TREspondendo #885: Il destino di una saga

Popolo della D.

Bentornati, bentornati, o meglio, bentornato a me, il vostro caro Andre D.Elia.

Oggi devo dire che sono di buon umore, perché ho molto più tempo per pensare alla stesura di questo articolo rispetto a venerdì scorso, considerando che ora sono le 12 55 e sto iniziando in questo momento, subito dopo aver letto il capitolo, mentre una settimana fa scrivevo dopo le 22, con le mani sulla tastiera e con l’altra mano (Pudding ha tre occhi, io tre mani) mangiavo il mio caro petto di pollo. Ma lasciamo stare questi dettagli cibeschi e non e dedichiamoci all’articolo. Diamo quindi il via al

                                                        TREspondendo

                                                                                                    (letto con voce grave)

Ricordo che questo non sarà un commentario del capitolo in questione, oggi 885, ma uno spazio in cui provo a rispondere a tre questioni irrisolte aperte continuate dal capitolo che analizziamo. L’obiettivo principale è quello di far ragionare voi sui miei tre interrogativi per far nascere nei commenti interessanti discussioni e spunti di riflessione.

TREspondendo #885: Il destino di una saga

Sappiate che sono il nuovo profeta Elia (capito? È il mio nome. Mi vado a buttare da un ponte): SETTIMANA PROSSIMA PAUSA. Ve l’avevo detto o no? Come rovinare un compleanno. Pace.

Sono comunque contento perché il capitolo è un bel capitolo, e soprattutto è un capitolo che fa discutere. E io sono qui proprio per discutere.

Ci siamo soffermati tantissimo nelle scorse settimane sul combattimento tra Rufy e Katakuri da trascurare una cosa di estrema importanza. Cosa accade quando l’effetto del Gear Fourth finisce? Oda ci ha anticipato: Rufy scappa. Ma ovviamente se dovesse rimanere nel Mirror World, sarebbe la sua fine. Cosa fa allora? Esce. Semplice, banale, ma efficace.

Ovviamente non può avere vita facile: incontra Big Mom e due dei suoi figli, Amande e Perospero, assieme a Brulèe, che è il Deus-ex-machina per eccellenza in questa saga. Inoltre, Rufy è senza energie a seguito dell’uso del Gear Fourth, quindi è in netta minoranza, sia numerica che fisica.

Abbiamo notato la stessa cosa? Rufy non solo riesce a muoversi, ma anche a combattere – o meglio, a farsi strada – usando il Gear Third. Sarà che il suo corpo sta cominciando ad abituarsi al Gear Fourth e a elaborare un sistema di risposta alla fatica e alla mancanza di Haki? Credo proprio di sì.

Ma la domanda che mi pongo è: Cosa farà Rufy in questi 10 minuti?

  • Continuerà a scappare
  • Mangerà qualcosa (ormai è prassi)
  • Tornerà nel Mirror World

                             

Scappare per 10 minuti dall’Imperatrice e dai suoi due figli lo ritengo impossibile. Nemmeno Houdini ne sarebbe capace. Io credo che la risposta ce l’abbia data implicitamente: è alla ricerca di uno specchio, quindi intende rientrare nel Mirror World. Ma lì c’è Katakuri, pronto a fargli la festa di bentornato. Vi giuro che non ho la più pallida idea di come uscirsene da questa situazione. Mi appello alla vostra intelligenza.

 

2) One Piece is the new Masterchef (ai nuovi admin, fate una meme, ve ne prego).

Piano piano, infatti, Chef Sanji ci sta illustrando i vari passaggi per una perfetta torta nuziale. Alla fine della saga voglio la ricetta. Oda, me lo devi.

