One Piece Capitolo 927: l’analisi del Reverendo

4529
[su Wano non si può coltivare più nulla però la patata c’è sempre]

F R A T E L L I!

Questa suddivisione della trama di Wano in più atti mi sta piacendo molto. È stata una bellissima trovata quella di inserire più “atti”con annessi intervalli nei quali può accadere di tutto. Ora ci troviamo nel bel mezzo del secondo atto, ovvero il primissimo atto dopo l’introduzione.

CHE COSA ABBIAMO QUI?

Questo capitolo è suddiviso in tre parti:

1. La gag di Sanji che cucina piatti poco “da samurai” per introdurre il fatto che dei samurai, casualmente, sono venuti lo stesso a fargli visita.

2. Il combattimento con i tre uomini che funge da introduzione per la bambina con annessa spiegazione di chi sia la super-cortigiana.

3. Finale cliffhanger con Orochi arrapato e pausa settimanale (quindi doppio cliffhanger).

Iniziamo dal primo:

IL CLAN KYOSHIRO…

…che si comporta esattamente come un’organizzazione criminale qualsiasi, che sia la Mafia o la Yakuza poco importa: chiede il pizzo con la scusa della protezione, il che sarebbe anche una cosa positiva se non fosse che abbiamo un mostro fortissimo come Sanji che non ha bisogno di nessuna protezione.

Alla fine il solito bla blaeggio selvaggio eccetera eccetera…

Sapete, di fronte a queste situazioni, cerco di parlare il meno possibile e inserire immagini divertenti perché rischierei di commettere l’errore più brutto che una persona potrebbe fare quando commenta un capitolo:

RACCONTARLO

La cosa più noiosa che ci sia è raccontare i capitoli di One Piece come ad esempio “Rufy è andato lì, poi ha fatto questo, quest’altro. Arriva Zoro che fa questo, questo e quest’altro”… questo è sbagliato perché tutti hanno gli occhi per poterlo guardare da soli il capitolo, senza che qualcuno lo racconti in modo sterile.

Mi è capitato alcune volte di fare questi errori e cerco di evitarli continuamente. Ma andiamo avanti…

O-TOKO

Ovvero la bambina che sorride. Sapete, io dico sempre che One Piece è ciclico, giusto? Ebbene, questo ””””””””””nuovo””””””””””personaggio devo averlo già visto da qualche parte… ma dove? Mmmmmmh…

Sorride sempre, anche quando piange e ha gli occhi sempre sgranati. Dov’è che Oda ha riciclato questo personaggio?

AAAAAH ECCO!!

Ma che furbacchione, eh? Questa bambina è praticamente uguale a Chimney di Water 7.

La gag che molti team di traduzione si sono (giustamente) affannati a riprodurre è un gioco di parole (un altro) che rimanda in modo anche un po’ scemo al fatto che la bambina si chiami con un nome simile a“uomo”. Ora vi faccio vedere. Trasporterò la gag nella nostra lingua:

O almeno credo che la gag sia più o meno questa…

Prima di passare oltre, voglio farvi notare la vignetta in cui Nico Robin ride liberamente. A Zou l’abbiamo vista piangere per il disegno di Kanjuro, poi a Wano c’è stata quella faccia assurda alla vista dell’articolo su Rufy in prigione (quella faccia caricaturale era un altro rimando al teatro Kabuki). Adesso c’è questa risata libera, senza trattenimenti di sorta.

Si tratta dell’ennesima prova (ma ormai non ce n’è più bisogno) del fatto che questa splendida donna si sia immersa completamente nella sua famiglia, i Mugiwara. La Robin di Alabasta avrebbe riso tra i denti(cioè il Fufufufufufufu che leggiamo spesso) oppure avrebbe solo sorriso.Invece in questo capitolo abbiamo una donna che fa l’occhiolino sarcastico ad Usopp e ride in modo spensierato.

E ADESSO ARRIVA LO SPIEGONE!!

Ovvero la vecchia che inizia a raccontare alcuni fatti di questo paese. Fra poco sta per iniziare la sfilata delle cortigiane,rappresentate come delle “idol”, delle “Super-Star” dalla popolazione di Wano. Questa cosa è un altro rimando storico.

Le cortigiane in Giappone vengono chiamate “oiran” e a differenza delle geishe, intrattengono i loro ospiti sessualmente. Dato che One Piece è uno Shonen, sappiate che non vedremo mai questa cosa, quindi voi maschietti, togliete pure la mano dai pantaloni. Ovviamente d’ora in poi esploderanno gli hentai su questa donna ma non importa. One Piece resta sempre uno Shonen… credo…

Restando esclusivamente nel manga di One Piece (e non negli hentai), le oiran e le geishe potrebbero avere un compito quasi simile, uguale, ovvero intrattenere gli ospiti non sessualmente (per lo stesso motivo descritto prima).

