One Piece 1097: il riassunto del capitolo

11465

One Piece 1097: il riassunto completo del capitolo del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece 1097: il riassunto del capitolo

Titolo: Ginny

8 anni dopo l’incidente di God Valley, 30 anni fa.

Mare meridionale – Regno di Sorbet

Kuma ora ha 17 anni ed è diventato pastore. Gli anziani del villaggio vanno da lui per farsi rimuovere il dolore dal proprio corpo grazie ai poteri del Frutto del Diavolo. La gente chiama Orso “La Mano Miracolosa”.

Appare anche Ginny, che adesso ha 21 anni. Ginny è molto popolare tra i ragazzi del paese.

I cittadini del Regno di Sorbet dicono che Re Bekori è un uomo senza cuore che costringe anche i malati a pagare le tasse. Il Re ascolta le loro conversazioni attraverso i lumacofoni è si arrabbia.

Orso dice a tutti che può curarli una volta a settimana, ma soltanto se si tratta di dolore o di una leggere malattia.

Il dolore che viene rimosso da Orso è inserito all’interno di un’enorme bolla a forma di Zampa. Orso è costretto a sopportare il dolore di tutti ogni settimana. Le persone non sanno del sacrificio di Orso

Ginny piange per la sofferenza di Orso, ma lui le dice che qualcuno deve farlo altrimenti quel dolore e quella sofferenza non scompariranno. Se dovesse lasciarle andare, tornerebbero a chi le ha rimosse.

Orso afferma di essere contento, perché tutti quelli che aiuta sono felice.

25 anni fa, Orso compie 22 anni.

Ginny chiede a Orso di sposarla, ma lui rifiuta. Ginny se la prende e fa pressioni su Orso.
Orso vuole che siano felici, ma ricorda cos’è accaduto alla propria famiglia e non vuole che lo stesso succeda a Ginny.

Orso racconta a Ginny dell’esercito della liberazione. Ritiene Dragon un eroe e che gli piacerebbe andare per mare a salvare le persone, è questo il modo in cui vuole vivere la vita.

I due ragazzini che nell’ultimo capitolo hanno maltrattato Orso portano il pesce a casa loro. A quanto pare, hanno entrambi una cotta per Ginny.

22 anni fa accade un grosso incidente. Orso ha 25 anni.

Vediamo che l’esercito del Re ha rapito delle persone e Orso vuole che vengano liberatore. I rapitori gli dicono che la legge è cambiata, da quel momento le persone che vivono nella parte meridionale dell’isola possono essere “utilizzate” come vogliono.

Orso è nervoso per la situazione e li attacca con l’Ursus Shock.

Il Re spiega che il Regno di Sorbet è stata divisa in due parti. Da quel momento solo il nord farà parte del Regno, la parte sud è quella dove vivono gli anziani che non riescono a pagare il tributo ai Draghi Celesti. Il Re dice che sono soltanto un peso.

La chiesa di Orso si trova nella parte meridionale. Il Re è convinto che in questo modo il Regno di Sorbet diventerà ricco.

Successivamente vediamo che Orso, Ginny e altre tre persone (ci sono anche i due ragazzi dello scorso capitolo) sono in una prigione.

Orso indossa il suo cappello caratteristico. Improvvisamente arriva l’Esercito della Libertà e attacca Sorbet, sconfiggendo il Re. Appaiono Dragon e Ivankov.

Ivankov: «Ehi Orso! Se sei ancora la stessa persona di allora, andiamo a cambiare il mondo insieme!»

L’esercito della Libertà era guidato da Dragon e Ivankov. Con l’aggiunta di Orso si trasforma nell’esercito Rivoluzionario.

Anche Ginny si unisce all’organizzazione.

Dragon dice che mancano i fondi, vuole che i Rivoluzionari aiutino le fazioni ribelli che vogliono deporre i proprio Re. Inoltre vuole addestrare nuove reclute.

Dragon dice che era un Marine, ma di non aver trovano lì la GIUSTIZIA. Orso decide di seguire Dragon e lui gli risponde che non se ne pentirà.

Di tanto in tanto Orso torna a visitare la sua chiesa.

Trascorrono altri 8 anni, ci troviamo 14 anni prima della narrazione attuale in un certo Regno.

Vediamo Ginny, che adesso è comandante dell’esercito orientale. E’ felice che il giorno successivo si uniranno alla squadra di Orso.

La scena si sposta sul quartier generale dell’esercito rivoluzionario, a Baltigo. Viene comunicato a Dragon che Ginny è stata rapita a causa dell’intervento di un nemico inaspettato.

NIENTE PAUSA LA PROSSIMA SETTIMANA

Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.