ONE PIECE VOLUME 105 SBS: tutte le info

8460

Tutte le informazioni arrivate al momento sulle SBS del volume 105 di One Piece: dalla famiglia di Zoro alle origini di Otama!

Il volume 105 di One Piece sarà disponibile in Giappone dal 3 marzo e intanto sul web iniziano ad arrivare le prime informazioni riguardo le SBS, ovvero l’angolo delle domande in cui Eiichiro Oda risponde alle curiosità dei suoi lettori. Vi lasciamo tutto ciò che è stato rilasciato al momento.

L’ALBERO GENEALOGICO DI ZORO

one piece sbs 105

55 anni prima della storia attuale, Shimotsuki Kozaburo forgiò la Enma. La spada fu data in regalo a Oden all’età di 4 anni. Successivamente, Kozaburo lasciò Wano con altri 25 abitanti. Tra questi c’erano Furiko, sorella maggiore di Shimotsuki Ushimaru (colui che vediamo nel flashback di Yamato) e il carpentiere Minamoto (appare nel capitolo 1 di One Piece).

52 anni prima della storia attuale, I samurai arrivarono nel Mare Orientale e salvarono un villaggio da dei fuorilegge. Dieci di loro decisero di restare lì e fondare il villaggio Shimotsuki (dove vivevano Zoro e Kuina da bambini).

Shimotsuki Kozaburo, l’anziano uomo che vediamo nel flashback di Zoro durante lo scontro con King, sposò una ragazza originaria del villaggio. I due diedero alla luce Koshiro (padre di Kuina).

Koshiro da adulto sposò una donna il cui nome non è riportato nelle SBS. Dalla loro unione, nacque Kuina. Come ben sappiamo, la ragazza morì per un incidente e la sua spada, ovvero la Wado Ichimonji, fu ereditata da Zoro, che la chiese a Koshiro per portare avanti la promessa fatta all’amica.

Shimotsuki Furiko sposò uno spadaccino originario del villaggio chiamato Roronoa Pinzoro. Dai due, nacque Roronoa Arashi.
Arashi si innamorò di Tera, la figlia di un criminale. Dal loro amore, nacque Roronoa Zoro. Entrambi i genitori di Zoro morirono dopo la sua nascita.

Arashi, suo padre, fu ucciso in una battaglia con dei pirati. Tera, invece, perì a causa di una malattia.

Zoro imparò la parola “Sunacchi”, quella utilizzata dai Samurati, da Kozaburo.

Shimotsuki Furiko (nonna di Zoro), come abbiamo visto sopra, aveva un fratello minore chiamato Shimotsuki Ushimaru. In passato era il daimyo di Ringo e discendente di Ryuma.

I parenti di Zoro hanno tutti nomi che fanno riferimento al gioco d’azzardo.

  • Pinzoro: significa occhi di serpente, è il termine utilizzato quando si ottengono due 1 con due dadi.
  • Furiko: una persona che lancia i dadi.
  • Arashi: termine utilizzato quando si ottengono tre numeri uguali.
  • Tera: da Tera-Zeni, che significa vigorish, ossia la commissione che viene addebitata da un bookmaker ad un giocatore (o più semplicemente gli interessi dovuti ad uno strozzino).

Da parte della nonna,, Zoro è un discendente di Ryuma.

Eiichiro Oda ha affermato che non affronterà la questione nel manga e ha deciso di spiegarla all’interno delle SBS a causa delle troppe domande ricevute.

QUESTIONE SMILE E TORO VERDE

Un lettore ha chiesto a Oda di far sì che Chopper potesse curare coloro che hanno mangiato uno Smile difettoso, poiché il fatto che Killer e gli altri continuino a ridere è davvero triste.

Questa la risposta di Oda: «Ciao e grazie per il bel messaggio. Sì, è davvero triste che un bambino continui a ridere nonostante la morte dei suoi genitori, non trovi? Ma, purtroppo, Chopper non ha ancora le abilità necessarie a creare un farmaco che possa curare tale disagio. Al mondo esistono cose per cui non si può far nulla, e questa è proprio una di quelle. Ammetto però che mi piace il fatto che Killer continui a ridere, perché in questo modo ha reso i Pirati di Kid una “gioiosa banda di pirati”. E’ bello che ci siano persone in grado di gioire anche in brutte situazioni. Io ho fiducia nei cittadini di Wano!»

Per quanto riguarda L‘Ammiraglio Ryokugyu, Eiichiro Oda ha confermato che il personaggio è ispirato all’attore Harada Yoshio, protagonista del film Rouningai. Purtroppo Harada è deceduto nel 2011, ma l’autore di One Piece ha voluto rendergli omaggio, perché lo considera una vera e proprio leggenda.

Non solo Toro Verde, Eiichiro Oda ha aggiunto che Kurouma, il direttore del dipartimenti di investigazione criminale della Marina apparso nel capitolo 1054 è ispirato all’attore Akira Kobayashi.

