Se One Piece finisse così

234

[articolo di La Tenacia di Roronoa Zoro]

Faccio questo post solo per divertimento e ludo personale. Non ci sono teorie, ispirazioni, curiosità, un bel niente. Solo mie fantasie, che mi piacerebbe se si realizzassero alla fine del manga. Perché, dopotutto, tutti quelli che leggono One Piece avranno pensato almeno una volta, a che fine faranno i personaggi principali dopo che tutto sarà finito. Ed è proprio quello che mi appresto a fare ora, pertanto prendete con le pinze quello che vi sto per dire, perché scaturisce solo da desiderio personale. Inoltre cercherò di collegare un po’ le cose, per dare verosimiglianza alle mie tesi.

Quello che penso io è che alla fine del manga ci sarà una guerra, di proporzioni bibliche (credo che sia anche una cosa che pensano in molti). Quella di Marineford a confronto non sarà che una scaramuccia. Governo Mondiale-Marina-Flotta dei 7 contro Pirati-Rivoluzionari-Imperatori. Sembra già uno scenario inverosimile, ma mica dobbiamo mettere dei limiti alla fantasia?

tutti1

Marshall D. Teach

Marshall D. Teach alias Barbanera arriverà sicuramente alla fine della storia, grazie ai suoi poteri e alla sua caparbietà. Non penso combatterà contro Rufy, nonostante quest’ultimo abbia una voglia matta di prenderlo a pugni. Piuttosto, penso che si “concentrerà” perlopiù a combattere contro più avversari possibile, anche gli stessi pirati, solo per dimostrare a sua forza e la sua superiorità. Quando capirà che non è destinato a ricevere il One Piece, dato ciò che disse Barbabianca, e che il One Piece non è fatto di monete e preziosi perderà il lume della ragione, diventando un autentico pericolo ambulante. La sua poca lucidità darà l’occasione ad Akainu di ciambellarlo. No, scherzo, gli metteranno l’agalmatolite, perderà i suoi poteri e sarà giustiziato (anche se non accadrà mai, #TeachRe).

Shanks

Shanks morirà. Una morte epica, da vero imperatore. Mi piacerebbe ancora di più se morisse per proteggere Coby da un attacco di Barbanera, ricordando così anche la scena in cui si intromise tra il pugno di Akainu e Coby stesso. Il potente Haki di Shanks, farà ben poco di fronte alla potenza del Gura Gura di Teach, che lo prenderà in pieno costato, perforando i polmoni e lacerando i muscoli del cuore, provocando la morte di Shanks per dissanguamento/arresto cardiaco (mi rendo conto che Shanks subirà brutte cose). La sua morte avverrà prima dell’arrivo di Rufy sul campo di battaglia.

Kaido

Kaido sarà l’imperatore della vendetta. Magari, in seguito alle vicende di Dressrosa, Fujitora decide di far terminare a Kaido il suo giro di illegalità e sfruttamento. Kaido non sarà d’accordo ovviamente, e intraprenderà uno scontro con l’ammiraglio cieco, decretando la vittoria per quest’ultimo. Ritornerà perciò nella guerra finale, da solo, dove darà sfogo alla sua rabbia repressa e al pieno potere del suo Zoan Mitologico (spero sia un Licantropo). Il suo gesto sconsiderato però, gli costerà la vita. Kizaru ce lo vedo bene per stanarlo.

Big Mom

Big Mom non figura in questo scontro finale, perché sarà sconfitta anticipatamente da Rufy + Alleanza di Kidd.

Coby

Abbiamo detto di Coby. Durante tutto questo tempo sarà diventato abbastanza forte, tanto da essersi guadagnato il grado di Vice-Ammiraglio della Marina. Una scalata impressionante se si contano i tempi. Ipotizzando che le vicende del Nuovo Mondo si svolgano in un anno e mezzo circa, Coby sarà passato da mozzo sulla nave di Albida a Vice-Ammiraglio della Marina in 4 anni circa. Dopo l’ultima guerra diventerà il simbolo dell’amicizia tra Marina e Pirati, ma sarà anche l’emblema di una nuova Marina, che sarà veramente giusta e protettrice del popolo, senza prendere ordini dal Governo.

