Site icon OnePiece.it

One Piece Capitolo 956: l’omelia del Reverendo

IL NOVECENTO

CINQUANTASEI

 

[il nero sta bene su tutto]

 

F R A T E L L I!

Ok, ascoltatemi attentamente. Questo capitolo è stupendo ma lo analizzeremo fra poco (ci potete scommettere il culo che lo analizzeremo), intanto però voglio dirvi una cosa. So benissimo che siete arrapati dopo la lettura del 956, ecco perché quest’oggi vi propongo una scommessa. Io, Raffaele Totaro – nome reale di quello che voi conoscete come “Reverendo” –  prometto che farò di tutto per aumentare l’hype che già avete per questo capitolo e di farlo crescere ancor di più attraverso la lettura di questa omelia, in modo da arrivare la settimana prossima col diavolo in corpo; prometto di farvi godere come non avete mai goduto prima d’ora”. Se non riuscirò ad ottemperare a questi vincoli contrattuali, allora avrò fallito come reverendo e dovrò nascondermi come un ladro. Svanirò nel nulla senza lasciare traccia e voi non mi vedrete mai più nella community.

Detto questo, iniziamo questo cazzo di commento. Sono un po’ emozionato, come se fosse la prima volta. Signori,

SI VA!

MINIAVVENTURE

In alcune traduzioni il tizio dice che: “Laura ha finalmente trovato un marito!!” quindi sono molto curioso di sapere chi sarà mai. Non c’è molto altro da dire se non che la settimana prossima, da quel che ho capito, avremo una color spread, che tradotto significa “Nami in mignotta-mode e Nico Robin in prostituta-mode”. Giusto così.

MA QUANT’È BELLO IL CASTELLO RYUUGU?!?

Non mi stancherò mai di vederlo.

Dopo i soliti convenevoli, Garp ci dà una lezione di politica internazionale che farebbe piacere alla rivista di geopolitica Limes. I summit tra i vertici di più nazioni sono sempre un’azione di facciata che raggiungono pochi o nessun accordo in quanto i più potenti prevalgono sui più deboli e nessuno riesce a comunicare davvero perché il tabù del denaro e della religione impedisce di comprendersi e di proseguire per un progetto comune.

Ognuno pensa al suo orticello e fa di tutto per sfruttare quest’assemblea per portare l’acqua al suo mulino, come si suol dire. Non è un caso che quando Garp ha iniziato a parlare di Stati forti e “subordinati” è venuto fuori un personaggio disegnato in modo molto simile a Hitler

Gli Stati che si guardano in cagnesco sono “subordinati” a quelli più potenti e probabilmente hanno a che fare con le politiche colonali degli ultimi decenni con gli stati-fantoccio mediorientali e africani e magari anche della primavera araba.

One Piece è soprattutto questo, una favola politica che noi adoriamo perché parla proprio di noi. Quando leggiamo di summit mondiali, stati-fantoccio, complotti, finta democrazia, fake news, razzismo, noi veniamo attirati da tutto questo perché è come se One Piece fosse un manuale con dentro anche le risposte per risolvere tutti questi problemi.

Perché un giorno non troppo lontano le elité al potere verranno annientate e il popolo diverrà finalmente libero, dai soprusi, da se stesso, e non sto parlando solo del mondo di One Piece…

Fin quando i cani abbaiano tra di loro e si ringhiano contro, la cosa non è preoccupante. Ma quest’anno il Reverie verrà ricordato con un omicidio.

E arriviamo alla parte più interessante del capitolo, perché tutti i personaggi d’ora in poi – da Morgans a Drake, Koby, Teach, i Flottari – si muoveranno in virtù di queste tre informazioni:

CHE COSA SAPPIAMO?

There was a death (c’è stata una morte)

The result of the conference (l’annullamento della Flotta dei 7)

An assassination attempt (un tentato omicidio)

Volete sapere perché ho messo la scan inglese e non italiana?

Vedete come cambia tutto? Leggendo di questo “assassino che non è stato ancora catturato” voi cosa pensate? Che questo misterioso decesso e la ricerca del colpevole in realtà sono una notizia sola, quindi in totale DUE NOTIZIE, ma in realtà non è così.

Dico io, è così difficile tradurre dall’inglese? PORCO TENSING!

[solo per palati raffinati]

Analizziamo la prima

CHI È MORTO?

Io direi di utilizzare una tattica inversa, analizzare chi NON è morto e procedere per esclusione. Dunque:

NON È MORTO SABO

Togliamoci dalla testa che possa crepare un personaggio così importante. Oda non ha speso capitoli e capitoli per il flashback dopo Marineford per poi mandare tutto alle ortiche. Un po’ di contegno, su!

