One Piece Episodio 873: Reiju salva Sanji e il Germa 66

577

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

One Piece Episodio 873: il commento dell’ultima puntata dell’anime di One Piece tratto dal manga ideato e disegnato da Eiichiro Oda

Heilà bimbi belli e bimbe belle, rieccoci a parlare dell’anime dei Power Rangers. Io li guardavo spesso, mi piacevano quelli a tema dinosauri!

Come perfettamente prevedibile, la puntata si è concentrata quasi completamente sul Germa 66. Visto il capitolo di provenienza (l’898) è giustissimo. Tuttavia mi sarei aspettato una gestione degli eventi filler diversa. Non che mi abbia molto deluso eh, anzi.

Prima però parliamo di tutto ciò che non è Germa dell’episodio, tipo Sanji. Come nei capitoli manga, molti si sono…indispettiti nel vederlo così in difficoltà. Ha fatto davvero tutta questa brutta figura?

Secondo me non più di tanto: Sanji sta scappando (scappando) da un esercito intero per portare in salvo Luffy. Deve arrivare sulla Sunny  a tutti i costi, Sunny che passerà vicino al porto per circa mezzo minuto, unica chance. In quelle condizioni, sarebbero davvero pochi a cavarsela bene e senza aiuti. Certo, Luffy ha devastato migliaia di soltati a Enies Lobby da solo e Zoro ha sconfitto quasi tutta Whiskey Peak da brillo, ma loro due erano lì per combattere, non portare qualcuno in salvo entro pochi minuti, e non si portavano dietro un uomo mezzo morto. Non credo insomma che Sani se la sia cavata tanto male pur non brillando come un tempo, con buona pace dei suoi fan.
Non fanno bella figura le sue animazioni dello Sky Walk, piuttosto sottotono per non dire altro, e la sua caduta per il proiettile laddove nel manga continuava stoico a scappare.

Parliamo poi di alcuni figli di Big Mom, ovviamente Oven e Brulee. Mi è piaciuta la scelta di aggiungere questo dettaglio alla scena:

in quanti altri anime avete visto qualcuno piangere con gli occhi rossi? Un po’ di realismo non mi è dispiaciuto (anche se il trucco resta lì senza problemi…). Belle anche le scene di Katakuri sconfitto e, soprattutto, le reazioni. Mi sembra di sentire una voce dire “vi ricordo che questo è l’adattamento di un manga!”. Apprezzo!

Infine, Oven mi è piaciuto abbastanza, incazzatissimo e minacciosissimo. Almeno, finché non decide di aspettare con calma di farsi colpire prima di attaccare Luffy. Cosa non si fa per guadagnare qualche secondo. Ne aprofitto comunque per elogiare di nuovo l’uomo-forno, uno dei più attivi della famiglia Charlotte in questa saga!

Oven viene accecato e interrotto da Ichiji. Il suo Sparking Valkyre, poco chiaro nel manga, è stato invece ben reso nell’anime, anche contestualizzato come attacco da Power Ranger Shounen. Stesso dicasi degli attacchi degli altri fratelli, in particolare Niji. Una cosa che invece mi ha un po’ infastidito è la scena dei proiettili: mentre sono sotto fuoco nemico coi proiettili che si infrangono su di loro, Ichiji si mette a parlare con Sanji, e va benissimo…senonché in quel momento ogni proiettile sparisce…ma non il suono delle pistole… mah.

Cosa intendevo, però, con la gestione inaspettata dei filler? Sarebbe stato sensato allungare le scene di mazzate e regalare anche un po’ di fanservice ai fan giappi e non del Germa. Invece, i filler si sono concentrati sulla fuga di Sanji e sul suo ultimo incontro con Reiju. Nel manga, Reiju si “limita” ad intossicare i cecchini ripensando a come ha aiutato Sanji. Approfondire un po’ meglio questo suo pensiero, aiutandolo in modo più marcato e regalandoci quello scambio di battute, non è una brutta idea secondo me, per quanto faccia apparire Sanji ancor più in difficoltà di quanto già non fosse. Beh, meglio un po’ di tenerezza in più che scene d’azione inventate ed eventualmente deludenti.

Alla fine,l’episodio non era poi male da guardare, lentezza a parte. Nel prossimo episodio assisteremo molto probabilmente a dei filler riguardanti Smoothie, ma sono assolutamente necessari: il capitolo 900, l’episodio ancora dopo, non dovrà restare intaccato!

[Symonch]

 

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Onore e gloria a God Shanks! 🙌🏻 -Traffy #shanks #marineford #god #onepiece #onepiecegt #eiichirooda #nerd #otaku #anime #manga #f4f

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here