Site icon OnePiece.it

One Piece 1056: di chi sta parlando Caribou?

one piece 1056 caribou

One Piece 1056: Caribou sembrerebbe avere dei contatti con un personaggio misterioso, chi sarà? – IPOTESI

Nel capitolo 1056 di One Piece, Caribou ha spiato la conversazione tra la ciurma di Cappello di Paglia ed è venuto a conoscenza della notizia secondo cui Pluton si trovi a Wano. E’ la seconda volta che accade: sull’isola degli uomini pesce, il pirata aveva appreso dell’identità di Poseidon

Caribou dunque conosce l’ubicazione di ben 2 armi ancestrali e sembrerebbe essere pronto a vendere tale informazione ad un personaggio misterioso. E’ lui stesso a dirlo mentre ascolta Luffy e gli altri discutere. Ma a chi farà riferimento? Proviamo a fare delle ipotesi!

One Piece Capitolo 1056: “Cross Guild” – Caribou spia i Mugiwara

Marshall D. Teach

Barbanera è probabilmente il nemico principale di Luffy per la conquista di One Piece. Si tratta di un personaggio molto astuto, che ha atteso anni in sordina sulla nave di Barbabianca prima di scendere in campo e cominciare la propria vita da capitano. E’ un uomo abituato ai piani, anche a quelli a lungo termine, e non sarebbe un sorpresa se distribuisse alcuni dei suoi uomini in giro per il mondo alla ricerca di notizie importanti. 

In più, se Caribou riuscisse davvero a rivelargli l’ubicazione di ben 2 armi ancestrali, vorrebbe dire mettere nelle mani di un personaggio pericolosissimo uno dei poteri più grossi di One Piece e la cosa avrebbe perfettamente senso. E’ giusto che Teach acquisisca forza e potere militare così da rappresentare al termine del manga, una grande e vera minaccia per Luffy e per il mondo in generale. 

Morgans

In questo momento Morgans è uno dei personaggi più potenti del mondo di One Piece perché ha in mano l’informazione. Grazie ai giornali e quindi ai media del mondo di One Piece, è in grado di manipolare l’opinione pubblica e gli eventi. Se fosse lui la persona di cui parla Caribou, la situazione potrebbe davvero farsi interessante. Morgans, venuto a conoscenza dell’ubicazione delle 2 armi ancestrali, potrebbe rivelarla al mondo intero, scatenando il Caos più assoluto, creando ancor più casini al Governo Mondiale. 

Tra l’altro, sappiamo che il pennuto ha ricevuto tantissime informazioni da Wano. Che gli siano state riportate proprio da Caribou? 

Buggy

Ormai non sarebbe più così sorprendente. Buggy è un Imperatore e come abbiamo appreso nel capitolo 1056 è riuscito in un qualche modo a mettere sotto di sé personaggi come Crocodile e Mihaw. Il Clown è intelligente e scaltro e in un certo senso rappresenta l’uomo del momento. Caribou potrebbe vendergli le informazioni perché desideroso di appartenere alla sua schiera. Del resto, viste le difficoltà del nuovo mondo, il fangoso potrebbe essere alla ricerca di uno schieramento a cui appartenere e forse quello di Buggy sarebbe il più adatto al suo modo di fare e pensare. Di certo, non può unirsi ai Mugiwara come chiedeva ad Udon.

I 3 personaggi appena elencati sono forse quelli più accreditati, ma la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Oda potrebbe lasciarci di stucco quando ci rivelerà il personaggio misterioso o magari scopriremo che si tratta semplicemente di qualcuno che non è mai apparso prima d’ora. 

E voi cosa ne pensate?


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Vai alla barra degli strumenti