Sabo non è morto, è stato catturato. Ecco come la vedo io:

I Rivoluzionari inveiscono contro Morgans perché credono che abbia manipolato le informazioni (cosa che fa spesso) e quindi restano increduli della faccenda. Ma vi dico con estrema sicurezza che Sabo non può essere morto perché rappresenta il futuro di One Piece. È come se, parlando di Naruto, dopo il combattimento con Sasori, Gaara fosse rimasto morto. Nonostante l’uccisione sensata e coerente dell’Organizzazione Alba, il Kazekage della Sabbia doveva vivere perché rappresenta(va) il futuro della società in Naruto.

Anzi, credo che Sabo sia stato catturato perché potrebbe aver aiutato la persona che rischiava di morire (quindi parliamo del tentato omicidio) facendo ricadere la colpa su di lui. Tutta questa merda mediatica riversata contro Sabo potrebbe essere il motivo di tanto astio a Kamabakka e del fatto che tutti i presenti stiano maledicendo Morgans per aver scritto una notizia del genere, chiaramente non vera. D’altronde lo dice lui stesso:

Quindi potrebbe aver manipolato questa notizia e lasciate intatte le altre due, scrivendo la verità. Infatti io credo che il Governo volesse corrompere Morgans per fargli insabbiare l’omicidio, non il tentato omicidio, cioè quello che a rigor di logica dovrebbe riguardare Sabo. Anche perché se catturi un “terrorista” rivoluzionario, vuoi che tutto il mondo sappia quanto è figa e bella la Marina&Governo che ci è riuscita, no? Specialmente se parliamo del secondo in comando. Quindi avrebbero tutte le intenzioni di spingere tale notizia al mondo, ergo non è questa quella che volevano nascondere.

MA QUINDI KI TE MMUORTO?

Un attimo… prima di parlare dell’omicidio, concludiamo il discorso di prima. Chi rischiava di morire ma invece è rimasto in vita? Qual è il tentato omicidio?

E ve lo dico per un motivo molto semplice. Come potete constatare voi stessi, Imu-sama ha in mano solo il foglio di Bibi, avendo lasciato gli altri dietro di sé

Vedete? Ha lasciato sul tavolo Rufy e Teach – pericolosi per via della D. e perché sono i nemici naturali bla bla bla – ha lasciato Shiraoshi perché in quanto futura regina di Fishman Island, sarà sicuramente colei che aiuterà Rufy verso la risalita del suo popolo, quindi un enorme problema per i Draghi Celesti.

Ha tenuto in mano Bibi portando con sé la foto e quando i Cinque Astri hanno chiesto “qual è la luce che dobbiamo spegnere”, secondo voi Imu-sama, che ha in mano la foto di Bibi, quale nome potrebbe aver mai fatto?

MA OVVIAMENTE BIBI!

(ragazzi, a me chiamarla “Vivi” mi fa schifo al cazzo moscio di Kiku, spero possiate perdonarmi)

Quindi era questa la persona che sarebbe dovuta morire MA CHE IN REALTÀ NON È MORTA.

Ma reverè, come fai a essere sicuro che non sia morta?

Beh, cari fratelli, per lo stesso motivo di Sabo. Nefertari Bibi rappresenta il futuro di Alabasta nonché di One Piece, inoltre è un mugiwara a tutti gli effetti.

E inoltre Oda non potrebbe mai e poi mai raccontarci una morte così importante senza farcela vedere. Con Ace e Barbabianca ha fatto vedere la Madonna con tutte le inquadrature possibili per farci entrare in empatia coi personaggi, secondo voi farebbe morire un personaggio così importante in un modo così bastardo?

Lo escludo categoricamente.

MA QUINDI, KI TE MMUORTO? [PT. 2#]

E parliamo di questo omicidio, va’…

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Io sono fermamente convinto (salvo smentite future) che l’uomo assassinato sia lui, Re di Alabasta. Vi spiego come la penso:

– da un punto di vista narrativo sarebbe perfetto perché costringerebbe Bibi a prendere il posto come nuova regina;

– il Governo vorrebbe insabbiare proprio questa notizia perché, oltre al caos generato, ci sarebbe anche il rischio che a Morgans sia arrivato all’orecchio il motivo per cui Cobra sia (accidentalmente, perché l’obiettivo era Bibi) stato assassinato, ovvero il fatto che volesse parlare dei Poneglyph. Non sono molto sicuro di questa cosa, ovvero del legame tra i Poneglyph e il fatto che l’uccellaccio ne possa parlare, però attualmente mi sembra un’ipotesi tutto sommato interessante, seppur non particolarmente eccelsa. Vedremo…

– Garp si preoccupa che questa notizia possa danneggiare l’idea che Nettuno si è fatto degli esseri umani:

Proprio in virtù del fatto che Nettuno, in quanto re come Cobra, potrebbe sentirsi minacciato dagli umani che potrebbero un giorno ammazzarlo così come è successo con Nefertari se ad esempio volesse discutere di voler salire in superficie e vivere in mezzo a tutti gli altri.