Aokiji

Aokiji ritornerà sul campo di battaglia per regolare i conti con Akainu. Scopriremo che Aokiji si era ritirato dallo scontro su Punk Hazard perché aveva capito quanto la Marina stesse cadendo in basso. Tuttavia lo svantaggio dell’incompatibilità dei loro poteri, decreterà la vittoria di Akainu, dopo però un duro scontro, che lascerà sfiancato anche lo stesso Cane.

Smoker

Smoker si concentrerà sui pirati più deboli, non potrà fare altro che stare a guardare come il suo potere sia diventato inutile di fronte agli Haki più sviluppati dei suoi avversari, quelli del calibro di Rufy.

Dragon

Dragon sarà quello che animerà la lotta e creerà più danni. Scopriremo che le sue azioni sono dettate dal fatto che sua moglie, la madre di Rufy era un drago celeste, uccisa dal padre che non approvava le nozze. Le azioni di Dragon, quindi, saranno mosse solo dall’amore, quello vero, puro e “platonico”, che finora è un tema che non è mai stato trattato nel manga.

20091114120807!Monkey_D._Dragon

Rufy

Parliamo finalmente di Rufy. Arriverà sul campo di battaglia in ritardo, affiancato però da tante ciurme alleate come quelle di Law, Bartolomeo e Cavendish. Punterà dritto ad Akainu e assisteremo a uno scontro senza precedenti, addirittura migliore di quello che considero lo scontro più bello mai creato, quello contro Lucci. Akainu verrà sconfitto dal Gear Fourth di Rufy, che sfoggerà proprio in questo scontro per la prima volta. A fine guerra, andrà vicino al corpo unanime di Shanks e poserà il cappello sul suo volto. Deciderà poi di consegnarsi alla giustizia, cosi come fece il precedente Re dei Pirati, a patto che i suoi compagni vengano lasciati in pace e liberi di divulgare la verità.

1378497315950

Zoro

Zoro giungerà sul campo di battaglia. Aiutato da Trafalgar Law, combatterà contro Onigumo e Fujitora. Quest’ultimo, inizierà ad avere la meglio grazie al potere del frutto del diavolo, ma mentre sta per scagliare l’ultimo meteorite,Mihawk si frappone, tagliandolo in tanti pezzettini. Allora a quel punto, Mihawk risfiderà Zoro. In quel momento assisteremo al flashback dell’allenamento di Zoro e sapremo come si era procurato la cicatrice sull’occhio. Zoro sconfiggerà Mihawk, gli risparmierà la vita per essere stato suo maestro e suo obiettivo da raggiungere. Dopo che sarà finito tutto, Zoro prenderà il mantello di Mihawk, quello che indica il titolo di spadaccino più forte e inizierà a vagare (e a perdersi) in cerca di un degno successore.

Usopp

Usopp ritornerà in patria, al seguito di una flotta pirata e un gran numero di uomini, fiero che il sogno di diventare un grande pirata si sia realizzato. Kaya sarà tanto felice di incontrarlo e si sposerà con lui. Racconterà le sue avventure ai figli, che qualche anno più tardi le trascriveranno in un libro dal titolo: “Le mitiche avventure di Usoland”.

Robin e Chopper

Robin divulgherà la vera storia, insegnando ai più piccoli quanto sia interessante la storia stessa e quanto bello possa essere circondarsi di amici, pronti a salvarti in qualsiasi momenti; inoltre, insegnerà ai bambini a non discriminare una persona che li sta vicino solo perché ritenuta diversa, questo con l’aiuto di Koala. Insieme a loro, ci sarà anche Chopper che diventerà un medico ambulante che si fermerà in ogni città per curare tutti coloro che ne hanno bisogno.

Nami e Sanji

Nami cederà finalmente alla corte di Sanji, che avrà una gioia doppia dato che aprirà con lei, un grande ristorante nel mezzo dell’All Blue.

Franky

Franky, ritornerà a Water Seven, e con l’aiuto di Iceburg costruirà il nuovissimo Treno Marino, che collegherà tutte le principali città della Rotta Maggiore. Inoltre si farà protettore di tutti gli Uomini-Pesce, in ricordo del suo maestro Tom che l’ha iniziato alla carpenteria.

Brook

Brook riabbraccerà finalmente Lovoon, e vagherà in eternità sulla sua schiena, facendo il cantastorie e raccontando fino alla fine dei tempi le incredibili avventure che ha vissuto con la tanto amata ciurma.

Fonte

http://latenaciadizoro.wordpress.com/2014/06/23/e-se-finisse-cosi/

Lascia un commento