Personaggi delle miniavventure

642
Questi sono i personaggi del manga e anime One Piece di Eiichiro Oda che compaiono nelle miniavventure di inizio capitolo.
Le mini avventure di Bagy
Tribù Kumate: tribù di cannibali che vive in un'isola del Mare Orientale. Essi, trovando la ciurma di Bagy con il nuovo capitano Richie, vorrebbero cucinarli e mangiarli ma vengono sconfitti da Albida e da Bagy, che riprende tutte le sue parti del corpo
Il paradiso danzante di Jango
Yurikah: capitano dei pirati del Tulipano che con la sua ciurma, attacca Mirror Island. Prendendo ostaggio delle persone, riesce quasi a sconfiggere il tenente Fullbody ma viene atterrato da Jango con un pugno sulla mandibola.
La passeggiata di Hacchan sul fondo del mare
Octopako: finora l’unica donna-pesce comparsa in questo manga, compare nelle miniavventure di Hacchan. Essendo una donna-pesce di tipo polpo, Hacchan si innamora di lei ma quest’ultima, egoista e snob, lo sfrutta solo per avere i suoi takoyaki.
L'urrà onnivoro di Wapol
Miss Universo: è una donna affascinante e sempre col sorriso sulla bocca. Dopo che l’ex re di Drum fonda una fabbrica di giocattoli e diventa ricchissimo, Miss Universo (è sconosciuto il suo vero nome) decide di sposarlo.
La grande ricerca di Barbanera di Ace

Moda: una bambina che fa la mungitrice in un piccolo villaggio, compare nelle miniavventure di Ace. Ella salva Ace, caduto nel fiume, successivamente Ace la ripagherà ricongiungendola ai suoi genitori che lavorano come cuochi in una nave della Marina.

Dottor Barbanera: un medico praticamente identico a Marshall D. Teach, tranne che per il pizzetto e gli occhiali; per questo motivo Ace lo colpirà, ma successivamente il dottore, insieme a un cuoco al quale Ace non ha pagato il conto, scaraventerà “Pugno di Fuoco” nel fiume.

Ener e le grandi manovre nello spazio

Spacey: sono un gruppo di robot disattivati nelle antiche rovine del Warth Fatato (una Luna immaginaria), compaiono nelle mini-avventure di Ener. Gli Spacey sono dei robot simili a talpe, tuttavia alcuni di essi furono creati sulla terra dal Professor Moonwatcher sull'Isola dei meccanismi mentre altri furono creati dagli antichi abitanti della Luna e hanno tutti delle ali come gli Skypieani e due strani baffi. Infatti vennero creati quando questi abitanti lasciarono il satellite per la scarsità di risorse e partirono per la Terra divenendo gli antenati degli abitanti di Skypiea.

Pirati Spaziali: erano una ciurma di pirati simili alle volpi. Sono dei pirati minatori che avevano intenzione di ottenere profitto sfruttando il terreno lunare, gli Spacey avevano intenzione di combatterli ma erano troppo forti per loro. Uno dei pirati attacca Ener e questo per la rabbia li stermina tutti.

Resoconto del personale del CP9
Pirati Candy: sono una ciurma di pirati che attacca St. Popula quando il CP9 si trovava proprio lì e vengono facilmente sterminati dall'organizzazione segreta. Tuttavia la città rimane inorridita nel vedere l'"eccessiva giustizia" di Rob Lucci e del CP9.
Questa settimana non è super
Taroimo: è un cane robot, e lo si vede durante le miniavventure di Franky; è in grado di sparare piccoli missili e raggi laser dalla bocca. Viene fermato dai suoi padroni, e insieme a loro, danza con Franky.
Bollettino meteo di Nami
Haredas: è un uomo anziano che vive nell'isola di Weatheria. Egli è vestito con una corazza da scarabeo, porta una maschera ed un mantello. Egli è vestito con una lunga veste blu e un cappello a cono, anch'esso blu, il che gli da l'aspetto di un mago. Ha la strana abitudine di chiamare ripetutamente le persone "ehi, ehi, ehi, ehi, ehi…". È la prima persona che Nami incontra quando finisce a Weatheria. Dopo che Nami viene imprigionata per aver rubato alcune apparecchiature meteorologiche, Haredas, dopo aver sentito del dolore del capitano di quest'ultima, Rufy, per la morte di suo fratello Ace decide di rilasciarla, ma la ragazza scappa portandolo via come ostaggio. Dopo che Nami avrà visto il messaggio di Rufy sul giornale, Haredas la perdonerà di nuovo e accetterà di insegnargli tutto sui fenomeni meteorologici del Nuovo Mondo. Riappare, insieme ad altri studiosi di Weatheria dove scatena un temporale per ostacolare la Marina all'arcipelago Shabaody e permettere alla ciurma di Cappello di Paglia di salpare per l'isola degli uomini pesce. Il suo nome deriva da un gioco di parole di AMeDAS e Hare, e il suo aspetto sembra ispirato alla rappresentazione più comune del Mago Merlino.
La malattia "Morirò-se-rimango-da solo" di Usop
Hercules: è un uomo abbastanza forte, che vive sull'isola di Greenstone, nell'arcipelago Boeing, dove viene spedito Usop. Egli è vestito con una corazza da scarabeo, porta una maschera ed un mantello. Il suo fisico è abbastanza circolare ed ha gambe piccole e sottili. Ha la strana abitudine di aggiungere la "n" ai nomi di persona ed alla fine di ogni frase. Pur avendo un carattere tranquillo, attacca in maniera molto veloce. Fa subito amicizia con Usop ed accetta di fargli da maestro per insegnargli tutto ciò che sa riguardo l'isola Boeing. Lo si rivede all'arcipelago Sabaody quando aizza i suoi scarabei giganti contro la Marina per permettere alla ciurma di Cappello di Paglia di partire per l'isola degli uomini-pesce. Il suo nome deriva da Eracle, l'eroe più noto della mitologia greca. Alle volte il nome del personaggio viene traslitterato come Hercules (Ercole), che era il nome dello stesso eroe nella mitologia romana.
Il ringraziamento di Brook, per l'alloggio e le mutandine
Tribù Braccia-Lunghe: pare siano stati loro a provocare la distruzione dell'isola Namakura. Si chiama così perché tutti i membri di questa tribù hanno due gomiti per braccio e quindi un avambraccio in più. Alcuni di essi compaiono nelle miniavventure di Brook mentre attaccano gli abitanti di Namakura disturbando la sua permanenza. Scratchmen Apoo, una delle undici supernove, è un membro di questa tribù, come anche alcuni degli schiavi della casa d'aste delle Sabaody.

 

Lascia un commento