One Piece e il razzismo

137

[articolo di D.Manga]

Oggi volevo fare delle riflessioni sulla saga dell'isola degli uomini pesce di One Piece, da molti descritta noiosa ed inutile ma che in realtà nascoste profondissimi (parola usata non a caso  insegnamenti. E' inutile descrivervi e farvi un riassunto di quel che accade in questa saga, lo sapete già. Arriviamo quindi subito al dunque. Sappiamo tutti che in questa saga Oda affronta il tema del razzismo, questo lo abbiamo capito tutti, ma non mai visto su nessuna pagina e su nessun sito un approfondimento di questa tema, su cosa Oda voleva dirci veramente.

Oggi voglio provare a fare una riflessione sul tema. Sono ovviamente solo parerei miei personali, spazierò parecchio, e a tratti probabilmente sarò anche un pò pesante, però voglio provarci. Grazie a chi arriverà fino alla fine del post.

Dal punto di vista puramente narrativo l'isola degli uomini pesce è stato il punto di partenza, ma non solo verso il nuovo mondo, ma proprio l'inizio di una nuova storia.
La sensazione che ho è che tutte le varie saghe di one piece fino all'arcipelago Sabaody sono state delle escamotage per Oda per presentare i vari personaggi, i vari luoghi e per sviluppare varie tematiche, ma per quanto riguarda la macro storia di one piece sono saghe quasi del tutto a parte. E così anche l isola degli uomini pesce che abbiamo visto è solo il prologo della vera saga dell isola degli uomini pesce, che si svilupperà veramente, solo più in là nella storia. La saga che abbiamo visto è servita a Oda solo per farci vedere la forza dei mugiwara, e dare vari input alla storia, come la festa di big mumm che sarebbe avvenuta da 4 gionri da quel momento (4 giorni che dopo piu di 1 anno non sono ancora passati xD), oppure la bomba arrivata per sbaglio sempre a big mumm, o la rivelazione che shiraoshi è un' arma ancestrale. Quindi la saga è risultata noiosa a qualcuno, ma solo perchè non è altro che un lungo prologo, a qualcosa di ben piu grande, non dimentichiamo infatti la previsione di Madm Shirley e la distruzione dell'isola da parte di Rufy. Oh e poi non abbiamo ancora visto il dojo karate degli uomini pesce! 
Detto questo, passiamo al succo del post.

Il razzismo nella nostra società

Oda ci ha abituato a flashback commoventi ed importanti, ognuno aveva un messaggio importante da dare, ma nessuno raggiunge l'importanza del flashback di fisher tiger e regina otohime, perchè affronta un tema che può sembrare ormai superato, ma che in realtà è ben presente nella nostra società e in tutte le società del mondo, ed è la causa di ogni male del mondo, e questo grande cancro del mondo si chiama razzismo.
Ciò che ci porta ad essere razzisti è una debolezza interiore, e il discriminare l'altro ci porta a sentirci più forti ed importanti dell'altro, e quindi più sicuri nei confronti di ciò che ci circonda. E quindi per questo vari ragazzini, profondamente insicuri, si alleano, fanno gruppo, e il gruppo aumenta dentro di loro la sicurezza, e vanno contro a ragazzi portatori di handicap,o a coetani dalla sessualità ambigua, o a coetanei di nazionalità diversa. Ma non ci si può nascondere dietro ad un dito, dietro all'insicurezza per compiere degl atti così vigliacchi e pieni di cattiveria. Siamo cresciuti viziati, non siamo stati educati in modo rigido, ci sentiamo i padroni di tutto e di tutti, siamo stati lasciati davanti alle tv e male educati da essa.
C'è una regola, tanto semplice quanto efficace, che va seguita sempre e comunque, e che molti dimenticano: Non fare all'altro ciò che non vuoi sia fatto a te.. è tanto difficile? Ma la coscienza alcune persone ce l'hanno, o almeno sanno cos'è?


