One Piece 1065: analisi del Capitolo

9875

One Piece 1065: analisi e commento del capitolo – I sei volti di Vegapunk e le prime notizie sul Grande Regno

One Piece 1065: analisi del Capitolo

Qualche giorno fa sono stato a Lucca Comics and Games in compagnia dei ragazzi del gruppo abbonati Twitch, il “Regimosky“. E’ stata un’esperienza gratificante, una di quelle che ti dà la forza di continuare a stare dietro lo schermo e produrre contenuti. Ancora una volta mi sono reso conto di non essere “solo”, ma di avere alle mie spalle una vera e propria ciurma. Dopo le tante cose accadute negli ultimi mesi, ne avevo proprio bisogno.

Come ho detto anche a loro, One Piece non è solo un manga, One Piece siamo anche tutti noi che formiamo la community. Grazie mille ragazzi, sappiate che siete magnifici.

A Laugh Tale ci si arriva insieme. 

gruppo regimosky

CAPITOLO 1065. 

Salve ragazzi, io sono Tosky e oggi siamo qui per analizzare il nuovo capitolo di One Piece. Se vi va, come sempre vi invito a seguirmi anche sul mio Instagram 😉 

Venite a trovarmi anche su Instagram

 

Zoro e Brook hanno deciso di restare sulla nave per precauzione. Hanno paura che gli altri Mugiwara possano essere catturati, quindi c’è bisogno di qualcuno che rimanga indietro e che sia pronto a salvarli. Con loro c’è Caribou. Il povero fangoso sperava di lasciare Wano e sbarcare su un’isola tranquilla, ma si ritrova in territorio Governativo. 

Con Zoro che gli dà il benservito, Caribou sarà costretto a vagare a destra e manca in cerca di una via di fuga. Sarò sincero, non ho la minima idea di quali siano i piani di Oda per questo personaggio. Sappiamo che possiede delle informazioni importanti e che è in combutta con qualcuno, ma è davvero difficile provare a immaginare quale possa essere il suo destino. 

Potrei stare qui a fare mille ipotesi, ma a voi interessa davvero di Caribou? So già la risposta. 

Andiamo avanti. 

Il SERAPHIM JINBE

In compagnia di Lilith, il resto della ciurma viene portato all’interno del laboratorio e lì si ritrovano faccia a faccia con un loro “amichetto”, un Jinbe ringiovanito con capelli bianchi e ali nere. 

Si tratta ovviamente di uno dei Seraphim creato da Vegapunk, è il quarto che vediamo dopo Boa Hancock, Mihawk e Orso Bartholomew. 

Il piccolo cucciolo di Jinbe non ci pensa due volte e attacca i Mugiwara, creando non poche difficoltà ai membri della ciurma. Nonostante i tanti colpi subiti, e un Diable Jambe dritto in faccia, il Seraphim sembra non accusare. Questi “cyborg” hanno una forza pazzesca. 

E’ davvero difficile al momento provare a immaginare il loro livello. Sembrano davvero non essere da meno alle loro controparti reali. Anche ad Amazon Lily, le sorelle di Boa Hancock si erano sorprese della resistenza di questi esseri. Si tratta di una grande arma nelle mani del Governo Mondiale che di certo darà un grosso contributo nell’eventuale guerra finale. 

In fin dei conti l’obiettivo era quello di sostituire la Flotta dei 7, quindi è giusto che i Seraphim quanto a forza siano vicinissimi ai flottari. IO NON VEDO l’ORA DI VEDERE QUELLO DI DOFLAMINGO. Poi quando saranno apparsi tutti, facciamo la top 7. 

Ma continuiamo con il piccolo cucciolo di Jinbe. Ci sono un po’ di cose “strane”. 

Prima di tutto, lo ritroviamo nelle vicinanze di una vasca che somiglia a quelle che utilizzavano i Saiyan per riprendersi dopo gli scontri. A catturare l’attenzione è il numerino che troviamo in alto: 98%. 

one piece 1065

Possibile che questi Seraphim abbiano bisogno di caricarsi? Se fosse cose, avrebbero una durata limitata e ciò potrebbe rappresentare il loro punto debole. 