Quindi giustamente Nettuno potrebbe aver pensato: “se questi ammazzano perché un re voleva parlare di un argomento scomodo, quando toccherà a me affrontare discorsi delicati, mi riserveranno lo stesso trattamento??”, ed ecco perché Garp lo ha rassicurato dicendogli che non tutti sono così.

Prima di passare appresso, alcuni ultimi dettagli

IL FOTOGRAFO ERA UN INFILTRATO DEL GOVERNO

Ragazzi, è tardi, a quest’ora non ricordo neanche come si chiama mia madre, cercatevi da soli il nome di sto tizio che in questo momento ignoro. Chiedo venia.

Comunque un dettaglio lo ricordo

Capitolo 436. Caro Eiichiro Oda, devi spiegarmi una cosa: come cazzo è possibile che un membro del Governo, che dovrebbe essere scaltro e intelligente, si dimentichi il copri obiettivo della macchina fotografica? Questa cosa mi fa ricordare un altro simpatico personaggio che sicuramente ha brillato per intelligenza e saggezza:

L’INCOGNITA WAPOL

Sentite, io su questa incognita grossa come una casa non mi dilungo. Davvero, può essere di tutto. Andiamo avanti.

DOFLAMINGO E TEACH

Allora, perché questi due stronzi stanno ridendo? Ovviamente si tratta di due risate differenti, la prima è sinceramente e grottescamente divertita; il Fenicottero si sta godendo lo spettacolo “da fuori”, cioè dall’esterno della società. In quanto prigioniero di Impel Down, può permettersi di osservare il mondo con fare disinteressato perché non più coinvolto. Lui è un “outsider” ormai, non è più un ingranaggio essenziale per qualcuno, quindi quel giornale – ormai unica sua finestra per il mondo – è il sipario di marionette che quotidianamente lo divertono e la cella di quella prigione è la tribuna privilegiata da spettatore sulla quale è ormai “seduto” da un bel po’ (ma neanche tanto).

E arriviamo a lui, che nella scorsa pausa tra un atto e l’altro ci ha deliziato con il suo nuovo outfit da vero Barbanera, con la barba, appunto, nera e con qualche ormone della crescita in più. Infatti se ricordate ai tempi di Banaro non era mica così grosso. Questo perché Oda vuole farlo assomigliare il più possibile a Barbabianca.

MA COS’È CHE VUOLE TEACH?

Traduco: “Hey voi! Ce ne andiamo! Invece di lasciarlo nelle mani della Marina preferirei prendermelo io!

Ecco come la vedo: sembra che Barbanera debba sbrigarsi a prendere questa fantomatica “cosa nelle mani della Marina”, quindi ha i minuti (o giorni) contati.

Secondo me Sabo sta per essere trasferito a Impel Down, in quanto catturato dalla Marina, e Teach vuole attaccare le navi prima che arrivino nella prigione che, come sappiamo tutti, è una fortezza super-blindata e praticamente impossibile da espugnare.

In questo modo avrebbe anche un vantaggio tattico enorme, si troverebbe in acqua e con il Gura Gura potrebbe creare maremoti mettendo in seria difficoltà la scorta per Impel Down. Quindi Teach avrebbe il vantaggio dell’ambiente a suo favore. L’unica cosa che mette in difficoltà questa teoria è che la Marina può muoversi nelle Fasce di Bonaccia, quindi può andare molto velocemente verso l’obiettivo mentre Teach non solo non può farlo, in quanto non provvisto dell’Agalmatolite sotto la chiglia della sua zattera, ma anche perché si trova nel Nuovo Mondo, quindi più lontano da Marijoa. La Marina si trova già sulla Red Line e arrivare nel Paradiso è un attimo mentre Barbanera deve fare più strada.

Considerando vera tutta questa teoria  – che Sabo sia stato catturato e che Teach voglia intercettare la Marina per rubare il Mera Mera – è quasi certo che non arriverà mai in prigione.

