Dieci dei legami maestro e allievo più belli

412

Dieci dei legami maestro e allievo più belli della storia degli anime: tra One Piece, Naruto, Fullmetal Alchemist, One-Punch Man etc. etc.


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


Passando vecchio sapere e saggezza ai loro pupilli, questi mentori formano dei legami molto stretti con i loro studenti, aiutandoli a superare i propri limiti e trasformandoli sia mentalmente che fisicamente. Questi legami sono particolarmente commoventi e significativi, che hanno forte impatto su entrambe le generazioni di eroi.

Nessuno studente può padroneggiare i propri poteri senza qualcuno che li guidi verso il loro obiettivo. Avere a disposizione dei maturi ed esperti maestri che gli mostrano gli strumenti del mestiere è come molti degli eroi degli anime ottengono le loro abilità. Severi o premurosi, rigidi o supportivi, tutti i maestri degli anime formano dei legami unici con i loro studenti, come assistono di prima persona ai loro progressi.

10/10 – Despa e Bojji

maestro e allievo

Lo scopo di un grande maestro è di rivelare il potenziale nascosto dei propri studenti e scoprire in che modo loro possono utilizzare le loro uniche abilità in modo ancora più efficace. In Ranking of Kings, Bojji ha sempre sofferto di un punto di riferimento nella sua vita, poiché tutti gli adulti lo ripudiavano per via della sua debolezza e della sua disabilità.

A differenza degli scettici concittadini di Bojji, Despa ha visto in che modo il ragazzo avrebbe potuto utilizzare la sua velocità e la sua agilità in battaglia. E la sua fede nel ragazzo alla fine lo hanno reso uno dei guerrieri più forti.

9/10 – Rayleigh e Rufy

maestro e allievo

Tutti i membri della Ciurma di Cappello di Paglia hanno avuto dei valenti maestri ad un certo punto delle loro vite. Ma l’unico maestro che in One Piece è riuscito a cambiare persino il capitano Rufy per il meglio è stato Silvers Rayleigh, il vice capitano del Re dei Pirati Gol D. Roger.

Durante il timeskip, Rayleigh ha addestrato Rufy mettendogli a disposizione nuovi strumenti per continuare il suo viaggio da capitano pirata. In questo periodo i due hanno formato un rapporto genuino, a Rayleigh è diventato uno dei pochi a guadagnarsi il rispetto e l’ammirazione di Rufy.

8/10 – Saitama e Genos

maestro e allievo

A differenza della maggior parte dei legami tra maestri e allievi negli anime, quello in One-Punch Man tra l’eroe Saitama e il suo autodichiarato allievo cyborg Genos, non condividono le stesse dinamiche. Infatti, Saitama non tratta neanche Genos come suo vero allievo.

Ma Genos insiste nel voler imparare da Saitama, che ammira con profondo rispetto e lo segue nelle sue apatiche avventure. Col tempo i due diventano amici, e nonostante Saitama non adempisca proprio ai suoi “doveri” da maestro, Genos continua ad imparare importantissime lezioni dal suo amato sensei.

7/10 – Sai e Hikaru

maestro e allievo

L’eroe di Hikaru no Go non ha mai avuto interesse ad imparare uno dei giochi da tavolo più antichi del Giappone, il Go. Tuttavia, dopo essersi fuso con lo spirito dell’antico maestro di Go, Fujiwara no Sai, il riluttante Hikaru decide di imparare le basi del gioco dall’esperto fantasma.

L’infinita passione e le brillanti doti di insegnamento di Sai hanno trasformato l’apatico ragazzo in qualcuno acceso dall’entusiasmo per il Go, ed il loro inseparabile legame ha trasformato un’incidente in un’eccitante opportunità per entrambi di sperimentare mosse e combinazioni prima d’ora inimmaginabili.