Nella live di Venerdì, Mauro – uno dei ragazzi abbonati a Twitch – ha suggerito che forse quel 98% non indica la “ricarica”, bensì il punto di completamento del Seraphim. In poche parole il piccolo cucciolo di Jinbe sarebbe completo al 98%. 

Io sono più per la prima ipotesi, ma anche la seconda ha il suo perché soprattutto per quello che vediamo nel capitolo. Lo scontro tra Seraphim Jinbe e i Mugiwara è voluto dai vari Vegapunk. Il loro obiettivo è far sì che il cyborg acquisisca nuove “abilità”. Quindi, se la seconda ipotesi fosse vera, potremmo dire che la ciurma sia stata usata per permettere al Seraphim di ottenere il 2% mancante. 

Oltre alla questione percentuale comunque, ciò che più sorprende è la questione Frutto del Diavolo. 

one piece 1065

Jinbe bambinetto può utilizzare quelle che sembrano essere le abilità dello Swim Swim, che appartenevano a Senior Pink. Franky che a Dressrosa ha combattuto proprio contro Pink, se ne accorge. Ma com’è possibile?  

Il frutto è stato clonato? Senior Pink è stato ucciso? I Seraphim dunque possono ingerire Frutti del Diavolo? E se fosse così, anche gli altri ne hanno dei poteri? 

Sono settimane che vado avanti con “questa sarà la saga delle risposte, riceveremo tantissime informazioni”… eppure le domande aumentano a ogni capitolo. 

I SEI VEGAPUNK

Finalmente ci vengono presentati tutti i Punk.  

  • Lilith è una strafiga con un caratterino forte e cattivello.
  • Atlas è una bambina, che si arrabbia facilmente ed è pronta a menare tutti. 
  • Edison è un robottino molto carino, a cui vengono sempre nuove idee (Gli si accende la lampadina, bella la citazione di Oda). 

one piece 1065

  • Pitagora pare essere lo sgobbone che non si ferma un secondo. 
  • Shaka è probabilmente il capo, forse il più vicino al vero Vegapunk (magari conserva anche l’aspetto originale). 

E poi c’è York. Una strafiga anche lei, con una funzione particolarissima che ho amato. Praticamente si tratta del Punk che soddisfa i bisogni fisici degli altri. Mangia, beve, caga e dorme per tutti. Bellissimo. 

one piece 1065

A primo impatto può sembrare una stupidata, ma è attorno a lei che ruotano le attività di tutti i suoi colleghi. Se non ci fosse York, gli altri non potrebbero lavorare a pieno regime e l’intero meccanismo inventivo verrebbe rallentato. Penso sia il mio Punk preferito. 

In più l’esistenza di York ci suggerisce che tutti i Punk siano collegati. Ma fino a che punto? Cosa succede se uno dei 6 viene distrutto? Gli altri sopravvivono oppure muoiono tutti? 

IL REGNO “ANTICO”

“Pensate davvero che questa sia l’isola del futuro? […] Beh, attualmente… è il contrario. Questa è l’isola del passato. […] Molto tempo fa esisteva un regno con una tecnologia avanzatissima… molto simile a quella di Egghead. Una civiltà che risale a 900 anni fa… riuscite a credermi?”

one piece 1065

Shaka si presenta con una bomba. 

Egghead è per tutti l’isola del futuro, ma in realtà si tratta soltanto di un luogo che è riuscito a raggiungere – o comunque ad avvicinarsi – alla tecnologia di quel Grande Regno che 800 anni fa fu distrutto dal Governo Mondiale. 

Non si tratta dunque di un’isola del futuro, bensì di un’isola del passato

Cercherò di spiegarvi quello che penso della vicenda, provando ad essere chiaro. 

