One Piece Capitolo 1039: l’Omelia del Reverendo

9938

IL MILLE

TRENTANOVE

 

[Non c’è niente di più sfuggente dell’ovvio]

 

F R A T E L L I!

Quanti di noi negano l’evidenza?

Siamo qui, dinanzi all’ovvio. Eppure lo evitiamo.

Lo rifuggiamo. Verso qualcosa che sia più simile alle nostre credenze. Perché ci fa comodo. Ci rassicura.

BIG MOM È STATA SCONFITTA

Non si rialzerà.

Nonostante le prove, nonostante la costruzione di questo capitolo, ci sono alcuni “negazionisti” (si fa per dire) che rimangono imperterriti nelle loro convinzioni.

BIG MOM È STATA SCONFITTA

Ma non è morta.

Voglio evitare fraintendimenti. Charlotte Linlin è (stato) un personaggio incredibile. Ho pubblicato un video dedicato a lei che risale ormai a due anni fa.

Godo nel vederla a terra ma non perché mi stia antipatica

Tutt’altro.

ADORO questo capitolo perché dà dignità ad una donna che merita dignità. E la chiusura del 1039 è semplicemente perfetta.

Non esagero ritenendo questo scontro il migliore di Wano per ora.

Ma ne parleremo più avanti.

Signori,

SI VA!

Questa settimana siamo a lutto di miniavventure e ci tocca la cover a colori di cui non ce ne frega un cazzo. Possiamo tranquillamente andare avanti

Il capitolo è interamente dedicato all’imperatrice. Quindi a rigor di logica dovrebbe essere non-omeliabile. Sarebbe difficile scrivere una storia di sole mazzate.

MA NON STAVOLTA

Ho tante cose da dirvi che non vedo l’ora di scriverle.

Togliamoci dal cazzo il superfluo.

MOMONOSUKKIA

Come ho già detto più volte, il figlio di Oden e la figlia di Kaido stanno combattendo contro i due countdown di Wano, quello interno e quello esterno.

Yamato si occupa del Kazenbo, il concentrato di odio creato da Kurozumi Puttanjuro. Questo mostro si trova all’interno di Onigashima e minaccia di distruggerla.

All’esterno invece c’è l’isola che va verso Wano.

È molto poetico.

Le nuove generazioni che riescono a fare meglio delle vecchie.

Yamato sarà migliore di Kaido e Momonosuke idem. Diventerà shogun, controllerà un animale millenario e aiuterà il futuro re dei pirati sia in quest’isola che nella guerra finale.

SARÀ DEVASTANTE

Infatti…

Ma chi sarà mai questo “qualcuno” che chiama il suo nome????

PALCOSCENICO

Ora ci divertiamo. Ci siamo tolti dal cazzo il superfluo, abbiamo fatto subito!

Ricordate cosa dissi nell’omelia precedente? I dati freddi e calcolatori dicono che ci sono più capitoli chiamati “X contro Y” in cui sono stati sconfitti.

Ma questo non è un capitolo freddo e calcolatore…

C’È PASSIONE!

Big Mom è stata abbattuta? Sì, ma non ad inizio capitolo

Il pubblico che commenta gli eventi dello scontro ha una grande utilità narrativa. Serve a noi, non a loro tre. Akira Toriyama disse una volta che affiancò Bulma a Goku nei primi capitoli perché il dialogo tra i due personaggi avrebbe aiutato il lettore a capire gli eventi.

Fungeva da voce narrante che parlava con Goku ma in realtà spiegava a noi.

Ecco, il pubblico sul palcoscenico ha lo stesso ruolo di Bulma, spiega gli eventi in modo che noi poveri stronzi possiamo capire.

Kid e Law discutono. Animatamente.

È un modo interessante per accentuare le loro personalità, molto distanti ma allo stesso tempo molto simili. Di solito è Trafalgar a rimproverare il roscio di non dargli ordini ma poi è il roscio a dire la stessa frase a Law nella pagina finale.

