Site icon OnePiece.it

One Piece Capitolo 1025: l’Omelia del Reverendo

IL MILLE

VENTICINQUE

[peggior capitolo possibile]

F R A T E L L I!

È arrivato il momento.

L’ultimo capitolo del volume è anche il PEGGIORE possibile.

Si può riassumere con:

– Momo distrugge la figaggine del capitolo 1023 facendo il coglione;

– Rabber va sul tetto insieme al drago e confezionano tante gag LOL KEK LMAO 10 su 10;

– 1 vs 1 che diventa 3 vs 1

PER ORA

E niente, tutto qui.

Potete anche smettere di leggere.

Dai, andate via. L’omelia è finita.

Questi capitoli sono belli per voi ma sono un incubo per me.

UN CAZZO DI INCUBO

Però stavolta faccio sul serio e non scriverò porcate solo per riempire.

Dai, cominciamo. Perché non ve ne siete andati?

Signori,

Immagine senza censura a questo link

Guardate Shinobu:

Mi ha fatto sorridere la sua calma di fronte a questa scena un po’ ridicola.

Soprattutto dopo l’enorme orgoglio nel vedere il bambino “che somiglia a…”

Invece no.

Rimane tranquilla. Sa che prima o poi riuscirà a superare le sue paure.

ONIGASHIMA

Inizia l’incubo.

Quando ho letto gli spoiler, volevo vedere questa scena. Il vetro in frantumi.

È una sorta di rivestimento come quello che fece Gaara con la sabbia

Chiedo scusa, non dovrei paragonare un capolavoro come One Piece con un manga non-capolavoro come Naruto.

Avete ragione

Tavola successiva. Mazzate.

Ragazzi, ve l’ho detto che è un incubo.

Bello da leggere ma orrendo da omeliare.

Ormai il mio PATTERN è semplice. Quando non so cosa dire, mi rifugio nelle volgarità e nel soft-porn

E quando voglio spammarmi

Da questo dialogo traspare la frustrazione di Kaido.

Non sopporta che sua figlia lo tratti come un nemico, come fosse un samurai di Wano contro il tiranno.

E Kaido fa un’osservazione interessante:

“Non potrai mai fuggire dal tuo sangue”

Questa cosa del “sangue” che costringe una persona a far parte di una famiglia o di un gruppo è errata.

KAIDO STA SBAGLIANDO

In One Piece non funziona così.

Più e più volte Oda ha sottolineato che il sangue non significa assolutamente nulla e che la volontà si eredita anche in modo non-diretto.

Ace non ha preso la volontà di Roger, nonostante “il sangue”.

L’ha fatto Rufy.

E NON SOLO!

Quando era in vita, il fratello di Loffya si è comportato come un sottoposto, preferendo indossare i colori di un altro capitano anziché seguire le orme di suo padre.

Rufy non ha ereditato la volontà di Dragon, nonostante “il sangue”.

L’ha fatto Sabo.

Dragon non ha ereditato la volontà di Garp, nonostante “il sangue”.

L’ha fatto Coby.

E Yamato non erediterà la volontà di Kaido.

Nonostante…

Sì, nonostante il sangue.

Ho notato due cose particolari in questo dialogo:

LA PRIMA

Kaido è un gran chiacchierone, soprattutto quando si tratta di combattere con la figlia. Spero davvero che rimanga così anche quando dovrà vedersela con Rufy.

IN 1 vs 1

Uno scontro di dialoghi è quello che desidero per dare spessore al personaggio.

La questione del flashback ormai me la chiedete in tanti

CI SARÀ?

Io continuo a dire di sì.

Per me è assurdo che un personaggio come Kaido non debba avere un background solido come ce l’ha avuto Big Mom nella sua saga.

Lo so, sto parlando per ipotesi, certo, ma sono sicuro.

KAIDO AVRÀ UN FLASHBACK

Punto.

Voglio dire, ce l’ha avuto Corazon, perché non dovrebbe Kaido?

Se dopo questa non siete venuti a prendermi sotto casa, allora avete vinto il premio “stare al gioco”. Un premio molto ambito.

Ve lo consegno io personalmente.

LA SECONDA

Flashback a mozzichi.