A Oda non serve a nulla una Impel Down 2.0 nella quale i Rivoluzionari farebbero il Rufy della situazione scendendo tutti i livelli per salvarlo. Sarebbe ripetitivo e non avrebbe senso narrativamente parlando. La cosa si deciderà in mare.

LA MARINA NON INTERVERRÀ A WANO

E io che caaaaaaazzo v’avevo detto? Coby ha parlato: “Non riuscirebbero neanche volendo, MANCANO GLI UOMINI”.

Io l’ho sempre sostenuto. La Marina non può intervenire in quel bordello chiamato Wano con due Imperatori che si leccano il culo a vicenda (sto immaginando la scena e voglio vomitare) e loro che sono appena usciti dal “Reverie Rosso” (piaciuta la citazione?). Inoltre abbiamo flotte intere mobilitate per la cattura degli ormai ex-Shichibukai.

Wano rimarrà chiusa fin quando Rufy non metterà a tacere Kaido. Poi possiamo aprire tutti i porti che vogliamo, con buona pace di Salv… ehm… di Oden… Oden, sì.

COBY È DIVENTATO CONTRAMMIRAGLIO

Ho letto in giro che si tratta di un errore ma a me fregacazzi nel modo più assoluto. Qui abbiamo Teach che fa l’indemoniato, gli equilibri si sono rotti per la prossima guerra mondiale e io dovrei pensare a sto stronzo e alle sue tacche sulla spalla?

Velocemente, dall’inizio del manga fino a Enies Lobby sono passati 5 mesi scarsi in One Piece, durante i quali Coby è passato dal ragazzo di servizio che puliva i cessi a Sergente Maggiore, quindi ben 7 gradi.

Poi dopo gli eventi di Marineford, dopo aver risvegliato l’Osservazione ma soprattutto alla fine dei due anni di time-skip, Coby ha fatto ulteriore carriera salendo fino a diventare un Ufficiale, di preciso un Capitano di Vascello. Altri 7 gradi in più per lui. Non è poi così strano che dopo il Reverie lo abbiano promosso a Contrammiraglio. Però davvero, non me ne frega nulla, sto solo dicendo che non sarebbe così assurdo, ma se rimanesse Capitano ancora per un po’ andrebbe bene comunque. Tanto fra qualche mese diventerà Ammiraglio e vaffanculo.

Andiamo avanti…

X-DRAKE È UN INFILTRATO… DELLA MARINA!!!

Quindi non era né un alleato di Kaido e né un traditore. La triplice alleanza Law-Drake-Rufy può dirsi chiusa per sempre. O forse no? Io continuo a credere che sia stato proprio il nostro dinosauro ad aver liberato Trafalgar per un motivo che a noi sembra ancora ignoto.

Quindi a Sabaody lui e Kizaru hanno combattuto nonostante fossero entrambi dalla stessa parte? E in forma dinosauro ha staccato la testa al Pacifista? Poi magari le spese di riparazione gliele decurtano dallo stipendio statale.

S.W.O.R.D.

Le forze speciali segrete della Marina.

Ho letto che questa organizzazione sarebbe sotto il diretto controllo di Akainu e che nessuno, eccetto lui, ne sarebbe a conoscenza. Ad avvalorare questa ipotesi c’è un’immagine:

Sword significa “spada”, appunto. Allora, io la penso così: l’idea mi solletica molto, mi piace. Sembra quasi il “Ne” di Danzo in Naruto, anche chiamata “Radice” in italiano, un’organizzazione segreta che risponde solo a lui e neanche all’Hokage. Tutto molto bello, però io ci vedo una piccola falla.

ANCHE COBY NE È MEMBRO

Lui è anch’egli un membro della SWORD. Ricordiamo tutti quello che successe a Marineford, con Akainu che stava per ammazzarlo perché si era permesso di esprimere la sua opinione (discordante con la Giustizia Assoluta) riguardo l’assurdità di quella battaglia.

Considerando il carattere ruvido del Cane Rosso, davvero vorreste farmi credere che abbia cambiato idea riguardo Coby e che abbia deciso di inserirlo nella SWORD come membro effettivo? Non so, a me sembra difficile come cosa… vedremo…

LA FLOTTA DEI 7 È STATA DISTRUTTA

O almeno la sua istituzione da un punto di vista burocratico, perché i pirati sono ancora vivi e vegeti. Gli equilibri, già estremamente precari, si sono aggravati ancor di più. Gli Imperatori evitavano di colpirsi perché se anche due di loro fossero andati in guerra, si sarebbero indeboliti a tal punto che avrebbero portato un terzo Imperatore ad approfittarne. Questo lo sapevano benissimo, ecco perché tutti e quattro cercavano di evitarsi tra di loro senza pestarsi i piedi a vicenda.