Questa finta rivalità è essenziale.

È la classica complicità caotica che riguarda due personaggi opposti ma che poi riescono a collaborare quando bisogna fare sul serio.

Infatti è lo stesso Law a sottolinearlo.

Parlando seriamente”. Entrambi si stanno sfottendo consapevoli del rispetto che provano l’uno per l’altro.

Rimanendo su questa vignetta, cosa dice Law?

Questo è uno dei primi indizi “sfuggenti” ma tutto sommato “ovvi”. Law ha la forza per sferrare un solo, unico attacco.

Significa che nel prossimo capitolo non si reggerà neanche in piedi. Oda ha iniziato a disseminare indizi del genere per far comprendere a noi lettori che il prossimo colpo sarà l’ultimo.

KID DICE UNA COSA SIMILE

Guardate:

Anche il roscio confessa che si sta preparando per l’attacco finale. Conserva le energie per buttarle tutte in un unico grande colpo.

È la favola più vecchia del mondo. Il buono dà tutto sé stesso per raggiungere il suo obiettivo. Si sforza in modo sovrumano perché deve regalare al pubblico che legge il fumetto la sensazione di sacrificio

Sacrificio. È questa la parola chiave. Il sacrificio si può rendere visibile solo se svuoti le tue energie, solo se dai il 100%

Ecco il perché di questi dialoghi. C’è bisogno che il lettore percepisca l’enorme spirito di sacrificio dei nostri protagonisti.

Più volte il Maestro è riuscito a rappresentarlo nel suo manga egregiamente. Mi vengono in mente due esempi.

Enies Lobby. Rufy sconfigge Lucci. Poco prima del Gatling finale, cappello di paglia riceve un’onda d’urto tremenda.

Ma si rialza. Anzi, non cade neanche. Non può permettersi di cadere perché altrimenti non si rialzerebbe più.

Sferra il colpo. Sconfigge il nemico. Crolla. Ha usato talmente tante energie che non riesce neanche più a muoversi. Questo dettaglio è fondamentale perché noi percepiamo l’enorme… ditelo tutti insieme…

SACRIFICIO DEL PROTAGONISTA

Bravi ragazzi. Belli di papà.

Il secondo esempio riguarda sempre Rufy ma a Thriller Bark. Orso Bartolomew rende letteralmente visibile il dolore del protagonista accumulato durante la saga.

Ma non è abbastanza! Noi non possiamo quantificare questo dolore. Allora il Maestro dà un assaggio a Zoro per farci capire di cosa stanno parlando

Orso prende una piccola parte di quell’enorme bolla e la dà a Zoro. La sua reazione è tremenda. La prima cosa che pensiamo, immediatamente è:

Se una briciola fa così male, figuriamoci tutta!

ESATTO

In realtà riguarda Rufy ma il sacrificio è dello spadaccino. Lui si butta completamente nel dolore del capitano e rischia la vita.

O tutto o niente.

Law e Kid per sconfiggere Big Mom devono dare fondo a tutta la loro energie.

O tutto o niente.

COME DITE?

Non vi ho ancora convinti? Credete comunque che ci siano buone possibilità che Linlin si rialzi?

Ok. Stasera abbiamo un pubblico esigente.

Mi piace. Allora rilancio

IL TITOLO

Eh già. Come si chiama questo capitolo?

RUOLO DI CHIUSURA

Non sono riuscito a trovare nulla sul web, quindi mi affiderò solo alle note del Lupi Team che comunque sono abbastanza esaustive. Riporto integralmente:

In giapponese, Ootori indica nel teatro Rakugo il più importante oratore di un’esibizione, che è solito recitare per ultimo il proprio monologo. Deve il nome alla sua tendenza a monopolizzare il successo dell’intera performance, sia da un punto di vista economico che di notorietà”.

