Joy Boy e l’arca Noah

2304

[Articolo di Axel]

Buongiorno a tutti ragazzi! eccoci qua con un pensiero che mi sono fatto in questi giorni parlando con la mia ragazza (già! perché se parlate di one piece con la vostra ragazza; vuol dire che siete in una relazione molto, molto seria; e piena d'amore!! :D), potremmo definirla quasi una teoria, che riguarda un misterioso personaggio: Joy Boy e l'arca Noah!

In quest'opera, come ben si nota, Oda tratta spesso argomentazioni forti, quali la sessualità, il razzismo, lo schiavismo, le droghe.. citiamo alcuni esempi per rendere l'idea; la sessualità, trattata da un personaggio come Ivankov, che nonostante la sua sessualità "non ben definita" ha una parte di spicco nel mondo onepieciano, o come gli schiavi di Marijoa, o altro episodio di schiavismo sono i Tontatta a Dressrosa, o il razzismo terribile che da sempre accompagna gli uomini pesce. Questi sono solo alcuni esempi che Oda riporta nel manga, tematiche affrontate ogni giorno nella vita reale, che lui riporta ingigantite, per rendere l'idea della loro importanza su questi suoi esempi meravigliosi si potrebbe dire molto, ma oggi non voglio trattare di questo, ma prendere in considerazione solo uno dei tanti, il razzismo verso gli uomini pesce.

L'odio tra uomini e uomini pesce ci accompagna oramai da inizio opera, con la saga di Coconut village fino a fisher-island, dove raggiunge il suo fulcro, e proprio qui, durante il capitolo 649, veniamo a conoscenza di Joy Boy e della sua fantomatica promessa non mantenuta alla principessa sirena dell'epoca.
In questo capitolo vediamo Robin parlare a re Nettuno del poigne griffe, di ciò che contiene, e ci viene svelato anche che le principesse sirene si tramandano da generazioni un potere. Il potere di comandare i re del mare! ( mica scherzi!) e che quel potere e tutt'ora conosciuto con il nome di Poseidon, l'arma ancestrale.

Questa rivelazione è bella tosta, perché Oda ci mette di fronte alla seconda arma ancestrale dall'inizio del manga, ma il punto ora è: chi era Joy Boy? Perchè chiede scusa alla principessa sirena dell'epoca, anch'essa arma ancestrale? e a cosa serve la Noah?

Per prima cosa parliamo di Joy Boy. Come dice Nettuno è un'umano vissuto nei cento anni di buio, e fino a qui.. ma quello che si può dedurre è che ovviamente lui sia in grado di scrivere nella lingua dei poigne griffe, questo quindi, lo colloca automaticamente tra la popolazione scomparsa di quel fantomatico Regno antico. Il fatto che questo Joy Boy fa una promessa alla principessa dell'epoca invece, fa pensare che tra i due ci fosse un legame molto forte, e che quindi, o Joy Boy era in grado di scendere fino all'isola degli uomini pesce senza problemi, (e quindi tutta la popolazione antica ne era in grado) oppure la principessa spesso si recava in superficie. Entrambe le ipotesi sono strane, ma per forza tra i due ci devono essere stati contatti; e questo significa che Joy Boy non nutriva nessun astio nei confronti della Poseidon dell'epoca, e quindi degli uomini pesce.

Altro elemento fondamentale è la Noah, chiaro riferimento al diluvio universale della Bibbia, intuibile dal nome dalla nave. Anche questo fa riflettere infatti, durante il diluvio il mondo viene sommerso di acqua, e la stessa cosa stava per toccare all'isola degli uomini pesce, come ha detto Nettuno infatti se le due bolle ai confini dell'isola dovessero cedere, l'intera isola verrebbe sommersa.

