Ecco perché Yamato sarà l’ultimo membro della ciurma

3857

Ci saranno altri ingressi nella ciurma di Cappello di Paglia? No, Yamato sarà l’ultimo…ecco perchè!

E’ un po’ triste, ma con la conferma che la parte finale di One Piece sta per cominciare, ci sono buone possibilità che Yamato sia l’ultimo membro della ciurma di Cappello di Paglia. Sinceramente lo credevo già in precedenza, ma con la storia che sta per terminare è ovvio che non ci saranno più ingressi. 

In più, oltre alla questione “finale di One Piece”, ci sono altri due elementi che ci confermano che Yamato sarà l’ultimo ingresso

  • All’inizio di One Piece, quando Luffy ha preso il mare, ha esplicitamente detto che aveva bisogno di una ciurma di 10 membri. 

C’è anche da dire che all’epoca l’autore Eiichiro Oda non aveva intenzione di far durare One Piece così a lungo, inizialmente infatti si pensava a 5 anni. Quindi molte cose sono cambiate nel tempo e sarebbe potuta cambiare anche l’idea di Luffy sui compagni da reclutare. 

  • Barbanera, l’uomo che probabilmente sarà il nemico finale di Luffy, ha una ciurma di 10 comandanti titanici. 

La ciurma di Cappello di Paglia ha raggiunto con Yamato il numero di 10 membri più Luffy. Ed ora che il protagonista è divenuto anche Imperatore, possiamo dire che il suo equipaggio è al completo: Zoro, Nami, Usopp, Sanji, Chopper, Nico Robin, Franky, Brook, Jinbe, Yamato. 

Non è una coincidenza che la ciurma di Luffy, in numero, rispecchi quella di Teach. E’ molto probabile – se non sicuro – che alla fine di One Piece, la ciurma di Cappello di Paglia affronterà quella di Barbanera per il titolo di Re dei Pirati.  

FONTE ARTICOLO


Se vuoi sostenere il nostro lavoro, offrici un caffé


One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Lascia un commento