One Piece Episodio 875: la canzone della morte!

1051

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

One Piece Episodio 875: il commento dell’ultima puntata dell’anime di One Piece tratto dal manga ideato e disegnato da Eiichiro Oda

Ben trovati, keki-lovers. Scusate l’assenza di settimana scorsa.
Questa volta non avrei potuto sgarrare per principio, visto che parliamo dell’episodio 875, o meglio: l’episodio che adatta il capitolo 900 del manga. A quel capitolo seguì una pausa, che ci lascio per due settimane a confabulare su roba assurda. Ma ci arriviamo.

Andiamo per ordine quindi. Il tanto (TANTO) atteso momento in cui Big Mom mangia finalmente la torta è arrivato! Mamma-zombie è abbastanza inquietante…

Ma poco dopo, ecco una delle (diverse) grandiose scene del capitolo e dell’episodio: il raggiungimento del Nirvana.

Apprezzo molto lo stile pittoresco usato per animare questa scena, in effetti avrei disprezzato qualsiasi altro stile. Anche la doppiatrice, usando un tono più “normale” e meno da Big Mom ha evidenziato la situazione! E inizia già a sentirsi il canto del finale.

Sul fronte Uomini-Pesce non ho moltissimo da dire, hanno fatto fare una bella figura ai pirati del Sole, assente nel manga dove questi aprono subito il varco verso la libertà. In effetti qui è difficile dire se siano filler o…semi-filler. Sappiamo che Oda nel disegnare il suo manga (e soprattutto questi capitoli) ha corso come un matto, non mi sorprenderebbe sapere che molti dei filler visti in questo episodio sono in realtà veri e propri schizzi dell’autore tagliati per questioni di spazio o tempo. Aladin in grado di vaporizzare il Genio di Daifuku però mi sembra esageratino.

E uno degli uomini-persce è stato prescelto per ricevere i poteri di Dragonball Super dalla Toei e ora ha un’aura potentissima…

Passiamo adesso a quelli che secondo me sono tutti semi-filler, ovvero l’improvviso contrattacco dei pirati di Big Mom. Diverse di queste scene sono sostanzialmente ispirate a quanto si intravede nelle vignette della canzone di Big Mom nel manga, e sono quasi certo siano state scritte con la stretta supervisione di Oda che non ha potuto inserirle in capitolo. In particolare i fratelli-falce che diventano  enormi unendosi, con tanto di “UNIONE!”, sono mooolto azzeccati come avversari del Germa: quante volte i Power Ranger hanno affrontato alla fine di un episodio la versione gigante del mostro di turno? Con un Megazord fatto dall’UNIONE di diversi robot?

Questi filler mi sono piaciuti e sono contento siano stati inseriti. Oltretutto la scena di combattimento contro Superfalce è stata animata da Tomita, con la direzione all’animazione di Toshio Deguchi, come anche la scena che introduce la parte più bella (per forza di cose) di tutto l’episodio: la canzone di Big Mom, il BAD END MUSICAL.

La canzone è stata resa esattamente come me l’ero immaginata leggendo, forse solo un po’ più lenta. È stata inoltre trattata con buona cura sia a livello di direzione che di animazione! La canzone fa da sottofondo alla devastazione totale dei nostri, evidenziando lo strapotere dell’Imperatrice che, diciamocelo, si erano dimenticati tutti. Fa molto Disney in molte parti, ed è giusto così! Come dissi in uno dei miei primissimi commenti al capitolo, questa canzone chiude il cerchio di tutta la saga, riproponendoci tutti i tratti salienti di Whole Cake. La melodia è anche la stessa della canzone introduttiva. It all comes together.

La canzone si conclude inoltre un uno dei più imprevisti plot twist dell’opera, la distruzione della Sunny sotto il nome imponente di Big Mom, che lasciò noi lettori nel caos per due settimane. In moltissimi sostenevano che la disfatta dei nostri fosse solo una visione di Big Mom, o un falso ricordo installato da Pudding (che era a km da lei….), o addirittura una visione di Luffy con l’haki. Che tempi gente, che tempi. Anime only, sappiate che tutto ciò che avete visto è verissimo: la ciurma di Big Mom sta avendo una rimonta incredibile. Come sarà ridotta la Sunny?

…….beh o lo sapete già perché leggete il manga, o lo sapete già per le anticipazioni dell’episodio che spero non abbiate visto. In ogni caso, due pollicioni bene bene in alto per questo episodio, diretto da Aya Komaki e sceneggiato da Hitoshi Tanaka, il capitolo 900 per me ha avito giustizia.

[Symonch]

 

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Onore e gloria a God Shanks! 🙌🏻 -Traffy #shanks #marineford #god #onepiece #onepiecegt #eiichirooda #nerd #otaku #anime #manga #f4f

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

2 Commenti

  1. Escludendo i filler aggiuntivi (che servivano anche se speravo qualcosa in più per Smoothie) mi chiedo se prima di Wano faranno un filler speciale per STAMPADE? Spero di si, cosa strana a me piace One Piece… ma il manga. L’anime non mi piace, per vari motivi che non elenco, ma i filler si. Quindi spero tanto faranno 3 o 4 episodi STAMPADE prima di Wano.

    • Credo ci saranno, forse dopo il Reverie. Anche perchè non ci sono altri buchi liberi per filler.
      Curioso che ti piacciano solo i filler dell’anime xD

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here