Sembra che Oda voglia evitare un approfondimento lungo su Yamato e proporre invece un passato “a puntate” dove rimaniamo sulla scena ma ogni tanto viaggiamo indietro nel tempo per qualche pagina o vignetta.

E dai adesso, e dai domani, alla fine Yamato potrebbe portare a casa un flashback corposo, se sommiamo tutte le pagine e vignette.

Oppure stiamo vedendo solo un assaggio per quello che verrà, magari insieme alla storia di Kaido.

In un modo o nell’altro, Yamato salirà in ciurma e avrà bisogno di qualcosa che faccia empatizzare i lettori.

C’è bisogno di un personaggio che non sia buono soltanto ai segoni o agli sgrillettamenti nelle immagini pornazze. Ci vuole SOSTANZA

Se c’è una cosa che Kaido ha sempre fatto dalla sua prima apparizione, è quella di forgiare i nemici che lo sconfiggeranno.

Di tutti i personaggi che conosciamo, non ce n’è stato uno che non abbia utilizzato la sua tirannia per diventare più forte.

1. Hiyogorou ha ispirato i suoi soldati più e più volte durante la battaglia

2. Kidd utilizza il suo rancore verso Kaido in modo costruttivo

3. Rufy non ne parliamo… dovrebbe ringraziarlo. Se adesso può usare il Re Conquistatore è indirettamente grazie a Yogurt dei Fiori (rubata, perdonami).

E ORA ANCHE YAMATO SI AGGIUNGE AL GRUPPO

Suo padre ha utilizzato una strategia da bastardo patentato. Ammazzava chiunque si avvicinasse a lei. In questo modo ha reso sua figlia un’appestata.

Nessuno voleva più aiutarla per paura di essere giustiziato.

Immaginate tutta questa pressione nel cuore di una bambina

Incredibile.

Yamato aveva come unico punto di riferimento Oden e come unico rifugio il suo diario.

Ma sapete una cosa?

Le è servito per diventare più forte. Kaido l’ha allenata, soprattutto mentalmente.

Ha forgiato una ragazza che adesso ha il coraggio (e il potere) di resistere a suo padre. All’imperatore.

FOLLE O GENIO?

Le azioni di Kaido hanno senso. Soprattutto in virtù degli ultimi capitoli. Lui voleva che sua figlia ereditasse Wano e diventasse shogun.

Ha “tolto di mezzo” Orochi proprio per questo. Sperava che almeno da grande abbandonasse quelle sciocche infatuazioni su Oden e abbracciasse il “suo sangue”.

La risposta di Yamato è elegante:

“COL CAZZO”

Credo che questa sia la parte più interessante del capitolo.

E se sono furbo abbastanza, ci ricamerò sopra uno di quei pipponi ingredibbili solo per aggiungere pagine.

Parlando seriamente, su questa scena c’è bisogno di un approfondimento in tre parti:

PARTE 1

“La loro amicizia è IPOCRITA”.

Lo capite perché sono sicuro che ci sarà un flashback dei Rocks?

Non è la prima volta che Kaido utilizza frasi ambigue.

Capitolo 987:

Anche questa volta sembra che per comprendere il dialogo non basti leggere le righe ma leggere TRA le righe.

L’amicizia che aveva creato all’interno dei Rocks era una finzione. Kaido non essendo propriamente umano (ci arriviamo) potrebbe avere una forza che metteva paura.

Quando era con Xebec, il dragone coglione aveva l’età di Rufy, 19 anni, quindi un ragazzino.

Ho già fatto questa battuta ma se ci pensate, a 19 anni Kaido era un mozzo mentre Cappello di Paglia è capitano di una flotta.

Quindi i legami coltivati erano finti, ipocriti. Basati sulla paura

PAURA

È lo stesso modus operandi che utilizza Kaido a Wano. Governa col pugno di ferro e incute timore con la sua forma drago.

Sottomette con il terrore.

Cioè con lo stesso sentimento a cui è stato abituato fin da ragazzino.

Molto interessante.

Con queste premesse, potrei avere il cazzo in mano già da ora in attesa della dissolvenza in nero.

