One Piece: le meravigliose ispirazioni architettoniche

480

One Piece: le meraviglie architettoniche del mondo reale che ispirano i luoghi della serie

Oda prende ispirazione da tutto il mondo nella sua arte. Ecco qui alcune delle meraviglie architettoniche che hanno ispirato il mondo di One Piece.

Marijoa

One Piece

La Terra Santa di Marijoa è così divina come il nome suggerisce. E’ la capitale del Governo Mondiale che ospita i 5 Astri di Saggezza, i Nobili Mondiali e il Comandante delle forze militari del Governo Mondiale, Kong. E’ anche la sede del Reverie, il concilio delle nazioni affiliate al Governo Mondiale. Un posto sacro a cui non è permesso a tutti di entrare, che prende ispirazione da un castello francese, lo Château de Chambord.

Questo castello è uno degli esempi più belli di architettura rinascimentale francese. La combinazione delle classiche strutture rinascimentali e le forme medioevali tradizionali creano una delle meraviglie di architettura del mondo. Le cupole coniche, le guglie, le vetrate e gli archi di Marijoa portano una forte somiglianza a quelle del castello francese. Oda non lo ha mai confermato, ma possiamo facilmente notare le somiglianze dopo aver osservato entrambe le opere.

Alabasta

One Piece

Alabasta è stata la quarta isola visitata dai Mugiwara nella Rotta Maggiore. La storia del regno risale al secolo buio, e la sua famiglia reale era una delle 20 fondatrici del Governo Mondiale. Tuttavia, la famiglia Nefertari decise di non mettere piede a Marijoa per continuare a regnare sul suo territorio per secoli. La saga di Alabasta è stato un importante punto di svolta per la serie, che ha visto protagonisti molti accadimenti speciali, come quando Rufy si riunisce con suo fratello Ace, o affronta per la prima volta un membro della Flotta dei 7.

Inoltre, è stato qui che abbiamo visto per la prima volta un Poignee Griffe, e che siamo venuti a conoscenza dell’esistenza delle Armi Ancestrali. Secondo il One Piece Rurubu, la geografia, l’architettura e la cultura di Alabasta sono state ispirate all’India. Ovviamente presenta anche numerosi elementi dell’antico Egitto e del Medioriente moderno. Le cupole, i minareti, gli archi e i dettagli ricordano la bella architettura tradizionale del Medioriente. Il nome del regno proviene probabilmente dall’alabastro, un minerale comune negli antichi artefatti egiziani.

Dressrosa

One Piece

 

Dressrosa è un’affascinante isola nel Nuovo Mondo un tempo governata da Donquijote Doflamingo, la cui famiglia faceva parte delle 20 fondatrici del Governo Mondiale.  Il colorato regno è certamente piacevole alla vista, ed è subito possibile notare la somiglianza con l’architettura spagnola, in particolare il Park Güell di Barcellona. E non solo l’architettura, ma anche il carisma delle persone e i ballerini di flamenco hanno un’essenza molto spagnola.

I delitti d’amore che hanno luogo quotidianamente sull’isola sono un riferimento alla letteratura spagnola, in particolare quella romantica del 19° secolo. L’architettura di Dressrosa e del Park Güell hanno le caratteristiche qualità del modernismo, come un’organica forma di architettura, linee curve e colori vivaci. Inoltre, il Colosseo della Corrida di Dressrosa ricorda molto il Colosseo romano, entrambi aventi quattro piani e colonne, archi e forme circolari molto simili. In entrambi i casi la loro massiccia struttura di pietra è incantevole.

Amazon Lily

One Piece

L’isola di Amazon Lily è un impero di sole donne situato sulle Fasce di Bonaccia. Le sue abitanti sono conosciute come tribù Kuja, che formano anche le Piratesse Kuja. Boa Hancock è il loro capitano ed imperatrice. E’ qui che Rufy viene mandato da Orso Bartholomew quando viene separato dai suoi compagni all’Arcipelago Sabaody. Oda ha confermato che l’isola è ispirata alla Cina. L’architettura e la sistemazione dell’isola ricordano l’antica Cina, mentre il castello delle Kuja ricorda il tempio sospeso Xuankong, entrambi supportati da una montagna gigante.

I tetti in pendenza del castello, la struttura, le colonne portanti, forme e colori basici sono tutti simili a quelli del tempio sospeso. E non solo il palazzo ma anche altre case ai lati delle montagne ricordano le antiche abitazioni cinesi. La combinazione di bianco, rosso e oro dona un’antica estetica cinese che è facile da riconoscere. Sia ad Amazon Lily che in Cina, la struttura e la forma degli edifici sono simili, che siano di una famiglia ricca, di una famiglia povera, di un tempio o di un palazzo.

Wano

Nessun’altra saga in One Piece ci ha dato scene tanto iconiche come in quella di Wano. L’impostazione di sfondo è ispirata a quella giapponese, per via della presenza di samurai e ninja, ma l’industrializzazione del paese da parte di Kaido ha rovinato la maggior parte del paese, lasciando intatta solo la Capitale dei Fiori.

Il bel panorama e i fiori di cilieggio nella città sono accattivanti, se non vogliamo esagerare. Per quanto riguarda l’architettura, ricorda quella del periodo Edo giapponese, in cui prevalevano principalmente tetti di paglia, legno e pavimenti di fango. Il castello di Wano è simile al Regno dei Samurai Ninja-Ise, un parco a tema nella prefettura di Mie, in Giappone. I colori, le forme, gli stili dei tetti e le piccole statuette dorate sul tetto del castello sono tutte ispirate a questo.

Rommel

Il Regno di Rommel è stato brevemente menzionato nella serie dal Vice-Ammiraglio Bastille mentre parlava della leggenda di Hakuba, l’alter ego di Cavendish, durante la saga di Dressrosa. Quando si addormenta, Cavendish si trasforma in Hakuba, un mostro fuori controllo spinto da un’incredibile frenesia omicida.

Chiunque può riconoscere l’ispirazione al Big Ben di Londra. Lo stupendo stile architettonico gotico del 19° secolo è difficile da non riconoscere, anche quando appare in un anime. L’orologio della torre è stato progettato con caratteristiche come finestre a lancetta, stupendi onrnamenti, una guglia e l’utilizzo della pietra.

Articolo tradotto dal web: fonte

Lascia un commento