One Piece 1053: primi indizi dello Spoilerman

6692

One Piece 1053: primi indizi dello Spoilerman sul capitolo che dovrebbe chiudere la saga di Wano

In attesa dell’uscita ufficiale del capitolo 1053 che con ogni probabilità chiuderà la saga di Wano prima della pausa di un mese, lo Spoilerman ha cominciato a far uscire i primi indizi, ma anche qualche informazione vera e propria. 

Come c’era da aspettarsi in questo capitolo scopriremo le nuove taglie dei Mugiwara e il Leaker ha rivelato al momento soltanto che la taglia di Sanji non sarà superiore a quella di Zoro. Lo spadaccino, dunque, dovrebbe tornare ad essere il secondo membro della Ciurma di Cappello di Paglia con la taglia elevata dopo Luffy. 

L’indizio più importante arriva sull’identità di uno dei nuovi imperatori. 

Come potete vedere qui in alto, il Leaker fa riferimento ad un un sogno avveratosi dopo 8 anni e poi aggiunge un numero, 629. Cosa significa? Nel web ne sono certi: 8 anni fa usciva l’episodio 629 intitolato “Partenza! Le grandi notizie scuotono il Nuovo Mondo”. In questa puntata apparivano tantissimi personaggi, tra cui Buggy! E il clown pronunciava questa frase: “Un giorno diventerò anche Imperatore!”

Possibile che uno dei nuovi imperatori sia proprio Buggy il Clown? Non ci resta che attendere gli spoiler per la avere la conferma! 


Se vuoi sostenere il nostro lavoro, offrici un caffé


Si tratta di un uomo di spalle con capelli lunghi e spigolosi. Al momento è davvero complicato capire a cosa possa riferirsi, ma sul web alcuni lettori pensano che l’indizio possa far riferimento al personaggio di Dragon, vista la simile capigliatura. L’altra supposizione è che l’immagine potrebbe semplicemente mostrare l’aspetto (in particolare i capelli) di Momonosuke da adulto.

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Lascia un commento