Charlotte Linlin (Big Mom)

80

« Mamama! »
(Risata di Big Mom)

Charlotte Linlin, conosciuta come Big Mom, è un'Imperatrice, capitano della Ciurma di Big Mom, matriarca della famiglia Charlotte e regina di Totland. È in possesso di uno dei quattro Road Poignee Griffe.
Il suo nome deriva da Charlotte de Berry e Charlotte Badger, due piratesse inglesi del XVII e IX secolo. Inoltre, la Charlotte è un dolce francese. Il suo personaggio è ispirato alla Regina di Cuori, principale antagonista del romanzo Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carrol.

Il personaggio

Aspetto

È molto alta ed obesa, tanto che non le si riesce a distinguere una linea del collo ed il suo mento spunta a malapena fuori dal suo busto. Ha dei lunghi capelli ricci spettinati, una faccia rugosa, degli occhi molto sporgenti ed iniettati di sangue, il naso a punta, delle guancie paffute, una bocca larghissima e dei denti arrotondati. Sul braccio sinistro ha tatuati un cuore dai bordi che si arriciano all'estremità ed un semplice cuore più piccolo posto poco al di sotto dell'altro.
Indossa un cappello tricorno, con una piuma, su cui è disegnato un jolly roger, finora apparso in due versioni: la prima consistente in un generico jolly roger con delle fiamme ai lati, mentre la seconda consistente in un jolly roger incrociato da due sciabole al posto delle tipiche ossa e con delle fiamme più piccole ai lati. Porta il rossetto, indossa un vestito rosa a pois viola con merletti bianchi, dei gioielli sulle mani e dei tacchi blu scuri.

Personalità

Ama alla follia i dolci, perfino più dell'oro, a tal punto da costringere le isole sotto il suo controllo a pagare tributi mensili di tonnellate di dolci in cambio della sua protezione, e da radere al suolo coloro che non sono in grado di pagarli, ignorando qualsiasi tipo di scusa. È molto vorace, tanto da compiere veri e propri atti di cannibalismo, anche con i suoi sottoposti.
Odia i cibi amari e gli invitati che non si presentano ai suoi tea party: a questi ultimi spedisce un pacco "regalo" contenente una o più teste delle persone a loro care. Inoltre non si fa scrupoli nell'ordinare di uccidere e rapinare indiscriminatamente per raccogliere tutti gli ingredienti necessari per organizzare i suoi tea party.
Si riferisce a se stessa usando il pronome ore, usato per dai maschi, invece di watashi, usato dalle femmine.
Crede che i pirati non debbano scendere a compromessi per ottenere ciò che vogliono.
Desidera creare una nazione dove tutte le razze possano vivere in armonia, senza discriminazioni razziali, e avere una famiglia dai membri appartenenti a tutte le razze del mondo. Quando è di buon umore, le piace celebrare il raggiungimento di tale ambizione cantando e danzando, ma mostrando un velo di crudeltà.

Famiglia

Il suo soprannome deriva dal fatto che ha una numerosissima famiglia: conta 43 mariti, 46 figli e 39 figlie, per un totale di 129 persone, senza contare i nipoti. Essa rappresenta la fondamenta della forza della sua ciurma: usa i suoi figli per rinforzarla ed espanderla, organizzando matrimoni combinati, senza la possibilità di scelta da parte loro, con coloro con i quali si vuole alleare o vogliono diventare suoi alleati, tagliando ogni altro tipo di rapporto che questi hanno al di fuori della sua famiglia.

Disordine alimentare

Soffre di un particolare disturbo del comportamento alimentare: quando vuole mangiare un particolare dolce che non ha subito a portata di mano, entra in un violento stato di ira che le fa perdere completamente la lucidità mentale e la porta a distruggere tutto quello che la circonda, fino a quando non mangia il dolce da lei desiderato. Quando si calma, poi, non ha ricordi di ciò che ha fatto mentre si trovava in tale stato.

Roulette

Crede che per i pirati ciò che più conta è vivere liberamente, perciò non costringe i suoi alleati a rimanere nella sua ciurma. Tuttavia, per lei perdere alleati comporterebbe perdere risorse di grande valore, perciò costringe chi ha intenzione di abbandonare la ciurma a perdere anch'essi qualcosa di valore. Per farlo, fa ruotare ai soggetti una roulette, la quale decreta ciò che questi devono perdere in base a dove la pallina va a finire.

Storia

Passato

In passato ha prestato a Caesar Clown molto denaro per fargli realizzare il suo sogno.

