One Piece 1061: analisi del Capitolo

11175

One Piece 1061: commento e analisi dell’ultimo capitolo – E alla fine arriva Vegapunk

One Piece 1061: analisi del capitolo

Che bello. Che bello. Che bello. 

Che bello. Che bello. Che bello. Che bello. Che bello. Che bello.

Negli ultimi due giorni non faccio che esclamare questa frase quando penso al nuovo capitolo di One Piece. Il 1061 segna una svolta importante per questo fumetto perché finalmente fa la sua entrata in scena uno dei personaggi più attesi e misteriosi della storia. 

STRAORDINARIAMENTE, INCREDIBILMENTE, MERAVIGLIOSAMENTE VEGAPUNK. 

Ma andiamo con ordine e partiamo come sempre dal principio. 

Bentornati a tutti, io sono Tosky e questa è l’analisi del Capitolo 1061 di One Piece. 

Venite a trovarmi anche su Instagram

IL TITOLO

“Egghead, l’isola del futuro”. 

Si tratta del classico titolo di inizio saga, quello che ci presenta la nuova avventura dei Mugiwara. D’ora in poi possiamo dire di essere entrati in un altro arco narrativo. 

Il nome dell’isola è un gioco di parole: “Egghead” vuol dire “intellettuale”, “sapientone”, ma anche “testa d’uovo”. E in effetti si tratta dell’isola di un sapientone la cui forma ricorda quella di un uovo. 

one piece 1061
One Piece Capitolo 1061: “Egghead, l’isola del futuro” – Egghead

L’isola viene definita “del futuro” e non è la prima volta che accade. Il regno in cui è nato Vegapunk, quello di Barjimoa, possiede lo stesso titolo. Praticamente qualsiasi posto con cui lo scienziato entra in contatto, diventa praticamente futuristico. 

L’APPRODO

Il Capitolo parte da dove ci eravamo fermati la settimana scorsa, con Luffy pronto a salvare Bonney e Chopper. Purtroppo per loro il salvataggio viene reso più complicato dalla presenza di uno squalo enorme che vuole addentare la Sunny. 

La tavola è bellissima, spettacolare. 

Squalo

Per molti potrebbe trattarsi di una citazione a LO SQUALO di Spielberg, ma non è così. Oda ha ricreato la locandina di un film molto più recente.  Si tratta di “The Meg” del 2018, conosciuto in Italia come “Shark – Il primo Squalo”. 

La citazione è palese. L’animale sembra pericolosissimo e inquietante. Fa letteralmente paura, ma… tutto cambia nella vignetta successiva. 

squalo

Lo squalo diventa buffo, cartoonesco. Prendetemi per pazzo ma queste cose mi fanno divertire tantissimo. E’ bello quando l’autore “gioca” con le nostre sensazioni, facendoci passare dalla paura alla risata nel giro di qualche secondo. 

L’attacco alla Sunny viene fermato dall’intervenuto di un robot gigante in un’altra scena che ricorda il mondo dei Cartoon. 

1061

La ciurma, come accade all’inizio di ogni nuova saga viene divisa, e questa volta abbiamo due gruppi. Da un lato ci sono Luffy, Chopper, Jinbe in compagnia di Bonney, dall’altro il resto dei Mugiwara (più Caribou). 

BONNEY

Scusate, devo ripetermi: 

STRAORDINARIAMENTE, INCREDIBILMENTE, MERAVIGLIOSAMENTE BONNEY. 

Come avevo già detto nella scorsa analisi, sono contento dell’apparizione di Jewerly Bonney, e non solo per questo: 

Attendevo con ansia il momento in cui Bonney entrasse nella storia, anche perché se ci rivelasse soltanto la metà delle cose che sa, potremmo aver un bel po’ di notizie importanti. Ricordiamo che La Mangiona ha avuto a che fare con il Governo Mondiale; è legata a Ace o Barbabianca; potrebbe avere rapporti di parentela con Orso Bartolomew; era presente al Reverie. 

In più aggiunge di avere questioni in sospeso anche con Vegapunk. Praticamente si tratta di un personaggio con le mani in pasta ovunque, la cui storia potrebbe essere molto più importante di quel che crediamo e pensiamo. Non vedo l’ora che cominci a dire qualcosa. 

Bello il siparietto con Luffy. Ovviamente Cappello di Paglia non ricorda neanche chi sia e sbaglia – come sempre – il suo nome, chiamandola “Bogey”. Bonney, invece, è ben informata sui fatti recenti, sa che ha dinanzi a sé un nuovo Imperatore, e chiede anche del suo aspetto dai capelli bianchi. 

one piece 1061

La risposta del futuro Re dei Pirati è bellissima: “Quella è la forma che assumo quando sono libero del tutto“. Tra l’altro solo pensando al Gear 5th, pare già trasformarsi. Non so voi, ma a me sono venuti i brividi. E’ una frase tanto semplice quanto importante. 

