One Piece Episodio 857: il commento sull’anime

954

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

One Piece episodio 857: “Il contrattacco di Rufy – La debolezza dell’invincibile Katakuri!”, com’è stato questo episodio? Un commento a caldo da lettore del manga!

 

Cari i miei amanti di Un Pezzo, noto ai meno come One Piece…

A me, l’anime di One Piece non piace. Là dove il manga è frenetico, immediato e d’impatto, spesso il suo adattamento anime a cura della ben nota Toei Animation è lento, allungato all’inverosimile, a volte persino pigro (e non scomodo nemmeno i filler). Non è ovviamente facile lavorare su un adattamento di un manga infinito e verboso regalando una puntata a settimana riuscendo a mantenere un livello qualitativo eccellente, ma il più delle volte semplicemente guardare l’anime non mi risulta piacevole.

Tuttavia, da oggi commenterò ogni puntata che uscirà settimanalmente, cercando di dirvi cosa ho apprezzato e cosa non ho apprezzato. Ma soprattutto, perché l’ho o non l’ho apprezzato. Vorrei infatti provare a mostrarvi, pur non avendo poi chissà quale formazione in materia, quali sono le cause, le persone e le scelte che mi hanno fatto dire “bah, la solita robaccia” oppure “cazzo che puntata figa!”, col duplice fine di avvisare voi seguaci del manga quando vale la pena vedersi l’adattamento anime e di mostrare a voi amanti dell’anime a chi dare il merito per le scene che preferite o…di convincervi alla lunga che passando al manga vi risparmiate più di quanto non immaginate.

Il tutto, come mio solito, a caldo!


L’episodio 857 “Il contrattacco di Rufy – La debolezza dell’invincibile Katakuri!” fa da seguito a uno degli episodi meglio riusciti ultimamente. È riuscito a tenere il passo rispetto a settimana scorsa? Sì e no. Più precisamente, la prima metà dell’episodio è stata trattata molto meglio della seconda metà. Ci è già stato preannunciato tempo fa che il combattimento tra Luffy e Katakuri, uno dei migliori di tutta l’opera a mio parere, sarebbe stato curato molto bene. La prima metà ben riuscita dell’episodio si concentra proprio su questo combattimento. Le legnate del Gear Fourth in faccia al Kata si sentono, forse un po’ troppo “allungate” in certi frangenti e decorate con qualche fulmine rosso in eccesso, che ormai da tempo a questa parte nell’anime rappresenta due Haki dell’armatura in collisione.

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

Il comandante vola da un punto all’altro del Mira-World spaccando tutto, situazione probabilmente gradita al direttore dell’animazione per questo episodio Shūichi Itō, che ricordiamo per scene di devastazione come il pugno titanico di Pica a Dressrosa. Tutta l’animazione del combattimento è generalmente buona, come buona è la direzione dell’episodio (e il lavoro di storyboarder) di Yasunori Koyama. Sono particolarmente soddisfatto di come abbiano ben reso la scena MAGNIFICA di Katakuri che pur di non toccare il suolo con la schiena tira una capocciata al terreno TANTO FORTE DA CAPOVOLGERSI E TORNARE IN PIEDI OMMIODDIO MA CHE FIGO QUEST’UOMO!!! I suoni di quella scena rendono poi più chiaro quanto dolorosa fosse quella mossa da parte sua, dettaglio probabilmente voluto dallo sceneggiatore Shōji Yonemura. Ho apprezzato meno gli inutili recap sull’haki e su quanto sia figo Katakuri, ma tra fan smemorati e tempi da rispettare immagino non si potesse fare altrimenti…

La seconda parte dell’episodio, incentrata sulla preparazione della torta e su Pound (lettori del manga, lo so che lo amate) è per forza di cose molto più lenta e noiosa. Nel manga scene prolisse e verbose come questa non sono molto pesanti, basta mettere una vignetta col personaggio che parla e i balloon pieni di testo. Nell’anime però bisogna far vedere qualcosa mentre Pudding e Brulee chiacchierano (carina la transizione da Brulee al lumacofono), quindi vai di scene statiche e poco movimentate, anche immagino per risparmiare prezioso budget. L’interesse viene comunque lasciato acceso dai pochi secondi alla volta dedicati a Katakuri e il suo sacco da boxe Luffy, sempre ben animate (quanto fa male il pugnone gigante di Kata in pancia a Luffy??).

In sostanza, come speravo l’animazione del miglior combattimento degli ultimi dieci anni sembra procedere bene e spero continui così fino alla fine. Non mancano animatori di talento alla Toei e confido che le parti salienti verranno affidate a loro, magari sotto le direttive di bravi sceneggiatori ed episode directors.
E a voi quanto sta gasando questo combattimento?

[Symonch]

P.S.: come ho detto non sono ancora molto ferrato sulla critica anime, quindi ogni forma di critica costruttiva nei miei confronti sarà ben accetta. Mi sono perso qualcosa? Ho detto una minchiata? Fatemi sapere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Abbiamo aperto il profilo Ufficiale del One Piece Tour!! Unitevi a noi @onepiecetour #onepiece #onepiecetour #onepiecegt

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here