Sono sicuro che avete già capito. Se consideriamo l’intera saga di Wano come un enorme palco, lo scontro Linlin-ToyBoys è arrivato alla chiusura.

E chi sono gli attori che la chiuderanno?

Trafalgar D. Water Law e Eustass “Roscio” Kid sono i due Ootori che faranno il loro monologo finale.

In contrapposizione all’Ootori c’è il Zenza, colui che si occupa del monologo iniziale.

Indica nel teatro Rakugo l’oratore che apre l’esibizione. È un ruolo di poca importanza, in contrapposizione all’Ootori, usato come titolo del capitolo”.

Law vuole essere il protagonista di questo scontro, vuole che il suo “monologo” sia quello finale.

E sapete qual è il bello? Che l’ultimo dialogo del capitolo appartiene proprio a lui.

Quindi sì, è riuscito a chiudere il palcoscenico. Vedete anche voi la perfezione in tutto ciò?

Ora vi chiedo, e siate sinceri, per quale motivo Eiichiro Oda dovrebbe usare un titolo del genere se lo scontro non si è concluso?

CHE SCHIFO SAREBBE?

Ootori di qua, Ootori di là, “noi siamo gli attori che chiudono il palco” (chissà perché stanno combattendo proprio sulla Piazza del Palcoscenico, di nuovo, vedete anche voi la perfezione in tutto ciò?) e poi…

POI…

Non è vero un cazzo?

Big Mom è ancora in piedi?

È UN DISCORSO SENZA SENSO

A proposito di discorsi (senza senso), Big Mom in questo capitolo ha l’atteggiamento di chi cerca in tutti i modi di ostentare il proprio prestigio cercando di affossare l’avversario.

Questa impudenza che percepisce l’imperatrice è strana per lei. Nessuno era mai riuscito ad arrivare a tanto.

Avete presente come reagisce Vegeta quando viene sulla Terra e combatte contro Goku? Vede il suo sangue e gli parte il neurone.

Big Mom si sente superiore a tutti. Lei è l’imperatore che tra tutti e quattro si avvicina al titolo di Re dei pirati perché appartiene a “quella” generazione.

Pensateci, Kaido al tempo dei Rocks era un mozzo in fase di pubertà mentre Linlin era più grande, più adulta, più forte. E più fregna. È normale che nutra un atteggiamento di superiorità verso il Dragone Azzurro.

Cap. 907. Kaido minaccia Big Mom, se viene a Wano la uccide. Lei risponde così

Shanks durante God Valley aveva 1 anno, quindi vale lo stesso discorso per Kaido ma amplificato. Per Linlin è un moccioso.

Teach è diventato imperatore l’altro ieri.

Lei si sente sto cazzo. E giustamente direi. Adesso arrivano i due stronzi e parlano di abbatterla. Capite quanto possa dar fastidio ad una persona che ha combattuto a fianco a Xebec contro Roger?

È normale che debba dire frasi del genere:

Oppure che debba chiamarli sempre “pivelli”, “moscerini”. Ha bisogno inconsciamente di ridimensionare il loro potere.

Perché ha paura che possa venir sconfitta da loro che non sono nessuno rispetto a lei.

L’atteggiamento dei due imperatori a Wano è diametralmente opposto. Se la mammona è indignata dell’affronto ricevuto, Kaido ne è divertito.

Anzi, vuole aumentare questo divertimento ubriacandosi. Perché è in uno stato di euforia.

CAPITOLO 1037

E vi dirò di più. Kid, Law e Rufy faranno abbassare la cresta ai due giganti del Nuovo Mondo, ma mentre Linlin non accetterà questa sconfitta, il Dragone Coglione potrebbe addirittura abbracciarla e sorriderci su.

Io immagino Kaido che sta per ricevere il colpo finale. Si rende conto che aveva sbagliato a fare i calcoli.

Monkey D. Luffy è JoyBoy.

