One Piece Capitolo 993: l’Omelia del Reverendo

11303

One Piece Capitolo 993: l’Omelia del Reverendo all’ultimo capitolo di One Piece tratto dal manga ideato e disegnato da Eiichiro Oda.

IL NOVECENTO

NOVANTATRE

[risveglio del dragone dormiente]

F R A T E L L I!

Oggi voglio parlarvi di una persona

ROBERTO

Probabilmente anche lui starà leggendo l’Omelia ma non avrà ancora capito che sto parlando di lui.

Dovete sapere che Roberto è un ragazzo che ho conosciuto a Bari, durante il raduno che abbiamo fatto io e Tosky più di un anno fa.

Segue la pagina ed è un nostro grande fan.

Ormai è da qualche mese che Roberto mi corregge le Omelie. Come sapete io scrivo di notte, quindi la maggior parte delle volte sono stanco e faccio un mare di errori, così lui la domenica mattina mi manda gli screen con tutti i refusi e io li correggo velocemente. È molto gentile da parte sua.

Oggi voglio dedicare questa Omelia a Roberto.

E VOGLIO FARE UN GIOCO

Purtroppo non riesco mai a scriverla senza errori. È diventata una sfida personale che non vinco mai. Ogni settimana sbaglio sempre qualche parola, qualche virgola, qualche segno di punteggiatura.

STAVOLTA LI FARÒ VOLONTARIAMENTE

Scriverò un numero preciso di errori e sfiderò Roberto.

Se li troverà tutti o se farò più errori di quelli programmati, avrà vinto lui, altrimenti sarò io a ridere per ultimo

MA BENVENUTI A TUTTI

Belli miei. Io sono il reverendo e oggi parliamo del dragone coglione che forse (FORSE) coglione non è più. La scalata è ancora lunga, esattamente come quella che sta facendo Rufy nell’astronave di Babidi, ma al contrario.

Andiamo con ordine… che dite, cominciamo?

Signiori (questa te la regalo)

SI VA!

MINIAVVENTURE

LE PRIME TRE PAGINE

del capitolo sono quelle che nella Blind Reading di venerdì (ogni venerdì su Twitch leggiamo il capitolo) ho definito “Brochure d’introduzione”, perché è quello che sembra, no?

Una pubblicità che invita il potenziale cliente a partecipare al Festival dei Fuochi.

Ovviamente questo è un modo ironico per descrivere la cosa.

Ironico e un po’ scemo.

Leggendolo attentamente sono arrivato ad una conclusione

IL FESTIVAL DEI FUOCHI E’ L’ORA D’ARIA

Tutta la gente di Wano è in prigione, chi più (Okobore) chi meno (Capitale dei Fiori) ma sono tutti sulla stessa barca. E tifano tutti per la stessa squadra

I KOZUKI

Il Festival dei Fuochi è per loro il momento in cui possono respirare aria pulita, LETTERALMENTE, perchè l’ILVA non è attiva e non produce nessun tipo di inquinamento.

Possono cantare, ballare, bere fino ad ubriacarsi

POSSONO SPERARE

Sperare affinché la prigionia finisca stanotte. E se dovesse andar male, possono sperare per l’anno prossimo.

Riuscite ad immaginare quanta forza di volontà hanno avuto queste persone PER VENTI ANNI, cercando nella Festa dei Fuochi un luogo in cui far riposare l’anima, utilizzando la speranza come fosse l’unica luce rimasta nei loro cuori ad illuminare un futuro buio. Oscuro.

Avete mai visto il film La Notte del Giudizio?

Parlo del primo ovviamente, perché è l’unico ad avere un significato politico. Tutti gli altri fanno cagare.

Un giorno all’anno l’America si sfoga. Tutti i crimini diventano legali, ogni cosa è permessa. Si tratta di una critica sociale molto potente sia agli Stati Uniti (patria delle armi da fuoco) che all’umanità, una specie che ha bisogno di regole perché altrimenti ci ricorderemmo che siamo solo animali che mettono i loro bisogni primordiali sopra tutti.

Come disse il Merovingio a Neo: “al di sotto della nostra composta apparenza, la verità è che noi siamo assolutamente senza controllo”.