Mi voglio soffermare sulla torta, messa da molti in secondo piano, ma sarà secondo me l’elemento fondamentale per portare a casa la pellaccia (meno Pedro). C’è un elemento di questa torta molto particolare, che mi sta facendo riflettere addirittura sul futuro della saga-

                                                         LA PANNA MONTATA

                                           

È la panna fatta da Sanji per ricoprire la Torta Chiffon, talmente buona da far svenire uno dei cuochi. Essa è “la vera essenza della dolcezza”. È chiaro che Sanji stia usando una delle 99 tecniche segrete di Momoiro, e ce lo fa capire non solo l’incredibile dolcezza, ma anche la presenza del SESAMO nella panna (Sim Sim vuol dire Sesamo). Il suo contenuto di lignani permette il controllo della pressione sanguigna, con effetti ANTI-IPERTENSIVI. Non vi sembra una strana coincidenza? Oda non lascia mai nulla al caso e forse questo, unito alla dolcezza della crema, basterà a fermare Big Mom.

Alla fine del Tea Party credevo che Sanji avrebbe messo del sonnifero o un calmante nella torta, ma, effettivamente, una cosa del genere non riuscirebbe a fermare quel colosso di Big Mom. Solo l’incontro della scienza e della cucina possono fare l’impossibile.

 

3) Questa è la parte che più mi è piaciuta di tutto il capitolo: il nemico, sconfitto, cerca la sua rivalsa.                                                                                                                                                              

Assistiamo quindi a tutti i preparativi di un grande attacco che si sta per scagliare sui Mugiwara, i Pirati Firetank e i Pirati del Sole, il cui regista è Mont D’Or. Solo a me ricorda la scena del sequel di “300” (grande schifezza), prima della Battaglia di Maratona? Mont D’Or sembra proprio Temistocle, generale greco, che dà ordini ai suoi soldati, infondendo coraggio. E lo infonde sul serio: a me son venuti i brividi, di fronte all’immensità di quella flotta, unita al racconto di Pound sulla potenza dell’esercito di Big Mom, cosa che abbiamo potuto capire contro Rufy vari capitoli fa.

Possiamo quindi vedere la Grande Flotta di Big Mom all’opera: è questa la grande forza dell’Imperatrice; in un mondo costituito principalmente da acqua, avere una buona flotta è di estrema importanza, e mi è piaciuto che abbia avuto un tocco di rilievo. Siamo abituati a combattimenti su terra: ora vorrei vedere una grande BATTAGLIA NAVALE. Ma, secondo voi, - ecco la domanda – come si svilupperà questa battaglia?

Il mio più grande desiderio, ora, è vedere uno sviluppo di questo movimento della flotta, sviluppo spero positivo, giusto per aggiungere un tocco di hype in più. Sviluppo che si arresterà bruscamente. Quando? Alla consegna della torta.

E qui mi ricollego al punto precedente: la torta di Sanji addolcirà Big Mom al punto da fermare tutta questa guerra, tutti questi combattimenti. Direte voi:” E ti sembra bello far finire una saga così?”

Ricordate che questa doveva essere una saga preparatoria a Wano: abbiamo visto il potere – con tanti alti e bassi – di un Imperatore dove può spingersi, le difficoltà dei nostri, qualche personaggio degno di nota. Io mi sento appagato.

                                              

E poi ho in mente una teoria sulla caduta di Big Mom: lei cadrà – rullo di tamburi – a causa dei suoi figli. Ma non parlerò ora del perché e del per come. Vi lascio solo una data e un orario: 18 novembre, ore 12 00.

 

 

Ammetto che non è stato facilissimo trovare le tre domande (la prima è un po’ tirata), ma, quando si parla di One Piece, si può tranquillamente discutere di ogni pagina. Spero che il TREspondendo di oggi vi sia piaciuto. Come sempre, fatemi sapere la vostra nei commenti. Alla prossima.

Andre D.Elia

Statistiche della pagina
Pagina vista: 4321
Pagina creata da: Andre D.Elia , 10 novembre alle 21:58
Ultimo aggiornamento: 11 novembre alle 12:10

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

OnePiece.it is a fansite based on the One Piece Anime and Manga series.
The holders of the copyrighted and/or trademarked material appearing on this site are as follows:
ONE PIECE © 1997 Eiichiro Oda/SHUEISHA. All Rights Reserved.

Impostazioni