One Piece Live Action: il Cast (secondo noi) – Altri personaggi #12

1022
one piece live action

One Piece Live Action: ecco gli attori che secondo noi sarebbero adatti ad interpretare i personaggi del manga di Eiichiro Oda

One Piece Live Action: l’uscita della serie tv basata sul manga di Eiichiro Oda è prevista per il 2021

  • Ace= Dylan O’Brein

Attore venticinquenne buono anche se non conosciutissimo, ma diciamocelo: alla fine il 50% delle scene che lo riguarderebbero sono da incatenato/ammanettato, l’unica in cui si dovrebbe davvero impiegare sarebbe quella deve diventare una ciambella.

  • Marco= Chris Pine

Carismatico, fico e con il temperamento da leader, specie dopo la morte del proprio capitano dove deve guidare una ciurma senza più un punto di riferimento.

“Capitano Kirk abbiamo una nuova missione per lei! A proposito, le piacciono le fenici?”

  • Magellan= Ron Perlman

Impel Down è molto simile all’inferno dantesco quindi perchè non metterci il Diavolo a capo di tutta la struttura? o meglio: Hellboy!

  • Hannyabal= Hugo Weaving

Teschio Rosso, V, Re Elrond, Megatron, Agente Smith, Tom Doss…Sì, fa bene a lamentarsi di essere solo il vicedirettore.

one piece live action

  • Bibi= Emilia Clarke

Una principessa di una nobile stirpe che vuole attraversare i mari per tornare nel proprio regno e liberarlo….mi ricorda vagamente qualcosa…

one piece live action

  • Arlong = Matthew McConaughey

Il primo vero e spietato villan che i Mugiwara incontrano, serve un attore con i cosidetti per inaugurare la cosa.

  • Caesar = Willem Dafoe

La faccia da scienziato pazzo? Ce l’abbiamo! E mica solo di “quel genere” di pazzo! Pazzesco vero?

Questa piccola rubrica che ha unito cinema e One Piece si conclude ufficialmente qui. A presto con altri articoli e nuove idee da proporvi!

twitchAbbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here