Immaginate la Festa dei Fuochi come la Notte dello Sfogo ma al contrario. L’unico momento dell’anno in cui la gente è felice perché non muore nessuno.

Se ricordate, prima che iniziasse il Festival, abbiamo avuto una vaga idea di questo avvenimento per via delle parole di Shinobu

capitolo 951

Quindi pensavamo che si trattasse di una festa in cui si fa baldoria per commemorare i defunti. Invece il popolo di Wano sta mandando un messaggio molto potente agli alleati, a Rufy e i samurai.

LA LORO SPERANZA NON È MORTA

Perché quando quell’uomo straordinario ha sacrificando se stesso, infiammando una Nazione intera, l’ha fatto partendo dal cuore.

Quella fiamma è ancora viva e risiede nei Foderi Rossi ma soprattutto nella gente comune. Anche silenziosamente, loro non hanno mai smesso di combattere.

capitolo 972

Prima di andare avanti, vi faccio vedere l’ennesimo Fudo Myo-o che Oda ormai dissemina ovunque

Lo ha fatto con Rufy e con Hyogorou dei Fiori

Per saperne di più su questa figura mitologica del folklore giapponese, vi invito a scaricare la nostra app OPGT disponibile per iOS e Android. Troverete il Glossario in cui spiego molte delle citazioni che Oda ha inserito in questa saga.

LA PANDEMIA

Allora, facciamo due calcoli:

– I proiettili di Queen sono la versione potenziata degli Excite che abbiamo visto in prigione;

– Trasformano chiunque ne subisca gli effetti in un demone freddo

– Quindi Queen sarebbe il “capo” di questi demoni freddi

Io non voglio avanzare alcuna teoria, vi faccio vedere solo alcune immagini

L’ASTRONAVE DI KAIDO

Sento le vostre voci. Provo a collegarmi telepaticamente.

Come dite? Oda ci sta facendo capire che la strada verso il tetto è ancora lunga e che lo scontro con Kaido dobbiamo sudarcelo?

E soprattutto che si tratta di un espediente narrativo di bassa lega simile alla scalata di Dressrosa?

ASSOLUTAMENTE NO!

Come vi permettete ad insinuare una cosa simile?

Tornando seri per un attimo, io non credo che Oda porterà per le lunghe sta pagliacciata. Secondo me Loffya arriverà sul tetto appena in tempo per il capitolo 1000.

E quando si troverà in alto, vedrà il tappeto di Foderi Rossi a terra con Kaido trionfante in forma dragone.

Cappello di Paglia farà la classica faccia da incazzato pre-battaglia e BOOOOM

FINE TERZO ATTO

Ma forse si tratta solo di una speranza effimera, il desiderio di farlo arrivare il più presto possibile sul tetto ed evitare capitoli lunghissimi in cui Rufy corre e corre… e corre… e corre

E CHE PALLE!

Leggi anche: Novel di Ace – commentiamo le nuove informazioni

Andiamo avanti e dopo un paio di mazzate sparse, appare lui, LUI

Holdem con l’animale sul cazzo is for boys

Briscola con l’animale sul braccio is for men

Ragazzi, abbiamo scherzato fino ad ora e ci siamo divertiti. Ma adesso c’è bisogno di serietà.

Nella vita le domande esistenziali sono poche:

Chi siamo.

Da dove veniamo.

Dove andiamo.

Ma soprattutto…

COME CAZZO FA BRISCOLA A DORMIRE CON UN GORILLA SUL BRACCIO!

Immaginate sto tizio che deve tenere un letto vicino a lui per appoggiare il braccio. E se si addormenta di notte? Il braccio intendo…

Se si intorpidisce? Il gorilla non si muove? Deve restare immobile fin quando non ritorna la circolazione?

E se deve farsi una

Come funziona?

Da Federica la mano amica si trasforma in Bocca di Rosa?

Ehi gorillone, vecchio mio, noi ci chiamiamo Briscola, vuoi sapere quanto è potente il mio Asso di Bastone?

JIMBE > RABBER = SANJI

La discussione tra Capitano e Numero Tre della Ciurma serve solo per dare lustro a Jimbe che in questo capitolo prende momentaneamente il posto di Zoro come vicecapitano.