Voglio tenere a bada il mio hype perché sennò con le aspettative elevate potrei rimanere deluso (e sarebbe un problema mio) ma mi aspetto grandi cose da questo flashback.

Anche se so che volete che non accada per potervi fare due risate

Già vi vedo appollaiati come condor in attesa di godere

Se la saga finisse senza flashback:

“EeEEEeeEEEeEEHHHHH!!! Rev! Dov’è il tuo bel flashback, eh?”

Ammettetelo.

AMMETTETELO

PARTE 2

“La figlia di un demone”.

“Umani”.

Ma non è che Kaido appartiene DAVVERO alla razza dei Trascinaisole?

Cioè quella razza di giganti enormi in grado di spostare interi pezzi di costa?

Oars, il bestione di Thriller Bark aveva questo soprannome

Il teschio che compone l’isola di Onigashima presenta la forma di un cranio con le corna.

Quindi potrebbe appartenere ad un antenato di Kaido. Magari l’imperatore è per metà umano e per metà “oni”, cioè un orco, un demone.

E Yamato è la “figlia di un demone”. Di un “oni”

Non deve fare amicizia con gli umani perché poi la tradiranno, esattamente come hanno tradito lui per lo stesso motivo.

Gli orchi e gli umani nella mitologia nipponica si combattono tra loro. Non fanno amicizia.

ULTIMA PARTE

“Accetta il tuo destino”.

È un discorso simile al “sangue” di prima ma voglio aggiungere qualcos’altro.

Avete presente quando un cattivo dice al protagonista che “non sarai mai…” e poi va esattamente al contrario?

Capitolo 1014

“Non diventerai Joyboy” e invece lo farà

“Accetta il tuo destino” e invece non lo farà

Va sempre così. Ma non vi rompete il cazzo ad avere torto?

Kaido, allora, devi dire queste esatte parole:

“D’ora in avanti, lo scontro sarà solo 3 vs 1”

Dai, dillo. Fammi sto favore…

Io continuo a sostenere che Oda vuole portare ad uno scontro “al lume di candela” tra l’imperatore dragone e il quinto imperatore.

Yamato può anche assaggiare la sacca scrotale di Momonosuke, dato che somiglia a Oden.

In rispetto del suo mentore.

Assaggiare le sfere del drago è un ottimo compromesso, no?

Quindi levatevi dai coglioni (parola chiave) che papà e… papà devono parlare.

Voglio concludere il pippone aggiungi-pagine analizzando questo disegno

L’inquadratura rende alla perfezione la rabbia di Kaido. In questo momento vede l’essenza del tradimento nel volto di sua figlia.

Nella sua testa Yamato lo sta tradendo, quindi si sta comportando esattamente come fece Xebec. Sto ipotizzando in base alle parole di Kaido nel capitolo di prima.

Quindi la sua rabbia è alimentata dalla frustrazione. In questo momento l’imperatore non sta guardando sua figlia ma i suoi demoni interiori.

E colpisce con una rabbia inaudita perché vorrebbe scacciarli, vorrebbe annientarli.

Vorrebbe superarli.

Ma la redenzione è dietro l’angolo.

O meglio, il superamento di questo trauma. Del tradimento.

Non tutti gli amici vogliono unirsi a te per paura.

Non tutte le ciurme sono formate da gente ipocrita

E non tutti i capitani ti tradiranno alla fine del viaggio

Grazie a Monkey D. Luffy, Kaido comprenderà tutto questo.

Mentre verrà sconfitto, realizzerà che il tradimento è un’azione che fa parte dell’uomo ma non di TUTTI gli uomini.

Cappello di Paglia non tradirà sua figlia.

E comunque, lui è Joyboy.

La scelta registica di Oda l’ho apprezzata in questo capitolo. È riuscito a fondere il punto più drammatico di questo 1025 per poi stroncarlo nettamente con una gag che distende i toni.

Pagina successiva:

Arriva l’altro dragone coglione.

Molto coglione.

E lo fa. Distende i toni. Il lettore esce da uno scenario drammatico e si prepara a leggere tre pagine di gag con Momonosuke che passa da un piano all’altro e tutti che li guardano sorpresi.

La scena funziona.

