One Piece Capitolo 968 in italiano: traduzione ufficiale

4590

One Piece Capitolo 968 in italiano: traduzione a cura della redazione di OnePiece.it, tratta dalla versione inglese di Mangaplus, l’app ufficiale di Shueisha e dalle raw in giapponese

Ogni settimana l’app ufficiale di Shueisha, Mangaplus, rilascia gratuitamente la versione ufficiale del capitolo di One Piece in inglese e spagnolo, ma non in italiano. Abbiamo pensato, dunque, di “aiutare” coloro che non hanno dimestichezza con le lingue straniere, traducendo in italiano la versione di Mangaplus. Non solo, grazie ad alcuni membri del nostro staff che conoscono il giapponese (soprattutto Lúthien che vive in Giappone) cerchiamo anche di controllare le raw (in parole semplici: le immagini del capitolo in giappo che ci arrivano dalla terra del sol levante) per fornire una traduzione più accurata. Speriamo che la traduzione possa essere di vostro gradimento. Col tempo promettiamo di migliorare. Se volete, intanto, potete seguirci su Twitch. Abbiamo da poco aperto il nostro canale e terremo molto spesso delle live! Dunque, si comincia:

One Piece Capitolo 968 in Italiano

Titolo: Il ritorno di Oden

Mini Avventura: “Oh la mia Famiglia!” di Gang Bege, volume 17: “Salva la moglie del boss, Gotti!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 1

Didascalia: Quando Roger tornò da Laugh Tale, Rossotaro andò da lui e gli fece alcune domande…solo per sciogliersi subito dopo in lacrime…
Didascalia: La nascita del Re dei Pirati causò gran trambusto in tutto il mondo, inducendo la marina ad intraprendere azioni drastiche.

Rayleigh: “L’uomo che conquistò ricchezza, fama e potere. Il Re dei Pirati, Gold Roger!!”

Roger: “Ehi, è Gol D. Roger!! Ma devo dire che “Re dei Pirati” suona piuttosto bene!! Wahahaha!!”

Scopper: “Beh, a questo punto posso ben capire perché il Governo Mondiale voglia nascondere il tuo nome!!”

Leggi anche: One Piece Capitolo 968: L’ Omelia del Reverendo

Capitolo 968 in italiano: pagina 2

Didascalia: Il mondo intero iniziò ad attribuire ad ogni cosa Roger avesse conquistato il nome di “One Piece”.

Roger: “Non immaginano nemmeno!! Wahahaha!!

Scopper: “Ma ora a causa di quella fama, ora ti daranno tutti la caccia, Roger.”

Pirata: “Sarò io a levare di torno Roger!!”

Marine: “Trovate Roger! Ora!!”

Pirata 2: “Rubate il suo tesoro!!”

Pirata 3: “Dicono che Gold Roger ha messo tutto nel suo gruzzolo!!”

Roger: “Ripensandoci adesso, è stato tutto un vero miracolo. Guardate quanto siamo arrivati lontani, quando già sapevo che sarei morto!! Non provo altro che gratitudine per tutti voi!!”

Ciurma di Roger: “Whoa, whoa, whoa!!! Cos’è tutto questo sentimentalismo così dal nulla, capo?! Non puoi mica farci una cosa simile!!”
“Ci fai arrossire, canaglia!!”
“Canaglia!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 3

Ciurma di Roger: “Molto bene! Ci siamo!!”
“Siamo pronti! Sputa il rospo!!”

Roger: “Dichiaro ufficialmente sciolti i Pirati di Roger!!!”

Ciurma di Roger: “Aaaagh!!”

Re del Mare: “La nascita è ormai prossima!! Il nostro sovrano presto nascerà…”
“Anche un altro, in un mare lontano…”
“Le balene già si rallegrano per il giorno in cui i due sovrani si incontreranno di nuovo”.
“Abbiamo aspettato a lungo”.
“È quasi arrivato…e tutto volgerà sicuramente al meglio, questa volta”.
“Solo 10 perché nasca. Altri 15 perché cresca”.

