L’OTTOCENTONOVANTOTTO

151

 

[prova a prendermi*]

 

FRATELLI!

 

Benvenuti nella mia cucina! Questa settimana prepareremo una torta molto semplice, gustosa e adatta a tutti, grandi e piccini. Ecco gli ingredienti:

 

66 gr. di GERMA

Finalmente eccoli in azione, tutti e quattro. Il senso di questo capitolo, come previsto, è stato quello di far vedere l’attacco principale di ognuno dei fratelli di Sanji che, prontamente, sono intervenuti e con la scusa di salvarlo hanno fatto vedere al lettore di cosa sono capaci. E finalmente, direi!

Come volevasi dimostrare, ormai tutti e tre hanno un silenzioso rispetto per Sanji, però, data la loro apatia, non vogliono darlo a vedere. Ichiji mostra una mossa interessante, il Pugno di Luce o “Sparking Valkyrie”. A prima vista sembrava quasi il Colpo del Sole di Dragon Ball tanto che Oven, il figlio di Big Mom, a prima vista sembrava accecato. Poi però l’attacco si è sviluppato in modo differente con colpi di luce perforanti che hanno trapassato il corpo del bestione da parte a parte. Bella la piccola vignetta in cui Ichiji con gli occhi pieni di luce ordinava il fratello di scappare via.

 

1 Litro di Hype purissimo

Ok, guardate la scena tratta dal capitolo di ieri.

 

 

Non vi ricorda niente? Oda qui si è auto-citato prendendo spunto da una scena avvenuta molto tempo fa. Ce l’avete presente? (Scrivetemi nei commenti se siete riusciti a indovinarla prima di scorrere in basso)

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

 

Rufy ha appena sconfitto Lucci, un personaggio fortissimo, nessuno si sarebbe aspettato un risultato del genere. Un po’ come se il Real Madrid giocasse contro il Benevento e vincesse il Benevento 4 a 0! E l’hype schizza (verbo inserito non a caso) al massimo quando dall’altoparlante tutti vengono a sapere del risultato. In questo caso i soldati si guardano tra di loro e iniziano a realizzare che forse li hanno sottovalutati un po’ troppo. Provano paura perché riponevano tutte le loro speranze in Lucci.

Stessa cosa con Brulée. Katakuri è il Lucci di questa saga, un personaggio fortissimo con un record di vittorie assolutamente stratosferico che però viene sconfitto da un ragazzino (Benevento D. Rufy) e Brulée lo fa sapere a tutti quanti, urlando il risultato. Ora è il momento di cacarsi addosso.

 

Mettere in un forno FANSERVICE a 90 gradi

 

 

Come dicevo prima, la fuga di Sanji è potuta avvenire grazie ai fratelli che gli hanno coperto le spalle mettendo in mostra, per l’amore dei lettori, i loro poteri.

La nostra sorella numero 0 fa la sua parte e lo fa da dietro. Per l’amore dei lettori (parte 2#) ci mostra il suo bel culo mentre ricopre di veleno i soldati (i quali non credo siano svenuti per questo…). A noi non è dispiaciuto per niente, anche perché è raro che il Maestro si conceda a queste immagini esplicitamente fanservice. Ma trattandosi di Oda, questa gliela passiamo. Voglio dire, non è che il Maestro possa copiare sempre da Dragon Ball, eh! Ogni tanto bisogna variare! E Fairy Tail bussa alla porta…

Interessante il brevissimo Flashback (più discorsivo che visivo) nel quale Reiju pensa le stesse cose che pensava quando invitò Sanji, anni e anni prima, ad andarsene dalla sua famiglia, di scappare per sempre. Anche se il rapporto che il nostro cuoco ha con i suoi fratelli è cambiato, è migliorato e non c’è più l’astio e il senso di superiorità di prima, Sanji non fa più parte di quella famiglia, nonostante sia quella biologica (per quanto il termine “biologico” ormai non significhi proprio nulla lì dentro, al massimo OGM).

 

SCAPPA”, ripeteva Reiju, “SCAPPA”.

