ONE PIECE spoiler capitolo 952 (quelli veramente veri per davvero)

6960

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

One Piece Spoiler capitolo 952. Giuro che sono assolutamente veri, me lo ha confermato mio cuggino che abita in Cina e sa già il finale.

NOTA NECESSARIA: Quelli che state per leggere non sono i VERI Spoiler del capitolo settimanale di One Piece.

– PROSSIMA SETTIMANA PAUSA

– Chopper, Big Mom, O-Kiku, Tama e Momonosuke sono quasi arrivati alla cava dei prigionier- ah no, quello è successo un mese fa… aspettate un attimo, vado a contattare il leaker per gli spoiler veri.

**brainstorming per inventarmi nuove cazzate organizzare le numerose informazioni passatemi dagli insider di Shueisha**
Ok, ho recuperato tutti i leakz. Credetemi, questa settimana capitolo bomba ;))))

– Tutti gli abitanti di Wano si accorgono del cielo spaccato sopra le loro teste multicolore. Inuarashi, Kinemon e Ashura capiscono che si tratta di uno scontro fra Big Mom e Kaido, dunque Kinemon propone agli altri due l’idea di sfruttare Big Mom per sconfiggere Kaido. Ashura non è d’accordo con Kinemon, dicendo che ha ancora una cosa da rivelare e pertanto invita lui e Inuarashi a seguirlo in un certo altro posto.


– Law è sotto tortura nella capitale dei fiori. Hawkins, Drake e altri generici sgherri a caso di Kaido (sì insomma, i soliti sgorbi che sacrificano la loro integrità fisica per avere incredibili superpoteri tipo un’istrice che esce dal culo) lo interrogano sulla posizione dei Mugiwara, mentre gli infliggono le peggiori ferite adatte per un pubblico dai 10 anni in su.


– Improvvisamente, l’interrogatorio viene interrotto da un misterioso gatto, che riesce a mettere al tappeto in un attimo tutti gli sgorbi presenti. Hawkins e Drake resistono all’attacco e si rendono conto della vera identità del gatto.
Drake: “tu sei…??”
Hawkins: “…?! Maledetto traditore!!”
il gatto torna alle sue sembianze umane, rivelandosi essere Denjiro, l’ultimo fodero rosso mancante, possessore del frutto zoo-zoo modello bakeneki (un demone gatto. Cercate su google, ignoranti che non siete altro).

-Didimo

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here