Site icon OnePiece.it

One Piece Capitolo 1033: l’Omelia del Reverendo

IL MILLE

TRENTATRE

[Vengo dalla Luna]

 

F R A T E L L I!

Torniamo indietro nel tempo di 1524 anni.

Siamo nel mondo di One Piece e succede qualcosa. Un cataclisma. Probabilmente è quello che nel libro di Kuma viene chiamato “Diluvio Universale”.

Secondo gli studiosi, questo è l’Anno Zero.

NASCE UNA NUOVA ERA

Il mondo passa dal Mare Celeste al Mare Circolare.

Ma che vuol dire sta cosa?

Io ho una teoria. Ne ho parlato su Youtube, nell’Omelia di tre mesi fa e anche su TikTok, pensate un po’ come sono ridotto…

MARE CIRCOLARE = GRAND LINE

1524 anni fa questo super-cataclisma avrebbe creato la Rotta Maggiore. Perché se ci pensate, questo mare gira attorno al globo terrestre.

IN MODO “CIRCOLARE”

La Red Line invece è l’unico continente al mondo. Una lunga striscia di terra che funge da Equatore.

O da Meridiano di Greenwich

La peculiarità di questa roccia è che possiede magnetismo.

Il cataclisma di cui vi parlavo potrebbe aver distrutto parte del continente facendo staccare pezzi di roccia.

ECCO COME SONO NATE LE ISOLE

Ho messo due vignette con Nami, volevo abbondare con la terza

Le isole in One Piece possiedono un magnetismo

COME LA RED LINE!

Nel nostro mondo è avvenuta una cosa simile

LA DERIVA DEI CONTINENTI

Da un blocco unico di terra, dopo milioni di anni si è separato creando Africa, America, Europa…

Aspettate… Pangea…

Dov’è che ho sentito questo nome?

SBS Volume 91. Oda conferma che il palazzo dei Draghi Celesti si chiama Pangea.

Ragazzi, ricordatemi un po’, dov’è che si trova Marijoa?

SULLA RED LINE?

Aaaaaaah, ok…

Come dite? Le SBS non sono canoniche?

Aaaaaaah, ok…

Ora viene la parte interessante.

Immaginate questo popolo che dal cielo scende sulla Terra. Vengono dalla luna.

I LUNARIA

E trovano inopportuna la paura per una cultura diversa.

Quale sarebbe questa cultura?

I DRAGHI CELESTI

O meglio, i loro antenati.

La mia teoria è questa: immaginate un popolo, capace di resistere a qualsiasi temperatura, insediarsi sulla Red Line molto prima del cataclisma di 1524 anni fa.

Diciamo 5000 anni fa

Vengono sulla Terra e non trovano un cazzo.

Solo questo enorme continente. Costruiscono un palazzo chiamato “Pangea”, perché si trova appunto sulla Pangea.

Erano chiamati “dèi”, divinità.

FERMI UN ATTIMO…

Non capisco…

Gli dèi non dovrebbero essere i Draghi Celesti? E quelli con la D. i loro nemici naturali?

Capitolo 764

NON È CHE GNENTE GNENTE…

…i Draghi Celesti hanno combattuto contro i Lunaria, hanno vinto e si sono “arrubbati” la Terra Sacra creata da loro?

Arrubbando anche l’appellativo di “divinità”?

I Lunaria erano gli dèi, quelli VERI, hanno combattuto una battaglia contro la Grande Alleanza (di stronzi) e hanno perso.

Tutto ciò potrebbe essere avvenuto durante il secolo buio.

C’era un esercito formato da uomini-pesce, guerrieri con la D. insieme a questa razza dalle ali nere.

Alla testa di questo esercito c’era un certo JoyBoy.

Hanno perso.

I Lunaria sono stati annientati

Estinti.

L’Armistizio che i popoli sottomessi hanno firmato consisteva in tre obblighi:

1. Gli uomini-pesce saranno costretti ad abitare “sotto” i Draghi Celesti a 10mila metri

2. La D. verrà bollata come “eretica”, quindi da buoni diventeranno cattivoni nemici naturali.

3. I Poneglyph che raccontano la verità saranno illegali

E KING?

Com’è possibile che lui sia ancora vivo se i 100 anni di vuoto sono avvenuti 900 anni fa?

Il nostro dinosauro volante sembra avere modifiche cibernetiche come Queen.

Quindi forse ha ricevuto un lifting da Vegapunk. O magari è stato creato in laboratorio usando il DNA di Lunaria morti.

Ma sto divagando…

BENVENUTI A TUTTI

Io sono il reverendo e oggi parliamo di spade

OOOOOH SÌ SE PARLIAMO DI SPADE

Gesù Cristo mi fulmini ora se in questa Omelia non parleremo di spade

Signori,

SI VA!

Questo capitolo inizia da dove l’avevamo lasciato

ZOROKING

E fin qui ci piace.

La Enma inizia a succhiare.

E lo fa mentre tutti guardano.

Anche questo ci piace

Avete notato quanto è grosso King?

Sovrasta Zoro.

Mette paura.

Bello di papà.

Oda ci dà i classici indizi che fanno intuire una sconfitta imminente del dinosauro.

Perché si sa, più il nemico è forte e più il nostro cazzo sarà gigante quando lo sconfiggerà.

Guardate:

Zoro lo colpisce ma non si fa niente. Dai su, è proprio l’ABC.

Questo scontro è da manuale. Cell è troppo troppissimo più forte di Gohan. Gohan lo colpisce ma i suoi colpi non lo impensieriscono

CRISI

POWER-UP

Cell viene sconfitto

CRISI

Zoro non ha ancora il rispetto della Enma che lo sta mettendo alla prova.

POWER-UP

Annerimento perenne.

King viene sconfitto

Ma ci arriviamo… con calma…

SANDAI KITETSU

La grandezza di Oda sta nel farti piangere per una nave e nel delineare con due dialoghi un personaggio fatto di metallo a forma di una katana.

Ormai sappiamo che le spade hanno una loro personalità. Lo ha detto Hitetsu, lo ha fatto intendere Ippon-matsu e lo sa anche mia nonna (morta).

CAPITOLO 955

“Non sono per i deboli”.

Le stesse parole vengono pronunciate da Kozaburo Shimotsuki.

Dopo aver letto l’ultimo capitolo, questo dialogo assume una sfumatura diversa, no?

Voglio essere sincero

IO VIVO PER QUESTI CAPITOLI

Mi posso incazzare, posso bestemmiare e inveire contro il Maestro per alcune scelte che non condivido (POOOOOUND?????), ma in fin dei conti io aspetto questo.

Attendo che appaiano capitoli del genere.

La tecnica registica è geniale.

Zoro affronta le spade una alla volta, partendo da quella meno importante fino alla Star del momento

Vorrei applaudire ma ho il cazzo in piedi che mi ostruisce la visuale e se battessi le mani lo colpirei. Sarebbe come schiaffeggiarlo.

Voglio farvi una domanda: avete mai schiaffeggiato il cazzo per ritardare l’eiaculazione? Attendo risposte nei commenti…

Se Oda ha voluto creare un legame ancora più forte tra le spade e noi lettori, vuol dire che Zoro non si separerà MAI PIÙ da queste.

Della Wado Ichimonji non avevamo dubbi, della Enma neanche, l’incognita era la Sandai.

Ma che senso avrebbe rompere la Sandai ADESSO? Dopo tutte le menate fatte in questo capitolo con Ippon Matsu, Logue Town, Hitetsu che gli spiega le cose?

Io continuo ad insistere su sta cosa

ZORO HA LE LAME FINALI

Quelle che porterà fino alla fine del viaggio.

“Eeeeeeeeeeeeeeeh ma la Sandai è solo una Wazamono!!”

EEEEEEEEEEEEEEEH MA STICAZZI?

È una lama famosa, una Meito. Ha una personalità e ha scelto Zoro come spadaccino.

Tanto basta.

WADO ICHIMONJI

La seconda che vediamo in questo capitolo

Ma la lama bianca non è seconda a nessuno

In tono un po’ provocatorio mi piace dire che la Wado Ichimonji è il cappello di paglia di Zoro.

L’essenza del personaggio cristallizzata in un oggetto

Stiamo parlando della cosa più cara che possieda al mondo e che mai possiederà.

Che la perda è follia

Che la rompa è pazzia

Possiamo anche andare avanti

Prima che me ne dimentichi, guardate qua:

Sono le due lame che aveva il primo Zoro dopo aver incontrato Rufy. Con una retcon da paraculo incredibile, Eiichiro Oda ha introdotto le spade che ha spezzato Mihawk…

Ricordate?

Eccole qua. Quindi se l’è tolte dal cazzo per non creare problemi nella narrazione. Via, fuori dai coglioni.

ENMA

E arriviamo alla Star della serata

Bella di papà.

Voglio continuare ad usare la metafora di Gohan-Cell per definire lo scontro Zoroking

ZOOOOOROOOOOKING

Scusate.

Son Gohan ha come sogno quello di diventare uno studioso. Non gli piace combattere. Toriyama ha provato a renderlo il protagonista nella saga di Majin Bu ma il pubblico voleva il pezzo da 90

Volevano Goku

E così l’ha resuscitato. Tanto per cambiare.

Gohan non è come quell’imbecille del padre. Lui non ama combattere. Durante il Cell Game però ha imparato una cosa

SI VIS PACEM, PARA BELLUM

Non puoi ottenere la pace senza combattere.

C-16 gli ha fatto capire che è giusto essere violenti per una causa più grande, per proteggere la natura e tutti gli abitanti del pianeta.

Prima del power-up FISICO ha dovuto fare un upgrade MENTALE

È come se si fosse preparato a ricevere la nuova trasformazione. Perché non poteva sbloccarla se non cambiava mentalità.

Anzi, era proprio la mentalità da pacifista a tenerlo relegato al Super Saiyan di primo livello.

TUTTO PARTE DALLA CONSAPEVOLEZZA

Zoro non può annerire la Enma se non comprende CHI È DAVVERO la Enma. Solo in questo modo saprebbe come trattarla.

E Oda ci viene incontro

FLASHBACK

Prima che me ne dimentichi, io sono felicissimo che il Maestro stia delineando il passato di Zoro a mozzichi

Mi spiego: ho sempre odiato l’idea di un flashback corposo da 4, 5 capitoli come gli altri personaggi.

Zoro è diverso. Non ha bisogno di un background solidissimo, lo è già di suo.

Magari mi sbaglio e nel prossimo capitolo ci spareremo tutta la vita di Roronoa da quando era spermatozoo, però io credo sarebbe un errore.

Oda non ha tempo da perdere. Sta saga ha rotto il cazzo e se non stiamo attenti, fra un anno parleremo ancora di come sconfiggere quel bastardo di Kaido.

A Natale 2022 voglio parlare di vichinghi, se capite cosa intendo…

13 ANNI FA

Senza scomodare la timeline (PER ORA), sappiate che nello stesso anno è avvenuto il flashback di Sanji con il Germa. È stato rinchiuso e poi è fuggito sulla nave che lo avrebbe portato al Baratie.

Tutto in quest’anno.

KOZABURO SHIMOTSUKI

Finalmente vediamo il tizio che 55 anni fa è fuggito da Wano per andare nel Mare Orientale.

E SE FOSSE IL NONNO DI ZORO?

Partiamo dal presupposto che se sei uno Shimotsuki, allora hai un antenato in comune

RYUMA

È un dato di fatto. Come ogni albero genealogico, tutti quelli che portano lo stesso cognome sono in qualche modo imparentati, anche se alla lontana.

Detto questo, Shimotsuki Ushimaru…

È IL PADRE DI ZORO

Non l’ho impostata come domanda per essere provocatorio.

Facciamo un’analisi rapida

RAPIDISSIMA

Kozaburo Shimotsuki è fuggito da Wano più di 50 anni fa.

Nel flashback di Yamato, vediamo sto tizio che somiglia tremendamente a Zoro. L’età si aggira intorno ai 40-50 anni. Sembra il classico uomo di mezz’età che fa palestra e si mantiene in forma con il conteggio delle calorie giornaliere.

USHIMARU?

Lui?

Certo, è molto probabile

PERÒ HO UN DUBBIO

Secondo me sto tizio può essere solo Ushimaru, non il padre di Roronoa.

Seguitemi: se Zoro è nato a Shimotsuki nel Mare Orientale, vuol dire che il nonno di Zoro è fuggito insieme a Kozaburo.

Ma il nostro spadaccino dai capelli verdi è nato 21 anni fa.

Nel flashback di Yamato (capitolo 1024) c’è lui nella grotta. Quindi è a Wano. Possiamo calcolare che quegli eventi sono accaduti 20 anni fa perché la figlia di Kaido voleva essere Oden, quindi è rimasta ammaliata dalla sua morte avvenuta, appunto, due decenni fa.

In quel momento, Zoro era già nato nell’East Blue e aveva un anno!

Sto tizio stava a Wano mentre suo figlio nasceva?

Ditemi se c’è qualcosa che mi sfugge, sono curioso di capire dove sbaglio, se sbaglio. Intanto vi lascio una piccola timeline che può aiutarvi.

Ho creato un albero genealogico che riassume tutto quello che sappiamo o possiamo intuire sugli Shimotsuki.

Per chi se lo stesse ancora chiedendo, sono estremamente sicuro che Zoro sia uno Shimotsuki non solo per l’uomo fitness nella grotta che somiglia a lui ma anche per una SBS recente (Vol. 96)      in cui il Maestro affrontava la questione a modo suo, cioè non dicendo un cazzo

E rimanendo in tema…

Nelle SBS del volume 92 hanno chiesto di rappresentare la versione umana delle spade di Zoro e lui le ha disegnate. La Wado Ichimonji è uguale a Kozaburo

Le spade rappresentano il fabbro che le ha costruite

LETTERALMENTE

E poi accade…

Zoro capisce tutto

Com’è possibile che una spada come la Wado Ichimonji si trovasse nel Mare Orientale? Lo spadaccino pian piano realizza che non si tratta di coincidenze.

Il vecchio non era uno qualsiasi. E le parole pronunciate senza apparente motivo possiedono un enorme significato

La vignetta in cui Zoro torna in sé è uguale a quella di Gohan

Entrambi non sono più quelli di prima. Ora hanno compreso.

In Gohan, è la rabbia a sbloccare il potere, ma sono le parole di C-16 che hanno permesso alla rabbia di fuoriuscire, un sentimento potente ma tenuto a bada dal senso di colpa, dal pacifismo ad oltranza.

All’inizio del capitolo, Zoro subiva attacchi dalla Enma senza capirne il motivo, senza sapere cosa fare.

E questo era un problema perché impediva alla sua forza di fluire.

Ora che ha compreso, conosce i sentimenti della lama.

E può agire.

Ma soprattutto, può comprendere i suoi limiti.

Tutta la bellezza di Zoro riassunta in due balloon.

Con due semplici balloon del cazzo, il Maestro ha definito il personaggio. In modo quasi stoico, Roronoa ha accettato di non essere ancora all’altezza della lama e che deve ancora migliorare.

Questo bagno d’umiltà è tipico delle persone molto potenti.

Non dà la colpa alla “cattiveria” della lama ma punta il dito su sé stesso. Si prende le sue responsabilità e decide di agire.

Questo tratto non è mai cambiato in Zoro. Anche quando ha perso contro Mihawk ha deciso di farsi colpire senza voltarsi. È stato lui a volere uno scontro con Occhi di Falco e deve essere lui ad andare fino in fondo prendendosi le sue responsabilità.

Era nelle mani del vincitore che poteva ucciderlo o risparmiarlo. Sappiamo com’è andata

Oden usava la Enma come se niente fosse, nonostante gli rubasse tutta quella ambizione. Di fronte a questa informazione, un uomo normale si sarebbe abbattuto e demoralizzato

Ma Roronoa Zoro non è una persona normale

Utilizza questa informazione per caricarsi, per diventare più forte senza fermarsi.

“è giusto così”.

È questa la consapevolezza di cui vi parlavo. Lo Zoro di un capitolo fa non aveva ancora capito cosa fare e avrebbe avuto il timore di finire l’Haki per nutrire la Enma.

Ma ora che sa, ora che ha capito, è giusto così.

La sua Ambizione serve alla spada per farle capire che è degno di averla come lama, che non si tirerà indietro come uomo e come spadaccino.

L’HAKI DEL RE

E su questo non avevamo dubbi. Lo avevamo già intuito nel capitolo 1010 e Oda non fa altro che ri-confermarlo.

Ha fatto una promessa alla sua amica.

Non perderà.

Diventerà più forte.

È giusto che una delle ali del Re voglia anch’egli essere un Re.

D’altronde, com’è che veniva chiamato il vice-capitano di Roger?

Vai alla barra degli strumenti