6/10 – Korosensei e gli studenti della 3-E

maestro e allievo

L’intera premessa di Assassination Classroom gira intorno a degli studenti che provano ad uccidere il loro professore alieno, Korosensei, utilizzando ogni mezzo necessario. Tuttavia, la natura della relazione tra il mostro e la classe 3-E cresce in modo delicato col passare del tempo.

A differenza di molti adulti, Korosensei rifiuta di lasciare indietro alcuni dei suoi studenti, e forma con ognuno di loro un legame particolare. La sua convinzione e la sua dedizione ad essere il miglior professore per i suoi problematici studenti ha ispirato il protagonista Nagisa Shiota a seguire le sue orme.

5/10 – Gojo e Yuji

maestro e allievo

Satoru Gojo è universalmente riconosciuto come il personaggio più forte in Jujutsu Kaisen. Ma non è la sua forza a renderlo un incredibile maestro per il protagonista, Yuji Itadori.

Mentre insegna ai suoi studenti molti utili trucchetti riguardo le Tecniche Maledette, il valore di Gojo come professore proviene dal modo in cui tratta i suoi allievi. In Itadori lui vede un potenziale infinito e usa la sua influenza per guidare il ragazzo a diventare una versione più forte di se stesso.

4/10 – Yoshida e Gintoki

Nonostante sia morto molto prima degli eventi nella serie, Yoshida Shouyou è uno dei personaggi più importanti di Gintama. La sua scuola privata Shoka Sonjuku ha dato a Gintoki, un orfano di guerra senza scopo nella vita, un posto a cui appartenere e dei legami con altri studenti, tra cui Tasakugi e Katsura.

Gli insegnamenti di Shouyou-sensei hanno tremendamente influenzato i suoi apprendisti, delineando i loro ideali da samurai. La sua toccante morte nelle braccia di Gintoki ha avuto un effetto drammatico sul trio, costringendoli a separarsi in cerca di un nuovo scopo.

3/10 – Izumi e i fratelli Elric

Izumi Curtis di Fullmetal Alchemist può sembrare una normale donna di casa, ma sotto l’apparenza, è una temibile alchimista che condivide sinistre somiglianze con i suoi studenti, Edward e Alphonse Elric.

Nonostante fosse riluttante all’inizio all’addestrare i ragazzini, Izumi si è molto affezionata ai fratelli nel corso del loro addestramento. Una severa ma giusta maestra, Izumi ha impartito loro la sua forza e saggezza ed è arrivata a trattarli come i suoi stessi figli, guadagnando la loro eterna gratitudine e rispetto.

2/10 – Gai e Rock Lee

Naruto non manca sicuramente di intriganti legami maestro-studente, ma quello tra Gai Maito e il suo allievo Rock Lee è sicuramente una tra i più insoliti e genuini. A differenza di tutti i suoi amici, Rock Lee non può usare i ninjutsu e i genjutsu.

In quanto maestro di taijutsu, Gai ha deciso di prendere il determinato ragazzino come suo studente, aiutandolo a combattere per il suo sogno. Cosa più importante, Gai è diventato un’ispirazione per il suo allievo ed è riuscito a formare con lui un legame magnifico.

1/10 – Reigen e Mob

Uno dei legami più anticonvenzionali tra maestro e studente nella storia degli anime è quello tra Reigen Arataka e Mob, pseudonimo di Shigeo Kageyama, che è cominciato con l’approfittarsi dei poteri psichici di Mob per il suo tornaconto personale. Ma nonostante tutto, Reigen ha sempre genuinamente tenuto al bene di Mob durane tutta la serie di Mob Psycho 100.

Nonostante fosse incapace di guidare il ragazzo alla scoperta dei suoi poteri, Reigen ha dato al suo allievo qualcosa di molto più importante, riguardo la crescita, l’avere a che fare con le diversità, e l’accettazione di se stessi, ispirando il timido adolescente a trovare il suo cammino nel mondo.

1 commento su “Dieci dei legami maestro e allievo più belli”

Lascia un commento