Sono curioso di scoprire cosa escogiteranno quei mattacchioni del GG per giustificare tutta questa scena e mantenere Sanji sul podio di secondo dopo Rufy.

Ovviamente si scherza. Mattacchioni in senso buono, amichevole.

Leggi anche: La morte di Ace – Omelia del Reverendo

BAO HUANG (FRONTE YAMATO)

Cosa sappiamo? La figlia deficiente di Kaido sta rincorrendo Shinobu e “suo figlio”. Si stanno dirigendo sul tetto.

MI PIACE

Sarebbe interessante perché avremmo un confronto diretto tra Kaido e Yamato. E poi ci sarebbe Momonosuke che comunque ha il suo peso in tutta questa battaglia.

E mi piace la scelta di rendere King una sorta di stratega, colui che prende in mano le redini della situazione quando il capo è impegnato a fare altro.

Se io sarei in lui, avrei fatto la stessa cosa. Avrei convogliato le squadre più importanti (compresi i Tobiroppo) per farle arrivare ad un obiettivo comune:

UCCIDERE IL FIGLIO DI ODEN

Lui rappresenta l’ultima speranza del Clan Kozuki.

Tutto questo non avverrà mai. È interessante però capire come si svolgeranno gli eventi

KING CONTRO ZORO?

CONTRO MARCO?

CONTRO LAW?

Io ho sempre avuto un debole per la prima opzione, è inutile negarlo. Mi piacerebbe se si scontrassero loro due. Staremo a vedere…

Voglio farvi notare che adesso tuttte (o quasi) le forze più potenti hanno come priorità Momonosuke, e sotto diretto ordine di King devono ammazzarlo a vista, cosa che Sasaki ha già iniziato a fare

Quindi vedremo una Yamato che si schiererà sempre più a favore degli alleati, proteggendo “suo figlio” dai nemici.

E i sottoposti di Kaido si faranno un’idea ben precisa sulla figlia dell’Imperatore.

Yamato è la candidata più vicina ad entrare in ciurma.

PERÒ

Deve rispettare determinati requisiti:

– Un flashback (e se faranno vedere anche lei in quello di Kaido va benissimo purché abbia un approfondimento interessante e non faccia solo la comparsa)

– Un sogno compatibile con la fine della Grand Line (e ce l’abbiamo)

– Un ruolo ben preciso in ciurma (non ce l’abbiamo)

– Un’identità propria (non ce l’abbiamo)

L’ultimo punto è creato ad hoc solo per lei. Sicuramente ha un passato tragico, sicuramente ha un sogno compatibile con Raftel, molto probabilmente Oda può inventarsi (sempre che non l’abbia già fatto) un ruolo per lei ma purtroppo non possiede ancora una sua identità, una sua personalità.

Vive ancora credendo di essere Oden. Spero che Onigashima in qualche modo la faccia maturare perché non avrebbe senso far salire a bordo una che crede di essere il padre di Momonosuke.

Volendo fare un parallelismo tra Roger e Rufy, il primo ha fatto entrare Oden sulla nave a viaggio quasi concluso, ha senso che Cappello di Paglia faccia la stessa cosa.

Ok, però ci vuole una donna che sappia chi sia, quale sia il suo vero nome. Omaggiare Oden è indice di maturità, credere di esserlo è indice di malattia mentale.

SUL TETTO (FRONTE KAIDO)

Siamo arrivati alle scene finali.

CHE COSA ABBIAMO QUI?

Il dragone è a terra e sembra tramortito. Tutti quei colpo devono avergli fatto effetto…

INVECE NO

Ed è quello che speravo. Nel capitolo scorso (non smetterò mai di dirlo) Eiichiro Oda ha esagerato con le mazzate per far emergere i Foderi Rossi e la loro determinazione.

Ma era inevitabile che Kaido si rialzasse, non poteva essere sconfitto da loro.

Ragazzi, ho letto in giro molti di voi che sostenevano quanto sarebbe bello vedere un Imperatore sconfitto dalla volontà di Oden.

NO.

Ragazzi, no.