Quando Urouge sconfisse suo figlio Snack, mandò Cracker e le sue truppe a vendicarlo, e scatenò sul nemico una forte tempesta che lo annientò in pochissimo tempo.

Timeskip

Dopo la morte di Barbabianca, i Pirati del Sole si sono uniti alla sua ciurma affinchè proteggesse l'Isola degli Uomini-Pesce dalle scorribande delle ciurme pirata di passaggio. Per pagare il tributo mensile, l'isola ha dovuto costruire una fabbrica di dolci.

Isola degli Uomini-Pesce

Dopo la battaglia tra la Ciurma di Cappello di Paglia e i Nuovi Pirati Uomini-Pesce, ha mandato Pekoms e Tamago sull'Isola degli Uomini-Pesce per riscuotere il suo tributo mensile.
È apparsa per la prima volta sull'Isola Whole Cake, quando Bobbin le ha riferito che l'isola degli Uomini-Pesce non poteva pagare il tributo, quindi ha chiamato Pekoms e Tamago. A rispondere però è stato Monkey D. Rufy, che lei ha subito riconosciuto essere il nipote di Monkey D. Garp, il quale le ha detto di aver mangiato lui tutti i dolci a lei destinati. Come rimborso, Rufy le ha offerto il tesoro reale che aveva appena ricevuto in dono, perciò Tamago le ha proposto di accettarlo per sostituire due delle sue navi affondate pochi giorni prima da Eustass Kidd, ma lei lo ha rifiutato. Tuttavia, invece di punire l'isola, ha rivolto la sua ira verso Rufy, sfidandolo ad entrare nel Nuovo Mondo. In risposta, lui le ha apertamente dichiarato guerra.

Alleanza con la famiglia Vinsmoke

Interessata alla tecnologia della Germa 66, ha organizzato con Vinsmoke Judge un matrimonio combinato tra Sanji e sua figlia Pudding per stipulare un'alleanza , perciò ha incaricato Capone Bege di far recapitare a Sanji l'invito al suo prossimo tea party, dove avrebbe avuto luogo il matrimonio.
Tre giorni prima del tea party, ha verificato i preparativi per l'imminente evento e ha festeggiato con i suoi sottoposti.

Dolcelandia

In preda ad un attacco d'ira, si è diretta a Dolcelandia in cerca di una croquembouche, distruggendo buona parte della città. Suo figlio Muscat ha provato a fermarla, ma lei, togliendogli quarant'anni di vita, lo ha ucciso, per poi placarsi solo quando Jinbe le ha portato ciò che desiderava. Dopodichè si è seduta a parlare con quest'ultimo, che ha ringraziato per averle regalato un Poignee Griffe poche ore prima.
I due sono poi andati a parlare nel suo castello, dove Jinbe le ha comunicato di voler lasciare la sua ciurma. Allora lei lo ha fatto giocare alla roulette, ma i giornali hanno riportato che Jinbe sia tornato sui suoi passi nel momento di giocare.
Il giorno dopo ha chiesto a Caesar Clown a che punto fossero le sue ricerche per realizzare il suo sogno, e gli ha detto che ha fatto ricostruire un laboratorio identico a quello che aveva su Punk Hazard dal suo primogenito Prospero per permettergli di ultimare le sue ricerche, dandogli due settimane di tempo.
Quando il gruppo di recupero di Sanji è entrato nella Foresta Tentatrice, ha mandato Cracker ad aiutare Brûlée a combattere Rufy.

Abilità

Frutto del Diavolo

Ha ingerito il Frutto Soul Soul, un Paramisha che le permette di prelevare mesi o anni di vita alle persone e donarle a piante ed oggetti inanimati, chiamati homies, che ottengono così vita propria. Inoltre le è possibile separare da sé pezzi della propria che assumono la forma omini neri, aventi una faccia e due braccia, che possono a loro volta prelevare vita dalle persone.

  • Dolcetto o vita?: Big Mom lascia cadere della saliva sul suo avversario e prelevarne mesi o anni di vita.

Altre abilità

È in grando anche di manipolare il tempo atmosferico: con la mano sinistra può evocare Zeus, il maltempo, mentre con la mano destra può evocare Prometeo, il sole. È tuttavia sconosciuta la fonte di tale potere.

Vivre Card

Tutti gli homies ed i figli di Big Mom diventano impotenti se messi davanti ad una sua vivre card, perciò è proibito loro portarne una con sé.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here