Ragazzi, funziona. Niente da dire. Le inquadrature del drago rosa che sbatte a destra e a sinistra si alternano alle facce basite F4. Questo ping-pong è simpatico.

Fa ridere.

Nell’anime sarà divertente. Non vedo l’ora di farmelo raccontare perché non me ne frega un cazzo di guardarlo vedere questa parte.

MOMO vs KAIDO?

Chiariamoci campione, non è che adesso ti sei trasformato in dragone e puoi colpire Kaido come un(a) Yamato o un Rufy qualsiasi.

Rimarrai sempre troppo debole per fronteggiarlo.

Kaido è “regredito” in forma dragone perché serviva all’autore.

Si è prestato a livello grafico per questa scenetta.

Ma se avesse fatto sul serio (ibrida), ne avresti prese tante che la metà sarebbero bastate.

Quindi amore di mamma, luce dei miei occhi, ti sei trasformato in drago? Molto bene. Ottima entrata in scena.

Adesso ti puoi levare dai coglioni?

E a proposito di coglioni…

Yamato, non è che potresti… per favore? Quindici minuti?

Le mie battute di merda continuano ad essere stupide, volgari, infantili.

Però io il premio non l’ho avuto.

A differenza di Pio e Amedeo.

Come la mettiamo?

Siamo quasi alla fine.

Altra scena drammatica che Oda riempie con le gag.

Rufy va in Snakeman e tira un attacco combinato con Yamato

Che colpiscono Kaido

Che non si è fatto un cazzo

PERCHÉ LO SNAKEMAN?

Attualmente è la tecnica più forte che conosciamo di Rufy, giusto?

Nonché l’ultimo power-up, giusto?

Bene…

La scelta di “ridicolizzare” l’ultimo power up è una tecnica utilizzatissima non solo da Oda ma da chiunque.

Abbassi l’hype mentre prepari il terreno per il prossimo potenziamento

Vi ricordate la prima volta del Gear Second?

Mentre adesso…

Stessa cosa con lo Snakeman. Contro Katakuri è stato presentato con tutti gli onori possibili mentre adesso non ce ne accorgiamo neanche.

Infatti non lo vediamo nemmeno!

Si trasforma.

Culverin.

Torna normale.

Abbassi l’hype su una tecnica mentre prepari il terreno per la prossima

POWER UP?

Certo. Senza ombra di dubbio.

C’è stato un power up contro Doflamingo che è più debole di un Dolce Comandante

Ce n’è stato uno contro Katakuri che è forte quanto una Calamità

Perché non dovremmo vederlo contro un cazzo di imperatore?

GEAR 5? ALTRA VERSIONE DEL GEAR 4?

Chissà…

Voglio chiudere facendo coming-out raccontandovi quello che penso sul futuro di questa saga (e di One Piece):

– …2027. One Piece finirà nel 2027 con il trentennale;

– La prossima saga dopo Wano sarà Elbaf e durerà una quarantina di capitoli, un anno.

– Dopo Wano solo saghe piccole, fino al finale

– Attualmente Teach è l’imperatore più forte

– Kaido il più debole

– Teach ucciderà Shanks

– Dopo Wano chiederanno a Buggy di coprire uno dei due troni vacanti di Big Mom o Kaido e quindi di diventare imperatore

– Hancock è stata catturata

– Re Cobra è morto

– Sabo ha portato in salvo Bibi

– Sabo ucciderà Akainu

– Rufy e Kaido faranno un 1 vs 1 classico e verso la fine si infiammerà il tetto creando un’arena infuocata

– Hiyori taglierà l’ultima testa di Orochi uccidendolo

Capitolo 950

– Zoro annerirà in modo permanente la Enma e sarà questo potere a sconfiggere King

– Sanji non è un Lunaria ma la tuta risveglierà i suoi geni nascosti

– Kaido appartiene per metà alla razza dei Trascinaisole

– Zoro è uno Shimotsuki

– Nel manga, Rufy diventerà il Re dei Pirati fra due mesi. Solo che noi vedremo questa scena nel… [vedere prima parola del punto uno]

– Io continuerò a scrivere Omelie fino alla fine di One Piece.

Perché è questo il mio destino.

Missione compiuta

Vai alla barra degli strumenti