Non è così che si scrive uno scontro del genere. Nel flashback di Oden abbiamo visto che ogni membro dei Foderi Rossi era un reietto, un fallito, un buono a nulla, un Figlio D. Puttanjuro.

Quest’uomo così forte, così carismatico, ha tenuto sotto la sua ala questi reietti e con il tempo li ha trasformati in samurai

MA NON ERA ANCORA ABBASTANZA

Non erano ancora pronti per assorbire la Volontà di Oden. Il Nitoryu non è solo una semplice tecnica, rappresenta un modello da seguire, e loro non erano ancora pronti

FINO AD ORA

Usare lo stile di Oden vuol dire muoversi come Oden ma non significa che tu sia Oden.

Un’imitazione, per quanto possa essere ben fatta, rimane un’imitazione, un qualcosa che esiste solo perché c’è stato di meglio prima.

L’ombra del palazzo più bello del mondo sarà anch’essa bella, ma rimarrà pur sempre un’ombra che esiste solo in virtù di qualcos’altro.

Ecco cosa sono i Foderi, l’ombra bellissima del “Palazzo” Oden che viene illuminato dal sole.

Eiichiro Oda (ma anche solo il semplice buon senso) non poteva permettere che questi uomini facessero quello che non è riuscito a fare Oden, sarebbe stato inammissibbile.

Il capitolo precedente serve a concludere metaforicamente il flashbeck. Ora questi uomini hanno davvero raggiunto il massimo livello di devozione, di forza.

Ora sono pronti ad accogliere la Volontà del loro Signore e grazie ad essa possono sorreggere il Paese di Wano.

E un giorno la trasmetteranno a Momonosuke che utilizzerà la Volontà di suo padre per trascendere se stesso e diventare una leggenda ancora più grande di lui.

Se i Foderi avessero ammazzato Kaido, Rufy che cazzo avrebbe fatto? Corre e corre per arrivare sul tetto: “Cappello di Paglia, arrivi tardi, abbiamo già fatto tutto noi”

CHE MERDA SAREBBE?

E non venitemi a dire che sarebbe stato interessante se i Foderi insieme a Rufy avessero sferrato il colpo finale

LO SCONTRO SARÀ RUFY VS KAIDO

E ora più che mai abbiamo la conferma. Sto povero cristo sta salendo ogni piano per arrivare sul tetto e fare cosa? Combattere insieme ai Foderi?

Ragazzi… dai su…

Il discorso che ho appena fatto viene approfondito da Kaido stesso che non manca di sottolineare la differenza tra loro e Oden.

LA FERITA NON SI È APERTA

 

È molto interessante questa forma di rispetto, come a riconoscere il valore del suo nemico.

Ve la state immaginando questa scena? I Foderi sono esausti, hanno dato il massimo per questo attacco combinato. L’Imperatore però non sembra aver subito granché.

Si rialza.

E lentamente parla con loro. Sceglie con cura ogni singola lettera.

Il problema è lo stesso con Jack. Non è lui ad essere troppo debole, sono loro ad essere troppo forti.

Non sono i Foderi ad essere troppo deboli, è Kaido (e Oden) ad essere troppo forte.

Irraggiungibile

I Foderi sono stati straordinari, ma Kaido rimarrà sempre su un livello superiore. Non è colpa loro.

ODA MANDA UN MESSAGGIO CHIARO

Attraverso il braccio tranciato di Kiku ha voluto svegliare dal torpore tutti quei fan che stavano leggendo dell’Imperatore “in difficoltà”, quello che le aveva prese dai Foderi.

È una tavola molto potente, che separa quello che c’è stato prima da quello che avverrà d’ora in avanti. E sarà un crescendo di emozioni continue perché Kaido non accennerà a fermarsi.

Tutti quelli che mi scrivono: “Eh Rev, tecnicamente non sarà un 1 vs 1 perché Kaido si è indebolito dai Foderi” io rispondo:

UNO. Ammesso e non concesso che Kaido si è indebolito, anche Rufy si farà tutto il palazzo prima di arrivare da lui, quindi anche lui non sarà freschissimo

DUE. Neanche unendo tutte le loro forze con gli attacchi più potenti sono riusciti ad aprire una ferita, figuriamoci scalfire una corazza fatta di squame di drago che per penetrarla c’è bisogno dell’Haki dell’Armatura ai massimi livelli, una roba che abbiamo visto solo da Rayleigh, quindi l’ultimo degli stronzi

ORA TOCCA AGGIORNARE IL GRAFIKAIDO

Sono stato più prudente del solito, avrei potuto far salire il puntino rosso di qualche centimetro però ho preferito aspettare.

