Donquijote Rocinante

81

Il Personaggio

Donquijote Rocinante era il fratello minore di Donquijote Doflamingo. Era un uomo molto alto che aveva i capelli biondi e indossava una camicia bianca con dei cuori rosa, una giacca viola scuro fatta di piume, un cappuccio rosso scuro con appesi due cuori e degli occhiali da sole. Aveva inoltre tatuaggi (o trucco) viola intorno alla bocca ed un altro blu sotto l'occhio destro.
Secondo quanto affermato da Diamante e Trébol, da bambino subì un forte trauma che gli causò la perdita dell'uso della parola. Inoltre era poco intelligente e non riusciva a concentrarsi. Aveva pessimi rapporti con i bambini e non esitava ad essere violento con loro. Come poi rivelato dallo stesso Rocinante a Law, pur essendo sempre stato maldestro (nonostante disse di aver sempre fatto finta, mentendo palesemente), ha sempre finto la stupidità e di essere muto. Riluttante all'idea che i bambini potessero prendere la via della pirateria, li maltrattava per farli andare via dalla ciurma.

Storia

Infanzia

Come il fratello era un Nobile Mondiale, ma perse il suo status quando suo padre, Donquijote Homing, abbandonò Marijoa per vivere una vita normale tra la gente comune insieme alla sua famiglia. Questa, tuttavia, contrariamente a quanto prospettato dal padre, si ridusse in povertà a causa delle persecuzioni delle persone che odiavano i Draghi Celesti.
Due anni dopo la morte della madre, Doflamingo uccise suo padre con colpo di pistola alla testa davanti a Rocinante, che lo implorava di fermarsi.
In seguito a tale folle gesto del fratello, a soli otto anni Rocinante lo abbandonò e incontrò l'allora Ammiraglio Sengoku che lo fece entrare nella Marina, dove fece carriera diventando Capitano di Fregata.

Incontro con Trafalgar Law

A ventidue anni venne incaricato da Sengoku di infiltrarsi nella ciurma del fratello, formatasi poco tempo prima, per monitorarne movimenti. Rocinante accettò, ritenendo di dover fermare il fratello. Dopo che Vergo si infiltrò in Marina, a Rocinante, nella ciurma, fu assegnato il seme di cuori e il titolo di Corazòn.
Più in là Rocinante incontrò nel Mare Settentrionale Trafalgar Law, entrato da poco nella ciurma di Doflamingo, gettandolo via da una finestra. Due anni e sei mesi più tardi, dopo aver sentito Law rivelare il suo vero nome (Trafalgar D. Water Law), Rocinante ruppe il suo silenzio e lo avvertì di allontanarsi da Doflamingo poiché chi detiene nel nome la D. è potenzialmente uno dei "nemici naturali" dei Draghi Celesti.

Salvataggio di Law e morte

  

Decise così di "rapirlo" per trovare una cura alla Sindrome del Piombo Ambrato dalla quale era afflitto, proteggendolo dagli insulti ricevuti dai medici per via della sua malattia, e arrivando persino a bruciare persino che rifiutavano di curarlo. Sei mesi dopo, Rocinante rivelò a Law (che credeva stesse dormendo) che comprendeva i suoi sentimenti poichè anche lui aveva perso la sua famiglia, suscitando così in Law l'inizio di un'ammirazione per lui.

Il giorno dopo Doflamingo contattò entrambi avvertendoli che intendeva impossessarsi del frutto Ope Ope, per fare in modo che Rocinante potesse guarire Law. Rocinante sospettò dall'inizio che Doflamingo voleva che mangiasse lui il frutto per dare la vita eterna al fratello in cambio della propria, così decise di anticipare le sue intenzioni e si recò sull'isola Minion insieme a Law.
Riuscì a rubare il frutto e a farlo mangiare a Law, ma subito dopo crollò a terra a causa delle ferite subite e consegnò a Law un messaggio da recapitare alla Marina.
Law chiese aiuto al primo Marine incontrato, ignaro che il Marine in questione fosse Vergo. Quest'ultimo, scoperto il tradimento, si accanì contro Rocinante e Law, comunicando a Doflamingo la situazione. Allora Doflamingo, che era sull'isola, creò la "Gabbia Per Uccelli" per impedire loro di fuggire.

Rocinante, comprendendo che per lui fosse giunta la fine, sorrise a Law affinché si ricordasse di lui come un uomo sorridente. Dopodiché lo nascose in un baule insonorizzando l'area intorno a lui in modo, proteggendolo.
Subito dopo si fece scoprire in modo che le ricerche terminassero. Rocinante ammise di essere un membro della Marina e che Law aveva mangiato il frutto Ope Ope, mandando così in fumo i piani di Doflamingo, che, infuriato, gli sparò uccidendolo.

Tecniche e Abilità

Rocinante ha mostrato di avere un'incredibile resistenza, essendo stato trafitto alla schiena da un coltello senza fare una piega, e di riuscire a resistere a vari colpi di pistola in pieno petto e a sopravvivere a vari pugni inflittigli da Vergo (il quale li aveva anche potenziati con l'Ambizione dell'Armatura) nonostante fosse già gravemente ferito.

Frutto del diavolo

Rocinante ha mangiato il frutto del diavolo Nagi Nagi, il quale lo rende un "uomo silenziatore", poiché può creare delle barriere completamente insonorizzate.

  • Silent: Rocinante schiocca le dita, creando un barriera all'interno della quale non possono essere uditi i suoni che provengono da fuori e chi è all'esterno di essa non può sentire i suoni all'interno della barriera.
  • Calm : Rocinante cancella tutti i rumori che provoca lui o un'altra persona. Ciò si applica anche a rumori non causati direttamente dall'utilizzatore, come oggetti lanciati sul pavimento o esplosioni di armi. Attraverso questa tecnica l'utilizzatore può effettuare azioni rumorose senza attirare l'attenzione dei nemici.

Curiosità

I suoi tatuaggi (o trucco) intorno alla bocca sono simili a quelli del Joker del film Il cavaliere oscuro (interpretato da Heath Ledger), mentre il suo tatuaggio sotto l'occhio destro è simile a quella di Alex DeLarge del film Arancia meccanica (interpretato da Malcolm McDowell).
Il suo nome è un chiaro riferimento a Ronzinante (Rocinante in lingua originale), il fido cavallo di Don Chisciotte, a cui fa riferimento il suo cognome.
Nell'ultimo sondaggio di popolarità dei personaggi di One Piece si è classificato 52º.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here