Jack

249

Jack, soprannominato L'Arido, è una delle Tre Calamità dei Pirati delle Cento Bestie ed il braccio destro dell'Imperatore Kaido. Il suo nome è un allusione al gioco di carte Blackjack. Ha una taglia di 1.000.000.000 di Berry.

Il personaggio

Aspetto

È molto alto e muscoloso. Ha dei lunghi capelli raccolti a coda di cavallo e in due lunghe trecce e due piercing sull'orecchio destro.
Indossa una maschera di metallo che gli copre la mascella, un paio di lunghe corna ai lati della testa che sono in realtà i foderi di due falci, un cappotto nero senza maniche avente degli spuntoni sulle spalle ed una cintura con il Jolly Roger della sua ciurma.

Personalità

È molto malvagio e prova piacere nel provocare distruzione, anche ingiustificata, arrivando ad uccidere bambini ed anziani e a torturare i suoi nemici, anche quando loro affermano di non essere in possesso delle informazioni che lui cerca.
Rifiuta discutere pacificamente e di ragionare, tanto che non si pone problemi nell'attaccare le quattro navi da guerra della Marina che scortavano Donquijote Doflamingo ad Impel Down, dove a bordo vi erano l'ex Grandammiraglio Sengoku, L'Ammiraglio Fujitora ed i Vice Ammiragli Tsuru, Bastille e Maynard.
Non gli importa della sua fama e della sua taglia, e ritiene noiosi i suoi sottoposti che lo elogiano.

Storia

Zou

Dopo la fuga di Kanjuro, Kin'emon, Kozuki Momonosuke e Raizo dal Paese di Wa, si è diretto a Zou, l'isola natia dei visoni, con la divisione dei Gifters e dei Pleasures alla ricerca di Raizo. Anche se i visoni gli hanno detto di non conoscerlo, lui non gli ha creduto, perciò li ha attaccati per costringerli a riferirgli dove si trovasse. La battaglia è durata cinque giorni, durante i quali nessuna delle due formazioni è riuscita a prevalere nettamente sull'altra, anche se i visoni stavano guadagnando sempre più terreno. Al termine di questi, ha rilasciato il Koro, un gas velenoso prodotto da Caesar Clown che ha avvolto tutto il Ducato di Mokomo e metà della Foresta della Balena, sconfiggendo definitivamente i visoni. La ciurma ha continuato ad uccidere i visoni e a torturare quelli più forti, senza però riuscire ad estorcergli l'informazione, fino a quando il giorno seguente è arrivata la notizia della sconfitta e cattura di Donquijote Doflamingo, che ha portato Jack a lasciare l'isola per andare a liberarlo.

Qualche giorno dopo ha attaccato le quattro navi da guerra della Marina che scortavano Doflamingo ad Impel Down, dove a bordo vi erano l'ex Grandammiraglio Sengoku, L'Ammiraglio Fujitora ed i Vice Ammiragli Tsuru, Bastille e Maynard.
Il giornale ha riferito che è riuscito ad affondare due navi, ma che è stato ucciso. Tuttavia, la veridicità della notizia è incerta: infatti è riapparso qualche giorno dopo a bordo della sua nave mentre leggeva la notizia del suo necrologio.
Convinto del fatto che i visoni fossero ancora nelle stesse condizioni in cui li aveva lasciati, poichè i Gifters non gli hanno riferito di essere stati costretti a fuggire dalla Ciurma di Cappello di Baglia, limitandosi semplicemente a riferirgli che Raizo non si trovasse sull'isola, è tornato a Zou con l'intenzione di abbattere Zunisha stesso.

Abilità

Jack è incredibilmente forte e resistente, tanto che è stato in grado di combattere per cinque giorni consecutivi contro Canistrice e Gattovipera, i Re di Zou, che invece si sono riposati ogni dodici ore.

Frutto del Diavolo

Jack ha ingerito il Frutto Ele Ele, modello Mammut, uno Zoo-Zoo Ancestrale che gli permette di trasformarsi in un mammut.

Armi

In forma umana, Jack combatte con due falci, che ripone nelle corna che indossa sulla testa.

Nave

La nave sulla quale naviga Jack è la Mammut, la cui polena rappresenta la testa di un mammut.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here