Roronoa Zoro: I suoi 10 migliori abiti in One Piece

2244

Sebbene la grinta di Roronoa Zoro sia sempre la stessa, il suo design è cambiato insieme ad alcuni dei migliori outfit visti in One Piece.

Nel corso dei viaggi dei Pirati di Cappello di Paglia in One Piece, Monkey D. Luffy e i suoi compagni di squadra hanno ricevuto diversi cambi di guardaroba: Roronoa Zoro, la prima aggiunta alla ciurma, non fa eccezione.

10Drum

Roronoa Zoro

L’Isola di Drum è la terza tappa dei Cappelli di Paglia nella Grand Line e presenta all’equipaggio la sua amata renna, TonyTony Chopper.

Luffy, Zoro e il resto della ciurma approdano sulle sue coste ghiacciate nella speranza di trovare una cura per la malattia che Nami ha contratto durante il periodo trascorso a Little Garden, ma risulta anche un’opportunità per un ottimo cambio di abiti per il loro spadaccino.

L’abbigliamento di Zoro segna il primo notevole cambiamento dal suo classico look pre-timeskip, offrendogli un’ampia protezione dal clima rigido dell’Isola di Drum. Il cappotto verde foderato di pelliccia, per quanto duri poco, è l’unico vestito invernale che Zoro indossa in One Piece, e per questo si distingue da tutti gli altri.

9 – Arlong Park

Ogni isola che ci presenta un nuovo Mugiwara è degna di nota; tuttavia, la visita della ciurma ad Arlong Park è eccezionalmente memorabile, regalando ai fan il miglior arco di One Piece relativo alla loro amicizia.

Gli eventi delle Isole Konomi, che fanno da sfondo alla saga di Arlong Park, si concludono con l’aggiunta ufficiale di Nami alla ciurma, ma anche con una delle apparizioni più ”rilassate” di Zoro in One Piece.

Sebbene Roronoa Zoro si stia riprendendo dalla brutale sconfitta subita per mano di Drakul Mihawk, durante la lotta contro i pirati di Arlong, la camicia blu sbottonata e il busto fasciato ci fanno capire che Zoro si stia prendendo una pausa durante gli eventi di questa saga, cosa che coincide perfettamente l’atteggiamento poco entusiasta dello spadaccino.

8 – Dressrosa

Roronoa Zoro

Per rimanere in incognito quando entrano per la prima volta nell’isola di Donquijote Doflamingo, i Pirati di Cappello di Paglia sfoggiano alcuni costumi davvero stravaganti come travestimenti, diciamo, ”alla bell’e meglio”.

Il travestimento di Zoro, definito dalla sua formalità fuori luogo, consiste in un abito simile a quello tradizionale di Sanji, un paio di occhiali da sole e un paio di baffi finti di dimensioni esagerate.

Sebbene la sua identità sia, al massimo, vagamente nascosta da questo travestimento, esso serve allo scopo e nasconde la presenza dell’ex cacciatore di taglie fino a quando l’equipaggio non è pronto ad annunciare il proprio arrivo sull’isola.

7 – Film Z

I film di One Piece sono noti per l’introduzione di molteplici e nuovissimi costumi per i Pirati di Cappello di Paglia, e One Piece Film: Z non fa eccezione. Incentrato sugli sforzi della ciurma per sconfiggere l’ex Ammiraglio della Marina, “Braccio Nero” Zephyr.

Luffy e Zoro hanno sempre condiviso un legame unico e forte, ma questo film raddoppia il concetto, vestendo i due personaggi con abiti simili che si distinguono. Anche se l’aspetto non è necessariamente in linea con la normale estetica di Zoro, il legame che si forma tra i due personaggi grazie ai loro abiti è più che sufficiente per meritare una menzione.

6 – Alabasta

Roronoa Zoro

Nefertari Bibi, principessa del Regno di Alabasta, diventa amica dei Pirati di Cappello di Paglia nel corso delle saghe del Little Garden e dell’Isola di Drum.

Ogni membro dei Mugiwara riceve un cambio di abito durante questo arco, ma l’outfit di Roronoa Zoro si distingue in modo particolare. Il costume aggiunge al suo iconico look pre-timeskip un mantello a motivi bianchi e neri e un cappuccio color pesca, dando vita a uno degli abiti più memorabili di Zoro.