Vediamo come reagiscono i Foderi Rossi, se iniziano a soccombere uno ad uno oppure no. Mi aspetto molto da questo Kaido ormai libero da esigenze narrative che lo costringono a subire.

IL BRACCIO DI KIKU

Prima di concludere davvero, parliamo meglio del braccio.

Glielo riattaccherà qualcuno? Oppure continueranno a giocare al piccolo Shanks contro il Signore della Scogliera?

CREDO DI SÌ. SPERO DI NO.

Sarebbe più crudo, più cattivo. Magari ci scappa anche il morto.

Il morto…

Sì lo so, lo so… fa ridere come battuta. Devo smetterla di dire stronzate alle tre di notte.

Articolo precedenteOne Piece Spoiler: le anticipazioni del Capitolo 993
Articolo successivoOne Piece Episodio 947 – Arma Spietata! I Proiettili Excite della Pestilenza volano verso Rufy
Mi piace far finta di essere intelligente per nascondere la mia insicurezza. E mi piace inserire citazioni ovunque per far finta di essere intelligente. _____________________________________________________________________ Mi piace lasciare gli spazi tra le mie frasi perché voglio far respirare il testo. E mi piace far respirare il testo perché voglio che quante più persone possibili leggano le mie frasi. _____________________________________________________________________ Mi piace scrivere per combattere la noia. E mi piace annoiarmi per diventare più saggio e scrivere. ______________________________________________________________________ Mi piacciono i supereroi, le librerie, le donne di tutti i tipi, le auto d’epoca, i samurai e gli elenchi. _____________________________________________________________________ Mi piace essere il Numero 2 perché posso divertirmi senza avere tutta la responsabilità del Capitano. E mi piace aver conosciuto il Capitano. _____________________________________________________________________ Mi piacete voi, che leggete le mie stronzate ogni settimana, non sarei qui se non mi aveste dato la vostra forza. Un giorno me ne andrò anch’io ma le vostre parole le conserverò come un tesoro inestimabile nel mio cuore. _____________________________________________________________________ Mi piacete voi. Però voi mi state pure sul cazzo.

7 Commenti

  1. Salva Reverendo!

    Come ci aspettavamo Oda sta giustamente usando la strategia tipica del nemico: farlo sembrare intoccabile, ridimensionarlo e poi farlo risalire in potenza per aumentare il dramma.
    Prossimo capitolo: Foderi disintegrati (e speriamo in un morto).
    Onestamente non sono deluso dalla scelta di non farlo sconfiggere dai Foderi, come non sono deluso dalla scelta di non fare sconfiggere Do Flamingo da Kyros e, per allacciarmi a Dragon Ball, come non sono deluso dalla scelta di non fare sconfiggere Freezer da Piccolo (massimo esponente dei namecciani in quel momento): gli scontri tematici sono molto belli, ma il protagonista ha sempre l’ultima parola.
    Personalmente anche il secondo film della serie è meritevole e quasi carpenteriano.
    Per quanto riguarda il mio amato Battle Boarding:
    -Zoro su King ce lo vedo anch’io, anche perché Marco lo opterei per Big Mom e Law…Boh, non si sa nemmeno dove sia finito, è scomparso da tempo dai radar;
    -Effettivamente il collegamento da te suggerito fa presagire un Sanji vs Queen: ci sta, ma bisogna capire dove collocare il signor Kidd;
    -Yamato vs Sasaki? Ci può stare, ma allora devo capire con chi andrà Franky;

    • Su Zoro contro King sono davvero molto sicuro. Poi ovviamente la sicurezza completa non ce l’avrò mai fin quando non vedrò con i miei occhi (e ovviamente potrei essere smentito da Oda) però sembra davvero una cosa naturale.