Sorride di fronte alla morte quasi come se appartenesse a quel clan. Alla D.

E muore.

Lo so che è azzardato, la morte in One Piece è come il talento di Tananai. Inesistente. Però sarebbe bello, no?

Sarebbe interessante.

Alcuni di voi hanno sollevato una critica che ha una sua logica ma rimane sbagliata.

LO SCONTRO È STATO SCORRETTO

Perché lei era una sola mentre i ToyBoys due. Ok, analizziamo la cosa. La scelta di creare un handicap-match è sensata perché deve far riflettere il lettore sulla potenza di Kid e Law rispetto a quella di Rufy, superiore.

Rufy sconfiggerà Kaido da solo mentre il Chirurgo della Morte e Roscio lo hanno fatto in due. Deve esserci sempre un dislivello tra il futuro Re dei Pirati e quelli che stanno subito dopo. Lo seguono come un’ombra ma non lo raggiungono.

Sento delle risate. State ridendo di me?

VI STATE FACENDO BEFFA DI ME?

HOW YOU DARE?

Come dite? Non vi sento, alzate la voce…

“Non è un 1 vs 1”

“L’imperatore dragone ha avuto tutti contro”.

“È stato indebolito”.

Aaaah ecco perché ridevate…

Bene…

VE LE SMONTO TUTTE

E vi dimostro che se il Rufy di adesso al massimo delle forze si scontrasse con Kaido (anche lui al massimo delle forze), il risultato non cambierebbe. Capocchia D. Paglia lo batterebbe.

“HA AVUTO TUTTI CONTRO”

Ok. Chi?

– I Foderi

– La Generazione Peggiore compreso un Rufy molto più debole di quello attuale (capitolo 1000)

– Yamato

Sono tutte persone più deboli di lui.

Invece Rufy contro chi ha combattuto?

– Kaido prima di Udon

– Big Mom a Udon

– Kaido lo sconfigge la seconda volta

– Kaido lo butta giù da Onigashima e lo fa affogare

Rufy viene menato sempre, sempre, SEMPRE, da avversari molto più forti di lui. E si rialza. E lo fa in poco tempo dimenticando il dolore (torniamo al discorso di prima), ACCUMULANDO DOLORE (sempre il discorso di prima).

Kaido riconosce in Cappello di Paglia un degno avversario. E sarebbe lo stesso anche se entrambi fossero al massimo delle forze, non cambierebbe nulla. Continuerebbe a riconoscerlo come degno avversario

Perché dubitare delle parole di un imperatore che non si divertiva così da tantissimo tempo? Di avversari forti ne ha conosciuti, tuttavia con questo è diverso. Chissà come mai…

È STATO INDEBOLITO

Sono d’accordo. Ma anche Rufy. Ricordate le parole di Yamato? Capitolo 1027:

Dopo il taglio del cielo a metà, Oda è stato chiaro: quel ragazzo dal cappello di paglia sa combattere come Roger, Barbabianca, Shanks, Kaido e Big Mom.

È più o meno a quel livello perché fa le stesse cose che hanno fatto loro.

Quindi no. Sia la sconfitta di Big Mom che quella (futura) di Kaido è meritata.

Immaginate un podio. Al primo posto mettete Rufy, nel secondo e terzo mettete Kid e Law o viceversa, non è importante.

Ora immaginate lo stesso podio ma al primo posto ci sono tutti e tre.

TUTTI E TRE PRIMI POSTI

Andrebbe a banalizzare il protagonista che non sarebbe più la stella più brillante del firmamento.

Voglio chiudere questa omelia parlando dell’Ope Ope

I frutti più potenti in One Piece non sono Rogia. Sono Paramisha. E sebbene ci siano personaggi nelle community estere che considerano il Gomu Gomu addirittura come Zoan, rimane – ahimè purtroppo (per loro) – un Paramisha.