Capitolo 968 in italiano: pagina 4

Roger: “Chi diamine sta parlando là fuori?!”

Roger: “Ehi, Shirley, quand’è che nascerà questa principessa sirena?”

Shirley: “Tra 10 (anni)”.

Roger: “Sono sicuro che quella voce diceva la verità. Qualcuno nascerà…e un giorno ci supererà!!
Vedete…siamo solo arrivati troppo presto”.

Rayleigh: “Lo One Piece, lo chiamano…chissà chi lo troverà”.

Roger: “Sarà mio figlio, ovviamente!!”

Rayleigh: “Non hai un figlio”.

Roger: “Ma ce l’avrò! Aspetta e vedrai!!”

Ciurma: “Ghahahahah!!”

Roger: “Molto bene! È ora di bere, ragazzi!! Andiamo verso il mare dove la Marina non ci sta aspettando!! Scenderò io per primo dalla nave!! E mi assicurerò che Oden sia il prossimo a tornare a casa!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 5

Roger: “Ho intenzione di incontrare Barbabianca prima di morire. Devo fargli rimandare Izo a Wano? Wahahah!”

Oden: “No. Si trova molto a suo agio su quel vascello oramai. Digli per mio conto: «Prenditi cura tu di Bianchetto»”.

Roger: “Eheh! Contaci!!”

Didascalia: Roger disse qualcosa al suo più vecchio confidente, Rayleigh, l’uomo da loro nomato Re Oscuro…
e dopo scese di bordo. Portava appresso un fagotto colmo di medicinali del medico di bordo, Crocus.
La sua malattia era allo stadio terminale…
…ma quello fu un virile addio. Fummo assolutamente stoici. Non una singola lacrima venne versata.
Poiché la ciurma del Re dei Pirati non potrebbe mai piangere, giammai…

Capitolo 968 in italiano: pagina 6

Didascalia: “I mari nei dintorni di Wano”

Vedetta della nave di Oden: “È terribile come sempre, cumuli di relitti di navi che hanno provato ad entrare e fallito”

Oden: “Se imbocchi le correnti rapide sbagliate, la tua nave sarà schiacciata fino ad andare in pezzi, senza potersi avvicinare a Wano. Fino ad ora c’era una buona ragione per tenere chiuso questo paese ma ora dobbiamo aprire i suoi porti, prima che quel Joyboy appaia!!!

*piangono tutti*

Diario di Oden: “Non è che stessi per morire (non è come per Roger ndr.), così ovviamente ci siamo salutati con un sorriso. Sappiamo tutti che ci incontreremo ancora, un giorno!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 7

*cambio di scena*

Toki: “Oh Oden!! Quanto mi sei mancato!!”

Oden: “Toki!! Momonosuke!! Hiyori!! Anche a me siete mancati tutti! Davvero, davvero tanto!!”

Oden: ”Ma guardati come sei grande adesso, Momonosuke!!”

Momonosuke. “Sì, Padre!!”

Oden: “Cos’è questo?!(modo di parlare ndr.) Hai imparato anche tu le buone maniere!!”

Kinemon: ”Ben tornato, farabutto.”

Oden: “E dove sono finite le tue buone maniere?!”

Kinemon: “Oh, non pensavo che tu fossi meritevole di buone maniere”.

Oden: “Oof!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 8

*cambio di scena*

Alcuni abitanti: ”Lord Oden!!”

Alcuni abitanti: ”Ben tornato, Lord Oden!!”

Alcuni abitanti: ”Lord Oden!!”

Alcuni abitanti: ”Siamo così contenti per lei, O-Toki!!”

*Oden è confuso*

Oden: “Sembro essere…popolare? Pensavo che sarebbero stati più arrabbiati…”

Kinemon: “Dovresti essere grato a tua moglie, Lady Toki!”