Sindrome di Down

Se un ragazzo è portatore di handicap non è colpa sua, è successo a lui ma sarebbe potuto capitare ad ognuno di noi, e a nessuno do noi sarebbe piaciuto essere preso in giro. Si chiama trisonomia del cromosoma 21, invece di esserci due di cromosomi 21 a loro ce ne sono 3, questo è il piccolo particolare che ci differenzia, rendetevi conto che state insultando una persona per un problema genetico di cui lui colpa non ne ha, per un cromosoma in più, per una cosa microscopica, quei ragazzi sono malati, e voi vi gonfiate, poveri idioti..e ignoranti!
Oppure parliamo degli omossessuali. Ragazzi immaginate voi nel corpo di una ragazza, vi sentireste a disagio o no? Ma ne avete una colpa se nascete così? Gli altri hanno diritto a giudicarvi per questo? Qui entra un altra regola: Ognuno è libero di fare quel che pare finchè non danneggia terzi. Ma se due gay si vogliono amare, ma a voi che caazzo ve ne frega?? chi siamo noi per impedire a due persone di stare insieme?!


Sbarchi a Lampedusa

Oppure parliamo degli stranieri che vivono da noi. La situazione è molto sottile, andiamo passo per passo. "gli stranieri ci rubano il lavoro, prima agli italaini!" Bhe in tutta sincerità, detta così non fa una piega; ma il problema è proprio la mentalità di fondo, e mi spiego. Come il ragazzo disabile non ha avuto la fortuna di nascere sano, ci sono persone che hanno avuto la sfortuna di nascere in nazioni dove non c'è libertà, dove c'è povertà (che non è non potersi permettere la ps4, ma non potersi permettere il pane quotidiano), dove ci sono scarse condizioni igieniche e dove le malattie imperversano.. avranno il diritto queste persone di sognare una vita migliore piuttosto di arrendersi alla morte? E non dite di no solo perchè siete nati in un paese agiato, perchè la storia ci ha insegnato che la ruota gira, e che come i nostri nonni hanno avuto il bisogno di emigrare, oggi queste persone hanno avuto la necessità di emigrare da noi, e badate ragazzi, per come stanno andando le cose, non è detto, che noi non avremo il bisogno di emigrare prima o poi. Se queste persone emigrano non lo fanno certo per divertirsi, non è divertente fare ore di viaggio in una barca con 300 persone e col rischio che lo scafista ti butti giù da un momento all altro per non far allagare la nave. Ciò che muove queste persone è la disperazione, parola che probabilmente, e spero per voi, che non conoscete, ma se conosceste cambiereste punto di vista.

Oh ragazzi, volete essere razzisti? liberi di farlo, ma poi non lamentatevi se andate al nord e vi chiamano terroni, o non vi lamentate se poi ve ne andate in germania francia o inghilterra e vi guardano con sufficienza solo perchè siete italiani, perchè hanno la stessa chiusura mentale, ignoranza e malattia che avete voi!

E sopratutto se siete razzisti nonostante leggiate one piece cambiate manga, perchè non ci avete capito niente!!

Quindi ragazzi stimolate la vostra sensibilità, ragionate, non pensate per frasi fatte da altri, stimolate la curiosità, e sopratutto, ripeto, la sensibilità, che è la chiave per percepire quel che ci circonda!
Alla fine basta seguire poche regola, regole dettate dalla religione, e badate non parlo di una religione particolare, perchè tutti i libri sacri dicono quelle stesse regole, quindi evitate anche il razzismo di religione, perchè ciò che volevano dire i libri sacri non è che mosè ha diviso le acque o che la montagna è andata da maometto, ma dovete andare oltre le righe, e cogliere il senso di quel che c'è scritto! Se il saggio vi indica con l'indice la luna voi dovete guardare la luna e non l'indice ! Quello che religioni dicono sono isegnamenti di vita, come appunto il rispetto per gli altri, la generosità e la bontà! Per questo evitate di dire che la religione è inutile, perchè non lo è! Non perchè ci sono preti pedofili i valori della religione vengono meno! O non perchè i politici son corrotti, gli ideali politici vengono meno! Distinguete i valori, da come l'uomo li pratica!
Quindi così come quando leggete one piece andate oltre il racconto, oltre le righe, cogliete il senso di quel che l autore vuole dire, così anquando leggete i libri sacri andate oltre l racconto, cogliete i messaggi e vi renderete conto che danno tutti gli stessi fondamentali valori!
Ecco cosa Oda voleva dire, secondo me, con il flasback dell'isola degli uomini pesce. Ma c'è qualcos'altro che secondo me Oda voleva dire.
Perchè il male del razzismo e dell'ignoranza (vanno di pari passo) si concretizza nel cancro più grande del mondo: Le guerre. I grandi leader politici sfruttano l'ignoranza dei propri popoli per convincerli che un altra popolazione è inferiore, in modo tale da far nascere guerre, che sfruttano la man forte del popolo ignorante, per poi fare gli interessi economici dei governati, perchè gli ideali razzisti non sono altro che scuse per far nascere guerre che dietro nascono grandi fini economici.