5 – Arcipelago Saobody

Prima del timeskip di One Piece, le modifiche al design di Zoro erano generalmente dei piccoli ritocchi. Tuttavia, come dimostra il suo vestito a Saobody, questo approccio minimalista non ha impedito all’autore Eiichiro Oda di creare uno dei migliori design del Cacciatore di Pirati.

La saga dell’Arcipelago Saobody introduce al pubblico un’ampia gamma di personaggi (compresi i restanti membri delle Supernove), per cui molti fan non sono riusciti ad apprezzare la camicia color bastoncino di zucchero che Zoro indossa durante il suo soggiorno sull’isola.

Questa divertente caratterizzazione visiva coincide con l’enfasi posta dalle isole Saobody sulle interazioni tra le Supernove, aggiungendosi a quella che era già un’atmosfera unica per One Piece.

4 – Enies Lobby

Roronoa Zoro

Il gioco del gatto e del topo di Nico Robin con il Governo Mondiale attraversa diverse fasi durante il suo periodo con i Pirati del Cappello di Paglia, ma non raggiunge mai un punto di ebollizione più intenso del periodo trascorso a Enies Lobby.

Gran parte della fanbase di One Piece fa corrispondere il loro momento preferito al salvataggio di Robin, quindi è giusto che la saga introduca alcuni dei migliori abiti che la ciurma abbia mai indossato.

In particolare, la giacca giallo bruciato di Zoro si distingue come l’aggiunta più appariscente fatta da Oda. I cambi di costume di One Piece spesso fungono da divertente espediente nella serie; tuttavia, l’iconica giacca dello spadaccino va in qualche modo oltre la novità, catturando l’atmosfera scoraggiante e di vita o di morte per cui Enies Lobby è nota.

3 – Post-timeskip

Dopo il timeskip di due anni tra la saga di Marineford e quello del ritorno alle Sabaody, i fan non vedevano l’ora di vedere quali fossero avvenuti tra i Mugiwara. Grazie a questa attesa, i fan sono stati felicissimi quando sono stati presentati i nuovi e ben disegnati look dei personaggi principali.

Mentre ogni membro della ciurma di Luffy è stato premiato con un nuovo elegante design estetico, il secondo in comando, Zoro, ha beneficiato in modo particolare dei nuovi design.

L’utilizzatore dello stile a tre spade indossa un cappotto completamente verde e una fascia rossa, che si completa con il suo haramaki verde lime abbinato al colore dei suoi capelli. Questa combinazione di vecchi stili e fascino del Nuovo Mondo si traduce probabilmente come il miglior outfit post-timeskip di tutti i Cappello di Paglia.

2 – Wano

Roronoa Zoro

La saga di Wano ha quasi certamente cambiato il panorama di One Piece più di ogni altro dell’intera serie. L’Alleanza Ninja-Pirati-Visoni-Samurai non solo ha detronizzato due dei quattro Imperatori, ma ha anche liberato l’isola dei samurai, che ha dato vita al miglior outfit del personaggio a memoria d’uomo.

Zorojuro, il titolo che il primo compagno di Luffy adotta all’inizio della sua permanenza sull’isola, reinventa completamente il suo aspetto, indossando un abito tradizionale giapponese.

Il suo kimono con disegni a nuvole, l’haori verde scuro e i capelli in stile chonmage sono tutti tocchi meravigliosi che collegano Zoro al concetto di samurai in modo più efficace che mai.

1 – Pre-Time Skip

Zoro può anche avere una parentela proveniente dall’Isola di Wano, piena di samurai, ma questo non cambierà mai le origini del tenace spadaccino.

Il famigerato Cacciatore di Pirati ha iniziato come un giovane ragazzo scapestrato che ha infranto le convenzioni dell’arte della spada tradizionale con il suo stile non convenzionale a tre spade, la sua determinazione e la sua grinta, il tutto rappresentato dal suo iconico e sobrio outfit pre-timeskip.

La camicia bianca, i pantaloni nero-verdastri e l’haramaki verde lime di Zoro sembrano a prima vista poco appariscenti; tuttavia, quando Zoro si mette la bandana in testa e sfodera tutte e tre le sue lame, l’impatto del suo outfit diventa finalmente evidente.

Nulla distrarrà Roronoa Zoro dal suo unico obiettivo: strappare a Drakul Mihawk il titolo di miglior spadaccino del mondo. Nessun elemento di One Piece cattura questo spirito come i vestiti che Zoro indossa nel primo momento in cui Luffy e il pubblico posano gli occhi su di lui.


Articolo tadotto dal web: fonte

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.