  • 900 anni prima della storia attuale esisteva un Regno la cui civiltà era florida. Si trattava di un luogo con una tecnologia avanzatissima e ideali di pace e uguaglianza. Per tutti questi motivi, questo posto era conosciuto come il “GRANDE REGNO”. 
  • E’ possibile che durante i 100 anni di vuoto, le idee di questo GRANDE REGNO iniziarono a diffondersi anche in altri luoghi, causando magari rivolte nelle popolazioni che vivevano sotto una tirannia (Joy Boy era colui che andava di luogo in luogo a diffondere il sorriso e salvare gli schiavi?)
  • Il secolo buio potrebbe essere stato un periodo in cui la maggior parte del mondo di One Piece viveva in pace, sotto la guida del GRANDE REGNO. 
  • Alcuni dei Regni rimasti sotto il comando dei Tiranni, spaventati dalla possibilità di perdere il loro potere, dichiararono dunque guerra al GRANDE REGNO e in qualche modo riuscirono ad avere la meglio (magari grazie al tradimento di Zunisha?)
  • 800 anni fa, al termine dei 100 anni di vuoto, nasce il Governo Mondiale. 
  • Il Governo Mondiale CANCELLA tutto ciò che era legato al Grande Regno: i suoi ideali e la sua grande tecnologia. Decide così di mantenere il mondo in una sorta di stasi, fermo e immobile per secoli e secoli, in modo che quelle idee non si diffondessero nuovamente. 

Ovviamente se fosse così, ci sarebbero ancora tante domande a cui rispondere? 

  • Dov’era l’antico Regno prima del secolo buio
  • E’ nato e morto durante questi 100 anni? E come ha fatto a raggiungere questa tecnologia in così poco tempo?
  • Qual è la valenza delle mini-avventure di Ener? Possibile che i fondatori del Regno antico provenissero dalla Luna
  • In tutto ciò, cosa c’entra Vegapunk? Qual è il suo legame con questo Regno?

Sapete, sono molto fiducioso. Credo che siamo vicini a ricevere delle risposte. Lo dicevo già nelle scorse settimane, Vegapunk è un personaggio creato per dare informazioni. Non mi sorprenderei se questa fosse la saga del Regno Antico, se Oda decidesse di mostrarci parte di quello che è accaduto durante i 100 anni di vuoto. Magari non i particolari riguardanti Joy Boy e il One Piece, ma soltanto l’andamento delle cose, un po’ come ho provato a fare io qualche rigo più su.

Per molti è ancora presto, ma io sono dell’idea che sia giunto il momento.

Il nemico finale – ovviamente per quel che riguarda la MACRO-STORIA di One Piece – è il Governo Mondiale e ora siamo su un’isola Governativa. Non siamo lontani dalla Guerra che cambierà le sorti del mondo ed è giusto che prima di quel momento, noi lettori iniziassimo a saperne di più. 

Fidatevi di me… nei prossimi mesi godremo tantissimo. Piangeremo… e non solo dagli occhi. 

Grazie mille per aver letto. Buona domenica e come sempre… 

MA QUANTO CAZZO E’ BELLO ONE PIECE?! MAMMA MIA!

Ah, al Fanta One Piece ho totalizzato 47 punti…non male. 

fanta one piece

Se non state giocando al Fanta One Piece, non sapete cosa vi perdete. Unitevi! Vi lascio qui un breve tutorial. Venite a schierare la vostra ciurma per il Capitolo 1066, avete tempo fino a domani alle 23.59. Abbiamo un’app apposita e avviene tutto in automatico! 

– Tosky

4 commenti su “One Piece 1065: analisi del Capitolo”

  1. Ma se vegapunk ha inventato il modo di far assorbire i frutti ad oggetti (es. spade) il problema non sussiste… i seraphim sono cyborg, in un certo senso oggetti.. la procedura potrebbe essere simile… l’incognita è il destino di senor pink…

    Rispondi

Lascia un commento