Ma quel qualcosa in più che Oda ci dice, è il modo per fermare le guerre..non ci credete? Badate ragazzi, a Shiraoshi, ai 3 principi, e a Koala, e alle parole di Fisher tiger e Otohime sul loro punto di morte.

Fisher Tiger: "Ascoltatemi bene, io ho vissuto tenendo fede alle mie idee, ma in tal modo ho gravemente ostacolato la regina othime..lei però, Aveva ragione! E' VERO CHE LA PACE E' LA COSA MIGLIORE PER TUTTI! però Chi Davvero sarà in grado di cambiare le cose.. SARA' LA PROSSIMA GENERAZIONE.. sarà chi come Koala, non sa nulla di tutto ciò!" 

Otohime dopo che le hanno sparato: "CHIUNQUE SIA STATO IL COLPEVOLE, NON ODIATELO PER CIO' CHE MI HA FATTO….. si, ancora un piccolo sforzo, per uscire alla luce di un vero sole!".
Da brividi! Il motivo per cui le gurre continuano per anni è la Vendetta! E generazioni su generazioni continuano a vendicarsi facendo il gioco di chi governa, e le guerre non finiscono mai! E la vendetta e l'odio sono fomentate dal razzismo, è una grande rutoa!!
Ma Otohime cosa dice ai suoi figli? "Chiunque sia stato, non odiatelo."

Mamma mia ragazzi, vi siete mai soffermati su queste parole? Grande Oda. E' questo il segreto per fermare le guerre, no odio, no vendetta (ritornando a prima, questo non lo dice anche la religione che ritenete inutile?) E alla fine dice ai figli "ancora un piccolo sforzo per uscire alla luce di un vero sole", e il sole ragazzi si chiama speranza! la speranza di chi vive le guerre nel proprio paese, dove odio e vendetta sono dopo anni nei visceri, guerre inarrestabile, da cui si può solo scappare,e noi molti intelligenti sappiamo dire solo "negro di merda" -__- senza sapere cosa quei ragazzi hanno patito e sofferto!

Fisher Tiger lo dice chiaro, "A cambiare le cose sarà solo la generazione futura" per questo ragazzi non rimanete nell'ignoranza, per questo l'istruzione è importante, pensate, pesate sempre, ragionate, perchè noi siamo la generazione futura che può cambiare il sistema, e noi saremo a nostra volta a educare i nostri figli, e trasmettere questi messaggi!! Ed infatti recentemente abbiamo visto proprio Koala che cresciuta in che gruppo si ritrova? Nei rivoluzionari!! Ragazzi noi siamo i giovani che possono ancora rivoluzionare questo sitstema marcio che vive nella chiusura mentale, nel razzismo, ragazzi svegliamoci e svegliamo chi ancora dorme in ideali nocivi per tutti!!
Bhe ragazzi, era noiosa questa saga vero??  Letta in modo superficiale forse si, ma andate sempre oltre le righe 
Bene ragazzi, in verità ci sono tante cose che vorrei ancora dire, ma il post si è fatto troppo lungo, e probabilmente nessuno sarà arrivato fino a qua XD
Ci tengo a precisare che non voglio fare il professore a nessuno, ognuno è libera di pensare con la propria testa quel che vuole, questi sono pareri MIEI! Quello che volevo fare era solo darvi degli input su cui
ragionare e iniziare questo 2014 con qualcosa che rompa il solito modo di pensare, e che possa darvi una scossa per comiciare a pensare con la vostra testa, qualsiasi cosa, purchè sia frutto di un ragionamento più cospicuo del solito sentito dire.
Mi scuso per la lunghezza del post, mi scuso per eventuali errori di battitura o grammaticali, ma ho scritto di getto e non mi va di rileggere tutto XD
Spero non vi siate annoiati, e visto che siamo agli sgoccioli non mi resta che augurarvi un buon anno nuovo da [#EiKey]

Fonte

Vi è piaciuto questo articolo allora mettete Mi Piace sulla pagina facebook dell'autore
https://www.facebook.com/pages/DManga/388585404547907

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here