LA MARINA

In un’isola nelle vicinanze, ha sede la base della Marina G-14. Essendo Egghead un luogo governativo, ci sta che nei paraggi ci siano anche dei soldati. 

Ritroviamo tanti personaggi già visti in passato. C’è Tashigi – e chissà forse anche Smoker – con i bambini di Punk Hazard che continuano ad assumere medicine per ridurre la propria altezza.

Nella stanza accanto c’è Helmeppo

La sua presenza è molto importante. Helmeppo sta chiedendo aiuto ai membri della Sword, vuole convincerli a partire per Hachinosu e salvare Coby, ma al momento riceve soltanto risposte negative. Per la marina sarebbe troppo avventato dichiarare guerra a un Imperatore, per di più recandosi nel suo territorio. 

Se l’ex figlio di papà dovesse incontrare Luffy – cosa che accadrà quasi sicuramente – potrebbe rivelargli della cattura di Coby e convincere Cappello di Paglia a scagliarsi contro Teach. 

Coby e Luffy, sebbene appartenenti a due schieramenti diversi, sono amici e sappiamo bene quanto il Capitano sia disposto a fare per le persone a cui tiene. 

one piece 1061

A supplicare per Coby, c’è un altro membro della Sword, Hibari. Sandman, utente twitter giapponese da cui arrivano tante curiosità su One Piece, ci fa notare una cosa interessante. 

In lingua originale, Hibari utilizza un accento della zona di Hiroshima. Nel manga lo fa soltanto un altro personaggio, un certo Akainu. Possibile dunque che Oda ci sia suggerendo un rapporto di parentela tra i due? Che la Comandante possa essere figlia del Grand’ammiraglio? Sarebbe particolare, visto che a Marineford Akainu ha provato a uccidere Coby, e lei adesso prega per la sua salvezza. 

one piece 1061

Hibari e Helmeppo chiedono aiuto a Prince Grus, contrammiraglio della Marina e membro della Sword. Questo personaggio potrebbe sembrare nuovo, ma in realtà abbiamo già visto lui e alcuni dei suoi compagni. 

Erano presenti nelle mini-avventure del capitolo 966, intitolato Roger e Barbabianca. Li vediamo essere alla ricerca di Capone Bege e arrestare sua moglie Chiffon. 

Prima di passare alla parte finale, una piccola considerazione. Se la ciurma di Cappello di Paglia dovesse incontrare nuovamente Tashigi e Smoker, sarebbe la quarta isola in cui entrerebbero in contatto: Logue Town, Alabasta, Punk Hazard e, appunto, Egghead. Senza considerare Marineford, in cui era presente soltanto Luffy. 

VEGAPUNK

Mentre Bonney rivela al gruppo di Luffy che quella su cui si trovano è la base dello scienziato più geniale al mondo, la scena si posta sul resto dei Mugiwara. La prima vignetta che vediamo è stupenda. Il Robot riemerge dal mare, portando tra le braccia la Sunny e lasciando senza parole Franky e gli altri. Non so voi, ma anche io ci ho visto una citazione grande quanto una casa: 

Palese riferimento al Gigante di Ferro no?

E poi… finalmente, il personaggio tanto atteso, l’uomo che potrebbe farci sognare con le sue rivelazioni, fa la sua apparizione. Signore e signori, ecco a voi il vecchissimo Vegapunk…con le tette enormi… senza capelli bianchi… senza barba…e con un fisichetto niente male. 

vegapunk

Sorprendentemente, Vegapunk è una donna. O almeno si presenta con l’aspetto di una donna. Senza stare qui a ripetere tutte le supposizioni che ho letto in giro, vi dico come la penso io e ovviamente aspetto le vostre idee nei commenti. 

Il personaggio che abbiamo di fronte è effettivamente Vegapunk, non un impostore, né un assistente come pensavo inizialmente durante la Reaction. Si tratta dello scienziato geniale di cui tanto abbiamo sentito parlare. Solo che quello non è il suo corpo originale. 

Vegapunk potrebbe essere riuscito a spostare la propria coscienza in un nuovo corpo, magari in un cyborg da lui stesso inventato. E potrebbe essercene anche più di uno, come suggerisce il numero 02 sulla tetta sinistra della ragazza.

Vi dirò di più, magari è semplicemente una stronzata, ma potremmo non vedere mai il vero aspetto dello scienziato. Chissà, forse il suo vero corpo non esiste neanche più. Vegapunk potrebbe addirittura provenire dal passato e aver man mano trasferito la propria coscienza per restare in vita e continuare il suo lavoro di ricerca. 

Forse si tratta del più grande scienziato al mondo, perché ha avuto più tempo degli altri per studiare? 

Tra l’altro legandomi a questa frase, non va sottovaluto il fatto che tutte le isole legate a Vega siano isole invernali. Ricordate cosa disse Luffy a Drum? Che gli uomini delle isole invernali non dormono mai. 

