Tre anime a tema vampiri da guardare su Netflix quando si ha fame di atmosfere dark

170

Il mondo degli anime è immensamente vasto ed è in grado di soddisfare i gusti di tutti i tipi di spettatori. Anche gli amanti del fantasy e delle creature sovrannaturali, quindi, non hanno che l’imbarazzo della scelta: tra i vari mostri del terrore, i vampiri sono tra quelli più amati e i protagonisti di diversi anime disponibili oggi su Netflix e perfetti per una maratona a tema horror.

L’amore degli anime per i vampiri

Non è un segreto: tutti amano i vampiri. Ultimamente, però, le narrazioni hanno abbandonato l’immagine originale di questa creatura, spietata e crudele, diffusa da Bram Stoker grazie al libro Dracula edito da Feltrinelli rendendola invece molto più romantica e affascinante. Così, cavalcando l’onda di successi come la serie di libri Twilight di Stephenie Meyer edita da Fazi Editore, hanno visto la luce prodotti d’intrattenimento con protagonisti sexy vampiri moderni come la serie tv The vampire diaries, disponibile ancora oggi in cofanetto DVD su Mondadori, tratta a sua volta dalla serie di libri edita da Newton Compton, o giochi digitali come la slot online Immortal Romance di Betway Casinò, i cui protagonisti sono proprio dei giovani vampiri alle prese con amore e mistero nel nostro secolo. Andando quindi controcorrente, il mondo degli anime sembra aver resistito a questa moda e ha continuato invece a produrre opere in cui i vampiri sono spesso gli antagonisti della storia, rimanendo quindi creature senza scrupoli che devono essere annientate dai protagonisti in opere come Shi Ki. È in questo filone di serie animate a tema vampiri che si inseriscono questi tre anime disponibili su Netflix.

Hellsing

Hellsing è un animazione del 2006 tratto dall’omonimo manga edito in Italia da J-Pop. Ambientato in una versione alternativa degli anni ‘90, la serie vede come protagonisti i Royal Knights of the Protestant Order, l’erede di Lord Hellsing, ispirato al Van Helsing di Bram Stoker, e un vampiro millenario di nome Alucard, che ora è al servizio degli umani e che si scopre non essere altri che il conte Dracula.

I cavalieri dell’Ordine sono in lotta contro delle creature sovrannaturali che mettono a repentaglio la sicurezza degli abitanti del Regno Unito, terra protestante, e nella lotta contro il male fanno affidamento anche ad Alucard e alla versione cattolica dell’Ordine, la Sezione XIII. La serie offerta da Netflix, nota anche come Hellsing Ultimate, è in realtà la seconda prodotta con questo nome, ma è quella più fedele alla trama originale del manga; in precedenza era infatti stata mandata in onda una serie composta da tredici episodi che si discostava fortemente dal manga originale.

Sirius the Jaeger

Se in Hellsing Alucard, sebbene sia spietato di sangue, è un vampiro dalla parte dei “buoni”, in Sirius the Jaeger i vampiri sono il nemico principale del protagonista, che fa parte di un gruppo di cacciatori di vampiri, detti Jaeger, che negli anni ‘30 hanno dato la caccia a queste creature spingendole dalla Cina al Giappone. Yuliy, il protagonista, non è però una persona come tante, ma è anch’egli speciale essendo un lupo mannaro della famiglia Sirius in possesso di una potente reliquia di fondamentale importanza perché in grado di curare una malattia mortale che sta colpendo i vampiri.

Quest’ultimi hanno le caratteristiche tipiche di queste creature nella cultura popolare come la sensibilità alla luce solare, ma interpretate in maniera originale, e sono supportati da alleati umani. La serie, prodotta nel 2018, è composta da dodici episodi, dalla durata di venticinque minuti l’uno e si è conclusa con la prima stagione.

Castelvania

Gli esperti di anime storceranno il naso trovando Castelvania in questa lista. La serie si presenta però come un ibrido: prodotta da Netflix, e quindi non da una casa giapponese, ha però un’estetica fortemente ispirata agli anime ed è tratta da una serie di videogiochi nipponici come Castlevania III: Dracula’s Curse e Castlevania: Curse of Darkness disponibili su piattaforme come PlayStation 2 e Xbox. La serie, che al momento consiste in tre stagioni e ventidue episodi, si ispira direttamente al personaggio che ha dato origine al mito di Dracula, cioè Vlad Dracul, mischiando elementi tratti dall’opera di Bram Stoker. L’ambientazione è infatti la Valacchia medievale, in cui il potente conte Dracula semina morte e distruzione dopo che la moglie, Lisa, è stata bruciata al rogo come strega.

A cercare di fermare l’ira del conte spuntano il cacciatore di mostri Trevor Belmont, la maga Sypha Belnades e il figlio stesso di Dracula, Alucard, chiamato proprio come il protagonista di Hellsing, il cui nome non è altro che Dracula letto al contrario. Fin dall’uscita Castelvania è stato un successo senza eguali, grazie alla presenza di nomi di spicco nel cast principale, come Richard Armitage e Graham McTavish, e per la qualità dell’animazione e della storia, tanto da aver raggiunto un punteggio positivo del 93% su Rotten Tomatoes.

Hellsing, Sirius the Jaeger e Castelvania sono le serie animate perfette per gli amanti delle atmosfere dark e dei vampiri che vogliono guardare un prodotto originale e di buona qualità. Queste opere uniscono alcuni degli elementi che più amiamo dei vampiri ad ambientazioni storiche alternative e a personaggi unici e accattivanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here