Il risveglio dell’Ope Ope è incredibile. Se con la Room manipolavi la materia, con la Kroom la CREI.

Allungare la spada vuol dire creare altri atomi di metallo che si vanno ad aggiungere. E quindi ad allungare. Se con la versione base di questo frutto io dicevo che sei Dio, con la versione risvegliata non credo di avere le parole adatte a definirlo.

È TROPPO POTENTE

Sto frutto non c’ha senso. Porca puttana.

Vi faccio vedere come ha costruito il super-attacco di Law a livello registico:

Il colpo di Kid (il primo) ha fallito.

PRELUDIO

Entra in scena il Chirurgo. Prima distrae la mammona. Questo colpo funge unicamente da diversivo

INTRODUZIONE

Prepara la Kroom sfruttando il momento.

La colpisce.

ATTO I

Cosa percepiamo noi lettori? Niente. Non c’è pathos in questo colpo. È fatto apposta affinché noi lettori rimanessimo spiazzati come Big Mom. Oda ha fatto sì che l’inizio di questo attacco non destasse alcuno scalpore. È piatto. Ma iniziamo a vedere qualcosa di strano.

La spada ha trafitto Big Mom e si è allungata fino a Wano. Qui capiamo che non si tratta di un colpo come gli altri. Percepiamo che Law sta tramando qualcosa. Ha preparato il terreno per sferrare la bomba.

Big Mom continua a colpire il capitano dei pirati Heart. Utilizza l’Haki dell’Armatura seppur sia molto debole. E poi avviene:

ATTO II

Uno dei colpi più devastanti che abbia mai visto. Ha creato una voragine nell’isola di Onigashima con la sua onda d’urto.

L’imperatrice ha preso una bella botta. Ma non è ancora abbastanza. D’altronde, come potrebbe? Kid non ha ancora fatto il suo sacrificio. Non ha ancora messo sul piatto tutte le sue energie.

ATTO III

F

Due cose dovete guardare, gli occhi di Big Mom e la risata di Law. La faccia terrorizzata di un demone che è rimasto imbattuto per anni nel suo personale ring e ora si trova qualcuno in grado di metterla K.O.

La risata di un uomo che sta per prendersi la sua rivalsa. D’altronde, per un membro della D, ridere in questi momenti fa parte della normalità.

Il colpo finale è incredibile. Big Mom è sprezzante del pericolo. Continua a guardarli dall’alto in basso. Questa posizione mi ha ricordato Rufy contro Doflamingo.

Il King Kong Gun è stato sferrato con Cappello di Paglia posizionato più in alto rispetto all’ex flottaro pazzo.

ATTO FINALE

Big Mom è stata sconfitta.

Vi anticipo già da ora la targhetta nel prossimo capitolo che ufficializzerà la fine dello scontro. E se non dovesse succedere, non avrò capito un cazzo di questo manga maledetto.

Ma succederà.

Se vi siete lamentati che One Piece dal Nuovo Mondo sia cambiato, sappiate che d’ora in avanti sarà peggio. Un membro della Flotta dei Sette è rimpiazzabile.

Un imperatore no.

Due imperatori invece?

Questa rottura degli equilibri creerà dei meccanismi a livello mondiale che nessuno può prevedere, nessuno può immaginare.

Possiamo solo osservare come il mondo, inesorabilmente, si avvierà verso quella che verrà ricordata come la più grande guerra che l’umanità abbia mai affrontato.

E io sarò qui, sempre qui, a raccontarvela. Un’omelia alla volta.

14 commenti su “One Piece Capitolo 1039: l’Omelia del Reverendo”

  1. Bella Rev!
    Big mom è stata stesa senza che le partisse nemmeno un ricordo!
    Lo senti anche tu quell’odore nell’aria? Quell’odore di cinquant’anni fa, odore di flashback…. sta per arrivare…
    So che ci darà grandi risposte e soddisfazioni! Spero però che non spezzi lo scontro lo scontro finale inserendolo tra una mazzata e l’altra… tu che ne pensi?