E se Vegapunk non dormisse? E se il suo segreto fosse appunto il tempo

Piccola curiosità che butto a caso: nel capitolo 966, lo stesso in cui appaiono i membri della Sword e di cui parlavo su, Shanks e Buggy parlano di Teach e del fatto che non dorma. Coincidenza? Non so, pensateci su…

Ritornando alla signorina Vegapunk, questo personaggio ha davvero tanto da raccontarci. In una SBS Oda disse che una volta apparso, avrebbe rivelato il funzionamento dei frutti del diavolo

Quindi che dire? Siamo tutte orecchie, Eiichiro-sensei! Forza! Fallo parlare, ne abbiamo bisogno. 

In più, sono molto interessato al suo carattere. Ho sempre pensato che non fosse schierato, che il suo unico interesse fosse la scienza e che quindi accettasse di stare dalla parte del Governo per utilizzare le loro risorse e continuare il suo lavoro. A quanto pare, non è così. 

Nell’ultima pagina, dice apertamente da che parte sta. Anzi, si prende beffa dei Mugi quando lo ringraziano di averli salvati. Che sia quindi un personaggio negativo? Potrebbe essere lui il villain di questa saga? Non so, continuo a credere che sia improbabile. 

Per me, in un modo o nell’altro collaborerà con la ciurma. Chissà, magari grazie ad un qualche legame con Franky?

PS: a chi si stesse domandando perché Vegapunk abbia scelto proprio un Cyborg donna, chiedo… voi che fareste? Se aveste la possibilità di crearvi un Cyborg, quale aspetto gli dareste? Ve lo dico io… Avremmo una popolazione piena di C-18. Non provate a negare. 

Questo Vegapunk mi sa tanto di Genio delle Tartarughe…EHEH!

Cosa dobbiamo aspettarci da Egghead?

Per me si tratterà di una saga breve, alla Zou per intenderci. Scommetto su 30 capitoli, non di più. Potrebbe essere l’isola con le rivelazioni con Vegapunk e Bonney che ci danno notizie su notizie e noi che impazziamo ogni settimana. Quest’ultima è più che altro una speranza. 

Ciò di cui sono piuttosto sicuro è che questo sia l’arco narrativo dedicato a Franky.

 

Nell’ultima tavola del capitolo, oltre a Vegapunk, vediamo proprio il cyborg, un po’ come se Oda volesse dare più importanza alla sua reazione. Del resto non c’è neanche bisogno che vi spieghi perché tra i Mugiwara è sicuramente lui quello più interessato a fare la conoscenza dello scienziato e quello che potrebbe essere più gasato nel visitare l’isola di Egghead.

Poi ci sono anche le tante teorie che vogliono Franky figlio/nipote/frato-cugino di Vegapunk. Non so ragazzi, io non sono mai troppo contento dei troppi rapporti di parentela, ma bisogna ammettere che esistono delle piccole cose con cui collegare i personaggi. La prima fra tutte è il simbolo della Stella.

Franky ha delle Stelle sul proprio corpo (sulle braccia) così come le invenzioni di Vega. Le vediamo per esempio sul petto del Robot, ma anche negli occhi del Seraphim di Boa Hancok, apparso qualche settimana fa… Staremo a vedere. 

Mi fermo qui. 

Sono davvero curioso ed eccitato dallo scoprire cosa ci riserverà questa saga. Il primo capitolo è promosso a pieni voti. Sappiamo che in One Piece ogni isola è un mondo a parte, ma in questo caso abbiamo un luogo che va addirittura avanti di 500 anni. Oda si divertirà tantissimo a mostrarci il “suo futuro”. 

Perché sì, ragazzi… quello che vedremo è l’idea di futuro del nostro Eiichiro Sensei, o comunque il mondo in cui lui lo disegnerebbe. In una recente intervista, lui stesso ha affermato che One Piece gli dà la possibilità di sperimentare e inserire in unico manga, tutto ciò che altri autori inseriscono in più opere. Il bello di questo fumetto è anche che stiamo leggendo più storie all’interno di un unico racconto. 

E io non vedo l’ora di scoprire questa nuova storia, quella del più grande scienziato al mondo.

Grazie, 
Tosky

4 commenti su “One Piece 1061: analisi del Capitolo”

  1. Grazie per la grandiosa analisi!

    Avrei due osservazioni:
    1) Il robottone mi ricordava quello del “Super Robot 28”, mi era sfuggita la citazione al capolavoro della DreamWorks;
    2) Le scarse info che avevamo di Vegapunk mi facevano pensare al classico scienziato/maniaco di tanta tradizione dei mecha, a partire dal vecchissimo e deforme Juzo Kabuto di Nagaiana memoria fino al ben più esplicito Hosuke Kano di Exaxxion. Le info attuali probabilmente confermano questa ipotesi. Forse andrà d’accordo con metà della ciurma… 😀

    Come finirà? Personalmente spero in un patto di non aggressione con lo zampino di Franky.
    Alla prossima!

    Rispondi

Lascia un commento