Comunque, tornando al rimando storico, c’è un evento in Giappone chiamato “Bunsui Sakura Matsuri Oiran Dochu” ovvero la Parata delle Cortigiane. Si tratta di una vera e propria manifestazione pubblica nella quale le cortigiane accompagnano gli ospiti durante la traversata nelle strade principali (ecco perché Komurasaki – che sarebbe questa super-cortigiana –passerà anche per la strada dove si trovano Sanji e gli altri). Ciascuna oiran indossa una geta (quei sandali di legno) di 15 centimetri e porta un vestito unico. Migliaia di spettatori riempiono la strada per fotografare le oiran e le loro apprendiste cortigiane (che sono simili alle apprendiste delle geishe main realtà si tratta di chieriche). La bambina è una apprendista, cioè una Kamuro.

Fonte: Wikipedia

Questa immagine è presa da uno scatto a Nagoya durante una parata delle oiran sulle strade. Come potete ben notare, anche gli indumenti sono simili.

E adesso iniziamo con le teorie…

KOMURASAKI È IN REALTÀ BEERUS?

Ah no, scusate… passiamo alle teoria serie…

LA CORTIGIANA È LA SORELLA DI MOMONOSUKE!

Sarebbe interessante. Diventerebbe come una Violet versione Wano, ovvero una donna alleata tra le fila di Orochi (e per esteso, di Kaido)ma che tramerebbe segretamente nell’ombra per il suo annientamento. Da un punto di vista narrativo sarebbe solo un po’ ripetitivo, forse, però rimarrebbe un bel colpo di scena… C’è un’unica grande falla in questa teoria, un unico grande buco.

LA BAMBINA CHIAMA LA CORTIGIANA “SORELLA”

Che sia solo un saluto reverenziale oppure si tratta proprio della sorella. Aspetteremo le traduzioni del buon Re del Bike&Raft per ulteriori delucidazioni

NICO ROBIN

è stata scelta anche lei per entrare a palazzo insieme a Komurasaki. Di nuovo, io non so se le traduzioni siano affidabili (in tal caso vedremo come tradurrà il Devil’s Fruit Site) ma sembra che Robin abbia detto“invero” alle affermazioni della vecchia, dimostrando come sempre una enorme capacità di adattamento all’ambiente circostante.

E ora andiamo all’ultima parte

OROCHI HA CINQUE TESTE

Ma come, lo Yamata no Orochi non dovrebbe averne otto?

E CHI SE NE FREGA?

Ragazzi, ho letto molti di voi che fanno questa domanda ponendola come se fosse seria. Abbiamo visto soltanto la forma di Orochi, non conosciamo niente, NIENTE di lui. Può darsi che le altre tre teste le abbia nascoste, può darsi che sia uno SMILE e che abbia delle disfunzioni ad allungare il serpente (detta così suona davvero male). Può essere tutto.

Aspettate un attimo…

E SE OROCHI AVESSE DAVVERO UNO SMILE?

Sarebbe divertentissimo perché darebbe una connotazione stranissima ad un ufficiale di Kaido. Sarebbe una scelta narrativa molto azzardata. Fino ad ora tutti gli ufficiali dell’Imperatore possedevano dei frutti del diavolo normali perché il loro potere doveva incutere timore (a prescindere dalla loro personalità – o non-personalità come Jack – che poteva anche essere stramba).

Oppure potrebbe semplicemente avere un frutto del diavolo mitologico modello Idra. Alla fine sarebbe questa l’unica alternativa, date le teste. Insomma, non esiste alcun animale in natura con cinque teste, quindi se avesse un vero frutto del diavolo, dovrà essere necessariamente un modello Mitologico.

Il fatto poi che voglia far innamorare Komurasaki di lui è intrigante. Non riesco ancora ad inquadrare la personalità di Orochi. Kyoshiroai tempi disse che era un coniglio (e noi prendiamo le sue affermazioni con le pinze, data l’arroganza di sto tizio), poi lo vediamo in questa veste con le teste enormi e sembra davvero forte. Anche se non dovrebbero esserci dubbia  riguardo: la conferma del suopotere ce la danno i bambini a lezione quando dicono che lo Shogun è maestro dellatecnica a due spade. Non credo sia mera propaganda e indottrinamento, credo che Orochi sia davvero forte. Su Zou, Momonosuke parla di suo padre ammazzato “dall’Imperatore Kaido e dallo Shogun Orochi”, quindi c’era anche lui durante l’esecuzione, e quindi ha combattuto anche lui contro un mostro sacro come Oden.