    Rispondi
    • Lo spero tanto. Ma spero che il ricordo che innescherà il flashback provenga da Kaido e non da Big Mom. Lei ha già avuto un flashback

      Rispondi
    • Purtroppo ci sono cose che è impossibile spiegare. In un fumetto del genere a volte le spiegazioni scientifiche servono fino a un certo punto. L’onda d’urto c’è perché deve danneggiare il personaggio. Tutto qui

      Rispondi
  2. Salve, Reverendo

    Il 139, in numerologia, simboleggia un cambiamento epocale, la “morte” simbolica del vecchio e l’ascesa del nuovo in un ciclo eterno. E questo capitolo è l’ideale per rendere questo concetto.

    Lo scontro Mammona – ToyBoys nel giro di un capitolo si è trasformato da abbastanza deludente a uno dei migliori dell’arc di sicuro, e forse anche dell’intero manga.

    Piccola predizione sul destino di Big Mom: mentre il narratore annuncia la sua sconfitta, la mammona cade dall’isola attraverso il foro dell’attacco di Law e precipita dritta dritta nel cratere su Wano.
    A fine arc la sua ciurma riesce a riprendersela, ma Linlin si sveglia e ritorna O-Lin, stavolta in modo permanente. Katakuri prende quindi il comando di Tottoland e dei Pirati di Big Mom, alleandosi a Luffy durante la guerra finale del manga.

    Piccola domanda: sono solo io o Misery -nata dall’unione di tre frammenti dell’anima della mammona- somiglia DAVVERO TANTO a Madre Carmel?

    Rispondi
    • Ciao cara. Può essere, certo. Dal prossimo capitolo inizieremo a capire il destino di questo personaggio dopo Wano. Su Misery ti dirò, non mi è sembrata simile a Madre Carmel

      Rispondi
  3. Un paio di mie osservazioni. Credo che la voce che chiama Momonosuke sia di Zunisha; poi anche io credo che Kaido morirà in questa saga, visto che è stato introdotto come uno che non riesce a morire.
    Infine un dubbio: ma la spada di Law ha aiutato oppure ostacolato l’intervento di Momonosuke per fermare Onigashima?

    Rispondi
  4. Buonasera Reverendo,
    come pensi che verrà gestito Kidd dopo wano? per trama è un rivale di rufy e quindi credo che apparirà ancora.. ma non vorrei che ora, solo perché rufy è il protagonista del manga, i 2 che hanno sconfitto big mom debbano essere considerati inferiori rispetto a rufy.
    Ho pensato a come rufy sconfiggerà kaido: lo farà cadere giù, in modo simile alla prima apparizione di kaido nel manga (magari con un gom gom gigante simile alla spada di law dell’ultimo capitolo)…. non è una teoria eh solo un commento…
    Infine mi è venuta in mente una domanda che volevo fare da tanto: hai mostrato nell’omelia il dolore di rufy che zoro s’è preso a thriller bark. Ma cosa rende zoro così fedele a rufy? non mi pare che zoro gli debba nulla. Rufy s’è dovuto conquistare la fiducia di quasi tutti i membri dell’equipaggio, tra salvataggi di villaggi (nami, usopp, chopper), salvataggio di prigione (robin) ecc….. perdona la mia ignoranza

    Rispondi
    • Puro rispetto, se ricordi la scena di quando usopp lascia la ciurma e zoro si oppone ai compagni che incitano rufy ad andarselo a riprendere ti balza all’occhio il punto di vista di Zoro: una ciurma che non rispetta il Capitano è destinata fallire

      Rispondi
  5. Nel momento in cui Law allunga la Lamento Spettrale da Onigashima al terreno di Wano mi ha tanto ricordato il bastone di Goku usato per andare dal santuario di Karin a quello di Dio

    Rispondi

Lascia un commento