Kozuki Momonosuke

37

Kozuki Momonosuke è il figlio di Kozuki Oden, il daimyo del feudo di Kuri. Ha 8 anni. Il suo nome deriva da Yorozuya Kinnosuke, un giapponese attore kabuki.

Il personaggio

Aspetto

Essendo ancora un bambino, è molto basso. Ha dei corti capelli neri rasati nella parte superiore della testa e raccolti in un ciuffo. Indossa una sciarpa rossa, un kimono rosa con delle pesche disegnate (in giapponese momo significa pesca), un obi viola e dei sandali giapponesi.

Personalità

Essendo un aspirante samurai, ha molte delle loro caratteristiche: è orgoglioso e testardo e afferma di non avere paura di nulla, sebbene ha ammesso di aver paura delle altezze. Ambisce a diventare lo Shogun del Paese di Wa. Nonostante la sua età, è attirato dalle donne, quindi sfrutta la sua innocenza per farsi trattare maternamente da loro, approfittando del contatto fisico, come ha fatto con Nami e Nico Robin.

Storia

Fuga dal Paese di Wa

Momonosuke, Kanjuro, Kin'emon e Raizo sono scappati dal Paese di Wa dopo l'uccisione dei genitori di Momonosuke per sfuggire alla cattura da parte dello Shogun e dell'Imperatore Kaido, il quale credeva che loro fossero a conoscenza degli stessi segreti del mondo che conosceva il padre di Momonosuke, Kozuki Oden. Si sono quindi diretti a Zou, l'isola natia dei visoni, per cercare aiuto dai sovrani Canistrice e Gattovipera, vassalli e stretti amici di Oden. Per evitare di attirare nemici, Kin'emon e Momonosuke hano deciso di fingersi padre e figlio per tutta la durata del viaggio. Ad un certo punto però, i samurai sono naufragati, separandosi da Raizo e finendo sulle coste di Dressrosa. Lì, Momonosuke ha assistito alla crudeltà di Donquijote Doflamingo, che ha punito uno dei suoi sottoposti per aver mostrato debolezza, e poi è stato inseguito dai suoi sottoposti. Per nascondersi, si è rifugiato in una nave, che però ha salpato prima che Kin'emon potesse raggiungerlo. Sulla nave, diretta a Punk Hazard, ha conosciuto altri bambini, con cui però non ha voluto stringere amicizia, rifiutando perfino le loro offerte di cibo.

Punk Hazard

Arrivati a Punk Hazard, lui ed i bambini sono stati portati nella Stanza dei Biscotti, dalla quale però è fuggito, finendo per caso in una stanza segreta: il vecchio laboratorio di Vegapunk. Lì ha trovato uno strano frutto, che si è rivelato poi essere il Frutto del Diavolo artificiale creato da Vegapunk, all'interno di una teca di vetro, e, poichè era molto affamato, lo ha divorato. Poco dopo è stato raggiunto da una bambina, alla quale ha detto che aveva un compito da assolvere. I due sono rimasti a parlare fino a quando hanno sentito arrivare delle guardie, separandosi per andarsi a nascondere. Dopo essere scappato, si è guardato allo specchio e ha realizzato di essersi inspiegabilmente trasformato di un piccolo drago. Sconvolto, ha continuato a correre ed è casualmente passato davanti all'ufficio di Caesar Clown, da cui ha sentito dire di come i bambini arrivati sull'isola insieme a lui sarebbero bastati per soli cinque anni di esperimenti: dopodichè, sarebbero morti. Allora ha deciso di andare ad avvertire i bambini, ma ha pensato di aspettare nascondendosi nel deposito rifiuti, dove però è rimasto intrappolato.

In seguito ha incontrato Monkey D. Rufy, anche lui caduto lì, il quale già conosceva il suo nome nonostante non si fossero mai incontrati. Lui gli ha riferito le intenzioni di Caesar Clown, quindi Rufy si è arrabbiato e lo ha spronato a volare. Dopo aver avuto un'allucinazione in cui ha visto Doflamingo, ha cominciato a volare aggrappandosi a delle nuvole giallognole da lui create per risalire il deposito di rifiuti. Una volta risaliti, Momonosuke è svenuto, quindi Rufy lo ha portato in spalla fino all'Edificio R, dove Rufy e Caesar Clown si sono scontrati.
Una volta sconfitto Caesar Clown, è salito sull'enorme vagone usato da Trafalgar D. Water Law e gli altri presenti sull'isola per fuggire dall'edificio, trovando anche Kin'emon, che era arrivato sull'isola per portarlo in salvo, lasciando però Kanjuro nelle mani di Doflamingo, pietrificato dal gas velenoso H2S di Caesar Clown. È poi tornato alla sua forma umana, ma perdendo i vestiti, che gli sono stati procurati da Kin'emon, nel frattempo tornato normale, e ha partecipato al banchetto preparato da Sanji, seppur inizialmente esitando.

