One Piece Episodio 866: nulla di speciale…

570

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

One Piece Episodio 866: “Finlamente è arrivato. Sanji, l’uomo che fermerà uno dei 4 Imperatori”, il commento dell’ultima puntata dell’anime di One Piece tratto dal manga ideato e disegnato da Eiichiro Oda

Heilà! È la vigilia di Natale! Scommetto che non ve ne eravate accorti. Meno male che esistono le immagini buongiorniste a ricordarcelo…

Lo dico fin da subito: non mi aspettavo nulla dall’episodio di oggi. Anche nel manga, quasi tutto il capitolo è dedicato alla consegna. Anche se in effetti sono due metà di due capitoli ma ci siamo capiti. È una parte di storia necessaria per la risoluzione della situazione, purtroppo non è particolarmente avvincente. Hanno comunque provato a rendere le cose più dinamiche coi soliti filler, sempre riguardanti Katakuri.

Si inizia proprio con lui. Beh loro. A parte la scena ripetuta dall’episodio precedente per guadagnare tempo, le botte date a Rufy fino a quando Kata non rivela di aver scoperto il piano dei mugi, sono filler. In tutti e tre gli ambiti, sceneggiatura direzione ed animazione, abbiamo un risultato mediocre, ahimè. Vedo però che si ricordano delle tecniche filler introdotte nell’episodio 865, un po’ di continuità nei filler c’è nonostante lo staff cambi ad ogni puntata.

Una cosa che non ho capito è il cambio nei dialoghi in questa scena:

Nel manga, Kata dice un ben più adatto…

Perché questa modifica? Mah…

La parte con Sanji e la torta, Sky Walk e discorsetto sull’amore ricambiato a parte, procede abbastanza fedele al manga, nulla di particolare da dire. Passando al fronte Sunny, vediamo Chopper affrontare a cazzo duro Big Mom, senza molto successo. Ma quando mai, anche qui siamo davanti a un filler, ci ritorno subito. Il fuoco di Prometeus respinge fisicamente la Gust Sword (filler come tutto ciò che succede prima dell’ingigantimento di Prometeus, ingigantimento reso bene però) non ha molto senso. Non sono delle onde d’aura, e semmai è il vento di Nami a dover spazzare via il getto di fuoco! Mah…

Dicevo, Chopper. I fan della renna saranno contenti di vedere il loro mugi preferito farsi valere, seppure in un filler. Tuttavia la direzione della situazione secondo me rende meno giustizia al dottore. Avete presente quando minaccia Big Mom di trascinarla in fondo al mare con lui? E Big Mom di tutta risposta ingigantisce Prometeus, come da deterrente. Guardate la scena originale:

Chopper è pronto ad attaccare Big Mom NONOSTANTE il sole gigante davanti a lui. Non è più cazzuto così? È stato di fatto uno dei pochi momenti di gloria di Chopper. Sono comunque contento che non abbiano fatto sì che il Monster Point potesse competere con l’imperatrice.

Visto che tutto il resto dell’episodio, esclusi i filler finali su Kata per i quali vale lo stesso discorso dell’inizio, procede senza infamia e senza lode, ultima osservazione sulla direzione. Questa scena:

purtroppo, ha molto meno pathos che nel manga. Peccato…

Anche il prossimo episodio sarà poco entusiasmante, eccezion fatta per il finale…pazientate ancora un po’ per poter amare alla follia Katakuri!

[Symonch]

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Visualizza questo post su Instagram

Onore e gloria a God Shanks! 🙌🏻 -Traffy #shanks #marineford #god #onepiece #onepiecegt #eiichirooda #nerd #otaku #anime #manga #f4f

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here