One Piece Spoiler: le anticipazioni del Capitolo 987

94366
one piece spoiler

One Piece Spoiler: le anticipazioni del capitolo 987 del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece Spoiler Capitolo 987

Capitolo 986: “Servo fedele” (è un gioco di parole col nome di Kin’emon)

Nella copertina, i Mugi sono sopra ad un carlino gigante insieme ad altri piccoli carlini.

Kaido ricorda del giorno in cui venne colpito da Oden, che gli disse la sua volontà avrebbe continuato a vivere e che non avrebbe dovuto sottovalutare i samurai.

All’inizio le spade dei Foderi non sono riusciti a penetrare il corpo di Kaido, ma loro mettono tutti loro stessi nel loro attacco  e finalmente le loro spade riescono ad affondare nel corpo di Kaido a mezz’aria, mentre Kiku riesce a ferirgli la mano. Kaido è sorpreso dal fatto che sappiano usare lo stesso Ryuo di Oden.

Tutti loro dunque cadono insieme a terra, con Big Mom che si chiede se Kaido fosse morto. Gli uomini di quest’ultimo provano ad attaccare i samurai ma vengono fermati da Hyogoro e la Yakuza.

Yamato prova ad attaccare Kaido, ma viene stoppata da Ulti. Lei annuncia ai suoi uomini che non è più dalla loro parte. Nami e Carrot si liberano dallo yokai che le stava bloccando con degli attacchi elettrici.

Kaido è ferito in diversi punti con del sangue che gli esce dalla bocca, ma niente di serio. Egli fa caso a come tutti gli avvenimenti da Punk Hazard a Dressrosa fossero il risultato dell’unione dei samurai con i Cappello di Paglia, ma aggiunge che i pirati sono fatti per tradire le altre persone, quindi in caso avessero perso Rufy li avrebbe abbandonati. Ma Kin’emon gli dice che lui non è come gli altri pirati, che sarebbe arrivato alla cima dei mari, e che se anche tutti i samurai fossero morti, lui avrebbe portato l’alba sul Paese di Wa.

Big Mom appare davanti a Rufy, chiedendogli perchè fosse venuto in questo Paese, se fosse venuto per Kaido. Ma Rufy risponde di essere lì per tutti quanti: lei, Kaido, Orochi e i loro subordinati.

Marco e Perospero arrivano insieme al castello, pare che collaboreranno temporaneamente nella stessa fazione.

Kaido accetta la sfida dei Foderi, e mostrerà loro il potere della “Creatura più forte”, trasformandosi in un drago e volando verso il tetto. Loro si aggrappano al suo corpo, mentre Rufy dice loro che li avrebbe raggiunti a breve.

Kaido dice che questo gli ricorda di 20 anni fa, anche se Oden non è più con loro. I visoni stanno aspettando tutti lì, con il cielo adesso aperto. Nekomamushi dice: “C’è solo un’altra differenza oggi. La luna piena!”.

Prossima settimana pausa per via del Jump.

Fine One Piece Spoiler

Fonte: Redon di Arlong Park

twitch

Abbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here