  2. Alla fine lo scontro tra i foderi e Kaido, secondo me, si è basato sulla falsa riga dello scontro iniziale che ha avuto con Rufy. Anche lì, con Rufy G4, il quale gli ha scaricato tutto il suo arsenale, sembrava che Kaido avesse subito qualche ferita in più, ma alla fine il risultato è stato solo il suo ritorno alla sobrietà. Ed è più o meno quello che sta succedendo con i foderi (solo in un modo più narrativo ed emotivo rispetto a quello con Rufy). E con questo fine capitolo ne sono sempre più convinto.

    • Il parallelismo ci può stare. Ed entrambi gli scontri (one-shot Kaido Rufy e scontro Foderi Kaido sul tetto) hanno avuto l’espediente narrativo di mettere in risalto qualcosa. Nel primo doveva dare l’illusione al lettore di irraggiungibilità del nemico (un po’ come l’inizio di Jiren contro Goku) per poi farlo andare in prigione e dargli il power-up che gli servirà per batterlo (come Jiren contro Goku xD).

      Nel secondo caso invece lo scontro serviva per mettere in risalto i Foderi Rossi e chiudere il cerchio, far capire al lettore che quegli scappati di casa, ora sono davvero così forti da incanalare la Volontà di un uomo straordinario come Oden a tal punto da usare la sua stessa tecnica a due spade.

  3. Comunque volevo dire che ora mi è venuto i mente… kaido ha questo desiderio di morire perché è stato salvato dalla morte da quella vecchia in modo disonesto, quindi sono 20 anni che vive nella vergogna. Ci sta come teoria no?

  4. Bella Omelia,
    ma non mi sembra completa finché non si parla in modo esaustivo di quei dettagli che non hanno pretese di essere capiti dai più ma che mi aspetto da una Omelia. Questo autore affila la sua opera con delle sfumature che la rendono davvero speciale, racchiuse secondo me nelle CONNESSIONI, tra indizi, trame, parole, persone, tavole:
    in questo capitolo il popolo festoso mostra di conservare due paure. 1. la tirannia di Orochi, e si parla di un suo ritorno > ritornerà? dove è il suo cadavere ora… 2. e la più grande paura, la forza di Kaido > che a fine capitolo mostra che nulla è cambiato, è ancora invincibile.
    Poi due bellissime Connessioni le trovo legate al carattere di Kaido, 1. che conferma di essere un cattivo che rispetta avversari valorosi indipendentemente dalla forza, e questa cosa è unica mi sembra tra i Cattivi dell’opera! non rispetta la loro forza ma il loro valore, lo dimostra come si parli spesso nella gestione del suo impero di valore, spirito guerriero, e lo dimostra come lui 20 anni prima abbia fatto quei discorsi a Momonosuke, anche se debole lo rispetterà vedendolo coraggioso e Kaido in un certo senso sarà per Momonosuke la via al suo percorso di crescita (e Rufy una guida). 2. e la Connessione più bella di questo capitolo che è anche il più grande tranello nei confronti del lettore, Kaido è sempre quello che vuole morire, e se non riesce da solo, da uomo invincibile, cerca ancora ossessivamente il nemico che possa abbatterlo, si è creato un palcoscenico perfetto, ha donato lui stesso con le sue parole pathos, ha narrato a voce alta i suoi avversari… e si è fatto colpire a ripetizione, senza difendersi e senza protezioni. voleva morire, ma i suoi avversari non sono all’altezza, ed è dispiaciuto di questo, la rabbia per non aver trovato qualcosa che gli ricordi Oden farà si che smetta di giocare e li farà tutti fuori in pochi attimi.
    saluti

    • Ciao caro, allora: non è la prima volta che un nemico riconosca il valore del suo avversario in One Piece. Crocodile fa scappare Rufy a Marineford proteggendolo dagli attacchi della Marina. Lo fa per pochissimo tempo ma tanto basta per far capire al lettore che un vecchio avversario prova rispetto per Cappello di Paglia.

      Questo ovviamente non toglie assolutamente nulla alla frase di Kaido e al rispetto che nutre verso Oden. Dimostra che l’imperatore è un uomo saldo su determinati principi e non anarchico caotico alla Teach per intenderci…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here