Kanjuro: “È una donna di grande carattere. Non appena è guarita dalla sua malattia, ha iniziato a recarsi in città per aiutare le persone a svolgere il loro lavoro.”

Kawamatsu: “Non si è mai data delle arie per essere la moglie di un Daimyo, ha lavorato e sudato con (come ndr.) chiunque altro, e ha raccontato le incredibili storie delle tue avventure”

Raizo: “Lady Toki e i ragazzi sono delle personalità immensamente amate a Kuri!! Questo grazie a tutte le grandi cose che hanno detto sul tuo conto…”

Inuarashi: “Il numero delle persone che biasima i tuoi capricci è crollato a zero!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 9

Oden: “Avete fatto questo per me? Grazie!”

Toki: “È solo perché ti amiamo così tanto Oden, vero?”

Raizo: “Ugh, sono così geloso!! Vorrei avere anche io tutto questo!!

Oden: “Kiku! volevo parlarti a proposito di Izo…”

Kiku: “Oh, me ne hanno già parlato Cane e Gatto! Tutto quello che conta è che stia bene”

Oden: “Capisco!”

Oden: “Invece che ne è stato di Denjiro e Ashura? Non li ho visti nemmeno un anno fa…”

Nekomamushi: “Ashura sta guidando la yakuza e i banditi a Kuri, per essere sicuro che non creino troppi problemi!! Denjiro sta vagando per tutta Wano, prendendo in prestito e restituendo soldi.”

Oden: “Tenere a bada briganti, prendere in prestito soldi…questi non sono i segnali di un paese in buona salute”.

*cambio di scena*

Nekomamushi(??): “Sì…c’è un’altra ragione per la quale sono tutti molto contenti che tu sia tornato.”

Kinemon: “Racconterò tutta la storia per filo e per segno. Dopo che lasciasti il paese, facemmo del nostro meglio per gestire Kuri in assenza del proprio Daimyo, con l’assistenza della popolazione (letteralemente “popolino” ndr.)

Capitolo 968 in italiano: pagina 10

Oden: “Così mio padre era davvero in pessime condizioni di salute, allora. Rimpiango di non essere stato in grado di essere presente al suo capezzale, quand’era sul letto di morte.

Kinemon: “Il vero problema è il successore dello Shogun!! Con nostro dispiacere, tuo padre, lo Shogun Sukiyaki, ha indicato nient’altri che Orochi per…”

Diario di Oden: “Più ascoltavo, più ero confuso. Orochi era come un fratello per me adesso?! Tutto ciò che avevo fatto era prestargli dei soldi a causa del mio grande rispetto per Yasu!!”

*Ricordi di Oden su Orochi*: “Per piacere! Mi presti dei soldi!”

Diario di Oden: “Peraltro non mi ha mai restituito nemmeno una moneta di quello che gli avevo prestato. Per di più Orochi è un discendente del clan Kurozumi, che causò quel terribile incidente in passato. E ora mi ritrovo Kurozumi Orochi ad occupare la posizione di Shogun in mia vece…”

Capitolo 968 in italiano: pagina 11

Kinemon: “Sono sicuro che le ha notate venendo qui… Al momento in ogni regione ci sono molteplici fabbriche di armi, ognuna delle quali è piena di guardie che controllano i lavoratori. A causa di un editto dello stesso Shogun, le persone che lavorano nelle fabbriche percepiscono salari così bassi da non potersi permettere di sopravvivere”.

Oden: “Ma com’è possibile? Perché stanno obbedendo tutti ad un frignone come Orochi?!”

Raizou: “Il problema principale è che Orochi ha il supporto di un pirata chiamato Kaido…un vero mostro di potenza”.

Raizou: “Orochi sfrutta questa situazione per fare quello che gli aggrada”.

Kinemon: “Proprio così.  E… se avessimo l’intenzione di ribellarci nuovamente contro Orochi…”

Toki: “Fermati, Kinemon!  Non dirgli nulla!!