Mi riallaccio alla teoria del buon Tosky sul fatto che Zoro potrebbe avere due combattimenti su Wano, contro King e contro Orochi. Un po’come il bi-combattimento di Rufy ad Enies Lobby contro Blueno e Lucci.

E ora arriviamo alla parte DAVVERO seria.

APPELLOW A DELLIMELLOW

Dunque ragazzi, ora vi voglio chiedere un favore. Sono sicuro che il GRANDISSIMO Dellimellow pubblicherà un video nel quale inneggerà “Sanji protagonista del capitolo 927”. Beh…

NON È COSÌ!

Sanji in questo capitolo ha funto da spalla e non ha primeggiato su nulla, è stato il co-protagonista. La vera regina di questo 927 è solo lei, la splendida Nico Robin, che in pochissimi giorni ha imparato le movenze necessarie per essere ammessa nelle stanze private di Orochi in persona! Un talento così grande non ce l’ha nessuno tra i Mugiwara. La fila enorme di Sanji al chiosco dei soba è dovuta ad un talento che il nostro cuoco si è conquistato in ANNI di tempo, a Kamabakka e al Baratie prima ancora.

Questa donna invece non ha solo appreso movenze difficilissime ma è stata paragonata per talento, abilità (e perché no, forse anche bellezza) a Komurasaki in persona! La cortigiana che ha fatto innamorare lo Shogun. Altrimenti non sarebbe stata ammessa nelle stanze private.

QUINDI

Il favore che vi chiedo è di inviare l’immagine che troverete qui in basso nella sua chat. Mettetela dove volete, sotto i commenti ai suoi post, nei suoi profili, OVUNQUE. Bombardiamo Dellimellow con questa lettera aperta carica d’amore e facciamo in modo che Nico Robin abbia giustizia in questo capitolo e soprattutto che il Maestro, colui che si è auto-proclamato GRANDISSIMO non commetta il piccolo errore di definire Sanji al di sopra di quello che non è (in questo capitolo) e dare VERA giustizia alla donna che rovescerà il mondo con la sua conoscenza.

[se non riuscite a scaricarla, metterò la stessa immagine nei commenti]

Avete visto cosa possono fare i The Jackal? Hanno piegato il mezzo televisivo al loro volere grazie al potere del pubblico.

VOI AVETE QUESTO POTERE, VOI SIETE IL MIMICCHIO DELLA COMMUNITY

Diamo giustizia al prossimo video di Dellimellow. Insieme.

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

10 Commenti

  1. Sono d’accordo con te su Robin. Finalmente le puntano il riflettore, è da Enies Lobby che non succedeva.
    Poi ora che mi ricordo il capo della Yakuza (l’ubriaco che diceva che Orochi è un codardo) ha detto che avrebbe assunto un killer per uccidere Sanji. Sicuramente lo faranno vedere, e secondo me ci starebbe se fosse Apoo.
    Sarebbe un bel combattimento e se Sanji lo sconfigge (forse, non so come funziona) diventerebbe una Supernova.
    Nel resto anche secondo me la SUper Cortigiana è la sorella di Momo… sembra troppo scontato!

  2. Questa super cortigiana non sarà mai bella quanto Boa Hancock ! =D Ahahahah
    Bell’articolo comunque, come sempre ! Grande fan !

    • Per regola ora tutte sono più belle di Hancock (un esempio e Shirahoshi. Che si piace anche a me, peccato sia immensa).
      Hancock non dico sia brutta. Ma non è proprio il mio personaggio preferito, caratterialmente.

  3. “rischierei di commettere l’errore più brutto che una persona potrebbe fare quando commenta un capitolo: RACCONTARLO”. Sono frasi come questa che fanno del Reverendo il vero sommo-massimo esperto-re di One Piece!

    • E sono commenti come i tuoi che mi danno la forza di continuare a scrivere alle due di notte. Grazie a te Antonio.

      p.s.: credo però di aver sbagliato tempo verbale. Forse la frase corrette credo che fosse: “rischierei di commettere l’errore più brutto che una persona POSSA fare quando commenta un capitolo…” XD

  4. Bellissimo il verso a dellimellow.
    Per quanto riguarda orochi io mi schiero dalla parte di chi dice che è un coniglio. Per me è il mr satan della situazione. E poi pensiamoci bene, MAI oda ha fatto un introduzione così banale di dare un frutto con lo stesso nome del possessore. Così come appaiono chiari i tanti indizi dalla evidente propaganda su di lui, al fatto che venga chiamato codardo, al fatto che lo sia davvero visto quant’è spaventato dal ritorno dei samurai e da una probabile rivolta interna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here