Il messaggio di Oda alla Jump Festa 2024

2799

Come ogni anno, l’autore di One Piece, Eiichiro Oda, ha lasciato un messaggio di ringraziamento ai fan durante la Jump Festa

Come accade ogni anno in occasione della Jump Festa, l’evento di Jump con cui viene presentato il nuovo anno editoriale, l’autore di One Piece Eiichiro Oda ha rilasciato un messaggio per ringraziare i propri fan per il 2023 e li ha “preparati” a ciò che accadrà nel proprio manga nel 2024.

LEGGI ANCHE: ONE PIECE 1102 – RIVELA LA PRIMA IMMAGINE DEL NUOVO CAPITOLO

Queste le sue parole:

«Visitatori del Jump Festa, vi state divertendo? A parlarvi è Vasily dell‘Atarashii Gakkou Leaders, Eiichiro Oda. Sono accadute tantissime cose nel 2023. In un battito di ciglia, siamo arrivati alla fine dell‘anno. Il film Red è stato un grande successo. Vi ringrazio tantissimo!

Nella prima parte dell‘anno, sono stato molto impegnato con il Live Action. Sono andato a Los Angeles ed ero davvero nervoso per la premiere. Alla fine, il Live Action è stato primo su Netflix per tre settimane consecutive. I creatori della serie, amati dai fan di tutto il mondo, sono qui oggi con Inaki e Jacob. In compagnia del cast, penso che il mio sogno possa divenire realtà. Credo che tutti loro possano diventare delle star di Hollywood. Farò del mio meglio per la seconda stagione!

Infine, con tante lacrime, l‘anime è arrivato al termine della saga di Wano e ora stiamo per andare a Egghead. Vi prego di guardare tutti gli episodi su Youtube. Il prossimo sarà il 25esimo anno dell‘anime! Ci sono tanti progetti interessanti, attendeteli con ansia!!

Ho dato del mio meglio anche per quanto riguarda la serializzazione del manga. Quest‘anno, abbiamo incontrato un bel po‘ di personaggi. Si tratta di un mondo veramente spaventoso. Luffy riuscirà a scappare da Egghead? Ce la può davvero fare… Quell‘isola… Non c‘è via di fuga da lì…

Ma Luffy è inarrestabile! Se dovesse farcela, ci sarà la battaglia per ottenere “quello”. Finalmente, lo scontro tra “quel personaggio” e “quell’altro personaggio” arriverà! Vi prego, attendente ancora un po’ per ciò che deve accadere e per i festeggiamenti del 25esimo anniversario dell’anime!»


One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 22 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Rufy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito un frutto del diavolo. Reclutando compagni per formare una ciurma, Rufy esplora la Rotta Maggiore in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati.

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Toei Animation ha prodotto inoltre tredici special televisivi, quindici film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV; una serie live action è stata poi prodotta da Netflix e distribuita sulla piattaforma il 31 agosto 2023. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno raggiunto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone; il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate, che in quella data ammontavano a più di 320 milioni. È poi il manga ad avere venduto di più al mondo, con oltre 500 milioni di copie in circolazione al 2022.

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.