Flotta dei 7: finisce qui?

3079

Che sia giunta l’ora per la Flotta dei 7 di appendere le armi al chiodo e abbandonare la Marina?

Salve a tutti e benvenuti in questo nuovo articolo. Cosa non è stato il capitolo 925: Flotta dei 7, Reverie, Barbanera, Gekko Moria, le Calamità. Insomma, è stata una bomba in pieno stile Oda. Abbiamo rivisto molti personaggi del passato, e nel finale il maestro ci ha deliziato della presenza anche di Queen e King.

Ma quest’oggi vorrei soffermarmi soprattutto sulle informazioni ricevute da Mihawk e Barbanera (a proposito, taglia da 2.247.600.000 berry, da far girare la testa) per tutto quello che è successo al Reverie. L’imperatore infatti ci informa che, durante il quarto giorno di meeting, i Rivoluzionari, capeggiati probabilmente da Sabo, hanno ingaggiato una battaglia contro le forze della Marina, in special modo versus gli ammiragli Fujitora e Ryokugyu, allo scopo di liberare Orso Bartolomew. La prima cosa interessante da notare è che alla battaglia non ha preso parte anche Borsalino.
Le motivazioni di ciò possono essere molteplici:
1) Non serviva il suo aiuto, visto che 2 ammiragli da soli già bastavano ampiamente. In questo caso, però, dubito della buona riuscita del piano di Sabo e company per salvare Orso e scappare, essendo in minoranza fisica.
2) Borsalino, a differenza dei suoi colleghi, era al Reverie dentro la stanza dove i capi di Stato si stavano confrontando, forse in funzione di Sicurezza (?)
3) Borsalino non è più a Marijoa: che questo sia forse un indizio di Oda riguardante l’arrivo della marina a Wano?

Non possiamo ancora sapere nulla di tutto ciò, che resta quindi una semplice illazione. E non sappiamo neanche quale sia stato l’esito dello scontro: i Rivoluzionari potrebbero avercela tanto fatta quanto no.

Ma nel capitolo 925 abbiamo ottenuto anche un’altra informazione, questa però più velata della precedente, e l’abbiamo ricevuta da Mihawk. Lo spadaccino più forte del Mondo, infatti, riferendosi ad una Perona ormai decisa ad abbandonarlo per tornare dal suo vecchio padrone Moria, afferma “si forse fai bene a partire adesso, sono successe tante cose al Reverie”.

Cosa potrebbe preoccupare così tanto un flottaro, nonchè spadaccino, tanto da dire “sarebbe il momento giusto per andartene”? Che abbia saputo che al Reverie si sia parlato della Flotta dei 7 e che Fujitora abbia spinto per abolirla, vincendo finalmente la causa? E che quindi, non essendo più un flottaro e sapendo la Marina la sua ubicazione, non sia più al sicuro?

Immaginiamo la scena. Reverie: gli ammiragli hanno appena finito di combattere contro dei Rivoluzionari (non importa l’esito della battaglia) che avevano come scopo quello di salvare Kuma, un ex Flottaro. Fujitora quindi, riprendendosi da eventuali ferite, entra nella sala centrale dove si sta tenendo il meeting, e si riferisce ai Regnanti, che avevano saputo dell’intrusione dei rivoluzionari, e alle alte cariche del Governo Mondiale, affermando “vedete? Oltre Doflamingo (e Law), anche un altro flottaro ci ha dato problemi. Sono venuti fin qui, sfidandoci, per liberarlo. La Flotta ormai da più svantaggi che vantaggi, dobbiamo abolirla e smetterla di subire perdite a causa loro”.
Questo discorso deve aver fatto breccia nelle menti dei “capi” del Mondo, a tal punto da decidere per lo scioglimento della Flotta stessa (ormai tra l’altro composta da si e no 4 membri, quindi già di per se incapace di reggere l’equilibrio, già precario, del mondo, come all’origine doveva essere). Tale informazione ovviamente avrebbe raggiunto le orecchie di Mihawk che quindi saprebbe ormai di essere un pirata ricercato a tutti gli effetti.

Ma siamo davvero sicuri che la Flotta sia stata sciolta? Ok lo so che ho appena detto che potrebbe essere successo, ma finchè Oda non ci darà la conferma, ho qualche dubbio. Inoltre, non appena una 15ina di capitoli fa, stesso Oda, per bocca di un viceammiraglio, aveva detto che l’incontro tra 2 imperatori sarebbe potuto essere scongiurato solo dalla Marina o Flotta dei 7. Insomma, perdere di propria spontanea volontà una forza così efficace in un momento storico precario come questo, potrebbe risultare l’autogol più clamoroso che la Marina e il Governo avrebbero mai potuto fare.

E ora il dubbio passa a voi. Cosa pensate sia successo? La Flotta dei 7 è davvero stata sciolta o no? Fatemi sapere ovviamente e noi ci vediamo ad un prossimo articolo/video.

Vi lascio il link sia del videocommento del capitolo 925 per discutere di altre questioni del capitolo, sia del video che spiega come mai Moria NON ENTRERA’ nella ciurma di BARBANERA.


Fatemi sapere anche che ne pensate di questi 2 video e buona visione 🙂

– Shinigami P

2 Commenti

  1. Per la storia dei Pacifisti mi viene da pensare creeranno un esercito di androidi in stile Manhunter (DC Comics) o Terminator (senza la storia dell’estinguere la razza umana ma solo far fuori pirati)
    Nel resto la Flotta non è mai stata vista tutta al completo (e questo mi da leggermente sui nervi) nello stesso posto, essendo che tutti alla grande cazzeggiavano.

  2. Ci sono ancora troppo pochi indizi su ciò che è successo al Reverie, ogni ipotesi potrebbe essere buona; di certo, lo scontro avvenuto sarà stato impressionante, sia per i personaggi in gioco (ammiragli e comandanti dell’esercito rivoluzionario), sia perché Sabo sembrava molto deciso a salvare Kuma. Credo però che un provabile scioglimento della Flotta dei Sette possa essere stato dovuto non tanto allo scontro tra Marina e Rivoluzionari: discutendo con Toro Verde, Fujitora parla di un’invenzione di Vegapunk che avrebbe reso inutile gli Shichibukai, quindi la Marina doveva avere già da tempo in mente di fare a meno dei flottari (si sa che tanti marine li considerano solo dei pirati, e non loro alleati); in più viene detto che a Marijoa Fujitora aveva voluto incontrare Re Cobra e Re Riku (guarda caso, due sovrani danneggiati dalla Flotta dei Sette), magari li ha convinti a discutere, durante il Rêverie, della necessità di abolire il sistema della Flotta dei Sette.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here