IL PUNTO DEBOLE DI CHARLOTTE LINLIN

85

FRATELLI!

 

C’è stata una parte, del capitolo di questa settimana, che mi ha incuriosito.

 

CRACKER HA IL POTERE DI LIBERARE LE ANIME DAGLI HOMIES

E ovviamente il suo non è certo un atto d’amore. Le anime vengono liberate perché, probabilmente, fuggono via spaventate, terrorizzate da qualcosa che il nostro Dolce Comandante fa.

 

Cracker gli tira un’occhiata “brutta”…

 

… e loro collassano.

 

Occhiata “brutta” (parte 2)…

 

…e loro collassano (parte 2).

 

Somiglia moltissimo all’effetto “narcotizzante” che i malcapitati subiscono di fronte ad un utilizzatore dell’Ambizione del Re Conquistatore. Che sia così?

 

A detta di Rufy no, non è quella, quindi di cosa si tratterebbe?

 

E SE FOSSE LA PAURA A FAR LASCIARE LE ANIME DAGLI OGGETTI?

 

Quest’affermazione l’ho scritta anche nel commento di ieri. E’ probabile che Cracker terrorizzi a tal punto gli Homies da fare in modo che le anime, terrorizzate a morte, fuggano via chissà dove. Un po’ come le ombre di Thriller Bark che riescono a fuggire dai corpi morti e ricuciti di Moria grazie al sale (o acqua salata).

 

QUINDI E’ LA PAURA IL PUNTO FORTE SU CUI SI BASA IL POTERE DI BIG MOM?

 

Si, è il suo punto forte e no, non è il punto forte. Si tratta di un’arma a doppio taglio. Vediamo in che senso…

La similitudine che farò ora non dovete prenderla come la vera citazione da cui Oda ha attinto per creare, in minima parte, il potere di Linlin. Probabilmente non ci avrà nemmeno pensato a quello che sto per dirvi. Prendo “in prestito” il manga di Dragon Ball solo ed esclusivamente per portare ad un ragionamento, tutto qui:

 

[Volume 9 dell’opera di Toriyama]

 

Akkuman utilizza una delle tecniche più interessanti, dopo il Mafumba: lancia un raggio che ingigantisce la cattiveria insita in ogni essere umano, la gigantifica fino a farla esplodere dall’interno.

 

Il risultato lo conosciamo tutti. A Goku non fa effetto…

 

Goku non ha sortito danni perché lui non ha nemmeno una goccia di cattiveria nell’animo, quindi non si è potuta sviluppare in alcun modo.

Seguitemi su questo discorso: Cracker terrorizza gli Homies e questi tornano ad essere dei semplici oggetti inanimati. Big Mom fa la stessa cosa, a mio avviso.

 

E se Big Mom avesse percepito l’odore della paura di suo figlio Muscat e questi avesse iniziato a far evaporare la sua anima? Quindi, riformulo:

 

E SE FOSSE LA PAURA L'ELEMENTO CHIAVE CHE PERMETTEREBBE A BIG MOM DI PRELEVARE FORZATAMENTE LE ANIME AI PROPRI AVVERSARI?

 

Subito dopo, Muscat infatti, scappa dalla paura…

 

E’ la paura, o forse andando nello specifico, è il terrore di morire che renderebbe le anime vulnerabili. La differenza tra gli Homies e Muscat è che i primi erano oggetti con all’interno anime di altre persone, mentre Muscat era il legittimo proprietario di quell’anima, la sua anima, quindi la reazione è stata diversa. Se Muscat fosse stato un Homie, per esempio, sarebbe collassato immediatamente così come hanno fatto gli alberi, perché non sarebbe stato il legittimo proprietario!

Questo è indubbiamente un enorme punto di forza a favore di Big Mom (e dei suoi alti ufficiali/figli); le basta incutere una tremenda paura e gli Homie scompaiono. Ovviamente SOLTANTO  Linlin ha il potere di prelevare le anime da corpi viventi per imbrigliarli in oggetti, però a quanto pare sia lei che i suoi figli possono, attraverso la paura, togliere le anime dagli Homies facendoli ritornare dei semplici oggetti.

 

MA ALLORA QUAL E’ IL PUNTO DEBOLE DI QUESTO POTERE?

 

Se per ipotesi Big Mom si trovasse di fronte una persona che non pensa (mai) e soprattutto che non ha paura di morire, il suo potere non funzionerebbe…

 

Ci siete arrivati vero?

 

RUFY E’ IL NEMICO NATURALE DI BIG MOM

 

Ed ecco il motivo per cui ho utilizzato la vicenda di Akkuman e Goku per arrivare a questa conclusione. Goku è riuscito a vincere Akkuman perché non ha nessuna cattiveria nell’animo. Rufy riuscirà a non farsi prelevare l’anima da Linlin perché non possiede nemmeno un briciolo di paura di morire dentro il suo animo.

In un certo senso si tratterebbe del nemico naturale di Linlin, sotto questo aspetto.

 

Con buona pace di Eneru, ovviamente…

 

Reverendo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here