Lui e Kin'emon sono quindi saliti a bordo della Thousand Sunny con la Ciurma di Cappello di Paglia per dirigersi a Dressrosa ed in seguito a Zou. Durante il viaggio, Law ha spiegato la connessione il mercato nero e Doflamingo, il cui più importante cliente è Kaido: a tale dichiarazione, lui e Kin'emon sono rimasti scioccati, e Momonosuke si è involontariamente trasformato in drago. La sera si è fatto un bagno insieme a Nico Robin, scatenando l'invidia di Brook, Kin'emon e Sanji, che sono stati rimproverati da Nami, la quale ha permesso a Momonosuke di dormire con lei e Nico Robin.

Dressrosa

Arrivati a Dressrosa, è stato lasciato a guardia della Sunny con Sanji, Nami, TonyTonyChopper, Brook e Caesar Clown. Si è messo a giocare allo Shogun con Nami, Chopper e Brook, ma si sono interrotti poco dopo quando Jora, un'agente della Famiglia Donquijote, ha attaccato la nave con altri sottoposti per catturare Momonosuke. Jora ha trasformando prima Nami, Chopper, Brook e Momonosuke, e dopo la Sunny stessa, in opere d'arte tramite i suoi poteri, impedendo quindi a loro di muoversi e alla nave di salpare. Quando Trafalgar Law ha chiamato il gruppo, Momonosuke si è rifiutato di ammettere che si trovassero in pericolo, quindi gli ha detto che stavano tutti bene.

 

Dopodichè, Jora li ha intrappolati in un'opera d'arte mortale che li avrebbe fatti soffocare in pochi minuti, ma sono stati salvati da uno stratagemma di Brook, che ha sconfitto Jora. Quindi, si sono diretti a Grin Bit, dove sono stati attaccati da Doflamingo, che però è stato intercettato da Sanji e Law, il quale ha ordinato loro di dirigersi a Zou. Tuttavia, dopo essere stati chiamati da Rufy, che ha spiegato loro la situazione di Dressrosa, Sanji ha deciso di tornare a Dressrosa, ma lungo il tragitto sono stati raggiunti dalla nave di Big Mom, che era in cerca di Caesar Clown. Il gruppo è stato quindi costretto a fuggire e a dirigersi verso Zou.

Zou

Dopo essere arrivati a Zou, essersi scontrati con la divisione dei Gifters dei Pirati delle Cento Bestie ed aver salvato i visoni feriti in battaglia contro Jack, Momonosuke è rimasto in una stanza, rifiutando ogni contatto con i visoni. Ha poi raggiunto Kin'emon e Kanjuro quando sono arrivati sull'isola, con i quali si è finalmente presentato ai visoni, rivelando la sua vera identità alla Ciurma di Cappello di Paglia, nonostante questa avesse cercato di fermarli perchè pensava che i visoni avrebbero attaccato i samurai per via dell'attacco subito da Jack.

Quando Canistrice e Gattovipera hanno ricominciato a litigare, ha implorato loro di smetterla, soprattutto se il motivo dei loro litigio fosse suo padre. Allora i due, inginocchiandosi, gli hanno chiesto perdono e hanno deciso di riappacificarsi. Quando i due Re dell'isola hanno portato i presenti all'interno dell'albero-balena, ha dato il permesso a Gattovipera di rivelargli la storia riguardante i Poignee Griffe. In seguito, spronato da Rufy stesso, ha stretto un'alleanza con Rufy e Trafalgar Law per aiutare i samurai ed i visoni a liberare il Paese di Wa dalla tirannia dello Shogun e dall'occupazione dei Pirati delle Cento Bestie, e aprire le frontiere del Paese al resto del mondo.

Abilità

Frutto del Diavolo

Il Frutto del Diavolo che ha ingerito è stato creato artificialmente da Vegapunk, ma è stato ritenuto fallimentare, perciò è stato lasciato nel suo vecchio ufficio. Il Frutto permette di trasformarsi in un piccolo drago orientale, probabilmente per via dell'età di Momonosuke, e creare delle piccole nuvole in parte solide. Tuttavia, Momonosuke non è in grado di controllarne i poteri, quindi non riesce a trasformarsi o a tornare in forma umana secondo la sua volontà, probabilmente per difetti propri del Frutto stesso. Inoltre, non si sa se è possibile assumere una forma ibrida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here