 

Ma che carina sta ragazza, non credete? Penso che lei abbia dovuto soffrire più di tutti, persino di Sanji perché, mentre quest’ultimo ha avuto la fortuna di andarsene, lei è rimasta e ha dovuto nascondere la sua normalità umana agli occhi di quelle bestie dei suoi fratelli e di suo padre. Sanji è un umano che, ad un certo punto della sua vita si è ritrovato in mezzo ad altri esseri umani. Ha avuto la fortuna di conoscere Zef e il Baratie ed è andato avanti. Reiju è stata quella più sfortunata, un esperimento né propriamente riuscito e né propriamente fallito. E’ un’umana a metà, una donna che sta acquisendo sempre più le fattezze dei fratelli e sempre meno quelle di Sanji (parole sue).

Ecco, in pratica, cosa voglio intendere. Ho fatto un sistema insiemistico con Reiju, ovviamente, nell’intersezione.

 

 

Non è né cane né lupo. Sa soltanto quello che non è.** [seconda citazione]

 

Siamo alla conclusione e, mentre scrivo per cercare di inserire la solita mia frase di chiusura ad effetto, faccio un paio di piccole previsioni e/o domande che mi tormentano:

 

  • la prima: che Oda voglia finire completamente la saga in un capitolo tondo come con Dressrosa? Oppure che voglia inserire un colpo di scena? Quindi ci rivediamo al capitolo 900***.

 

(terza citazione)

 

  • la seconda: la cosa più bella di questo fumetto è la trama interposta tra una saga e l’altra. Dopo Whole Cake Island scopriremo finalmente di cosa si parlerà nel Reverie mondiale. Non vedo l’ora di vedere il comportamento di quel coglione di Stelly, il fratello di Sabo. E soprattutto, sarebbe interessante sapere cosa è successo a Dragon. Che Oda voglia farci finalmente vedere Teach dopo il time-skip? Avvisiamo quelli del Bike&Raft di comprare tanti fazzoletti.

 

  • La terza: ndò cazzo sta il padre di Sanji?

 

  • la quarta: questo è un dubbio che mi assale davvero da un po’ di tempo, almeno da quando ho capito che il boss finale di saga non sarebbe stata Linlin ma Katakuri: Ma Rufy come farà a sconfiggere Big Mom? Alcuni di voi hanno ipotizzato il fatto che si autodistruggerà da sola. Una volta che il mondo verrà a sapere cosa hanno combinato i Mugiwara, Linlin perderebbe credibilità e quindi territori. Un po’ come Salvini che pensava di avere maggiori consensi al Nord però il Piemonte non se l’è cacato nemmeno di striscio (e nemmeno la Valle d’Aosta, Liguria, Emilia-Romagna).

 

 

Ricordate cosa disse Rufy a Law durante Punk Hazard? Che avrebbe sconfitto tutti e quattro gli imperatori. Sappiamo che le cose che dice il nostro capitano sono un po’ come le bugie di Usopp, un giorno si avvereranno tutte. Quindi, per quanto l’idea di Big Mom travolta dalla perdita di credibilità mondiale sia interessante, non è nello stile di Rufy lasciare le cose in sospeso. Per lui le persone o vengono sconfitte con i pugni oppure non vengono sconfitte. Non esiste qualcosa, nella mente del nostro Scemo D. Gomma, come “sconfitta politico-militare”. Sappiamo però che la Grand Line, e quindi anche il Nuovo Mondo, è come un corridoio nel quale vieni travolto da una corrente (letteralmente) che ti spinge sempre avanti e mai indietro. Rufy, dopo aver sconfitto Kaido, non credo tornerà indietro per affrontare Big Mom ma proseguirà con gli altri due rimasti, Shanks e Teach. Quindi 'sta cazzo di Big Mom come viene annientata? E’ più probabile che muoia di fame…

Ma ovviamente le mie sono solo supposizioni. Voi cosa ne pensate?

 

Ultimo passaggio per una buona riuscita della torta

Controllare se dentro gli ingredienti ci siano tracce di “pausa settimanale”. Non c’è? Benissimo! Meno male!

 

reverendo

 

*  **  ***: Siete in grado di indovinare le tre citazioni? Questa volta vi è andata bene, sono facili…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here