One Piece 1078: il riassunto del Capitolo

15555

One Piece 1078: il riassunto completo del capitolo del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece 1078: il riassunto del Capitolo


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


Titolo: Tempo limite per la fuga

Cover: “Viene fondata la Neo MADs“. Judge e Caesar si stanno tenendo per mano mentre i soldati del Germa 66 celebrano l’alleanza e Reiju e Ichiji cantano sullo sfondo.

Il capitolo comincia con Stussy che utilizza il suo lumacofono personale per parlare con Sentomaru, informandolo che Kizaru sta arrivando sull’isola. Il Governo Mondiale sta mobilitando molte più forze della Marina di quelle che servirebbero per un Buster Call perché:

  • Il contenuto delle ricerche di Vegapunk va già oltre le scoperte effettuate ad Ohara
  • L’Isola di Egghead ha un sistema di difesa a differenza di Ohara

Le persone sull’isola hanno cominciato ad evacuare.

Franky è per metà paralizzato, ma può ancora parlare. Pitagora chiede a S-Snake in lacrime chi le abbia dato l’ordine, ma lei non risponde e gli pesta la testa, causando una forte esplosione.

Robin analizza la situazionie. Mentre tutti sono impegnati a combattere contro i Seraphim, potrebbe accadere qualcosa a Stella. Atlas dice loro che c’è un laboratorio abbandonato che è stato sigillato molto tempo fa. Robin le chiede di condurci lei e Chopper.

Nami sta tenendo Edison tra le sue braccia. Brook in forma fantasma dice che va alla ricerca di Vegapunk. Sanji continua a combattere contro S-Shark, lasciandosi colpire di proposito ma senza subire alcun danno: “Sai che cos’è questo?! E’ il potere dell’amore!!!

Il gruppo di Rufy non riesce ancora a ferire i Seraphim, e all’improviso S-Hawk sparisce dalla battaglia. Lucci dice che deve aver preso come obiettivo elementi più deboli, in modo da influenzare la concentrazione degli elementi più forti.

Zoro e Kaku si dirigono verso S-Hawk, mentre Rufy e Lucci combattono contro S-Orso.

Dopodiché il narratore comincia a parlare mentre vediamo Bonney seduta in lacrime di fronte ai ricordi di Orso Bartholomew.

Questi sono tutti eventi accaduti il giorno precedente al famoso Incidente di Egghead. Tuttavia, la causa di tutto ciò è cominciata tre mesi fa…

Un nuovo flashback ci mostra che a Marijoa è arrivato un messaggio proveniente da Egghead. Una persona misteriosa li ha informati che Vegapunk stesse effettuando ricerce sul Secolo Buio, perciò il Governo Mondiale ha mandato degli agenti del Cipher Pol per scoprire la verità. Questi non hanno trovato prove, ma tutti quanti sono scomparsi sulla via del ritorno.

Dopo un po’, la persona misteriosa ha nuovamente contattato Marijoa, questa volta chiedendo di parlare direttamente con i 5 Astri di Saggezza. Dopo la loro conversazioni, gli Astri si sono convinti del fatto che Vegapunk li avesse traditi, perciò ha mandato il CP0 per eliminarlo.

Ma nel caso Vegapunk avesse deciso di vendicarsi, uno degli Astri ha deciso di recarsi personalmente sull’isola insieme a Kizaru e le forze della Marina provenienti da tutte le basi. La flotta che si sta dirigendo sull’isola ha le dimensioni di una da guerra.

Mentre il narratore parla vediamo le facce di Saturn, Kizaru, il Vice Ammiraglio Doll e altri nuovi marines in modo simile a quanto visto per l’arrivo a Marineford prima di Impel Down nel capitolo 524.

La conclusione dell’Incidente di Egghead, l’indomani, scuoterà il mondo in un modo che nessuno immagina!

Nelle ultime pagine scopriamo chi è il traditore: si tratta di York! Si para di fronte a Stella con la stessa buffa espressione dei capitoli precedenti, ma leggermente più inquietante: “Ehi, Stella! Diventerò un Drago Celeste!

Stella: “Cosa?! Non li hai visti quando siamo stati a Marijoa?! Perché vuoi diventare un essere umano così terribile?!

York: “Questo è ciò che direbbe Shaka… Ma ora è morto! Ahahahahah!!! Tutti questi Vegapunk sono così fastidiosi… Il mondo ha bisogno di un solo Vegapunk!

Fine del capitolo.

NIENTE PAUSA PROSSIMA SETTIMANA

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.