I Pirati di Barbanera sono a Whole Cake Island!

775

La copertina del capitolo 1046 conferma che i Pirati di Barbanera sono già su Whole Cake Island!

Riassumiamo le recenti copertine di Chocolate Town:

Oven e Pudding stanno fissando Niji e Yonji a Chocolate Town.
Oven sta lasciando la città con Brulee attraverso lo specchio.
Oven e Brulee stanno arrivando a Whole Cake Island, misteriose sagome nere in vista. Non edifici, disegnati proprio dietro, non alberi, disegnati su entrambi i lati. Un gruppo si avvicina, questo è certo.
All’improvviso, due sagome si trovano di fronte agli abitanti di Chocolate Town. Sono tutti in preda al panico e scappano. Solo pirati non famosi e forti potevano causare quel tipo di reazione.

Chi potrebbero essere? Alcuni di voi li hanno indicati come pirati di Barbanera. Ebbene, SÌ, LO SONO.

Perché penso che le sagome (almeno 7) sulla terza copertina siano personaggi confermati? Poiché le due sagome sulla quarta possono provenire solo dallo specchio, è lo stesso sfondo tra la prima e la quarta copertina, quindi l’unico modo per essere lì è passare attraverso lo specchio.

Allora cosa è successo tra la terza e la quarta copertina?! Oven è stato ucciso da Catarina Devon e Brulee è stata rapita per usare il percorso dello specchio. Come mai?

Oven è venuto da solo per portare Niji e Yonji alla squadra di scienziati. Strano che Brulee sia scomparsa nel mezzo. Ma nel complesso, sta sorridendo e salutando… È totalmente contro la sua personalità. Basta guardare la seconda copertina sopra. Era sempre scontroso durante tutto l’arco narrativo e ora sembra gioioso proprio come lo era Absalom di fronte a Moria… prima di rivelare che era Catarina Devon.

Perché uccidere Oven? Ricordi la loro caccia ai frutti del diavolo? Lo hanno ucciso e hanno dato il suo frutto del diavolo a Vasco Shot. WTF?! Sì. Secondo me, Vasco Shot combatterà contro Jinbe nella sfida finale.

– Sta in piedi come un karateka uomo-pesce.
– Sembra un pesce palla e i suoi anelli sono posti sui soliti bronchi.
– Il suo titolo è “Bevitore Pesante” e porta una zucca piena di alcol, un liquido infiammabile.
– Sembra un giullare e un mangiatore di fuoco.

Quale frutto migliore del Netsu Netsu no Mi per accendere il suo alcol e lanciare un jujitsu di uomo-pesce con alcol in fiamme? Quel frutto può anche scaldare parte di un mare, vi ricordate che Oven lo usava per il pesce alla griglia?

Non riesco a immaginare un frutto migliore per combattere Jinbe, soprattutto proveniente dalla stessa tribù.

E chi sarebbero le due sagome nell’ultima copertina? Kuzan (o Shiryu) a sinistra e Lafitte (o Augur) a destra. Le forme di mantelli, scarpe e polpacci si abbinano. (La silhouette a sinistra potrebbe essere confusa con i tacchi da donna, ma penso che siano solo stivali da uomo.)

E perché dovrebbero essere su Totto Land? C’è un Road Poneglyph e Pudding è una ragazza con tre occhi. Potrebbero essere diretti a Laugh Tale!

*Theory by Moliow

FONTE

twitch Abbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Lascia un commento