Oden: “No! Va avanti, cosa vuoi dire?!”

Kinemon: “Raizou! Porta Lord Momonosuke e Lady Hiyori fuori da questa stanza”.

Raizou: “Subito!”

Kinemon: “Circa sei mesi fa, in una delle fabbriche d’armi.. c’è stato un uomo che si è rifiutato di lavorare e per questo è stato giustiziato con tutta la sua famiglia”.

Capitolo 968 in italiano: pagina 12

Kinemon: “Quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso… ne avevamo abbastanza delle barbarie di Orochi. Presi dall’ira, abbiamo afferrato le nostre spade e marciato fino alla Capitale dei Fiori con l’obiettivo di fermare Orochi. Ma…”

Toki: “Nel frattempo, gli scagnozzi di Kaido si sono infiltrati a Kuri alle nostre spalle!”

Kanjuro, Kinemon, Kawamatsu, Toki: “Si sono infiltrati nel castello…e hanno attentato alla vita del futuro erede del clan Kozuki, Lord Momonosuke!!

Kinemon: “Alla fine, i nemici sono stati respinti da Kawamatsu e Inuarashi che erano rimasti di guardia al castello…”

Oden: …!!!

Kinemon: “Ma è stata Lady Toki a porre dinanzi il suo corpo quando i nemici hanno scoccato la prime frecce”.

Kinemon continua: “Sono davvero dispiaciuto! E’ stato a causa della nostra impazienza… che Lady Toki ha rimediato una terribile ferita alla gamba. Abbiamo esposto la sua famiglia ad un pericolo mortale!! Me ne vergogno… Non potrò mai farmi perdonare!!

Capitolo 968 in italiano: pagina 13

Oden: “Fammi vedere, Toki!!”

Toki: “Va tutto bene, Oden! La ferità è già guarita!

Oden: “Ti hanno trafitta con una freccia…?!

Oden continua: “Hai protetto nostro figlio… sei stata brava!! Chissà quanto sarà stato doloroso..!”

Toki: “Basta, Oden! Se ti arrabbi per sciocchezze del genere, il nemico avrà solo…”

Oden: “Sciocchezze?! Toki, tu non hai sentito racconti del mio passato…”

Oden: “Ora capisco qual è il modo di fare di Orochi. State qui e proteggete la mia famiglia, uomini!”

Oden: “Proteggete Kuri!”

Didascalia: “Non conoscevo tutti i particolari di ciò che stava accadendo…”

Capitolo 968 in italiano: pagina 14

Didascalia: “Ma di una cosa ero ormai certo…Un folle aveva preso il controllo di Wano!

Kinemon: “Si fermi, Lord Oden!”

Didascalia: “Un debole, uno squilibrato codardo… servendosi della forza di uno spaventoso pirata… e sfruttando il fatto che questo è un paese chiuso in cui nessuno può interferire… aveva trasformato la nostra terra… in un inferno!!”.

Capitolo 968 in italiano: pagina 15

Guardia al Lumacofono: “Kozuki Oden… si sta dirigendo alla Capitale dei Fiori. Fate rapporto a Lord Orochi!!”

Cittadini di Wano: “Vuol dire che Lord Oden è tornato?! Il legittimo erede?!! Sarà lui ora il nuovo Shogun?

Lumacofono: “Shogun Orochi! Risponda!!”

Capitolo 968 in italiano: pagina 16

Orochi: “Uh?!”

Lumacofono: “Kozuki Oden ha fatto irruzione nel castello!! Le guardie sono state spazzate via! Fugga, mio signore!”

Orochi: “No!! Aspetta!!”

Orochi continua: “Lor… Volevo dire, Oden!! Pensaci bene!! Se mi uccidi, Kaido non starà in silenzio!! Pensa a quello che potrebbe accadere a questo paese!!”

Oden: “Solo dopo che ti avrò fatto a pezzi”.

Orochi: “Ah già! Questo tizio è un folle!!!”.

The End

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here