Questo prima che arrivasse Rufy, che di diventare Imperatore non gliene importa un gran cazzo di niente. E mentre Rabber si sta impegnando per far crollare questa istituzione su se stessa creando enormi vuoti di potere, sul fronte Marijoa anche la Flotta dei 7 viene annichilita, distruggendo un’altra colonna portante dell’equilibrio e portando le principali istituzioni all’inevitabile scontro mondiale che avverrà a fine manga.

La cosa della Flotta si sapeva già dai tempi di Dressrosa con un Fujitora particolarmente in forma mentre inveiva Doflamingo.

Quando ho visto la Marina che si fiondava verso personaggi così potenti come gli Shichibukai, ho avuto modo di riflettere su una cosa:

PERCHÉ DOVREBBE CATTURARE I FLOTTARI PROPRIO ADESSO?

La domanda non è così banale, almeno per me: tutti sanno quanto sia forte Hancock, Mihawk, Weable, perché catturarli in un momento così delicato e non progettare magari un attacco strategicamente più favorevole in futuro, riorganizzando le forze? Voglio dire, davvero quei Marine pensano di catturare Occhi di Falco? Volendo essere buoni, in questa retata ci sono contrammiragli o AL MASSIMO vice-ammiragli.

MI SPIEGATE CHE CAZZO FANNO DEI VICE-AMMIRAGLI CONTRO MIHAWK?

O contro Hancock, Weable… Quindi mi è venuto in mente (di nuovo) il nostro tigrone viola nazionale. Capitolo 905:

Toro Verde chiede a Fujitora come se la stia passando Vegapunk, quindi significa che ovviamente è andato a trovarlo di recente.

HA CREATO QUALCOSA DI INCREDIBILE

Alludendo al fatto che lo scienziato sia riuscito a creare delle armi in grado di sostituire la Flotta dei 7, e questo lo sapevamo già. Il fatto che Cobra e Riku abbiano discusso durante il Reverie della distruzione della Flotta è frutto di un dialogo avvenuto poco prima con l’Ammiraglio Fujitora

Tutti e tre ovviamente in comunione d’intenti hanno preso la decisione di discuterne in assemblea. Ma la cosa su cui voglio soffermarmi è che da quello che abbiamo intuito, Vegapunk era praticamente in allerta per la messa in funzione di queste particolari armi proprio perché Fujitora ne aveva già parlato durante il suo viaggio prima del Reverie e perché Riku e Cobra gli dovevano consegnare questa lettera, forse inerente sempre alla faccenda Shichibukai.

In soldoni: le armi erano prontissime e aspettavano solo un annuncio ufficiale dell’abolizione, e infatti è avvenuto.

Dove voglio arrivare?

Considerando la scarsa forza della Marina che si trova attualmente sulle coste per arrestare i flottari, io mi chiedo:

E SE INSIEME A QUESTE NAVI CI FOSSERO LE ARMI DI VEGAPUNK?

Così forti da sostituire i membri della Flotta dei 7 e quindi anche abbastanza potenti da fronteggiarli. L’idea mi stuzzica davvero parecchio, e sarei felicissimo di iniziare a vedere qualcosa di tangibile costruita SOLO da Vegapunk e non “macchiato” da altri scienziati come Jajji o Caesar o roba vecchia come quella che ha preso Franky. Oltre ai Pacifista voglio vedere qualcosa di più sostanzioso.

Concludo con alcune teorie-bomba che sgancio volentieri alla fine di questa omelia:

MIHAWK FUGGE E VA DA SHANKS

BOA HANCOCK FUGGE E DIVENTA MEMBRO DELLA FLOTTA DI RUFY

RUFY SCONFIGGE DA SOLO KAIDO

Ah no, scusate, quest’ultima non è una teoria ma una cosa ormai certa. Chiedo venia 😉 😉 😉 😉

Bene, ragazzi, questa omelia giunge al termine. Credo di aver scritto tutto quello che meritava anche un minimo di attenzione e credo (spero) di non aver tralasciato nulla. La settimana prossima NON ci sarà pausa, per la gioia dei nostri occhi e quindi probabilmente Oda sgancerà altre bombe succulente prima di passare al terzo atto di Wano.

Ma tornando alla scommessa fatta all’inizio di questa omelia, ditemi:

NON VI SIETE DIVERTITI????? EEEEH???? NON VI SIETE DIVERTITI??????

Vai alla barra degli strumenti