Il mangaka ha aggiunto che se ogni personaggio della marina fosse ispirato ai suoi attori preferiti, avrebbero tutti i capelli neri. Per questo motivo ha scelto di non scurire quelli di Kurouma. Lo stesso Ryokugyu, nei piani iniziali, non doveva averli neri.

Oda ha poi concluso citando il film Battles Without Honor and Humanity, uno dei suoi preferiti, in cui appaiono sia l’attore di Akainu che quello di Kurouma. Per lui è stato emozionante inserire una scena del genere anche in One Piece.

LE ORIGINI DI TAMA E LA FRASE DI HIYORI

Nelle SBS vengono confermate le origini di Tama, teorizzate già al termine di Wano quando la bambina si reca dinanzi alla tomba dei genitori.

Queste la risposta di Oda a chi gli chiedeva delucidazioni: «Allora hai notato quel piccolo dettaglio! Sì, il suo vero nome è Kurozumi Tama. Secondo te dovrebbe essere odiata soltanto per questo? In una scena del capitolo 1057, Hiyori afferma chiaramente “Il Kurozumi è nato per essere bruciato”. Per te, con quella frase si riferiva anche a Tama? Certo che no. Basta pensare alla sua storia e ti renderai conto che la frase di Hiyori era diretta esclusivamente a Orochi. Mi chiedo quale sarebbe la reazione degli altri se scoprissero che Tama fa parte del Clan Kurozumi. Pensateci anche voi. Nel passato e addirittura nel presente, questo è ancora un grande problema del nostro mondo».

I FUMETTI IN ONE PIECE

Un lettore chiede a Eiichiro Oda spiegazioni riguardo la frase di Kaido nel capitolo 1045. L’Imperatore, infatti, vedendo Luffy in Gear Fifth lo aveva paragonato a un personaggio degli Emonogatari (storie a fumetti, storie illustrate). Esistono i manga in One Piece? Kaido non ha mai letto One Piece?

La risposta di Oda: «Sì, ho introdotto questo concetto nel mondo di One Piece. Un libro illustrato, come dice anche la parola stessa, un libro fatto di immagini, mentre per quanto riguarda gli Emonogatari, puoi pensare a una specie di manga in One Piece. L’unica differenza sta nel fatto che non ci sono i baloon, quindi le storie vengono raccontate con riquadri di testo all’interno delle vignette. Questi alcuni dei titoli più famosi: “Sora, il guerriero del mare”, “Fire Dog”, “Pokeemon”, “Monkey Ball” e “Marco-san”.

Pokeemon è una citazione ai Pokemon e Doraemon.
Marco-san invece riprende un manga chiamato “Chibi Maruko-chan”, pubblicato sulla rivista Ribon a partire dal 1987.

Chibi Maruko-chan

IL SOPRACCIGLIO DI SANJI

Oda ha confermato che il sopracciglio di Sanji era al contrario nel capitolo 1031. Ecco la sua risposta alla domanda del lettore: «E’ vero, il suo sopracciglio era cambiato. Facendo un passo indietro e tornando a Whole Cake Island, ricordiamo che tutti i fratelli di Sanji sono nati con abilità sovrumane e una pelle molto resistente, l’esoscheletro.
Sanji, invece, grazie al sacrificio di sua madre, è nato come un essere umano normale. Se guardi i suoi fratelli, tutti hanno le sopracciglia che formano un 66, le sue invece sono al contrario. La Raid Suit però ha innescato il “potere della scienza” e la battaglia è proseguita come sapete. Era davvero strano che Sanji potesse resistere alle fiamme, no? D’ora in poi, bisogna tenerlo d’occhio.

INFORMAZIONI VARIE

  • Yamato detesta il cibo piccante. Se mangiasse chili, peperoncino o wasabi, urlerebbe “Hyaaaaa”
  • Eiichiro Oda si è scusato per alcuni errori commessi negli ultimi tempi. I problemi di vista dell’autore sono aumentati e ciò non gli permette di fare attenzione ai dettagli così come accadeva in passato.
  • I membri della ciurma che si sono uniti più tardi, come Nico Robin, Franky, Brook e Jinbe non conoscono tutto delle avventure del passato. Zoro e Luffy non amano parlare del passato. Nami, Sanji e Chopper ne parlano volentieri se qualcuno chiede loro informazioni. Usopp, invece, ne parla anche senza ricevere domande, ma gli altri sanno riconoscere le sue bugie. Per questo motivo, quando hanno voglia di sapere qualcosa, preferiscono andare da Sanji, Nami e Chopper.
  • Eiichiro Oda ha disegnato Kaido nel caso in cui mangiasse l’umeboshi, ovvero un condimento della cucina giapponese a base di prugne salate.

Queste tutte le informazioni uscite al momento sulle SBS del volume 105. Aggiungeremo le altre quando saranno rilasciate.

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.