: 4590
Pagina creata da: Reverendo , 10 marzo
Ultimo aggiornamento: 24 maggio alle 02:10

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

News da NerdGT.it

Ultimi messaggi nel forum
di silv92 - 22 ore fa
di Marci93 - venerdì alle 17:53
di Yagami97 - venerdì alle 16:24
di Sogeking70 - 12 giugno alle 01:47
di silv92 - 4 giugno alle 21:27

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni