One Piece Capitolo 1036: l’Òmelia dei Bimbi del Rev

3623

IL MILLE

TRENTASEI

[Il Bushido è la ricerca della NON morte]

 

TOCCA DAVVERO A NOI?

Siamo felicissimi di aver avuto questa opportunità per dimostrarci, ancora una volta, migliori del Rev.

E forse siamo già alla frutta per quanto riguarda le idee.

Ma tentar non nuoce, quindi preparatevi a leggere l’Òmelia più bella che ci sia mai stata.

L’UNICA.

Non si tratta di un capitolo particolarmente esplosivo, senza prendere in considerazione l’armeria.

Però non è neanche il classico “Saziante”.

Ci sono scene di transizione ma anche scelte geniali.

Potremmo definirlo…

UN MINICICCIOLO.

Siamo anche sotto Capodanno, era anche abbastanza prevedibile.

Dite che siamo partiti già malissimo?

Sono d’accordo.

Sarebbe meglio iniziare con l’analisi dettagliata del capitolo.

GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE.

Noi siamo i_Bimbi_del_Rev ed oggi siamo qui riuniti per far perdere il posto di lavoro al Rev.

Signori,

SI V… No, non vogliamo copiare spudoratamente tutto.

Dobbiamo trovare qualcosa di più NOSTRO.

Dobbiamo pensarci…

COVER A COLORI.

Ebbene sì.

Niente miniavventure.

Quegli stronzi del Germa non ci sono.

Ed io che li avevo inseriti tutti e 5 al Fanta OP.

Meglio non pensarci. Non è il posto giusto per bestemmiare.

Oda ha voluto inserire una Color Spread per festeggiare il nuovo anno e ribadire Zoro come Vice con il 2 sul braccio.

Bene così.

PREFERIAMO REIJU.

Immaginate la prima miniavventura con una Reiju strafiga che succhia.

Il veleno.

Vi aiutiamo noi.

Ma invece no.

Niente tette, quindi andiamo avanti.

ZOROKING.

Ci è stato detto che da contratto non possiamo scrivere nulla senza inserire almeno una volta ZOROKING.

Un’Ala del Re dei Pirati che taglia l’Ala al King.

Bisogna aggiungere altro?

Salutiamo anche noi gli amichetti Sanjisti.

FLASHBACK DI KAIDO.

No, non è quello che speriamo tutti.

Quello stronzo di Oda continua a prenderci per culo.

Continua a darci flashbackini di una paginetta per farci svenare sempre di più.

E noi lì, per terra.

Ed Oda, la nostra faccia sotto i tuoi piedi e puoi muoverti quanto ti pare e piace.

E noi zitti sotto.

Comunque…

JOY BOY.

Per l’ennesima volta in questa saga viene nominato Joy Boy.

Non si riesce a recepire molto da questi pochi balloons ma sembra che King, o meglio i Lunaria, aspettassero anch’essi Joy Boy.

E non è Kaido.

Ma da cosa sono collegati questo popolo definito estinto e quest’uomo o qualsiasi cosa fosse?

CHI SONO I BUONI A QUESTO PUNTO?

Probabilmente non ci sono realmente buoni e cattivi, come viene detto da Doflamingo. Sono i vincitori a deciderlo.

Però questo andrebbe a ribaltare tutto.

NIKA O LUNARIA?

Chi sono i veri Dei? O anche Nika era un Lunaria? Quanti tipi di ali esistono? Ed erano in guerra tra loro o si trattava di alleati? E la D?

IL SENSEI CI ODIA.

Proseguendo, il parallelismo tra la ciurma di Cappello di Paglia e quella delle Cento Bestie è molto interessante.

King promette di non perdere mai e di fare di Kaido il Re dei Pirati.

Ma perde contro Zoro.

Che ha promesso la stessa cosa a Luffy, al Baratie.

Dopo il combattimento con lo spadaccino più forte del mondo.

Shiryu.

E che per raggiungere il suo sogno decide di diventare…

IL RE DEGLI INFERI.

ED ENMA?

Probabilmente è questo l’apice del rapporto tra loro due.

Zoro riesce finalmente a DOMARE il guardiano degli Inferi Enma, diventando lui stesso il RE.

Come Silvers Rayleigh, il Re Oscuro? Il Vice di Roger?

Enma ha ricevuto il suo “Sangue di Drago”.

Adesso manca solo quello che tutti aspettiamo.

L’ANNERIMENTO.

Il maestro torna quindi a farci una panoramica su Onigashima.

Panoramica che si apre con…

#PUREMONET.

Scusate, piccola confusione. Lei è ormai nei mandarini di Nami.

BAO HUANG.

Che comunica al tizio mascherato della CP0 la sconfitta dei Tobi Roppo e delle All-Stars.

Ma ci sono ancora gli imperatori che ribalteranno la situazione.

Oppure no.

SPIEGONE.

Un’intera pagina di box che raccontano la situazione a Wano.

CHE PALLE.

Salteremmo subito questa parte per andare direttamente a Yamato.

Quanto fa schifo in quello schemino dove viene disegnata in stile Procione D. Merd…

No. Non ci riesco. Non posso farlo. Scusami Chopper.

Dobbiamo ammetterlo. È molto kawaii in quella foto ma…

Ecco, così va meglio.

Dicevamo. Passiamo a Yamatə.

O meglio al miglior Numbers fino ad ora.

ROKKI.

Entro, dormo, perdo, ciao.

Senza dubbio una delle chicche di questo capitolo.

Primo sprazzo di genialità di Oda. E ce ne sono ancora altri.

Probabilmente vedremo la “Principessa Oni” che, con il suo frutto, fermerà lo Yokai di Puttanjuro.

E Fuga la sta aiutando in questo.

MA PERCHÉ?

Perché preferisce aiutare lei andando contro un altro Numbers?

Saranno davvero i Samurai di Wano trasformati?

Quelli chiusi nella grotta con Yamato?

Somigliano davvero tanto a quei 3, effettivamente.

No.

Niente teorie di merda per adesso. Magari dopo.

Siamo quasi arrivati a quello che tutti aspettavamo.

Ci sono i due Samurai in fin di vita. Con Usopp che cerca di proteggerli.

VI LASCIO QUI E SCAPPO.

Fallo Usopp, FALLO.

Falli finalmente morire. Se lo meritano.

È quello che vogliono.

Ma Usopp non è ovviamente d’accordo. Lui non vede la vita in questo modo.

Fa scontrare la sua ideologia con quella dei due Samurai, che bisticciano tra loro su chi deve essere salvato.

Niente orgoglio, seppuku o morte degna di lode.

Lui…

VUOLE VIVERE

Fa valere la sua morale, basata sul sopravvivere a qualunque costo, nonostante tutte le avversità.

Anche a costo di sembrare uno stupido frignone impaurito.

E per questo arriva Izo a salvarli, in una scena maestosa, con il marchio dei Kozuki sulla schiena.

Sposando l’ideologia di “GOD” Usopp.

IL BUSHIDO È LA RICERCA DELLA NON MORTE.

Izo si presenta così, potentissimo, e dice che… DEVONO SOPRAVVIVERE?

NO. NON LO POSSIAMO ACCETTARE.

Oda, non puoi farci questo. Non possiamo sopportarlo.

Vuoi anche resuscitarci Pedro nelle Miniavventure del Germa?

Magari nel periodo di Pasqua?

Non ce la possiamo fare…

Ma finalmente giungiamo al momento TOP del capitolo.

Lo scontro più bello mai visto in questo fottutissimo manga.

Pura genialità fatta tavola per condividerla con noi comuni mortali.

RAIZO – FUKUROKUJOU.

Entrambi bloccati da inizio combattimento con la tecnica di paralisi ed il fuoco che si avvicina inesorabilmente.

Ma Raizo è un vassallo di Oden e non ha certo paura del fuoco.

Probabilmente ameremmo un finale di scontro in cui Raizo in fiamme resiste senza fiatare, pur di bloccare il suo rivale.

Dimostrando che la sua lealtà nei confronti di Oden-Sama è molto più forte del rancore maturato dai Kurozumi in tutti questi anni.

Questa sì che sarebbe una morte da Samurai. Facendo continuare a vivere il suo padrone dentro il proprio cuore e tenendo viva la speranza per una nuova Alba.

Effettivamente non conosciamo le reali capacità di Fukurokujou ma magari padroneggia delle tecniche tali da rendere vano il tentativo dei Mugiwara e dei Samurai di salvare Wano.

Lo so, stiamo viaggiando troppo con l’immaginazione. Sono semplici illazioni. Ma sarebbe bellissimo.

QUEL PEZZO.

La scena passa ad Orochi che sa di dover scappare ma non riesce a resistere al fascino di Komurasaki.

“Suonami quel pezzo che mi piace tanto”

Sicuramente Orochi si riferisce alla canzone che Hiyori suonava con lo Shamisen e la maschera, per nascondere le lacrime.

Quella stessa canzone che fino ad ora è stata sinonimo di vittoria per lo Shogun.

Nei prossimi capitoli potrebbe finalmente esserci la conclusione totale di questa storia durata un’intera Saga.

Hiyori suonerà quella canzone senza maschera e senza lacrime ma solo con Orgoglio per essere la figlia DEL SAMURAI.

“Per l’alba di un nuovo mondo. Per mio padre, Kozuki Oden. Addio.”

Con l’ultima testa di Orochi sbigottita per terra a guardarla negli occhi infuocati che gli ricordano proprio Oden.

Chi non aspetta questa scena?

E chi sa già che non ci sarà mai?

Più probabile sarebbe il perdono che ristabilisce il rapporto tra i due clan ormai rivali.

Scelta che preferiremmo, nel caso in cui Orochi, da vigliacco quale è sempre stato, decidesse di colpire alle spalle, rifiutando il perdono.

Con Momonosuke che protegge la sorella tagliando l’ultima testa.

Siamo tornati a sognare. Andiamo avanti.

APOO È ANCORA IN PIEDI.

Che dire? Chiaramente il più forte delle Supernove.

Dobbiamo ricapitolare quante volte è caduto al suolo e si è rialzato mentre il Marine è ancora al tappeto?

Ah, non interessa a nessuno? Ok.

Nonostante questo, si continua a dimostrare comunque un grandissimo calcolatore ed approfittatore.

Sicuramente più preciso di Hawkins.

DOBBIAMO ABBANDONARE IL CASTELLO.

Non c’è più tempo.

Arriva la comunicazione dal tizio mascherato di prima. Sono stati sconfitti quasi tutti e Nico Robin è ancora libera.

Dubitiamo verrà catturata per due motivi:

 

1. Il maestro ha dato una netta accelerata alla Saga, probabilmente perché si è dilungato troppo.

2. Abbiamo visto la stessa storia troppe volte e diventerebbe eccessivamente monotono. Non da Oda.

 

La vittoria della generazione peggiore, inoltre, libererebbe la strada ad una serie di eventi che definiranno…

LA PROSSIMA ERA.

Qualcuno ha detto Reverie?

Lo sappiamo, apparentemente non c’è nessun collegamento.

Ma seguiteci con questo ragionamento.

Durante l’ultimo giorno di Reverie sono successi gravi fatti che hanno coinvolto la Famiglia Nefertari, un tentato omicidio ed un’azione di cui non siamo a conoscenza ad opera di Sabo.

Se anche i due imperatori venissero sconfitti non ci sarebbe più un equilibrio Mondiale. Si verrebbe quindi a generare una “tempesta” senza precedenti.

Dando di fatto il via a quello che dovrebbe essere l’arco narrativo finale.

INIZIAMO A DIVERTIRCI.

Poche tavole, quasi tutte di combattimento tra DUE Imperatori.

Le due generazioni a confronto.

Kaido ormai sa di non essere Joy Boy, ora quindi sta a Luffy dimostrare di essere la persona che tutto il mondo sta aspettando.

Torniamo un attimo indietro.

LA MAMMONA.

Durante la panoramica abbiamo visto un’incazzatissima Big Mom che se la prende con i Toy-Boys.

Abbiamo visto relativamente poco di questo scontro ma nonostante il Risveglio dei frutti, sia Kid che Law sembrano parecchio in difficoltà.

Si avvicina quindi il finale.

COMPLEMENTARI.

Vedremo sicuramente quello che tutti ci aspettiamo. I due bimbi, ormai esausti, che si faranno la mammona nello stesso momento in cui l’appuntamento A LUME DI CANDELA tra Kaido e Luffy arriverà al termine.

Tutti aspettiamo di vedere la conclusione di questi scontri in contemporanea. Il Sensei è bravissimo in questo. Non vediamo l’ora.

Ovviamente non prima del VERO flashback.

Kaido scappa da God Valley grazie ad una mammona fregnissima a 28 anni, ci viene finalmente spiegato per quale motivo è così diffidente nei confronti degli uomini e, soprattutto, perché ci tiene così tanto a sottolineare il suo “non essere umano”.

Tutto questo dopo la pubblicità.

Cliccate qui e seguite i_bimbi_del_Rev su Instagram.

Non avremmo dovuto farlo? Scusateci, è stato più forte di noi.

SORRISI.

Ultima tavola.

Luffy e Kaido.

Due amici che, durante un Testa a Testa…

RIDONO.

Proprio come state per fare voi.

Buon nuovo anno a tutti e grazie per averci letto fino ad ora.

Sento però che manca qualcosa…

Una cosa importantissima.

Come quando dimentichi le chiavi di casa.

AH.

Bimbi,

CERCHIAMO DI PARTIRE!

 

– I_bimbi_del_Rev

Un commento su “One Piece Capitolo 1036: l’Òmelia dei Bimbi del Rev”

  1. Bhe come dire riassumendo il tutto… siete partiti con il minicicciolo ed avete concluso con il botto <3 … belle le scene con i meme facciali di Rev e Tosky… anche tutto il resto top … Luffy che dice a Robin "dimmi che vuoi vivere" !!!! … pardon… che lo dice a "Goddess" Rubopp… beh insomma l'alcool è già entrato in circolo… ci siamo capiti XD… Yamato <3 … Zoro? I numbers su qualche cappotto non li avevo notati… e poi Rufiooooo (Giacomo Uncino non è il momento di mettterTi immezzo al mio commento ai Bimbi)… scusate questo Crocodile imparruccato di vecchia data XD…

    intendevo Reijuuuuuuuu… stiamo entrando i meandri che Oda riserva solo a Rufiooooo(stooop ho capito ho afferrato il concetto XD)… riserva solo a Rabber… "non vola una mosca così shishishi"… e come voi avevo giocato 2-3 carte belle sul 66… ma la ruota si è fermata solo su 7 numeri su 10…

    se Oda uscirà ancora con una Cover a colori la prossima volta lo amm…(Reunion di HP… non vanno bene tutti questi protagonisti di questo commento)… lo accetterò pur perdendo punti XD… però se lo chiude lì la minisaga dei Germa… beh a quel punto… Azkaban apri le Tue porte ad Oda che si sentirà in un tugurio come se fosse a casa a lavorare XD (si scherza ovviamente… il mio affetto e ringraziamento pieno per Oda l'ho fatto già negli spoiler 1036 <3 <3 <3

    Grazie per questa Omelia… spero che ce ne siano altre… e qui mi taccio… ho scritto così tanto che posso astenermi dalle prossime 1000 omelia <3 un abbraccione Bimbi

    Rispondi

Lascia un commento