7 Motivi per amare Monkey D. Luffy

378
luffy
Articolo del 9 Maggio 2016

Quali sono i motivi per amare Monkey D. Luffy? Noi ne stiliamo 7, ma aspettiamo che voi ci facciate sapere i vostri

I nostri 7 motivi per amare Monkey D. Luffy, eccoli qui: 

1 – LUFFY E’ IL PROTAGONISTA DELLA STORIA

Cercherò di spiegarmi bene. Con questo titolo non mi riferisco al fatto che Cappello di Paglia sia il protagonista del manga, ma bensì della storia di One Piece, il che è ben diverso. Nel manga esistono: una macrostoria, ovvero quella che riguarda tutto il mondo OnePieciano e in cui Luffy è un pirata qualunque che si sta facendo strada; e una microstoria, ovvero quella a stretto contatto con le avventure di Cappello di Paglia. Luffy è protagonista della storia perché oltre che condizionare la propria avventura(microstoria), riesce più volte ad entrare presuntuosamente nella storia generale(macrostoria) e a modificarla. Anzi, dirò di più, Luffy è destinato attraverso la propria microstoria a cambiare totalmente la macrostoria, a capovolgerla. Quindi come si può non amare un personaggio che ha un’incisione così forte su tutto un mondo? Probabilmente Cappello di Paglia diventerà la persona più importante del mondo di One Piece. 

Leggi anche: One Piece: rivelata la forma dei frutti di Mr.3 e Wapol

 

2 – LUFFY E’ UN’EVOLUZIONE DEL PROTAGONISTA DEGLI SHONEN

Avete presente Goku? Il protagonista di Dragon Ball diede vita ad un nuovo tipo di personaggio: buono, mangione, stupido, ingenuo, super forte. Luffy ha tutte queste qualità, ma non solo… Luffy ha in sè le caratteristiche di son Goku, ma riesce a portarle ad un piano totalmente diverso. Vi siete mai chiesti perché il Saiyan salvasse il mondo ogni volta? Semplicemente perché si sentiva in dovere di farlo, perché era buono. Goku non aveva sogni, ma solo l’obiettivo di diventare più forte. Luffy ha uno scopo per cui vivere, un sogno da seguire. Cappello di Paglia non agisce perché è semplicemente buono, ma perché ha bisogno di proseguire nella propria avventura.

luffy

3 – LUFFY E’ INTELLIGENTE

Eh sì, qui in molti storceranno in naso, ma Monkey D. Luffy ha un intelligenza molto particolare: Cappello di Paglia riesce a vedere il mondo in un modo tutto suo, trovando la soluzione alle varie situazioni in modo semplice e diretto. Luffy non analizza i vari ostacoli che si possono trovare lungo un cammino, ma vede già il punto finale. Mentre tutti gli altri pirati sanno che per trovare il One Piece c’è bisogno di sconfiggere avversarsi, di scendere a compromessi, di impegnarsi ad evitare determinate situazioni, Luffy sa solo che un giorno sarà Re dei Pirati. Molti pensano che questa sia una cosa stupida, ma non è affatto così. Cercherò di spiegarla facendo un piccolo paragone con la realtà. Mi servirò dell’ambito universitario: prendiamo uno studente, che vuole laurearsi. Il suo obiettivo è la laurea, e per raggiungerla deve superare degli esami, che sosterrà con dei professori. C’è una cosa che praticamente fanno tutti gli studenti universitari: informarsi sul professore. Molte volte, gli studenti, più che informarsi sulla materia, pensano al professore, chiedendosi: “Ma cosa chiede all’esame?” “Quale argomento preferisce?” “E’ un professore che boccia?”. Ogni studente si pone infinite domande sul professore, sperando di trovare un modo per essere in sintonia con lui durante l’esame. Luffy è quello studente che non sa manco come si chiama il Professore, ma che è stato mesi e mesi a studiare la MATERIA e quando va a fare l’esame lo superare brillantemente perché conosce la MATERIA alla perfezione. Magari a molti di voi non piacerà questo esempio, ma basta pensare al fatto che Luffy non conosce la struttura sociale che lo circonda, scorda ogni nome e non si crea ansie in nessuna situazione.

luffy

4 – LUFFY MANTIENE LE SUE PROMESSE

Be’ questo è un motivo molto semplice. Nel mondo in cui viviamo, dove la falsità e l’ipocrisia sono peculiarità di molte persone, non posso che amare una persona semplice, che dà valore alla parola data.

luffy5 – LUFFY FA RIDERE

Mi sono trovato più e più volte a ridere per le gag di Luffy. E credo che per chi legge un manga da ragazzi, ridere sia una delle cose fondamentali.

luffy

6 – LUFFY E’ ALTRUISTA

Monkey D. Luffy è tra i personaggi più altruisti di sempre. In molti pensano che sia egoista, ed è vero, ma riesce ad essere entrambe le cose contemporaneamente. Cerco di spiegarmi. Luffy è egoista con le persone che hanno già accettato il suo egoismo. Infatti coloro che sono più costretti a sopportarlo, non sono altro che i Mugiwara, personaggi che accettano volentieri di seguirlo e ripongono in lui estrema fiducia. Con gli “estranei”, coloro che meritano davvero, Luffy è molto altruista, sempre pronto ad aiutare e risolvere situazioni che ritiene ingiuste. 

Seguici anche su Twitch cliccando qui

7 – LUFFY E’ EMPATICO

Questa è una delle caratteristiche di Luffy che amo di più. Cappello di Paglia riesce a farsi carico di situazioni e problemi che non gli riguardano. E non lo fa solo perché come scritto nel punto sopra è altruista e quindi vuole aiutare, ma proprio perché riesce a provare una forte Empatia. In ogni saga, Luffy è riuscito ad immedesimarsi nei cittadini, nelle persone che vivevano un determinato problema tanto da far nascere il lui la rabbia e la voglia di rivoltarsi. Avete presente quando ad Alabasta ha aiutato il povero anziano a trovare l’acqua nella vecchia oasi? Quella è empatia, Luffy, solo ascoltando la storia dell’anziano, si fa carico del suo problema e dedice che riporterà l’acqua in quel luogo. E questo è solo uno dei tanti esempi in cui vediamo Luffy comportarsi in maniera empatica verso gli altri… 

luffy

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here