Da tutto questo ne esce il mio pensiero: e se Joy Boy, insieme alla principessa, si fosse accollato il peso di eliminare per sempre questa barriera razziale dal mondo?! Se entrambi fossero d'accordo sul fatto che il motivo principale della diversità razziale tra i due popoli fossero le loro immense distanze?! In fondo se pensiamo un attimo al razzismo nei giorni nostri o durante la storia, questi non è altro che la paura di non conoscere le culture e gli usi di chi abbiamo davanti, di temere un confronto e uno scendere a compromessi, le diversità fisiche, i diversi modi di pensare, come ci insegna la storia, unire le forze e le culture, rafforza un popolo. Marco Polo ha portato dalla Cina la polvere da sparo, un'invenzione fenomenale per la storia dell'uomo! Che poi sia stata usata bene o male non ha importanza, non dilunghiamoci troppo su questo. Il fatto è che Joy Boy possa aver pensato che portare gli uomini pesce in superficie, far emergere la loro cultura e toglierli dall'isolamento naturale di quell'isola a centinaia di metri di profondità, facilitandone così gli scambi e la crescita, questo avrebbe sicuramente giovato al loro modo di vivere, e avrebbe facilitato i rapporti tra i due popoli. Quindi, ciò che mi viene in mente è che il piano di Joy Boy e la Poseidon dell'epoca fosse quello di distruggere l'isola degli uomini pesce, magari utilizzando i poteri di Poseidon, e utilizzare poi la Noah per salvarli dall'inondazione e portarli tutti in superficie, facendoli così emergere e vivere a contatto con tutti i popoli.

Ora, so cosa pensate, che la loro idea fosse tremenda, e disgustosa.. cioè: come si pensava di portare la pace tra le due razze se come idea avevano quella di distruggere la loro terra e costringerli ad emergere?! è un po' una bastardta! ahah, si, esatto! ma ragioniamo sotto un'altro punto di vista.

"Ancora un pò… e questo paese potrà stare sotto la luce del vero sole!"

"Il colore della loro pelle è diverso, la forma dei loro corpi è diversa… ma non possiamo stare fermi ed aspettare il giorno in cui questi cosiddetti umani ci capiscano! Dobbiamo relazionarci con loro e farci conoscere!"

Non so quanti di voi riconosceranno queste frasi, ma sono alcune citazioni della regina Othoime; che fanno ben capire coma la situazione tra uomini e uomini pesce sia in stallo ormai da secoli.. nessuno fa il primo passo; e nessuno lo vuole fare; l'idea di Joy Boy e di Poseidon, era accelerare gli eventi, e portare il popolo degli uomini pesce in superficie con la forza, distruggendo la loro casa; come infatti sappiamo, da sempre molti uomini pesce bramano la vita di superficie, sotto la luce del sole, ma la loro isola a centinaia di metri di profondità, non che la loro casa, gli costringe fermi lì, ad attendere che le cose si sistemino da sole. Poseidon, consapevole di questo, aveva escogitato questo piano insieme a Joy Boy, ma che purtroppo non è riuscito a completarsi. La causa di questa incompletezza ora è difficile da dire, ma potrebbe essere proprio dovuta alla guerra che ha distrutto il regno antico; e che quindi ha impedito a Joy Boy di mantenere la sua parola! per questo ha deciso di incidere un poigne griffe con le sue scusa per Poseidon; dicendoli di lasciare integra la Noah affinchè la promessa potesse non morire del tutto.

Ovviamente qui c'è un'altra cosa da dire, non si può parlare di isola degli uomini pesce senza parlare della previsione di madame Shirley, e se c'è una cosa che ho imparato leggendo One piece, è che Oda NON scrive mai ( o quasi) cavolate; quindi se Madame Shirley ha detto che Rufy distruggerà l'isola, Rufy distruggerà l'isola. Quale motivo migliore se non quello di mantenere fede alla promessa fatta da Joy Boy?! in fondo Rufy non è nuovo di queste cose; ha mantenuto la promessa di Calgara suonando la campana dopo ben 200 anni!! insomma, io credo che se mai Rufy distruggerà l'isola, sarà per distruggere il simbolo di schiavismo e razzialità che da sempre opprime gli uomini pesce, cioè la loro casa, e la loro prigione. Ovviamente non so dire se e quando questo succederà, ma non mi viene in mente altro motivo plausibile, se non mantenere una promessa. In fondo, come ho detto prima, ha suonato una campana solo per mantenere una parola vecchia di duecento anni!

Molto bene, questo è tutto ragazzi! so che è stato molto lungo e ringrazio tutti quelli che sono arrivati fino in fondo! come ho scritto all'inizio però, tutto questo è pura fantasia, ipotesi, idee e per ciò come tali dovete prenderle; alla prossima ragazzi! e ditemi la vostra su questa storia Emoticon smile

Lascia un commento